Placcare un avanti che ti punta a tutta birra

Sezione dedicata a discussioni sulle problematiche legate all'allenamento ed alla didattica del rugby.

Moderatore: Emy77

Rispondi
Trololo
Messaggi: 3
Iscritto il: 14 dic 2011, 19:50

Placcare un avanti che ti punta a tutta birra

Messaggio da Trololo » 14 dic 2011, 20:09

Ciao a tutti.
Ho iniziato da poco e per ora ho fatto 5/6 allenamenti. Avendo cominciato l'avventura a campionato (di serie c) in corso vengo un po' gettato nella mischia (in tutti i sensi: gioco negli avanti) e devo cercare di sopravvivere imitando i compagni più esperti.
Il placcaggio mi è stato spiegato a grandi linee e non mi viene male se,avanzando in fase difensiva quando il pallone viene smistato dal mediano avversario, riesco a non far prendere velocità all'avversario e gioco d'anticipo. Il problema si pone quando uno grosso prende velocità e mi punta a testa bassa (o girandosi di spalla): per ora ammetto di avere un po di timore a mettere la spalla nella collisione vedendo un comodino sparato a mille contro di me,le poche volte che ci ho provato ho preso spallate e culate in faccia che mi hanno ribaltato. Perciò mi chiedevo: è sbagliato (o irregolare o pericoloso) gettarsi a terra un instante prima dell'impatto e cercare di afferrare la gamba del mischiaiolo imbizzarrito facendogli mancare l'appoggio e quindi l'equilibrio? Se no che altri modi ci sono per non giocarsi una spalla o il collo per tirare giù qualche armadio?

billingham
Site Moderator
Site Moderator
Messaggi: 7646
Iscritto il: 14 feb 2004, 0:00
Località: Como - Bucure?ti
Contatta:

Re: Placcare un avanti che ti punta a tutta birra

Messaggio da billingham » 14 dic 2011, 20:38

Trololo ha scritto:Ciao a tutti.
Ho iniziato da poco e per ora ho fatto 5/6 allenamenti. Avendo cominciato l'avventura a campionato (di serie c) in corso vengo un po' gettato nella mischia (in tutti i sensi: gioco negli avanti) e devo cercare di sopravvivere imitando i compagni più esperti.
Il placcaggio mi è stato spiegato a grandi linee e non mi viene male se,avanzando in fase difensiva quando il pallone viene smistato dal mediano avversario, riesco a non far prendere velocità all'avversario e gioco d'anticipo. Il problema si pone quando uno grosso prende velocità e mi punta a testa bassa (o girandosi di spalla): per ora ammetto di avere un po di timore a mettere la spalla nella collisione vedendo un comodino sparato a mille contro di me,le poche volte che ci ho provato ho preso spallate e culate in faccia che mi hanno ribaltato. Perciò mi chiedevo: è sbagliato (o irregolare o pericoloso) gettarsi a terra un instante prima dell'impatto e cercare di afferrare la gamba del mischiaiolo imbizzarrito facendogli mancare l'appoggio e quindi l'equilibrio? Se no che altri modi ci sono per non giocarsi una spalla o il collo per tirare giù qualche armadio?
suggerimento valido lontano dalla linea di meta: se è a testa bassa è già sbilanciato in avanti!
Segui ovunque i Cariparmi azzurri!!! - Ich bin ein Orqueriaren

Invece di farmi un busto ed esporlo a Murrayfield, mi impaglieranno e mi appenderanno in una taverna (Roy Laidlaw)

Er tacce è robbba da froci (Jimmy Er Fregna)

lele68
Messaggi: 42
Iscritto il: 13 set 2008, 17:44
Località: Melegnano
Contatta:

Re: Placcare un avanti che ti punta a tutta birra

Messaggio da lele68 » 14 dic 2011, 21:43

Un'idea, a mio parere, è comportarsi come un torero. Fai passare il toro e poi sferra il placcaggio laterale non appena è passato.

Purtroppo anche questo suggerimento ha una debolezza di chi commentava in precedenza: lo dovresti fare lontano dall'area di meta :wink:

Avatar utente
andrea12
Messaggi: 1434
Iscritto il: 2 lug 2008, 16:32

Re: Placcare un avanti che ti punta a tutta birra

Messaggio da andrea12 » 15 dic 2011, 0:06

L'unico suggerimento è quello di avanzare sempre, togliere spazio all'attaccante e placcare molto basso. Se si placca sotto il centro di gravità, il momento che si viene a creare sul placcato è notevole e l'inerzia è minima. Il problema è, invece, quello di avere molto chiaro, competenzialmente, la dinamica dell'azione di placcaggio frontale: dal basso verso l'alto, in avanzamento, puntando al massimo a metà coscia. Già sul bacino sono cazzi, anche se non mi è chiaro quanto pesi tu e quale carico di impatto è il riferimento della domanda. la serie C e B le ho bazzicate un poco e ti dico che tolto qualche caso sporadico, si può sempre placcare frontalmente. In top ten o in celtic, qualche volta è davvero difficile e diventa più facile placcare un avanti che un centro (per la motricità che generalmente sa esprimere un 3/4 di livello internazionale).
Comunque lavora sempre, come skill, sul placcaggio, perchè se metti solo la forza sarai sempre perdente.
Buon rugby

Trololo
Messaggi: 3
Iscritto il: 14 dic 2011, 19:50

Re: Placcare un avanti che ti punta a tutta birra

Messaggio da Trololo » 15 dic 2011, 15:00

Grazie a tutti per le risposte,avrei qualche domanda supplementare

x lele: Interessante il tuo suggerimento ma non capisco come metterlo in pratica. Non rischio che mi scappi se lo lascio passare?

x andrea: ah quindi dici che l'impatto lo sento di meno se metto la spalla contro le coscie dell'avversario? Cmq sono 184 per 100kg ho 24 anni quindi posso solo più crescere in larghezza :P

Cmq proverò ad applicare i vostri suggerimenti al prossimo allenamento nella speranza che un giorno mi si prenda da parte e mi si faccia fare qualche esercizio individuale

Radagast
Messaggi: 2182
Iscritto il: 23 ott 2003, 0:00
Località: Altrove

Re: Placcare un avanti che ti punta a tutta birra

Messaggio da Radagast » 15 dic 2011, 15:08

se è un avanti..magari una prima linea
puoi utilizzare anche un panino con la salamella per distrarlo...(senape per intossicarlo ma rischia di andare in meta solo sofferente)

non capita con i trequarti...lì magari puoi tentare con un mascara particolamente glitterato o un eyeliner di grido
Immagine
…. perché chi combatterà ivi sarà per noi per sempre fratello e, per quanto sia di umile campionato,
questo giorno lo eleverà al disopra di qualsiasi professionista..

pastaefasioi
Messaggi: 199
Iscritto il: 15 ago 2007, 12:28
Località: Vilnius/Treviso

Re: Placcare un avanti che ti punta a tutta birra

Messaggio da pastaefasioi » 15 dic 2011, 16:43

Trololo ha scritto: x andrea: ah quindi dici che l'impatto lo sento di meno se metto la spalla contro le coscie dell'avversario? Cmq sono 184 per 100kg ho 24 anni quindi posso solo più crescere in larghezza :P
xrò devi iniziare a pensare a come lo deve sentire lui l'impatto e non a come lo senti tu sennò non ne vieni fuori... cioè sei tu che vai ad impattare lui non lui te... oltre che di tecnica è anche e forse soprattutto una questione di coraggio, spregiuducatezza e sana cattiveria se non si supera questo gap credo sia difficile essere veramente dei veri placcatori.

Trololo
Messaggi: 3
Iscritto il: 14 dic 2011, 19:50

Re: Placcare un avanti che ti punta a tutta birra

Messaggio da Trololo » 15 dic 2011, 19:38

Ho capito,ti ringrazio. Probabilmente devo fare esercizio individuale andando ad aumentare progressivamente l'intensità dell'impatto e la velocità d'esecuzione,perchè ammetto che mi manca un po' di coraggio ma probabilmente è dovuto (anche) al fatto che ho iniziato subito a 100 all'ora,soprattutto quando sono i miei avversari che cercano l'impatto per sfondare.

Avatar utente
andrea12
Messaggi: 1434
Iscritto il: 2 lug 2008, 16:32

Re: Placcare un avanti che ti punta a tutta birra

Messaggio da andrea12 » 15 dic 2011, 21:26

pastaefasioi ha scritto:
Trololo ha scritto: x andrea: ah quindi dici che l'impatto lo sento di meno se metto la spalla contro le coscie dell'avversario? Cmq sono 184 per 100kg ho 24 anni quindi posso solo più crescere in larghezza :P
xrò devi iniziare a pensare a come lo deve sentire lui l'impatto e non a come lo senti tu sennò non ne vieni fuori... cioè sei tu che vai ad impattare lui non lui te... oltre che di tecnica è anche e forse soprattutto una questione di coraggio, spregiuducatezza e sana cattiveria se non si supera questo gap credo sia difficile essere veramente dei veri placcatori.
Si, d'accordo, anche se parlerei di aggressività......la sana cattiveria può essere sana ma spesso non si abbina col nostro gioco :wink:
Comunque 100 Kg per 184 non è affatto male

Mad Max
Messaggi: 910
Iscritto il: 12 lug 2011, 11:01
Località: Milano

Re: Placcare un avanti che ti punta a tutta birra

Messaggio da Mad Max » 16 dic 2011, 9:29

Radagast ha scritto:se è un avanti..magari una prima linea
puoi utilizzare anche un panino con la salamella per distrarlo...(senape per intossicarlo ma rischia di andare in meta solo sofferente)

non capita con i trequarti...lì magari puoi tentare con un mascara particolamente glitterato o un eyeliner di grido

concordo anche se per sicurezza aggiungerei una birra nell'altra mano...


scusa la domanda cretina e se ci fosse anche il sostegno dietro?
"f*** russians", said the English Fly-half just after being neck-tackled by the russian flanker

Radagast
Messaggi: 2182
Iscritto il: 23 ott 2003, 0:00
Località: Altrove

Re: Placcare un avanti che ti punta a tutta birra

Messaggio da Radagast » 16 dic 2011, 9:31

Mad Max ha scritto:
Radagast ha scritto:se è un avanti..magari una prima linea
puoi utilizzare anche un panino con la salamella per distrarlo...(senape per intossicarlo ma rischia di andare in meta solo sofferente)

non capita con i trequarti...lì magari puoi tentare con un mascara particolamente glitterato o un eyeliner di grido

concordo anche se per sicurezza aggiungerei una birra nell'altra mano...


scusa la domanda cretina e se ci fosse anche il sostegno dietro?
..porta un'amica di larghe vedute
Immagine
…. perché chi combatterà ivi sarà per noi per sempre fratello e, per quanto sia di umile campionato,
questo giorno lo eleverà al disopra di qualsiasi professionista..

Mad Max
Messaggi: 910
Iscritto il: 12 lug 2011, 11:01
Località: Milano

Re: Placcare un avanti che ti punta a tutta birra

Messaggio da Mad Max » 16 dic 2011, 9:32

Radagast ha scritto:
Mad Max ha scritto:
concordo anche se per sicurezza aggiungerei una birra nell'altra mano...


scusa la domanda cretina e se ci fosse anche il sostegno dietro?
..porta un'amica di larghe vedute
:-]
"f*** russians", said the English Fly-half just after being neck-tackled by the russian flanker

lele68
Messaggi: 42
Iscritto il: 13 set 2008, 17:44
Località: Melegnano
Contatta:

Re: Placcare un avanti che ti punta a tutta birra

Messaggio da lele68 » 19 dic 2011, 23:09

Trololo ha scritto: x lele: Interessante il tuo suggerimento ma non capisco come metterlo in pratica. Non rischio che mi scappi se lo lascio passare?
Scusa il ritardo: alcuni esempi video che più si avvicinano a quel che intendo sono questi:

http://youtu.be/HU_rglxiFQo (prova ad immaginare la stessa sequenza che vedi in questo video dove il difensore piuttosto che rimanere fermo ad aspettare la carica del toro, faccia prima del placcaggio anche un passo laterale rispetto alla linea di corsa del toro per evitare la sua carica)

http://youtu.be/mMHRZ8LzS7Q (anche in questo video puoi vedere la tecnica di placcaggio laterale dove la corsa di entrambe i giocatori è "quasi" frontale: vedi al min 1 e 37 sec)

Riguardo alla tua domanda la mia risposta è: il rischio che in un placcaggio l'avversario ti scappi c'è. Nel caso che citi tu si cerca di evitare gli effetti più dannosi di una carica. Guarda qui:

http://youtu.be/yhmQlxCDFSc (vedi al sec 24 sec e i replay successivi: prova a notare dove mette la testa l'ultimo difensore inglese: davanti alle ginocchia di Lomu!! Gli è andata bene: ha rischiato un bel frontale con le sue ginocchia.)

Buon rugby

Rispondi

Torna a “Allenatori e Didattica”