il ruolo del pilone

Sezione dedicata a discussioni sulle problematiche legate all'allenamento ed alla didattica del rugby.

Moderatore: Emy77

ale.com
Site Moderator
Site Moderator
Messaggi: 928
Iscritto il: 15 set 2006, 14:37
Località: Val Rendena
Contatta:

RE: Re: RE: Re: RE: ...

Messaggio da ale.com » 30 dic 2006, 14:44

..e' una definizione presente anche sul regolamento FIR, non me la sono certo inventata io..

fabione64
Messaggi: 355
Iscritto il: 8 mar 2006, 0:00
Località: Roma (Prenestino)

RE: Re: RE: Re: RE: ...

Messaggio da fabione64 » 30 dic 2006, 15:49

Devo opportunamente precisare che la "dissertazione" era tra amici rugbisti e il definire il pilone destro (testa all'interno) o sinistro (con testa all'esterno) pilone "tecnico" era ovviamente in relazione a situazione di mischia chiusa e non assolutamente in tutte le altre situazioni di gioco..Ovviamente in quella di mischia chiusa c'era chi argomentava che il destro, avendo il compito che ha evidenziato cappero nel suo intervento, fosse il più "tecnico", metre il pilone sinistro, con differente posizione avesse una funzione più "difensiva" o meglio di aiuto ma non di determinazione del senso della spinta...Spero di aver riassunto bene e vi invito a fornire le vostre idee !! (Cmq tra Totò, il Barone, Castro Nieto &company non è che siamo malaccio..)

sanscrito
Messaggi: 16
Iscritto il: 20 apr 2006, 12:27

RE: Re: RE: Re: RE: ...

Messaggio da sanscrito » 30 dic 2006, 16:12

Scusate ragazzi, ma non si può rispondere con questa faciloneria riguardo a un ruolo fondamentale come quello del pilone. Possibile che giochiate a rugby e non abbiate la minima idea di quello che stanno facendo i vostri compagni in prima linea, o che magari dovreste fare voi stessi? Possibile che siate innamorati di questo gioco e non abbiate voglia di capire quello che succede in certi momenti? Non si possono non conoscere i fondamentali e poi disquisire di tutto il resto, riempirsi la bocca di paroloni sul rugby e su quello che gli gira attorno. Queste ignoranze sono pari a quelle di chi ti dice: "Ah sì, il rugby, quello con le mazze". Pilone destro e pilone sinistro sono due cose differenti, due ruoli simili ma per niente uguali. Tecnica e forza contano per entrambi, e sono ingredienti fondamentali in tutti i ruoli del nostro sport. Spero che riusciate a fare meglio.
Un caro augurio di buon anno a tutti e perdonatemi lo sfogo. Immaginatelo, se potete, pronunciato col sorriso.

ale.com
Site Moderator
Site Moderator
Messaggi: 928
Iscritto il: 15 set 2006, 14:37
Località: Val Rendena
Contatta:

RE: Re: RE: Re: RE: ...

Messaggio da ale.com » 30 dic 2006, 16:14

anche il sinistro deve stare attento, perche' se spinge troppo (magari contro un destro che ormai sta perdendo la mischia e non sta facendo una gran forza apposta) fa girare la mischia dalla parte sbagliata.
tuttavia credo che il ruolo del destro sia piu' delicato, e quindi, in qualche modo, piu' tecnico.

..insomma.. che il destro debba spingere di piu' e' un dato di fatto, e se manca la tecnica (purtroppo per me) e' dura.

fabione64
Messaggi: 355
Iscritto il: 8 mar 2006, 0:00
Località: Roma (Prenestino)

RE: Re: RE: Re: RE: ...

Messaggio da fabione64 » 30 dic 2006, 16:30

Ricambio gli auguri di buon anno di sanscrito e accetto (se era diretta a me)anche io col sorriso la "tirata d'orecchi" della faciloneria riguardo al ruolo fondamentale del pilone..Volevo solo stimolare una discussione sul ruolo che (lo dice anche sanscrito) presenta due "lati" simili ma per niente eguali..Ecco, capire ed analizzare le differenze tecniche e di fondamentali di un ruolo così difficile può contribuire ad avvicinare ancora di più chi, come, me, non ha un bagaglio di rugby giocato come supporto anche se, amico sanscrito, so bene che il rugby non si gioca con la mazza ma ci si fa il mazzo!!

Cappero
Messaggi: 576
Iscritto il: 30 ago 2006, 10:53
Località: Roma

Re: RE: Re: RE: Re: RE: ...

Messaggio da Cappero » 30 dic 2006, 16:36

sanscrito ha scritto:Scusate ragazzi, ma non si può rispondere con questa faciloneria riguardo a un ruolo fondamentale come quello del pilone. Possibile che giochiate a rugby e non abbiate la minima idea di quello che stanno facendo i vostri compagni in prima linea, o che magari dovreste fare voi stessi? Possibile che siate innamorati di questo gioco e non abbiate voglia di capire quello che succede in certi momenti? Non si possono non conoscere i fondamentali e poi disquisire di tutto il resto, riempirsi la bocca di paroloni sul rugby e su quello che gli gira attorno. Queste ignoranze sono pari a quelle di chi ti dice: "Ah sì, il rugby, quello con le mazze". Pilone destro e pilone sinistro sono due cose differenti, due ruoli simili ma per niente uguali. Tecnica e forza contano per entrambi, e sono ingredienti fondamentali in tutti i ruoli del nostro sport. Spero che riusciate a fare meglio.
Un caro augurio di buon anno a tutti e perdonatemi lo sfogo. Immaginatelo, se potete, pronunciato col sorriso.

piuttosto che dilungarti su una ramanzina inutile potevi farlo sull'argomento del post, ovvero la differenza tra pilone dx e sx.


Ah, a proposito: buon ano.

Miki-11
Messaggi: 904
Iscritto il: 12 giu 2005, 0:00
Località: Provincia di Roma

Re: RE: Re: RE: Re: RE: ...

Messaggio da Miki-11 » 30 dic 2006, 17:18

[quote="Cappero"]Ah, a proposito: buon ano.[/quote]

:shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :roll:

Cappero
Messaggi: 576
Iscritto il: 30 ago 2006, 10:53
Località: Roma

RE: Re: RE: Re: RE: Re: RE: ...

Messaggio da Cappero » 30 dic 2006, 17:28

he he

cookie83
Messaggi: 1870
Iscritto il: 2 gen 2006, 0:00
Località: Sondrio e Milano

RE: Re: RE: Re: RE: ...

Messaggio da cookie83 » 30 dic 2006, 18:09

una volta qualcuno ha detto....: ma in mischia allora ci sono 8 persone ma i ruoli sono 5?...a questa frase quasi tutti hanno avuto qualcosa da ridire..in quanto pilone dx e pilone sx, 2° sx e 2° dx , 3° sx e 3° dx...non sono uguali ma rappresentano ruoli distinti tra di loro...si può quindi concludere che in mischia ci sono 8 ruoli ben definiti...va da sè perciò che pilone dx e pilone sx sono diversi...

A dire questa cosa sono stata io in quanto quando ho iniziato a giocare non capivo ancora chi facesse cosa...e non solo... :D
not playing RUGBY?.....just wasting time!!!!!!
Immagine Immagine

metabolik
Messaggi: 5678
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

RE: Re: RE: Re: RE: ...

Messaggio da metabolik » 30 dic 2006, 18:53

Ordunque ... teniamo conto di due fatti :
1- la palla si introduce da sinistra , cioè dal lato del pilone sinistro
2 -il pilone destro spinge con entrambe le spalle, il sinistro con una sola
ne consegue che
- il pilone sinistro deve essere un pò più grosso del destro in modo che il corridoio di introduzione faciliti il tallonaggio
- il pilone sinistro deve avere una maggior specializzazione e forza perchè ha una spinta di per sè sbilanciata, tendenzialmente è sufficiente che
tenga la posizione, che non arretri , che non subisca uno 'slegamento'
- il pilone destro può essere più rozzo, meno tecnico , ma deve avere l'abilità di capire quando può avanzare in comunicazione col sinistro, (fase in cui l'esperienza del tallonatore e dell mediano di mischia sono fondamentali).

Normalmente un sinistro se la cava anche a destra, mentre un destro messo a sinistra può andare in crisi.

Ho voluto dare, da ex n.9, un contributo molto schematico perchè ci sono fior di esperti iscritti al sito che possono dire molto di più.

astronaut84
Messaggi: 1849
Iscritto il: 13 giu 2006, 2:37
Località: Napoli, Regno delle Due Sicilie
Contatta:

Re: RE: ...

Messaggio da astronaut84 » 30 dic 2006, 19:05

ale.com ha scritto:cappero: appunto! :-)
astronaut84: e' evidente a chiunque che il tallonatore abbia bisogno di una tecnica diversa dai piloni (e comunque mi vengono i brividi a sentirlo definire "pilone centrale" :-) ), ma grazie di aver tentato di salvarmi.
Figurati, ma ricorda che un pilone senza il suo tallonatore è come un marine senza il suo fucile: niente!
Come direbbe Soldato Joker 8-)
Immagine

ale.com
Site Moderator
Site Moderator
Messaggi: 928
Iscritto il: 15 set 2006, 14:37
Località: Val Rendena
Contatta:

RE: Re: RE: ...

Messaggio da ale.com » 30 dic 2006, 19:43

astronaut84: volendo fare classifiche io sono convinto che il tallonatore sia il giocatore piu' importante (e indubbiamente il piu' tecnico) della prima linea.

metabolik:
- prima dell'introduzione non si deve spingere. il corridoio rimane della dimensione corretta anche se il pilone pesa 70kg. Se non e' cosi' il problema e' nell'arbitro.
- tenere la posizione e' un po' piu' facile che far ruotare una mischia
- come gia' detto (gia' nel mio primo post), se non hai una buona tecnica a destra devi essere molto piu' forte di quanto necessario con una buona tecnica (o avere una seconda migliore).
- le poche volte che ho giocato a sinistra mi son trovato facilitato rispetto alla destra (e avendo cominciato da poco a tecnica son messo male)
- ho giocato a sinistra quando a destra ero in difficolta' eccessiva.

un ale n.3

metabolik
Messaggi: 5678
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

RE: Re: RE: ...

Messaggio da metabolik » 30 dic 2006, 20:20

Leggo volentieri le tue obiezioni totali.
Pur ricordando che non si deve spingere prima dell'introduzione (ovvio), credo che il corridoio sia comunque più agevole con una successione
di piloni più alto - meno alto, ma forse esagero questo aspetto perchè ormai l'introduzione corretta in mischia ( cioè non storta) non la rispettano quasi più.
Tenere la posizione è più facile che ruotare la mischia ... non capisco .. se tieni la posizione non ruota la mischia.. dipende dal rapporto di forza ; osservavo solo che se sua propria introduzione il sinistro tiene la posizione , il mediano può giocare abbastanza tranquillo.
La tua diretta esperienza sulla difficoltà dei ruoli è quella che mi colpisce di più e avrei una curiosità : quanto sei alto?
Sarebbe bello se tutti i piloni del sito partecipassero a questo quesito.

Concordo pienamente sul fatto che il tallonatore è il giocatore più importante di prima linea .

ale.com
Site Moderator
Site Moderator
Messaggi: 928
Iscritto il: 15 set 2006, 14:37
Località: Val Rendena
Contatta:

RE: Re: RE: ...

Messaggio da ale.com » 30 dic 2006, 21:04

ok.
diciamo allora che la statura (ovviamente) aiuta ad avere un corridoio ampio.. ma non c'entra con la tecica. :-)
sulle introduzioni purtroppo ti devo dar ragione: una tirata d'orecchie agli arbitri.
quando si vince una mischia si cerca di far ruotare la mischia in senso antiorario per avvantaggiare il proprio flanker (e fin qui siamo d'accordo). Per ottenerlo il sinistro rimane fermo e il destro avanza (non necessariamente, ma semplificando.. intendevo questo).

..e' anche vero che quando la si sta perdendo le parti si invertono.. :-)
..pero' fisicamente la mischia e' "fatta per" girare in senso orario, quindi il sinistro e' avvantaggiato nell'evitare la rotazione.

in effetti non sono molto alto (nel senso che l'altro pilone e' piu' alto). Io 180, lui attorno a 190.
ripeto pero' che a sinistra ho giocato /molto/ poco, e magari e' stato un caso.

Cappero
Messaggi: 576
Iscritto il: 30 ago 2006, 10:53
Località: Roma

Re: RE: Re: RE: Re: RE: ...

Messaggio da Cappero » 31 dic 2006, 1:18

metabolik ha scritto: Normalmente un sinistro se la cava anche a destra, mentre un destro messo a sinistra può andare in crisi.
.


sei sicuro di quello che dici?

io gioco in prima linea da sempre, e ti assicuro x esperienza personale che è l'esatto opposto

Rispondi

Torna a “Allenatori e Didattica”