Serie C ZONA 3 2010/11 [pre-stagione]

Moderatore: user234483

IlVermicida
Messaggi: 1532
Iscritto il: 30 nov 2007, 18:35

Re: Zona 3 - Serie C Elite: prime indiscrezioni

Messaggio da IlVermicida » 27 lug 2010, 11:49

esseapostrofo ha scritto:scusate l'ignoranza....
una società neoiscritta alla C (in precedenza presente solo con attività giovanile) e con tutta la filiera giovanile presente (in proprio o in delega) può da subito iscriversi al giorne elite o parte necessariamente dalla base?
Grazie 1000
Non ho mai letto il regolamento in proposito ma, considerato l'iter a cui ha dovuto sottoporsi l'arcinota e super citata Accademia Avezzano (per chi non lo sapesse squadra costituita da giocatori aquilani di un buon livello che con l'innesto di 3/4 personaggi di alto livello intendevano approdare alla serie A in tre anni o poco più ma poi il terremoto ha mandato tutto per aria) l'anno della propria costituzione, credo proprio che si debba obbligatoriamente partire dal basso a meno che non stiamo parlando di una franchigia per la quale le cose sarebbero diverse.

erin
Messaggi: 2017
Iscritto il: 18 apr 2003, 0:00
Località: Bar-Barians, Forum Livii
Contatta:

Re: Zona 3 - Serie C Elite: prime indiscrezioni

Messaggio da erin » 27 lug 2010, 12:19

IlVermicida ha scritto:Quindi al momento, senza ricorrere a deroghe o simili, si prospetterebbe la seguente situazione:

Emilia: Ferrara
Romagna: Forlì
Marche: Jesi, Ascoli, San Lorenzo
Toscana: Firenze, Siena
Umbria: Foligno

Otto squadre, un pò pochine. Nelle Marche in regola ci sarebbe la Samb 1973, ma la squadra è davvero giovanissima in praticala maggior parte è costituita dalla U18 dello scorso anno. c'è qualche altra società in regola?
Ottima dicisione fra Emilia e Romagna :)
Foligno ha 4 punti di penalità per ritiro U16 nello scorso campionato.
Le squadre sarebbero dunque 7.
GIVE BLOOD-PLAY RUGBY
www.rugbyforli.it

IlVermicida
Messaggi: 1532
Iscritto il: 30 nov 2007, 18:35

Re: Zona 3 - Serie C Elite: prime indiscrezioni

Messaggio da IlVermicida » 27 lug 2010, 12:33

erin ha scritto:
IlVermicida ha scritto:Quindi al momento, senza ricorrere a deroghe o simili, si prospetterebbe la seguente situazione:

Emilia: Ferrara
Romagna: Forlì
Marche: Jesi, Ascoli, San Lorenzo
Toscana: Firenze, Siena
Umbria: Foligno

Otto squadre, un pò pochine. Nelle Marche in regola ci sarebbe la Samb 1973, ma la squadra è davvero giovanissima in praticala maggior parte è costituita dalla U18 dello scorso anno. c'è qualche altra società in regola?
Ottima dicisione fra Emilia e Romagna :)
Foligno ha 4 punti di penalità per ritiro U16 nello scorso campionato.
Le squadre sarebbero dunque 7.
Azz... è vero. Bah, vedremo che s'inventa Spotti. Spero solo che non ci succeda come il girone emiliano che alla fine nessuno aveva raggiunto il numero minimo di partite giocate, magari ci metterà qualche cadetta, così raggiunge il numero minimo e non toglie possibilità a nessuno.
Per la tua Romagna la inserirò a pieno titolo nella lista delle nazioni che mi fanno sempre e comunque simpatia insieme a Irlanda del Nord, Scozia e Galles. :roll:

Avatar utente
nazzareno74
Messaggi: 1524
Iscritto il: 3 nov 2008, 10:03
Contatta:

Re: Zona 3 - Serie C Elite: prime indiscrezioni

Messaggio da nazzareno74 » 27 lug 2010, 12:43

il campionato inizia il 10 ottobre..sicuramente a meta' della settimana pre campionato avremo notizie... :-]

come per la passata stagione...... :roll:
sport Photo Magazine

Avatar utente
Antonio1
Messaggi: 127
Iscritto il: 13 lug 2009, 14:53

Re: Zona 3 - Serie C Elite: prime indiscrezioni

Messaggio da Antonio1 » 27 lug 2010, 14:19

esseapostrofo ha scritto:scusate l'ignoranza....
una società neoiscritta alla C (in precedenza presente solo con attività giovanile) e con tutta la filiera giovanile presente (in proprio o in delega) può da subito iscriversi al giorne elite o parte necessariamente dalla base?
Grazie 1000
La risposta è che può iscriversi all' elit, perchè ha assolto a tutte le obbligatorietà (under 14 e under 16).

IlVermicida
Messaggi: 1532
Iscritto il: 30 nov 2007, 18:35

Re: Zona 3 - Serie C Elite: prime indiscrezioni

Messaggio da IlVermicida » 27 lug 2010, 15:22

Antonio1 ha scritto:
esseapostrofo ha scritto:scusate l'ignoranza....
una società neoiscritta alla C (in precedenza presente solo con attività giovanile) e con tutta la filiera giovanile presente (in proprio o in delega) può da subito iscriversi al giorne elite o parte necessariamente dalla base?
Grazie 1000
La risposta è che può iscriversi all' elit, perchè ha assolto a tutte le obbligatorietà (under 14 e under 16).
Ho qualche dubbio al riguardo perché se la regola dice che devi aver assolto alle obbligatorietà l'anno precedente e avere i requisiti per poterlo fare nell'anno in corso, ovviamente sulla parola, chi l'anno prima non esisteva, suppongo, non potesse assolvere a un bel nulla.
Nel citare l'Accademia Avezzano ho dimenticato di scrivere che la stessa aveva per il proprio primo anno le obbligatorietà in regola, giovanili entrambe delegate (anche perché altrimenti in B non ci sarebbe andata) quindi come la neoiscritta, però si è dovuta iscrivere al girone regionale, sai che grande esperienza per tipi come Corazza, Rotilio o Aio.

valko
Messaggi: 1044
Iscritto il: 19 ago 2004, 0:00
Località: San Benedetto del Tronto
Contatta:

Re: Zona 3 - Serie C Elite: prime indiscrezioni

Messaggio da valko » 27 lug 2010, 15:32

IlVermicida ha scritto:
Antonio1 ha scritto:
esseapostrofo ha scritto:scusate l'ignoranza....
una società neoiscritta alla C (in precedenza presente solo con attività giovanile) e con tutta la filiera giovanile presente (in proprio o in delega) può da subito iscriversi al giorne elite o parte necessariamente dalla base?
Grazie 1000
La risposta è che può iscriversi all' elit, perchè ha assolto a tutte le obbligatorietà (under 14 e under 16).
Ho qualche dubbio al riguardo perché se la regola dice che devi aver assolto alle obbligatorietà l'anno precedente e avere i requisiti per poterlo fare nell'anno in corso, ovviamente sulla parola, chi l'anno prima non esisteva, suppongo, non potesse assolvere a un bel nulla.
Nel citare l'Accademia Avezzano ho dimenticato di scrivere che la stessa aveva per il proprio primo anno le obbligatorietà in regola, giovanili entrambe delegate (anche perché altrimenti in B non ci sarebbe andata) quindi come la neoiscritta, però si è dovuta iscrivere al girone regionale, sai che grande esperienza per tipi come Corazza, Rotilio o Aio.
Credo di aver capito che la società in questione si iscrive per la prima volta con la seniores ma già dagli anni precedenti aveva le giovanili a posto.
Se così è non ci dovrebbero essere problemi ad inserirla in elite, o no?

pandorino
Messaggi: 1425
Iscritto il: 17 mag 2006, 13:22

Re: Zona 3 - Serie C Elite: prime indiscrezioni

Messaggio da pandorino » 27 lug 2010, 23:49

valko ha scritto:
IlVermicida ha scritto:
Antonio1 ha scritto:
esseapostrofo ha scritto:scusate l'ignoranza....
una società neoiscritta alla C (in precedenza presente solo con attività giovanile) e con tutta la filiera giovanile presente (in proprio o in delega) può da subito iscriversi al giorne elite o parte necessariamente dalla base?
Grazie 1000
La risposta è che può iscriversi all' elit, perchè ha assolto a tutte le obbligatorietà (under 14 e under 16).
Ho qualche dubbio al riguardo perché se la regola dice che devi aver assolto alle obbligatorietà l'anno precedente e avere i requisiti per poterlo fare nell'anno in corso, ovviamente sulla parola, chi l'anno prima non esisteva, suppongo, non potesse assolvere a un bel nulla.
Nel citare l'Accademia Avezzano ho dimenticato di scrivere che la stessa aveva per il proprio primo anno le obbligatorietà in regola, giovanili entrambe delegate (anche perché altrimenti in B non ci sarebbe andata) quindi come la neoiscritta, però si è dovuta iscrivere al girone regionale, sai che grande esperienza per tipi come Corazza, Rotilio o Aio.
Credo di aver capito che la società in questione si iscrive per la prima volta con la seniores ma già dagli anni precedenti aveva le giovanili a posto.
Se così è non ci dovrebbero essere problemi ad inserirla in elite, o no?
Che io sappia le soc di nuova formazione partono dal Regionale.

valko
Messaggi: 1044
Iscritto il: 19 ago 2004, 0:00
Località: San Benedetto del Tronto
Contatta:

Re: Zona 3 - Serie C Elite: prime indiscrezioni

Messaggio da valko » 27 lug 2010, 23:52

pandorino ha scritto:
valko ha scritto:
IlVermicida ha scritto:
Antonio1 ha scritto:
esseapostrofo ha scritto:scusate l'ignoranza....
una società neoiscritta alla C (in precedenza presente solo con attività giovanile) e con tutta la filiera giovanile presente (in proprio o in delega) può da subito iscriversi al giorne elite o parte necessariamente dalla base?
Grazie 1000
La risposta è che può iscriversi all' elit, perchè ha assolto a tutte le obbligatorietà (under 14 e under 16).
Ho qualche dubbio al riguardo perché se la regola dice che devi aver assolto alle obbligatorietà l'anno precedente e avere i requisiti per poterlo fare nell'anno in corso, ovviamente sulla parola, chi l'anno prima non esisteva, suppongo, non potesse assolvere a un bel nulla.
Nel citare l'Accademia Avezzano ho dimenticato di scrivere che la stessa aveva per il proprio primo anno le obbligatorietà in regola, giovanili entrambe delegate (anche perché altrimenti in B non ci sarebbe andata) quindi come la neoiscritta, però si è dovuta iscrivere al girone regionale, sai che grande esperienza per tipi come Corazza, Rotilio o Aio.
Credo di aver capito che la società in questione si iscrive per la prima volta con la seniores ma già dagli anni precedenti aveva le giovanili a posto.
Se così è non ci dovrebbero essere problemi ad inserirla in elite, o no?
Che io sappia le soc di nuova formazione partono dal Regionale.
Sempre da quello che ho capito, NON si tratta di società di nuova formazione!!
Si tratta di una società X che già da quqlceh anno lavora con i settori giovanili e che, quest'anno si ritiene sufficientemente attrezzata per iscrivere anche una seniores! Sono due cose diverse!

IlVermicida
Messaggi: 1532
Iscritto il: 30 nov 2007, 18:35

Re: Zona 3 - Serie C Elite: prime indiscrezioni

Messaggio da IlVermicida » 28 lug 2010, 9:30

Che palle! Già ciclicamente stiamo parlando sempre delle solite cose, adesso ci tocca a spaccare il pelo per capire se una società che ha lavorato per diversi anni sulle giovanili e vuole affacciarsi nel mondo seniores deve essere considerata nuova o no.
E intanto l'elenco delle società con le penalizzazioni per l'obbligatorietà non svolta, 90 % centro sud, si allunga. Allora cambiamo registro, non ci si può ammattire per trovare ogni anno l'escamotage che permetta la formazione del girone X o il raggiungimento del numero minimo per il girone elite. Al di la delle varie motivazioni, delle situazioni locali ecc, ecc, alle quali per inciso comincio a credere sempre meno (ho apprezzato molto, ritenendo verosimile il suo pensiero, un utente laziale che su queste pagine ha chiaramente detto che in serie C le società nascono, in linea di massima, più per la litigiosità dei dirigenti che per altri motivi), ci vogliamo rendere conto che è per questa situazione, e per altre simili, che poi vengono fuori le proposte dei 15 in campo obbligatori?

Avatar utente
Antonio1
Messaggi: 127
Iscritto il: 13 lug 2009, 14:53

Re: Zona 3 - Serie C Elite: prime indiscrezioni

Messaggio da Antonio1 » 28 lug 2010, 9:45

Dato che chi ha posto la domanda asserisce di avere tutta la filiera già negli anni precedenti non vi è alcun dubbio che può fare l'elit.
Ma per farti un esempio concreto l'anno scorso Lucca che ha partecipato il secondo anno dalla sua fondazione nell'ELIT addirittura l'anno prima non aveva l'under 14 o l'under 16 .....non ricordo. Nonostante tutto secondo regolamento aveva assolto l'obbligatorietà. Per cui figurati se non possono andare in Elit le società che hanno tutto il settore giovanile. Comunque la cosa preoccupante è che il prossimo anno sarà ancora peggio visto le nuove regole per assolvere ad un campionato under 16 (minimo 15 giocatori in campo). Se si considera che l'anno scorso le partite under 16 con neno di 30 giocatori in campo sono state più del 40% :shock: :? :shock:

totorugby
Messaggi: 1065
Iscritto il: 3 apr 2003, 0:00
Località: Pavia

Re: Zona 3 - Serie C Elite: prime indiscrezioni

Messaggio da totorugby » 28 lug 2010, 10:05

Antonio1 ha scritto:Dato che chi ha posto la domanda asserisce di avere tutta la filiera già negli anni precedenti non vi è alcun dubbio che può fare l'elit.
Ma per farti un esempio concreto l'anno scorso Lucca che ha partecipato il secondo anno dalla sua fondazione nell'ELIT addirittura l'anno prima non aveva l'under 14 o l'under 16 .....non ricordo. Nonostante tutto secondo regolamento aveva assolto l'obbligatorietà. Per cui figurati se non possono andare in Elit le società che hanno tutto il settore giovanile. Comunque la cosa preoccupante è che il prossimo anno sarà ancora peggio visto le nuove regole per assolvere ad un campionato under 16 (minimo 15 giocatori in campo). Se si considera che l'anno scorso le partite under 16 con neno di 30 giocatori in campo sono state più del 40% :shock: :? :shock:
Quest'anno il Rovato ha iscritto la seniores per la prima volta ed è dovuto passare dal territoriale avendo preclusa sia l'Elite 1 sia l'Elite 2.
Che poi sia stata una imposizione federale o una scelta (furba) per salire direttamente in B con poca fatica....
:?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?:
Love & Peace & Play Rugby

valko
Messaggi: 1044
Iscritto il: 19 ago 2004, 0:00
Località: San Benedetto del Tronto
Contatta:

Re: Zona 3 - Serie C Elite: prime indiscrezioni

Messaggio da valko » 28 lug 2010, 10:12

IlVermicida ha scritto:Che palle! Già ciclicamente stiamo parlando sempre delle solite cose, adesso ci tocca a spaccare il pelo per capire se una società che ha lavorato per diversi anni sulle giovanili e vuole affacciarsi nel mondo seniores deve essere considerata nuova o no.
E intanto l'elenco delle società con le penalizzazioni per l'obbligatorietà non svolta, 90 % centro sud, si allunga. Allora cambiamo registro, non ci si può ammattire per trovare ogni anno l'escamotage che permetta la formazione del girone X o il raggiungimento del numero minimo per il girone elite. Al di la delle varie motivazioni, delle situazioni locali ecc, ecc, alle quali per inciso comincio a credere sempre meno (ho apprezzato molto, ritenendo verosimile il suo pensiero, un utente laziale che su queste pagine ha chiaramente detto che in serie C le società nascono, in linea di massima, più per la litigiosità dei dirigenti che per altri motivi), ci vogliamo rendere conto che è per questa situazione, e per altre simili, che poi vengono fuori le proposte dei 15 in campo obbligatori?
Non me ne voglia Franco, ma insisto col dire che i regolamenti DEVONO essere fatti PER le società e non il contrario!!
Se al centro-sud c'è una situazione di questo tipo, sringere la morsa dei regolamenti non aiuterà nessuno, nè servirà ad aiutare la crescita del movimento. Comunque le chiacchiere stanno a zero, il palazzo di vetro si sta sgretolando. Finalmente.

IlVermicida
Messaggi: 1532
Iscritto il: 30 nov 2007, 18:35

Re: Zona 3 - Serie C Elite: prime indiscrezioni

Messaggio da IlVermicida » 28 lug 2010, 12:32

Mai trovato, o conosciuto, un consesso dove le regole vengono fatte per gli utenti, neanche le associazioni per i consumatori o gli uffici a queste simili hanno procedure talmente elastiche da poter soddisfare qualsiasi necessità venga prospettata dai loro utenti.
Nello sport poi, dove non ci dovrebbero essere secondi fini o finalità diverse da quelle enunciate, non passa giorno che non senti parlare di violazione di questa o quella disposizione. Nel calcio si è arrivati ai documenti falsi pur di raggirare la regola sul numero massimo di stranieri, negli sport motoristici ci sono soggetti pagati per individuare eventuali irregolarità o furbizie fatte dai concorrenti, vedi l'ala della Ferrari giusto per citarne una recente, non parliamo del doping umano, e non, perché altrimenti non la finiamo più. Insomma oggi anche nello sport il risultato giustifica il mezzo ma, mi chiedo, quando hai vinto o hai ottenuto un vantaggio grazie a un sotterfugio che soddisfazione interiore puoi ricavarne?
Ma torniamo alla tua eccezione, la comprendo però mi devi dire come giudichi la politica verso le società attuata fino a oggi? E l'operato delle società? E a chi imputi la responsabilità di tutte queste penalità? Io credo che la tolleranza rischi di produrre solo situazioni instabili, mi piacerebbe testare un atteggiamento più severo senza però arrivare alla fucilazione come stanno facendo ora in FIR. Tu?

PS: hai notato come ti si cala addosso perfettamente quello che riferivo di aver letto? SBT non potrebbe permettersi due società di rugby, però è così per le "incomprensioni" di alcuni dirigenti. Non trovi?

IlVermicida
Messaggi: 1532
Iscritto il: 30 nov 2007, 18:35

Re: Zona 3 - Serie C Elite: prime indiscrezioni

Messaggio da IlVermicida » 28 lug 2010, 12:38

Antonio1 ha scritto:Comunque la cosa preoccupante è che il prossimo anno sarà ancora peggio visto le nuove regole per assolvere ad un campionato under 16 (minimo 15 giocatori in campo). :shock:
Solo per la precisione: quest'anno 13 in campo, l'anno prossimo 14 e a seguire 15. Il brutto è che sono rimaste invariate le sanzioni, ovvero 3 partite sotto a 13 giocatori e sei fuori dal campionato, con tutto quello che ne consegue.

Bloccato

Torna a “Stagione 2010/2011”