Italiane in Magners League

Qui vanno tutte le discussioni inerenti la Magners League: pronostici, risultati, commenti, beghe federali, etc etc

Moderatore: ale.com

tafano
Messaggi: 1994
Iscritto il: 28 set 2007, 15:24
Contatta:

Re: Italiane in Magners League

Messaggio da tafano » 25 ago 2010, 23:06

I Sarries battono 32 a 12 Treviso.
16 - 6 primo tempo.
3 mete a zero, una nel primo tempo, 2 nel secondo.

I Sarries schieravano il loro meglio disponibile con fra gli altri Nieto (! Già rientrato!)
Brits e Goode.

Non so altro
http://illinkpiubellodelmondo.com/ : un blog da non leggere.

herrsimo
Messaggi: 884
Iscritto il: 29 gen 2004, 0:00
Località: Clevedon - Bristol

Re: Italiane in Magners League

Messaggio da herrsimo » 25 ago 2010, 23:30

dal sito dei Sarries:
Sarries round off pre-season with Treviso victory
25 Aug 2010 - 21:15

Saracens rounded off their pre-season campaign with a 32-12 victory over Benetton Treviso on Wednesday night at a rain-soaked Vicarage Road.

The nature of the game was largely dictated by the horrific downpour that had started well before kickoff but both sides still looked to attack at every opportunity.

After an early penalty from Treviso's Tobias Botes, a Saracens lineout on the 5m led to a catch-and-drive marshalled by Schalk Brits from the back and ended with the hooker crossing the line for a five pointer that was converted by Alex Goode.

A further two penalties from Goode inside the first 20 minutes meant that the score was 13-3 with a quarter of the game gone. Following the second penalty, Sarries were faced with wave after wave of Treviso attack, but the midfield and fringe defending kept the hosts in a strong position and after turning the ball over the home team managed to kick the ball into opposition territory. The scoreline remained unchanged during the latter stages if the first half and both sets of forwards were called upon often to reset the match as the game grew a little scrappy.

The second half saw a lot more dicipline as both teams kept ball and play a lot tighter, which was evident after Treviso opted to turn possession into points early through a drop goal from fly-half Kristopher Burton.

Saracens were offered the chance to recapture those three points after Treviso were penalised at the ruck soon after, but Goode missed the shot at goal. The teams continued to trade penalties as Treviso were desperate for points and Saracens were putting the squeeze on their opposition with hugely dominant territory.

After the game got underway after a Treviso penalty, clever kicking from replacement standoff Owen Farrell kept the Italians well inside their own half and after the ball was turned over, Eithienne Reyneke broke blind and popped a gentle pass to Kevin Barrett in support who cantered over to make the scores 24-9.

A penalty from Treviso shortly thereafter took the visitors to 12 points. Off the kickoff Saracens put Treviso under tremendous pressure by winning the ball deep in the opposition half but were unable to make the visiting team pay after the ball was spilt in play. Despite coming away with no points, the Saracens team was showing the benefits of stern defence.

With roughly 20 minutes still to play the rain subsided and the Saracens kicks started to cause great havoc among the opponents' back three. After 30 minutes of the second half, a well placed kick from Sarries resulted in the forwards winning the ball back deep in the opposition half off the lineout and some clinical pick and drives from the pack had the Treviso defence under huge pressure before the referee awarded Sarries with a penalty and Farrell added another three to make it 27-12.

Within the first phase of play off the kickoff the Sarries forwards again marched deep into Treviso territory with yet another clinical kick. A penalty led to a lineout which led to another try for a hooker as 16 drove over from the back of the maul taking the score to 32-12 which is how the scoreline remained until the referee brought an end to the game.
PS. anch'io contentissimo del rientro di Carlos Nieto!!!
MEMENTO MAROCUM.
NE OBLIVISCARIS NAMIBIAM, JAPONIAM ET OCEANI PACIFI INSULAS.


"being a Fijian prop is like being a Brazilian goalkeeper in football: nobody wants do that!" - Jonathan Davies

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: Italiane in Magners League

Messaggio da JosephK. » 26 ago 2010, 12:43

Rugby 1823 ha scritto:Ed ecco che questa rivoluzione prende forma. In primo luogo, finalmente, non sarà più un rappresentate dell'Irfu a gestire totalmente la lega. John Hussey, infatti, viene sostituito dallo scozzese Andy Irvine, ex campione sia con la maglia degli Highlanders sia con quella dei B&I Lions. Irvine sarà il primo presidente indipendente della Celtic League, dando quelle garanzie che gli scozzesi avevano richiesto. Ma non è solo Irvine la novità. Perché al di là dei pesi politici a cambiare doveva essere proprio la struttura dilettantistica e ristretta del campionato. L'allargamento all'Italia, i playoff, i sempre maggiori interessi economici e la crescita d'interesse verso la Magners League imponevano un salto di qualità all'intera struttura, che doveva diventare indipendente e professionale.
Una struttura a cui capo ora è stato messo John Feehan, già Chief Executive del Sei Nazioni e dei B&I Lions. Feehan dovrà nominare uno staff permanente di dieci persone, tra le quali David Jordan, storico direttore del torneo. Uno staff professionale che gestisca 12 mesi all'anno, 365 giorni su 365 la Magners Celtic League, facendola crescere ancora di più e garantendo il massimo supporto al prodotto Celtic League e alle dodici squadre partecipanti, come ha ricordato il presidente uscente Hussey.
Infine, nuova struttura e nuovo Board. Il nuovo governo celtico sarà composto, infatti, da otto consiglieri (due per ogni nazione, l'Italia rappresentata da Carlo Checchinato e da Roberto Besio (Chi li ha scelti? Quali qualifiche hanno per essere lì? Perché le franchigie stesse lo hanno saputo solo l'altroieri e non sono state né consultate né informate?)) con diritto di voto e da un Presidente, un direttore del torneo e un tesoriere, questi ultimi senza diritto di voto.
http://rugby1823.blogosfere.it/2010/08/ ... renne.html
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

Alucard
Messaggi: 2325
Iscritto il: 12 gen 2008, 8:38

Re: Italiane in Magners League

Messaggio da Alucard » 26 ago 2010, 19:18

AMICHEVOLE INTERNAZIONALE: La formazione del Benetton per il match con Sale

Manchester (Inghilterra), 26 agosto 2010

Seconda amichevole internazionale per il Benetton Treviso, dopo la sconfitta di ieri a Londra con i Saracens, domani i Leoni affronteranno la squadra inglese degli Sale Sharks.

Si gioca alle 19:45 locali (un'ora in più in Italia) all'Edgley Park, casa del team mancuniano e sarà l'ultimo test prima dell'esordio assoluto dei biancoverdi in Magners League.

Franco Smith ha deciso di cambiare molti dei giocatori scesi in campo ieri. Il triangolo allargato sarà composto da Brendan Williams come estremo, con Michele Sepe ed Andrea Pratichetti alle ali.

La coppia di centri sarà giovane e trevigiana, composta da Alberto Sgarbi e Tommaso Benvenuti, mentre in mediana andranno Simon Picone e Luke McLean.

Terza linea tutta italiana e fresca composta da Paul Derbyshire come numero 8, con Francesco Minto e Marco Filippucci schierati come flanker.

Seconde linee saranno Enrico Pavanello e Gonzalo Padrò, mentre davanti assieme ai confermati Pedro Di Santo ed Augusto Allori, Diego Vidal subentra a Leonardo Ghiraldini che partirà invece dalla panchina.

Con lui ci saranno Ignacio Fernandez Rouyet, Lorenzo Cittadini, Antonio Pavanello, Corniel Van Zyl, Robert Barbieri, Valerio Bernabò, Fabio Semenzato, Kristopher Burton, Ezio Galon e Tobias Botes.


LE FORMAZIONI IN CAMPO

Sale Sharks: 15 Paul Williams; 14 Tom Brady, 13 Kyle Tonetti, 12 Nick Macleod, 11 Ben Cohen,;10 Rob Miller, 9 Dwayne Peel; 8 Sisaro Koyamaibole, 7 David Seymour, 6 Kristian Ormsby; 5 James Gaskell, 4 Nic Rouse; 3Karena Wihongi, 2 Neil Briggs, 1 Andrew Sheridan. A disp.: 16 Marc Jones, 17 Aston Croall, 18 Jack Forster, 19 Wame Lewaravu, 20 James Harris, 21 Chris Leck, 22 Matty James, 23 Anitelea Tuilagi, 24 Sean Cox, 25 Rhys Crane, 26 Fergus Mulchrone, 27 Carl Fearns. All. Brewer.

Benetton Treviso: 15 Brendan Williams; 14 Michele Sepe, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Alberto Sgarbi, 11 Andrea Pratichetti; 10 Luke McLean, 9 Simon Picone; 8 Paul Derbyshire, 7 Francesco Minto, 6 Marco Filippucci; 5 Enrico Pavanello, 4 Gonzalo Padrò; 3 Pedro Di Santo, 2 Diego Vidal, 1 Augusto Allori.
A disp.: 16 Leonardo Ghiraldini, 17 Ignacio Fernandez Rouyet, 18 Lorenzo Cittadini, 19 Antonio Pavanello, 20 Corniel Van Zyl, 21 Robert Barbieri, 22 Valerio Bernabò, 23 Fabio Semenzato, 24 Kristopher Burton, 25 Ezio Galon, 26 Tobias Botes. All. Franco Smith.

tafano
Messaggi: 1994
Iscritto il: 28 set 2007, 15:24
Contatta:

Re: Italiane in Magners League

Messaggio da tafano » 27 ago 2010, 11:49

Da quanti anni Treviso non schierava tutti sti italiani?
9 di formazione, 3 italizzati, 3 stranieri.

Tra gli 11 in panca 7 italiani di formazione, 2 italianizzati, 2 stranieri.
http://illinkpiubellodelmondo.com/ : un blog da non leggere.

tafano
Messaggi: 1994
Iscritto il: 28 set 2007, 15:24
Contatta:

Re: Italiane in Magners League

Messaggio da tafano » 27 ago 2010, 21:48

Dalle testocronache le italceltiche stanno ben sfigurando nel minitour inglese.

Primo tempo, 3 mete dei Saints, nulla di Viadana: 26-0
Benetton subisce 2 mete, Mclean piazza due volte 15-6.
B. Williams pare subire dal dirimpettaio P.Williams e si piglia un giallo
http://illinkpiubellodelmondo.com/ : un blog da non leggere.

tafano
Messaggi: 1994
Iscritto il: 28 set 2007, 15:24
Contatta:

Re: Italiane in Magners League

Messaggio da tafano » 27 ago 2010, 22:28

Finisce 38-5 a Viadana. 6-1 le mete.
Quella del Viadana di Williams da rollin maul dopo una touche.
Direi una bell' anticipo dei risultati che ci aspetteranno quest'anno.

28-6 per i Saints, 3 mete a zero.
Va precisato che i leoni non schieravano il loro meglio dall'inizio e che
dalla testocronaca pare ci abbiano provato sul serio, vicini alla meta.
http://illinkpiubellodelmondo.com/ : un blog da non leggere.

fillypunky
Messaggi: 396
Iscritto il: 5 lug 2008, 15:51
Località: Milano
Contatta:

Re: Italiane in Magners League

Messaggio da fillypunky » 27 ago 2010, 22:34

Northampton 38 - 5 Aironi
Meta al 68' di Williams dopo una maul partita da una touche a otto metri dalla linea di meta degli inglesi, Mercier fa 0/3

METE
7' Ashton (N)
20' Lawes (N)
33' Lawes (N)
40' Myler (N)
54' Ashton (N)
68' Williams (A)
77' meta tecnica (N)

AIRONI IN CAMPO
Laharrague (st 12' Toniolatti); Demas, Quartaroli, Des Fountain,
Venditti (24' st Pizarro); Mercier (35' st Benettin), Tebaldi (15' st
Wilson); Williams, Krause (24' st Benatti), Cattina (4' st Erasmus);
Geldenhuys, Del Fava (4' st Bortolami); Perugini (33' st Turroni)...,
Ongaro (15' st Ferraro), Andrea De Marchi (12' st Milani). (All.
Bernini).

rivel1
Messaggi: 3513
Iscritto il: 8 mag 2008, 18:31
Località: Rovigo/Ferrara

Re: Italiane in Magners League

Messaggio da rivel1 » 28 ago 2010, 9:27

credo nessuno si aspettasse una vittoria ma 40 punti so tantini... più del divario esistente lo scorso anno tra saints e treviso ad es
vero che un amichevole di inzio campionato ecc ecc, però non penso che possano essere soddisfatti

un po' meglio tv che ha pure l'attenuante di un turnover obbligato
Se hai tempo per fare due cose male, fanne bene una e incrocia le dita

Visto che non voglio scrivere "secondo me" o "in mio parere" in ogni messaggio, ritenete pure ogni opinione espressa puramente personale senza alcuna pretesa di verità assoluta

LondonScot
Messaggi: 460
Iscritto il: 9 ott 2007, 8:40

Re: Italiane in Magners League

Messaggio da LondonScot » 28 ago 2010, 11:26

Rugby Parma due anni fa' ha perso 64-3 (o qualcosa del genere) in un amichevole pre-stagionale con Harlequins ma e' servito per svegliare loro. La settimana dopo ha battuto Calvisano nella Super Coppa e durante la stagione ha fatto 16 punti nella European Challenge Cup (e ha vinto contro Brive in casa). Per me Aironi Rugby fara' meglio contro Munster la settimana prossima e potrebbe anche vincere la prima partita in casa con Ulster.

tafano
Messaggi: 1994
Iscritto il: 28 set 2007, 15:24
Contatta:

Re: Italiane in Magners League

Messaggio da tafano » 28 ago 2010, 11:47

Si, delle amichevoli estive non ci si può fidare : Bordeaux batte i Sarries,
Aironi batte Bordeaux , ergo Aironi più forti dei Sarries?
Oppure i Sarries valgono la metà classifica della Fed1 francese?

No.
Difficile prevedere qualsiasi cosa, se non che per gli Aironi passerà
del tempo prima di vincerne una.
E mi sa che l'Ulster farà meglio di Leinster quest'anno.
http://illinkpiubellodelmondo.com/ : un blog da non leggere.

LondonScot
Messaggi: 460
Iscritto il: 9 ott 2007, 8:40

Re: Italiane in Magners League

Messaggio da LondonScot » 28 ago 2010, 12:36

Ma gli Aironi non hanno tre giocatori che hanno battuto la Nuova Zelanda? :D

tafano
Messaggi: 1994
Iscritto il: 28 set 2007, 15:24
Contatta:

Re: Italiane in Magners League

Messaggio da tafano » 29 ago 2010, 15:03

LondonScot ha scritto:Ma gli Aironi non hanno tre giocatori che hanno battuto la Nuova Zelanda? :D
Ce ne vorrebbero 15 :D

Intanto gli scarletti hanno vinto in casa contro i chiefs di Exeters.
24-20 , i Chiefs neopromossi in premiership, i Llanelliani tra 6 Giorni saranno a Treviso.
http://illinkpiubellodelmondo.com/ : un blog da non leggere.

Avatar utente
cicala
Messaggi: 370
Iscritto il: 29 lug 2003, 0:00
Località: Roma

Re: Italiane in Magners League

Messaggio da cicala » 29 ago 2010, 19:52

Devo dire che gli Aironi stanno facendo un'ottimo lavoro, AIRONI a TOTAL RUGBY: http://www.youtube.com/watch?v=_5XR-0fxpmo

DESIO
Messaggi: 979
Iscritto il: 26 lug 2004, 0:00
Località: Monza
Contatta:

Re: Italiane in Magners League

Messaggio da DESIO » 30 ago 2010, 14:23

Benvenuta la Celtic League. Per qualche anno si riempiranno i forum di luoghi comuni e di sentenze disfattiste tipiche italiane. Bisognerà avere pazienza ma sono convinto che fra qualche anno guarderemo negli occhi tante nazionali e ci toglieremo tante soddisfazioni. Per quest'anno accettiamo tutto quello che verrà e speriamo che dal cilindro magico possa uscire qualche buon giovane per la nazionale. Benetton ed Aironi arriveranno ad andar bene decime/undicesime. Io comunque ho fatto l'abbonamento con i Miclas. Mai Mullar!!
Ci impegneremo negli allenamenti quanto nel bere, e questo sarà veramente duro

Rispondi

Torna a “Guinness Pro 14”