Pagina 5 di 6

RE: Re: RE: dal football americano al rugby

Inviato: 7 feb 2008, 11:10
da corsaditartaruga
x gioas o come ti chiami...placcare uno che corre senza aspettarselo..o la regola del massimo avanzamento..o i mille distinguo su come si perde o meno la palla...mi fanno ridere..uno sport che s'interrompe ogni 3 sec. x la pubblicita' mi fa un po' strano..p.s. ti ringrazio del consiglio ma ,tra mobili e televendite,preferisco i ciccioni....

Inviato: 7 feb 2008, 11:37
da tonione
Quando ero bambino ho detto ha mia mamma: voglio giocare ha football!
Lei ha preso informazioni da un losco giro di insegnanti di educazione fisica che devono aver decriptato il messaggio contenuto nella parola football in modo corretto. Così sono finito in un campo da rugby. Mi sono accorto subito che non era il football per via dell'assenza delle protezioni, per via del passaggio all'indietro e per via delle ruck and more more...

Credo comunque che negli sport di combattimento la paura non te la conferma o leva il dottore...essa è la tua seconda pelle, non ti abbandona mai!

Re: RE: Re: RE: dal football americano al rugby

Inviato: 7 feb 2008, 11:41
da masterweb
corsaditartaruga ha scritto:x gioas o come ti chiami...placcare uno che corre senza aspettarselo..o la regola del massimo avanzamento..o i mille distinguo su come si perde o meno la palla...mi fanno ridere..uno sport che s'interrompe ogni 3 sec. x la pubblicita' mi fa un po' strano..p.s. ti ringrazio del consiglio ma ,tra mobili e televendite,preferisco i ciccioni....
Non si puo' placcare l'uomo senza palla, si puo' solo bloccare tenendo le braccia all'interno delle spalle (e quindi senza abbracciare l'uomo) o usando il corpo (vedi i blocchi eseguiti tuffandosi sulle gambe dell'avversario)
I mille distinguo su come si perde la palla: è un po' come la regola del ginocchio a terra nel rugby; se perdi la palla dopo, la palla è morta, se la perdi prima la palla è viva ed ognuno la può giocare.
E poi non si ferma il gioco ogni 3 secondi per uno spot...non esageriamo.
Ti farà ridere ma intanto lo segui. Probabilmente quando capirai bene tutte le regole lo apprezzerai.

RE: Re: RE: Re: RE: dal football americano al rugby

Inviato: 7 feb 2008, 11:55
da corsaditartaruga
non e' cosi'..guarda la regola del massimo avanzamento ..tu arrivi fino ad un punto..se io ti piglio ,ti alzo e ti riporto indietro 20 mt..si ricomincia dal punto di max. avanzamento..via..che regola e'??uno difende,sio sbatte,placca e nn viene premiato..la difesa e' bella quanto l'attacco..se perdo il pallone nel contatto col suolo nn e' funball...se invece lo perdo nel contatto con l'avversario si..se perdi palla,la perdi e basta e gli altri la giocano..prerche' tu 6 stato c*******...

RE: Re: RE: Re: RE: dal football americano al rugby

Inviato: 7 feb 2008, 11:57
da corsaditartaruga
nn vorrai mica paragonare castrogiovanni ad uno dei ciccioni di linea??

RE: Re: RE: Re: RE: dal football americano al rugby

Inviato: 7 feb 2008, 12:00
da corsaditartaruga
aspetta,me ne viene in mente un'altra..palla contesa tra difensore e attaccante su un lancio..la palla e' dell'attacco..perche'?la palla e' di chi la scardina dalle mani dell'altro...ma forse ragiono troppo da rugbysta..nn voglio offendere le sensibilita' di nessuno..anzi l'ho gia' fatto...chiedo scusa...

Re: RE: Re: RE: Re: RE: dal football americano al rugby

Inviato: 7 feb 2008, 12:03
da masterweb
corsaditartaruga ha scritto:nn vorrai mica paragonare castrogiovanni ad uno dei ciccioni di linea??
L'irlanda ha un bel ciccione come pilone, eppure è bravo, e allora?

Ma tu credi che diano centinaia di migliaia di dollari a uno solo perchè è grasso? Questa è gente che nonostante la ciccia corre piu' forte di te!
(A parte la tecnica, la testa e tutto il resto che serve per esprimere un gioco decente...)

Suvvia...

Re: RE: Re: RE: Re: RE: dal football americano al rugby

Inviato: 7 feb 2008, 12:16
da masterweb
corsaditartaruga ha scritto:aspetta,me ne viene in mente un'altra..palla contesa tra difensore e attaccante su un lancio..la palla e' dell'attacco..perche'?la palla e' di chi la scardina dalle mani dell'altro...ma forse ragiono troppo da rugbysta..nn voglio offendere le sensibilita' di nessuno..anzi l'ho gia' fatto...chiedo scusa...
Sei troppo a senso unico.
Non devi discutere le regole ma impararle e capirle, così da apprezzarne il gioco.
:wink:

RE: Re: RE: Re: RE: Re: RE: dal football americano al rugby

Inviato: 7 feb 2008, 12:22
da corsaditartaruga
dov'e' il pilone irlandese ciccione scusa?forse 6 tu che devi guardare piu ' rugby...il calvo e' enorme e nn grasso...l'altro horan e' piu' piccolo e mobile...mah...comunque,si' secondo me,sono grassoni statici che fan sembrare un lottatore di sumo leggiadro..ma e' un mio parere..ah,vedi che un po'di regole le so?

RE: Re: RE: Re: RE: Re: RE: dal football americano al rugby

Inviato: 7 feb 2008, 12:24
da corsaditartaruga
io non parlo di moss,plassico come si chiama,tiky barber..io parlo dei ciccioni che nn correrrebbero piu' forte di me neanche se ti portassi sulle spalle..e lo sai...il loro lavoro e' spalmarsi su un altro ciicione x 3,4 secondi..stop..lascia stare il pilone irlandese che corre 80 minuti..p.s.lo stipendio e' proporzionale all'obesita'....

Inviato: 7 feb 2008, 12:37
da tonione
avete visto il film " ogni maledetta domenica" con Al Pacino? be ad un certo punto c'è una scena negli spogliatoi che potrebbe essere emblematica in fatto di ciccioni-non ciccioni: c'è l'allenatore della difesa della linea, o come cavolo si chiama, che dice ad uno più grosso di Rikishi: devi mettere su peso amico altrimenti sei fuori, quì nella mia tabellina c'è scritto che posso accettare solo super ciccioni, non ciccioni per modo di dire. il ciccione sbuffa, butta a terra l'asciugamano e qualche settimana dopo si ripresenta ingrassato come dicono le tabelline dell'allenatore. il problema di questo super ciccione è che in questo modo rischia l'infarto e la vita.

Re: RE: Re: RE: Re: RE: Re: RE: dal football americano al ru

Inviato: 7 feb 2008, 12:37
da masterweb
corsaditartaruga ha scritto:io non parlo di moss,plassico come si chiama,tiky barber..io parlo dei ciccioni che nn correrrebbero piu' forte di me neanche se ti portassi sulle spalle..e lo sai...il loro lavoro e' spalmarsi su un altro ciicione x 3,4 secondi..stop..lascia stare il pilone irlandese che corre 80 minuti..p.s.lo stipendio e' proporzionale all'obesita'....
Se sei convinto di questo...mi arrendo...inutile continuare.

RE: Re: RE: Re: RE: Re: RE: Re: RE: dal football americano a

Inviato: 7 feb 2008, 12:42
da corsaditartaruga
no,dai,mi piaceva il confronto..pero' tonione ha ragione...hai visto sabato la corsa di castrogiovanni ?20,30 metri..scappato a gente piu' leggera di 30 kg...impressionante...e tutti i pick and go..che fanno i piloni durante la partita,oltre alla spinta,il sostegno...converrai che sono piu' aerobici..guarda e' una mia teoria ma nn voglio offendere xche' tu mi sembri pacato ed informato...

RE: Re: RE: Re: RE: Re: RE: Re: RE: dal football americano a

Inviato: 7 feb 2008, 13:34
da milesgersen
per favore master...questo di sport è al livello di un ultras del calcio, discutere con personaggi a sto livello fa solo cadere le braccia e qualcosaltro...

ti puoi immaginare ..parlano di football passando da un film di oliver stone!!!

Inviato: 7 feb 2008, 14:19
da tonione
eee caro mile come ultrà non sembri secondo a nessuno. cosa sei un integralista del footballa americano?

l'americanissimo, medaglia al valore presa in Vietnam, Oliver Stone ha cercato di raccontare il mondo del football non sicuramente da un punto di vista tecnico ma ponendo la sua attenzione su altre problematiche...il film infatti suscitò molte polemiche proprio per i temi che aveva toccato.poi se un due volte premio oscar ti sembra un tizio qualunque...