Mercato 2019/2020

Qui vanno tutte le discussioni inerenti la Magners League: pronostici, risultati, commenti, beghe federali, etc etc

Moderatore: ale.com

stilicone
Messaggi: 1678
Iscritto il: 22 nov 2008, 19:40

Re: Mercato 2019/2020

Messaggio da stilicone » 23 gen 2020, 18:55

Sì, nelle foto poi gira sempre con un pickup, credo VW, con un bell'adesivone COFILOC su tutta la fiancata. Ha pure le mutande cofiloc, secondo me.
[/quote]

...sarebbero un po' scomode... ma potrebbe essere... :lol:
[/quote]

Però potrebbero avere anche dei pregi, in certi contesti in cui ti devi guardare le spalle...
MEMENTO MAROCCO.

Leinsterugby
Messaggi: 5479
Iscritto il: 25 nov 2008, 12:33
Località: treviso

Re: Mercato 2019/2020

Messaggio da Leinsterugby » 23 gen 2020, 20:16

Hap ha scritto:
23 gen 2020, 14:25
Notizia importante: Hayward rinnova fino al 2021 mentre udite udite, Ioane fino al 2022. A questo punto penso che la nazionale sia un argomento più che concreto.
ottime notizie che confermano le parole di Pavanello dell'altro giorno. Ioane ha anche famiglia, vuol dire che si trova proprio bene a Treviso
Link al gruppo telegram del forum rugby.it per i periodi in cui il forum non funziona:
https://t.me/bar_forum_rugbyit

Man of the moment
Messaggi: 1274
Iscritto il: 19 feb 2018, 18:01

Re: Mercato 2019/2020

Messaggio da Man of the moment » 23 gen 2020, 20:55

marte_ ha scritto:
23 gen 2020, 18:33
Hap ha scritto:
23 gen 2020, 14:35
Nel virgolettato di Ioane, all'interno del comunicato stampa Benetton, c'è un ringraziamento specifico a Cofiloc. Mi sa che prende uno stipendio + benefits di un altro livello rispetto ai suoi compagni di squadra.
Essendo forse l'unico che può ambire a contratti davvero importanti in Francia e Inghilterra, fa benissimo la società a garantirgli uno stipendio molto importante anche con l'aiuto dello sponsor. E lui a rinunciare a qualche euro visto che mi sembra consolidata la volontà di rappresentare l'Italia a livello internazionale.
Sbaglio o potrebbe giocare già ora sia per l'Australia (e vabbè la concorrenza è alta) sia per Samoa (non troppo allettante ma comunque una soddisfazione)?
Mm per l'Australia non credo (c'è la regola del numero didi cap, la Giteau Rule, mi sembra si debbano avere 40 cap per essere convocati giocando all'estero)
Samoa non ne ho idea se lui abbia i requisiti

Per la nazionale, su di lui farei un'eccezione sul fatto di equipararlo. Cioè lui colma effettivamente un vuoto in un ruolo (ala) ed è di livello assoluto.
Mi girano invece se vedo giocare Meyer o Tuivaiti in terza dove siamo pieni di alternative (che sono anche più forti di loro). (Anche se Tuivaiti secondo me gioca benissimo e con l'Irlanda fece una partita molto buona).

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6674
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: Mercato 2019/2020

Messaggio da Hap » 24 gen 2020, 8:09

Leinsterugby ha scritto:
23 gen 2020, 20:16
Hap ha scritto:
23 gen 2020, 14:25
Notizia importante: Hayward rinnova fino al 2021 mentre udite udite, Ioane fino al 2022. A questo punto penso che la nazionale sia un argomento più che concreto.
ottime notizie che confermano le parole di Pavanello dell'altro giorno. Ioane ha anche famiglia, vuol dire che si trova proprio bene a Treviso
Nello stesso comunicato Ioane afferma che la sua famiglia ama vivere in Italia, per cui sembra proprio trovarsi bene, aldilà dello stipendio+bonus che certo aiutano.

Concordo con tutti quelli che vedono la sua eventuale (voglio essere scaramantico) equiparazione quella che porta più valore aggiunto alla nostra nazionale.
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 20981
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Mercato 2019/2020

Messaggio da jpr williams » 24 gen 2020, 10:20

Beh, se proprio dobbiamo riempirci di mercenari (nel caso specifico addirittura di un uomo-sandwich) allora puntiamo più in alto.
Equipariamo tutti gli AB's, tanto un paio di miliardi di debito pubblico in più che saranno mai.
Francamente fatico a capire tutto questo entusiasmo.
Vedere uno straniero che segna una meta per l'Italia mi fa pensare ad uno che si esalta perchè un'altro dice di essere suo cugino mentre si tromba una che piace a lui.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
doublegauss
Messaggi: 2515
Iscritto il: 15 nov 2004, 0:00
Località: Ancona

Re: Mercato 2019/2020

Messaggio da doublegauss » 24 gen 2020, 10:42

jpr williams ha scritto:
24 gen 2020, 10:20
Beh, se proprio dobbiamo riempirci di mercenari (nel caso specifico addirittura di un uomo-sandwich) allora puntiamo più in alto.
Equipariamo tutti gli AB's, tanto un paio di miliardi di debito pubblico in più che saranno mai.
Francamente fatico a capire tutto questo entusiasmo.
Vedere uno straniero che segna una meta per l'Italia mi fa pensare ad uno che si esalta perchè un'altro dice di essere suo cugino mentre si tromba una che piace a lui.
Non commenterò sul contenuto, ché la questione equiparati è complessa e ognuno ha la propria opinione, lievemente diversa da quella di tutti gli altri.

Mi limito a rilevare che la retorica è piuttosto pesante: "mercenario", "trombare". Eh, via, dove siamo?

(Al bar, in effetti :D )

ruttobandito
Messaggi: 1249
Iscritto il: 20 nov 2018, 11:01

Re: Mercato 2019/2020

Messaggio da ruttobandito » 24 gen 2020, 11:34

doublegauss ha scritto:
24 gen 2020, 10:42
jpr williams ha scritto:
24 gen 2020, 10:20
Beh, se proprio dobbiamo riempirci di mercenari (nel caso specifico addirittura di un uomo-sandwich) allora puntiamo più in alto.
Equipariamo tutti gli AB's, tanto un paio di miliardi di debito pubblico in più che saranno mai.
Francamente fatico a capire tutto questo entusiasmo.
Vedere uno straniero che segna una meta per l'Italia mi fa pensare ad uno che si esalta perchè un'altro dice di essere suo cugino mentre si tromba una che piace a lui.
Non commenterò sul contenuto, ché la questione equiparati è complessa e ognuno ha la propria opinione, lievemente diversa da quella di tutti gli altri.
Mi limito a rilevare che la retorica è piuttosto pesante: "mercenario", "trombare". Eh, via, dove siamo?
(Al bar, in effetti :D )
Ma'nfatti, neanche in uno dei peggiori bar di Caracas... :-]
Che poi, riempirsi di equiparati è un'altra cosa, manco fossimo i baa baas... :roll:
MANI DI MINCHIA!!!
Lo stupido è più pericoloso del bandito. (Carlo M. Cipolla)

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 20981
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Mercato 2019/2020

Messaggio da jpr williams » 24 gen 2020, 13:19

Contenti voi.
Comunque il riferimento pecoreccio-sessuale nasceva dalla firma del mio amico Hap, nella quale si fa riferimento a coloro che traggono piacere dalla visione della compagna sollazzata da altri uomini.
E qui non siamo molto distanti: rallegrarsi per una meta (il riferimento sessuale è noto) conseguita da altri come se l'avessi fatta tu.
Quanto al riferimento al concetto di "mercenario" direi che nella storia non è una novità il fatto che qualcuno combatta sotto bandiere non proprie e non certo per amore della bandiera. Se amasse quel paese ne chiederebbe la cittadinanza, cosa che non mi risulta nessuno abbia mai fatto

Ciò detto credo che comincerò a chiamare la squadra non più nazionale italiana, ma selezione della FIr.
Sarebbe terminologicamente molto più corretto.

@rutto
La scelta fra qualità e quantità come criterio di giudizio è antica.
Io sono per la prima e non applico il concetto di modica quantità.
In ogni caso, volendo restare sul terreno della quantità, ogni goccia d'acqua che aggiungi al vino lo annacqua di più.

Comunque se siete tutti così contenti per st'altro tizio estero, buon per voi. Mi riservo solo il diritto al dissenso e al dispiacere per una nazionale che perde ogni giorno un grammo di nazionalità. E che mi fa calare la passione.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Garry
Messaggi: 8378
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Mercato 2019/2020

Messaggio da Garry » 24 gen 2020, 16:15

Però con i regolamenti che ci sono e con tutte le nazioni (quelle che possono...) che si sono adeguate, quelli che scelgono di non avere equiparati vanno a loro volta equiparati a questo soggetto:

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=X70KMjL ... gzGk7ceyMI[/youtube]
Memento apologo di Menenio Agrippa
494 a.C.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 20981
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Mercato 2019/2020

Messaggio da jpr williams » 24 gen 2020, 19:10

Già, il fine giustifica i mezzi.
Che poi ci fosse almeno il fine.
Non vedo grandi trionfi nel nostro recente passato, quindi stiamo sacrificando i principi senza avere un tubo in cambio: direi che il filmato che hai postato non riguarda solo me.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
Big Lebowski
Messaggi: 3310
Iscritto il: 9 mag 2015, 8:45
Località: Thiene (VI)

Re: Mercato 2019/2020

Messaggio da Big Lebowski » 25 gen 2020, 16:54

jpr williams ha scritto:
24 gen 2020, 13:19
Contenti voi.
Comunque il riferimento pecoreccio-sessuale nasceva dalla firma del mio amico Hap, nella quale si fa riferimento a coloro che traggono piacere dalla visione della compagna sollazzata da altri uomini.
E qui non siamo molto distanti: rallegrarsi per una meta (il riferimento sessuale è noto) conseguita da altri come se l'avessi fatta tu.
Quanto al riferimento al concetto di "mercenario" direi che nella storia non è una novità il fatto che qualcuno combatta sotto bandiere non proprie e non certo per amore della bandiera. Se amasse quel paese ne chiederebbe la cittadinanza, cosa che non mi risulta nessuno abbia mai fatto

Ciò detto credo che comincerò a chiamare la squadra non più nazionale italiana, ma selezione della FIr.
Sarebbe terminologicamente molto più corretto.

Comunque se siete tutti così contenti per st'altro tizio estero, buon per voi. Mi riservo solo il diritto al dissenso e al dispiacere per una nazionale che perde ogni giorno un grammo di nazionalità. E che mi fa calare la passione.
Tu, sinceramente, se ti trovassi davanti Hayward, Steyn, Polledri, Geldenhuys e gli altri te la sentiresti di dire loro che sono dei mercenari e che per te non rappresentano la nazionale italiana?

Detto ciò, credo che a tutti piacerebbe una nazionale dove non c'è bisogno di equiparare nessuno, dove abbiamo abbondanza di scelte e tutti i ruoli coperti da giocatori provenienti dai vivai delle società italiane.
Ma non lo fa l'Inghilterra, la Scozia, l'Irlanda, la Francia e il Galles. Non lo fa la Nuova Zelanda e dovremmo essere in grado di farlo noi in un paese dove il rugby è considerato alla stregua del tamburello?
Giochiamo secondo le regole e quindi va bene così.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 20981
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Mercato 2019/2020

Messaggio da jpr williams » 25 gen 2020, 19:08

Big Lebowski ha scritto:
25 gen 2020, 16:54
Tu, sinceramente, se ti trovassi davanti Hayward, Steyn, Polledri, Geldenhuys e gli altri te la sentiresti di dire loro che sono dei mercenari e che per te non rappresentano la nazionale italiana?
Scusami, ma questo non è un argomento. Sarebbe come chiederti se andresti a dire in faccia a un manipolo di naziskin che sono delle merde. E sia chiaro che non ritengo i giocatori che citi né naziskin, né merde.
Comunque se ne avessi la possibilità spiegherei loro il concetto di mercenario che ho esposto sopra. E poi la colpa non è loro, è di un sistema che non ha senso, visto che continua a chiamare nazionali squadre che nazionali non sono
Big Lebowski ha scritto:
25 gen 2020, 16:54
Detto ciò, credo che a tutti piacerebbe una nazionale dove non c'è bisogno di equiparare nessuno, dove abbiamo abbondanza di scelte e tutti i ruoli coperti da giocatori provenienti dai vivai delle società italiane.
Ma non lo fa l'Inghilterra, la Scozia, l'Irlanda, la Francia e il Galles. Non lo fa la Nuova Zelanda e dovremmo essere in grado di farlo noi in un paese dove il rugby è considerato alla stregua del tamburello?
Giochiamo secondo le regole e quindi va bene così.
Mai detto che a te non debba andare bene.
Per quanto riguarda le altre squadre, io posso dispiacermi per le mie, cioè l'Italia e il Galles, delle altre mi interessa molto meno. Sono le mie squadre che vorrei vedcere italiana e gallese e me ne sento privato.
Sono dell'idea che la nazionale debba rappresentare ciò che una nazione produce per il rugby, non ciò che compra.
Comunque basterebbe smettere di dare a queste squadre un nome come nazionale X che non rappresenta la realtà.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
doublegauss
Messaggi: 2515
Iscritto il: 15 nov 2004, 0:00
Località: Ancona

Re: Mercato 2019/2020

Messaggio da doublegauss » 25 gen 2020, 19:42

jpr williams ha scritto:
25 gen 2020, 19:08
Big Lebowski ha scritto:
25 gen 2020, 16:54
Tu, sinceramente, se ti trovassi davanti Hayward, Steyn, Polledri, Geldenhuys e gli altri te la sentiresti di dire loro che sono dei mercenari e che per te non rappresentano la nazionale italiana?
Scusami, ma questo non è un argomento. Sarebbe come chiederti se andresti a dire in faccia a un manipolo di naziskin che sono delle merde. E sia chiaro che non ritengo i giocatori che citi né naziskin, né merde.
Astuto escamotage, amico mio. A Paul Griffen lo diresti, che è stato un mercenario? E adesso, lo è ancora? O è un ex mercenario?

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 20981
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Mercato 2019/2020

Messaggio da jpr williams » 25 gen 2020, 20:15

A me sembra un escamotage il vostro metterla sul piano del "dire in faccia a Tizio o a Caio". Come se io ce l'avessi con quei ragazzi anzichè con il concetto per cui una nazionale si fa con gente che non è nazionale.
Un utile escamotage per evitare la questione di principio che è quella per cui è assurdo che in una NAZIONALE giochino degli estranei alla nazione.
E' evidente che amate l'unanimità e preferite metterla così sul personale anzichè sul concetto.
Non sia mai che rompa la gioiosa comunanza di intenti!
Mi ritiro in buon ordine e gioisco per la selezione fir aka nazionale italiana.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Garry
Messaggi: 8378
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Mercato 2019/2020

Messaggio da Garry » 25 gen 2020, 20:42

Però trova un altro termine. "Mercenario" offende proprio il giocatore, non certo la FIR o World Rugby e le sue regole.

Lo dico da uno che ha sentito definire "mercenari" anche giocatori del club che non provenivano dal vivaio. Lo so che fa ridere, ma è vero.
Memento apologo di Menenio Agrippa
494 a.C.

Rispondi

Torna a “Guinness Pro 14”