Magners League 1a Giornata

Qui vanno tutte le discussioni inerenti la Magners League: pronostici, risultati, commenti, beghe federali, etc etc

Moderatore: ale.com

orme53
Messaggi: 1533
Iscritto il: 16 feb 2004, 0:00

Re: Magners League 1a Giornata

Messaggio da orme53 » 6 set 2010, 10:52

cicala ha scritto:grande pubblico a Treviso :lol:
Vuoi vedere che quelli delle "POSSE" sono arrivati a Treviso in rigoroso anonimato :roll: :-]

rivel1
Messaggi: 3513
Iscritto il: 8 mag 2008, 18:31
Località: Rovigo/Ferrara

Re: Magners League 1a Giornata

Messaggio da rivel1 » 6 set 2010, 11:00

vuoi vedere che in un thread che non c'entra un tubo con rovigo riesci a non manifestare il tuo astio?
ah no purtroppo pare di no
Se hai tempo per fare due cose male, fanne bene una e incrocia le dita

Visto che non voglio scrivere "secondo me" o "in mio parere" in ogni messaggio, ritenete pure ogni opinione espressa puramente personale senza alcuna pretesa di verità assoluta

Avatar utente
Tanu
Messaggi: 3128
Iscritto il: 8 gen 2003, 0:00
Località: Monza
Contatta:

Re: Magners League 1a Giornata

Messaggio da Tanu » 6 set 2010, 11:18

jimmy88 ha scritto:Grande Treviso!!!!!!
Bravi anche gli Aironi!

La vittoria di Treviso mi ha scioccato
Beh, non esageriamo.
Senza nulla togliere, questa era una delle partite assolutamente da vincere: innanzitutto perchè Scarlets sono finiti penultimi l'anno scorso; secondo perchè giocavano senza i Nazionali. Perdere con la penultima indebolita dello scorso anno avrebbe sicuramente sollevato un polverone di polemiche da parte dei Celtici contro l'inserimento delle Italiane. Personalmente credo che abbia più peso specifico la performance degli Aironi che alla fine si sono trovati a pagare il giallo di Perugini quando hanno subito un 12-0 che ha scavato il gap. Visto l'andamento della partita, Munster è sembrata spesso in sofferenza.
"Whenever you're wrong, admit it; Whenever you're right, shut up!" Ogden Nash

luqa
Messaggi: 1908
Iscritto il: 26 lug 2006, 12:54

Re: Magners League 1a Giornata

Messaggio da luqa » 6 set 2010, 11:30

Probabilmente si, tanu ha ragione.

Llanelli e Munster hannoun peso specifico diverso.
E si giocava a Treviso e in Irlanda e questo un po' di peso lo ha avuto.

resta da capire se il giallo a Perugini sia "una conseguenza di un momento di difficoltà", cioè la psia di una inferiorità definita, o una "circostanza causale", ossia che tra le due squadre il punteggio depurato del passivo preso in inferiorità sia la reale differenza in valore.

Nel secondo caso gli Aironi avrebbero delle buone potenzialità.

In quanto al paletto nel cuore del campionato italiano (cribbio mica lo sapevo che erano vampiri in Eccellenza) è singolare che ce se ne acorga adesso della differenza tra i due tornei: è il motivo per il quale si è fatto questo passo.

La scommessa è trovare il modo per elevare il livello anche nell'Eccellenza.
Si accettano suggerimenti.

Rugby-Tv
Messaggi: 4389
Iscritto il: 25 mag 2006, 12:07
Località: Treviso

Re: Magners League 1a Giornata

Messaggio da Rugby-Tv » 6 set 2010, 11:31

Bacioci ha scritto:Ragazzi finalmente siamo atterrati sulla Luna e da qui il rugby è proprio bello!!!
Che gioia vedere lo stadio di Monigo strapieno di gente (praticamente solo italiani perchè di gallesi ce n'erano veramente pochini)!
La cosa bella è che io credo che tutti quelli che c'erano vorranno ritornare la prossima volta e, in più, tantissimi che non sono venuti vogliono provare quell'emozione!
Alla faccia dei "campanilisti" c'era anche parecchia gente non di Treviso.
Da un punto di vista tecnico, adesso sappiamo veramente cosa ci aspetta nei prossimi anni. Anzi, da qui sarà tutta salita.
La vera differenza, a mio parere, non è data dall'intensità fisica (Treviso aveva già dimostrato di poterla avere, anche se adesso dovrà dimostrarlo nella continuità), quanto dalla velocità di esecuzione: le loro mete nascono da tempi di escuzione molto più veloci dei nostri (intesi come italiani). La prima meta in particolare ha visto un attacco a 5 (!!!) sullo stesso canale. Quando mai da noi si sono viste cose del genere?
Non è un caso che alla prima vera esecuzione senza errori, Treviso ha segnato una meta fantastica, dimostrando che nel giro di qualche tempo anche noi italiani saremo in grado di arrivare a quei ritmi e allora saranno dolori per molti (comprese alcune nazionali storiche).
Il lato negativo della cosa, se così si può dire, è che ieri si è definitivamente impiantato un paletto di frassino nel cuore del campionato italiano. Ragazzi che abisso!!!
E, ripeto, da oggi in poi sarà sempre più dura, perchè non vedo come questi Scarlets possano vincere tante partite...
p.s. ma quanto forte è il ragazzino gallese di 18 anni che giocava con il 14!?!?!?!?!?
Il ragazzino gallese ha un fisico spaventoso, oltre ad essere veloce. Farà strada.
Comunque, è vero che mancava Stephen Jones, ma il suo sostituto Rhys Priestland ha fatto un partitone. Ed è del '87. Averne di sostituti così.
Sono ancora emozionato per la partita. Pubblico veramente tanto, la gradinata era piena e con molta gente anche a bordo campo. Secondo me erano almeno 6500. Giornata da incorniciare. Peccato non poterla rivedere. Sarebbe bellissimo. Chi l'ha commentava per Dahlia.
Penso che Smith a fine primo tempo abbia fatto tremare i muri dello spogliatoio.
Adesso viene il difficile. Già venerdì a Swansea contro un ferito Ospreys sarà durissima. Speriamo bene.
Inoltre già l'arbitraggio di sabato mi è sembrato dubbioso, figuriamoci in galles, contro una squadra che fa dell'ostruzione una delle armi migliori.

bonds
Messaggi: 910
Iscritto il: 8 set 2004, 0:00

Re: Magners League 1a Giornata

Messaggio da bonds » 6 set 2010, 11:53

Rugby-Tv ha scritto:
Bacioci ha scritto:Ragazzi finalmente siamo atterrati sulla Luna e da qui il rugby è proprio bello!!!
Che gioia vedere lo stadio di Monigo strapieno di gente (praticamente solo italiani perchè di gallesi ce n'erano veramente pochini)!
La cosa bella è che io credo che tutti quelli che c'erano vorranno ritornare la prossima volta e, in più, tantissimi che non sono venuti vogliono provare quell'emozione!
Alla faccia dei "campanilisti" c'era anche parecchia gente non di Treviso.
Da un punto di vista tecnico, adesso sappiamo veramente cosa ci aspetta nei prossimi anni. Anzi, da qui sarà tutta salita.
La vera differenza, a mio parere, non è data dall'intensità fisica (Treviso aveva già dimostrato di poterla avere, anche se adesso dovrà dimostrarlo nella continuità), quanto dalla velocità di esecuzione: le loro mete nascono da tempi di escuzione molto più veloci dei nostri (intesi come italiani). La prima meta in particolare ha visto un attacco a 5 (!!!) sullo stesso canale. Quando mai da noi si sono viste cose del genere?
Non è un caso che alla prima vera esecuzione senza errori, Treviso ha segnato una meta fantastica, dimostrando che nel giro di qualche tempo anche noi italiani saremo in grado di arrivare a quei ritmi e allora saranno dolori per molti (comprese alcune nazionali storiche).
Il lato negativo della cosa, se così si può dire, è che ieri si è definitivamente impiantato un paletto di frassino nel cuore del campionato italiano. Ragazzi che abisso!!!
E, ripeto, da oggi in poi sarà sempre più dura, perchè non vedo come questi Scarlets possano vincere tante partite...
p.s. ma quanto forte è il ragazzino gallese di 18 anni che giocava con il 14!?!?!?!?!?
Il ragazzino gallese ha un fisico spaventoso, oltre ad essere veloce. Farà strada.
Comunque, è vero che mancava Stephen Jones, ma il suo sostituto Rhys Priestland ha fatto un partitone. Ed è del '87. Averne di sostituti così.
Sono ancora emozionato per la partita. Pubblico veramente tanto, la gradinata era piena e con molta gente anche a bordo campo. Secondo me erano almeno 6500. Giornata da incorniciare. Peccato non poterla rivedere. Sarebbe bellissimo. Chi l'ha commentava per Dahlia.
Penso che Smith a fine primo tempo abbia fatto tremare i muri dello spogliatoio.
Adesso viene il difficile. Già venerdì a Swansea contro un ferito Ospreys sarà durissima. Speriamo bene.
Inoltre già l'arbitraggio di sabato mi è sembrato dubbioso, figuriamoci in galles, contro una squadra che fa dell'ostruzione una delle armi migliori.
secondo la gazzetta gli spettatori erano 5.500, mentre erano 8.000 a Cork a vedere gli Aironi (mica erano interessati alla squadretta locale :lol: )
Ho provato ad annegare i miei problemi nell'alcool: hanno imparato a nuotare.

nino22
Messaggi: 3298
Iscritto il: 24 gen 2005, 0:00
Località: San Cataldo (CL)

Re: Magners League 1a Giornata

Messaggio da nino22 » 6 set 2010, 12:02

Vedere in Italia uno stadio cosi pieno per una partita di club è stupendo.

Bacioci
Messaggi: 1626
Iscritto il: 23 set 2003, 0:00

Re: Magners League 1a Giornata

Messaggio da Bacioci » 6 set 2010, 12:14

luqa ha scritto: In quanto al paletto nel cuore del campionato italiano (cribbio mica lo sapevo che erano vampiri in Eccellenza) è singolare che ce se ne acorga adesso della differenza tra i due tornei: è il motivo per il quale si è fatto questo passo.

La scommessa è trovare il modo per elevare il livello anche nell'Eccellenza.
Si accettano suggerimenti.
Sui vampiri, beh, direi che in eccellenza c'è stata parecchia gente che ha "succhiato" il sangue e poi se l'è filata lasciando lì il cadavere... :wink:
Il mio discorso è legato a quanto avevo scritto qualche giorno fa: per me andare in Cl era come andare sulla luna, nel senso che sapevi che da lì si sarebbe visto un meraviglioso panorama, ma fino a quando non ci arrivi non sai esattamente cosa ti devi aspettare.
Bene adesso lo sappiamo e sappiamo anche che se il resto del movimento non si dà una bella svegliata, fra un po' ci saranno due sport diversi con lo stesso nome.

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: Magners League 1a Giornata

Messaggio da JosephK. » 6 set 2010, 13:14

[quote="luqa"
resta da capire se il giallo a Perugini sia "una conseguenza di un momento di difficoltà", cioè la psia di una inferiorità definita, o una "circostanza causale", ossia che tra le due squadre il punteggio depurato del passivo preso in inferiorità sia la reale differenza in valore.

[/quote]

A cosa è stato dovuto il giallo al Totuzzo nazionale?
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

Ale_86
Messaggi: 1501
Iscritto il: 24 set 2006, 20:29
Località: Copenhagen/Boston

Re: Magners League 1a Giornata

Messaggio da Ale_86 » 6 set 2010, 13:22

JosephK. ha scritto:
luqa ha scritto: resta da capire se il giallo a Perugini sia "una conseguenza di un momento di difficoltà", cioè la psia di una inferiorità definita, o una "circostanza causale", ossia che tra le due squadre il punteggio depurato del passivo preso in inferiorità sia la reale differenza in valore.
A cosa è stato dovuto il giallo al Totuzzo nazionale?
Non ricordo precisamente la chiamata, se non sbaglio un fallo in raggruppamento che l'arbitro ha interpretato come professionale per rallentare l'azione. Si, il fallo c'era, se vogliamo un tantino severo il giallo se consideri che era il primo fallo del secondo tempo e nella stessa azione al Munster son stati dati buoni due mezzi avanti e una mezza ostruzione.
Potete aumentarmi le tasse su tutto, ma non sulla mia birra!
http://www.salvalatuabirra.it

herrsimo
Messaggi: 884
Iscritto il: 29 gen 2004, 0:00
Località: Clevedon - Bristol

Re: Magners League 1a Giornata

Messaggio da herrsimo » 6 set 2010, 13:23

JosephK. ha scritto:
A cosa è stato dovuto il giallo al Totuzzo nazionale?
Fallo professionale (antigioco) per contrastare un pick and go avversario a ridosso della linea di meta. Se non ricordo male va a "spostare" un giocatore senza palla.
MEMENTO MAROCUM.
NE OBLIVISCARIS NAMIBIAM, JAPONIAM ET OCEANI PACIFI INSULAS.


"being a Fijian prop is like being a Brazilian goalkeeper in football: nobody wants do that!" - Jonathan Davies

DESIO
Messaggi: 979
Iscritto il: 26 lug 2004, 0:00
Località: Monza
Contatta:

Re: Magners League 1a Giornata

Messaggio da DESIO » 6 set 2010, 13:26

La meta deglia Aironi è strepitosa! Per il resto null'altro da aggiungere
Ci impegneremo negli allenamenti quanto nel bere, e questo sarà veramente duro

jimmy88
Messaggi: 1468
Iscritto il: 6 set 2008, 16:02
Località: Torano Castello (Cosenza)

Re: Magners League 1a Giornata

Messaggio da jimmy88 » 6 set 2010, 16:34

Tanu ha scritto:
jimmy88 ha scritto:Grande Treviso!!!!!!
Bravi anche gli Aironi!

La vittoria di Treviso mi ha scioccato
Beh, non esageriamo.
Senza nulla togliere, questa era una delle partite assolutamente da vincere: innanzitutto perchè Scarlets sono finiti penultimi l'anno scorso; secondo perchè giocavano senza i Nazionali. Perdere con la penultima indebolita dello scorso anno avrebbe sicuramente sollevato un polverone di polemiche da parte dei Celtici contro l'inserimento delle Italiane. Personalmente credo che abbia più peso specifico la performance degli Aironi che alla fine si sono trovati a pagare il giallo di Perugini quando hanno subito un 12-0 che ha scavato il gap. Visto l'andamento della partita, Munster è sembrata spesso in sofferenza.
Si è vero. Hai ragione.
Mi ha scioccato il fatto che Treviso abbia rimontato così alla grande (non ho visto la partita, ho letto i commenti). Treviso sta sviluppando una grossa solidità mentale che già si poteva intravedere nella vittoria contro Perpignan e nella partita con i Saints dell'anno scorso. Bene così.
La meta degli Aironi è davvero bella

bluffer
Messaggi: 948
Iscritto il: 24 ago 2005, 0:00
Località: Treviso

Re: Magners League 1a Giornata

Messaggio da bluffer » 6 set 2010, 16:53

Piuttosto, ammetto che sono rimasto deluso dall'arbitraggio. Nel secondo tempo ha sorvolato, e alla grande, sulle entrate laterali gallesi in maul avanzante trevigiana, ha sorvolato in un plateale pugno del pilone gallese che poi ha finto di essere stato colpito (si è pure steso a terra sto mona...) mentre nessun cartellino è stato esibito.
Un plateale passaggio in avanti del n. 10 gallese non è stato segnalato, nonostante anche l'ultimo dei gallesi sarebbe stato concorde a concedere meischia a TV. Non vorrei che la paura delle italiane in ML suscitasse antichi fantsmi arbitrali degni dei parucconi brittannici... :shock:
X il resto, una bella festa di sport. e dei 3/4 che giocano bene alla mano
Non c'è nulla che tu possa fare che non sia possibile fare. Non c'è nulla che tu possa cantare che non sia possibile cantare.
http://www.flickr.com/photos/zairovsky/

Emancipate yourselves from mental slavery
None but ourselves can free our minds

BubbaMcCoy
Messaggi: 126
Iscritto il: 17 ott 2003, 0:00
Località: Firenze ( di Prato)

Re: Magners League 1a Giornata

Messaggio da BubbaMcCoy » 6 set 2010, 17:28

chi ha visto le partite, può dare una valutazione sui giocatori delle due squadre?

Rispondi

Torna a “Guinness Pro 14”