Regolamento Mischia Prox Stagione

Moderatore: user234483

valko
Messaggi: 1044
Iscritto il: 19 ago 2004, 0:00
Località: San Benedetto del Tronto
Contatta:

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da valko » 6 set 2010, 23:54

marcorebbi88 ha scritto: aaaaaaaaaah una bella quintalata di luoghi comuni :D
Esagerato, sono solo pochi grammi. :rotfl:

marcorebbi88
Messaggi: 90
Iscritto il: 1 ott 2009, 22:16

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da marcorebbi88 » 7 set 2010, 0:03

valko ha scritto:
marcorebbi88 ha scritto:
valko ha scritto: La nostra mischia, esperta e forte, smetterà di spingere nell'introduzione avversaria e asseconderà il moto di spinta avversaio fino ai due metri. Il mediano di mischia farà notare la cosa all'arbitro e prenderà calcio a favore.
La regola non mi piace, ma su questo punto dissento: credo che sia molto più immediato (e sicuro) vincere l'ingaggio e la mischia e avere un possesso partendo dalla base della mischia piuttosto che indietreggiare nella speranza che l'arbitro dia il calcio... nella mia piccole esperienza di 3 anni di under 19, questa regola si applicava, e insomma, a rugby si giocava, con l'ingaggio e tutto il resto, non si puntava certo a indietreggiare per ottenere il calcio.
Perchè vero che gli arbitri in c son scarsi, ma non son scemi da non capire che per tutta la partita una squadra gioca all'indietreggio in mischia chiusa (quando magari spingono come treni in ruck :-] ).
E se anche fossero scemi e scarsi, chi ci dice che daranno il calcio?
Ora, capisco che il tuo discorso sia una provocazione, ma io credo che sia molto più realistico pensare che si punterà a vincere la mischia. Nell'ottica di un gioco sempre più dinamico, questa regola non mi dispiace. Tutelare la salute dei giocatori mi sembra l'ultimo fine perseguibile, ben più interessante è il tentativo di "parificare il livello" della C, dove si incontrano sia squadre ben organizzate, con pacchetti di mischia che si mangiano il girone, sia squadrette agli esordi che si trovavano a essere traghettate in giro per il campo, perdendo tutte l mischie chiuse, anche su introduzione propria, arate per 80 minuti dal pacchetto avversario.
In una serie C in cui, per le infinite vie del campionato italiano di rugby, si confrontano squadre dal profilo tecnico diversissimo, qualcosa andava fatto.
Forse questa non sarà la migliore soluzione possibile (anzi è un po' grossolana) ma renderà credo più competitive le squadrette di amici nate in birreria, che non hanno colpe se non quella che non esiste una serie D dove vince chi non molla il boccale.
Non era una provocazione!!! Era una soluzione alternativa a un problema che si presenterà.
Abbiamo una mischia di quasi mille kg. E non potrà nemmeno ingaggiare, la mischia di fronte potrebbe non reggere e arretrare di più di un metro e mezzo solo al contatto... Spingere non se ne parla.
La mische nostre non sono un problema, ovvio, ma per quelle contro che dovremmo fare? Lasciargliele vincere? Allora è davvero come il no-contest... Oppure cominciamo a spingere con metro in mano nella speranza che quelli non cedano di colpo?
L'U19 è uno scontro tra pari età e pari esperienza, la serie C è un'altra storia.
Arare l'avversario è possibile anche senza le mischie ordinate.. Ruck, maul, miniunit, drive continui e poi ci giriamo a contare i feriti. Dove si trova esattamente la tutela della salute apportata dalla sagace regola?
ma difatti io non la vedo come una tutela per la salute dei giocatori: l'unica reale funzione positiva è limitare le disparità pesanti che si trovano in serie C, tra squadre esperte e squadre esordienti.
Ovviamente le contromisure per evitare le scarrettate sono ben altre, questa può essere un rimedio temporaneo, un tappo per la falla che i dirigenti fir han buttato lì per non saper che pesci pigliare.
Ripeto, a me il mezzo non piace, ma il fine potrebbe essere meritevole di interesse.

poi voglio dire una cosa: l'arbitro non starà col metro in mano a misurare i centimetri di spinta, userà un criterio di giudizio ragionevole, urlando quando si sarà raggiunto il limite di spinta. E diamo un po' di fiducia a sti arbitri, sapranno ben rendersi conto se una mischia cede volontariamente o meno.

Wotan
Messaggi: 97
Iscritto il: 17 ott 2008, 17:32

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da Wotan » 7 set 2010, 0:24

marcorebbi88 ha scritto:
valko ha scritto:
marcorebbi88 ha scritto:
valko ha scritto: La nostra mischia, esperta e forte, smetterà di spingere nell'introduzione avversaria e asseconderà il moto di spinta avversaio fino ai due metri. Il mediano di mischia farà notare la cosa all'arbitro e prenderà calcio a favore.
La regola non mi piace, ma su questo punto dissento: credo che sia molto più immediato (e sicuro) vincere l'ingaggio e la mischia e avere un possesso partendo dalla base della mischia piuttosto che indietreggiare nella speranza che l'arbitro dia il calcio... nella mia piccole esperienza di 3 anni di under 19, questa regola si applicava, e insomma, a rugby si giocava, con l'ingaggio e tutto il resto, non si puntava certo a indietreggiare per ottenere il calcio.
Perchè vero che gli arbitri in c son scarsi, ma non son scemi da non capire che per tutta la partita una squadra gioca all'indietreggio in mischia chiusa (quando magari spingono come treni in ruck :-] ).
E se anche fossero scemi e scarsi, chi ci dice che daranno il calcio?
Ora, capisco che il tuo discorso sia una provocazione, ma io credo che sia molto più realistico pensare che si punterà a vincere la mischia. Nell'ottica di un gioco sempre più dinamico, questa regola non mi dispiace. Tutelare la salute dei giocatori mi sembra l'ultimo fine perseguibile, ben più interessante è il tentativo di "parificare il livello" della C, dove si incontrano sia squadre ben organizzate, con pacchetti di mischia che si mangiano il girone, sia squadrette agli esordi che si trovavano a essere traghettate in giro per il campo, perdendo tutte l mischie chiuse, anche su introduzione propria, arate per 80 minuti dal pacchetto avversario.
In una serie C in cui, per le infinite vie del campionato italiano di rugby, si confrontano squadre dal profilo tecnico diversissimo, qualcosa andava fatto.
Forse questa non sarà la migliore soluzione possibile (anzi è un po' grossolana) ma renderà credo più competitive le squadrette di amici nate in birreria, che non hanno colpe se non quella che non esiste una serie D dove vince chi non molla il boccale.
Non era una provocazione!!! Era una soluzione alternativa a un problema che si presenterà.
Abbiamo una mischia di quasi mille kg. E non potrà nemmeno ingaggiare, la mischia di fronte potrebbe non reggere e arretrare di più di un metro e mezzo solo al contatto... Spingere non se ne parla.
La mische nostre non sono un problema, ovvio, ma per quelle contro che dovremmo fare? Lasciargliele vincere? Allora è davvero come il no-contest... Oppure cominciamo a spingere con metro in mano nella speranza che quelli non cedano di colpo?
L'U19 è uno scontro tra pari età e pari esperienza, la serie C è un'altra storia.
Arare l'avversario è possibile anche senza le mischie ordinate.. Ruck, maul, miniunit, drive continui e poi ci giriamo a contare i feriti. Dove si trova esattamente la tutela della salute apportata dalla sagace regola?
ma difatti io non la vedo come una tutela per la salute dei giocatori: l'unica reale funzione positiva è limitare le disparità pesanti che si trovano in serie C, tra squadre esperte e squadre esordienti.
Ovviamente le contromisure per evitare le scarrettate sono ben altre, questa può essere un rimedio temporaneo, un tappo per la falla che i dirigenti fir han buttato lì per non saper che pesci pigliare.
Ripeto, a me il mezzo non piace, ma il fine potrebbe essere meritevole di interesse.

poi voglio dire una cosa: l'arbitro non starà col metro in mano a misurare i centimetri di spinta, userà un criterio di giudizio ragionevole, urlando quando si sarà raggiunto il limite di spinta. E diamo un po' di fiducia a sti arbitri, sapranno ben rendersi conto se una mischia cede volontariamente o meno.
Mi permetto di fare una precisazione ! Premetto che considero questa regola una disgrazia , ma capisco e in parte appoggio il discorso sulla tutela , sulla sicurezza e sul pareggio dei livelli , perchè effettivamente in serie C i livelli spesso sono diversissimi . Vi ricordo però che un conto è cercare di aggirare la regola arretrando volontariamente , un conto è non reggere la botta dell'ingaggio che , indipendentemente dalla nuova regola , è e rimane un fallo !

VecchiaMutanda
Messaggi: 331
Iscritto il: 16 dic 2006, 10:07

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da VecchiaMutanda » 7 set 2010, 0:46

Tanto per giocare un po, permettetemi qualche riflessione su come potrebbero cambiare alcune strategie di gioco:

- in caso di fallo a favore in posizione distante dalla linea di meta avversaria tutte le quadre avranno convenienza a chiedere di giocare una mischia, poichè è più probabile il possesso di palla rispetto a calciare fuori e battere una touche.

-una squadra scaltra potrebbe fingere di cedere oltre il metro e mezzo e beneficiare di un calcio di seconda. battendo velocemente (la classicissima sveltina) tutto il pack avversario si troverebbe a meno di dieci metri dal punto e nell'impossibilità reale di portarvisi. Questo comporterebbe un soprannumero automatico difficile da difendere.

- a cosa serve portare a referto 5 giocatori di prima linea? Per come cambia il gioco è preferibile avere delle terze linee in panchina vista la mole di lavoro straordinario che gli toccherà.

Cosa ne pensate?

totorugby
Messaggi: 1065
Iscritto il: 3 apr 2003, 0:00
Località: Pavia

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da totorugby » 7 set 2010, 9:08

valko ha scritto: Abbiamo una mischia di quasi mille kg. E non potrà nemmeno ingaggiare, la mischia di fronte potrebbe non reggere e arretrare di più di un metro e mezzo solo al contatto... Spingere non se ne parla.
La mische nostre non sono un problema, ovvio, ma per quelle contro che dovremmo fare? Lasciargliele vincere? Allora è davvero come il no-contest... Oppure cominciamo a spingere con metro in mano nella speranza che quelli non cedano di colpo?
E' proprio questo che vuole tutelare la nuova regola!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Poiché per motivi misteriosi (cabala, esoterismo, ignoranza?????) non se ne parla di fare C1 e C2 o D che si voglia, hanno pensato di abbassare il livello di tutta la C per non massacrare i neofiti.

Quello che vorrei sapere dal Prof. Ascione è perché se per alzare il livello tecnico in Italia due formazioni sono andate in una categoria SOPRA il Campionato d'Eccellenza la serie C debba invece giocare a livello di rugby subbuteo?

Un po' come se in un'azienda per aumentare la produzione ed i profitti ai dirigenti raddoppiassero lo stipendio mentre agli operai lo dimezzassero.... ah, già, ho capito................. e bravo il nostro professore!
Love & Peace & Play Rugby

valko
Messaggi: 1044
Iscritto il: 19 ago 2004, 0:00
Località: San Benedetto del Tronto
Contatta:

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da valko » 7 set 2010, 9:12

totorugby ha scritto:
valko ha scritto: Abbiamo una mischia di quasi mille kg. E non potrà nemmeno ingaggiare, la mischia di fronte potrebbe non reggere e arretrare di più di un metro e mezzo solo al contatto... Spingere non se ne parla.
La mische nostre non sono un problema, ovvio, ma per quelle contro che dovremmo fare? Lasciargliele vincere? Allora è davvero come il no-contest... Oppure cominciamo a spingere con metro in mano nella speranza che quelli non cedano di colpo?
E' proprio questo che vuole tutelare la nuova regola!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Poiché per motivi misteriosi (cabala, esoterismo, ignoranza?????) non se ne parla di fare C1 e C2 o D che si voglia, hanno pensato di abbassare il livello di tutta la C per non massacrare i neofiti.

Quello che vorrei sapere dal Prof. Ascione è perché se per alzare il livello tecnico in Italia due formazioni sono andate in una categoria SOPRA il Campionato d'Eccellenza la serie C debba invece giocare a livello di rugby subbuteo?

Un po' come se in un'azienda per aumentare la produzione ed i profitti ai dirigenti raddoppiassero lo stipendio mentre agli operai lo dimezzassero.... ah, già, ho capito................. e bravo il nostro professore!
Bè... l'idea non è male!
I dirigenti saranno qualche decina e gli operai centinaia di migliaia! Non aumenterà la produzione, ma finchè non collassa l'azienda QUALCUNO si riempirà ben bene le tasche!!

Ma staccare la C dalla federazione no? Tanto ormai sono due sport diversi.

reggiscudo
Messaggi: 321
Iscritto il: 26 gen 2004, 0:00
Località: Treviso
Contatta:

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da reggiscudo » 7 set 2010, 9:56

gcruta ha scritto:Ma ancora ne stiamo parlando? La regola 3 parla del NUMERO DEI GIOCATORI (e quindi delle riserve di 1L per non andare alla senza contesa), mentre il resto della mischia è regolato dalla regola 20!!! Il collega Alby forse non si è spiegato bene...
Da quello che mi è stato detto al campo dall'allenatore nonchè ex arbitro, non si potrà spingere più di un metro e mezzo. REGOLA 20. Le mischie dovranno essere composte dallo stesso numero di giocatori e naturalmente non si può far girare la mischia. Inoltre la palla andrà giocata immediatamente quando arriva tra i piedi del numero 8.

Ne parliamo ancora perchè la cosa non era chiara e le conclusioni a cui si era arrivati su questo forum sembra fossero errate.

Non sono del tutto daccordo... se dobbiamo proteggere i giocatori di prima linea a sto punto giochiamo no contest con 8 terze linee in campo...
Ciao e grazie.

Guida poco che devi bere.

--
--
Vuoi conoscere la più divertente squadra di rugby al mondo?

Visita il sito: http://www.paforsa.com

--

Avatar utente
gcruta
Messaggi: 4070
Iscritto il: 23 mag 2006, 7:52

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da gcruta » 7 set 2010, 10:01

reggiscudo ha scritto:
gcruta ha scritto:Ma ancora ne stiamo parlando? La regola 3 parla del NUMERO DEI GIOCATORI (e quindi delle riserve di 1L per non andare alla senza contesa), mentre il resto della mischia è regolato dalla regola 20!!! Il collega Alby forse non si è spiegato bene...
Da quello che mi è stato detto al campo dall'allenatore nonchè ex arbitro, non si potrà spingere più di un metro e mezzo. REGOLA 20. Le mischie dovranno essere composte dallo stesso numero di giocatori e naturalmente non si può far girare la mischia. Inoltre la palla andrà giocata immediatamente quando arriva tra i piedi del numero 8.

Ne parliamo ancora perchè la cosa non era chiara e le conclusioni a cui si era arrivati su questo forum sembra fossero errate.

Non sono del tutto daccordo... se dobbiamo proteggere i giocatori di prima linea a sto punto giochiamo no contest con 8 terze linee in campo...
Se vai a rileggere qualche post indietro (non ricordo quanti), la circolare informativa 2 (30 agosto) del settore arbitrale ha modificato la prima versione, che io riportavo, del 30 luglio, incorporando le modifiche alla regola 20 (modo di giocare la mischia).
Buon rugby
Tuco: "Ci... ci ri... rivedre..."
Il Biondo: "Ci rivedremo, idioti. E' per te."

MatiaTeston
Messaggi: 485
Iscritto il: 30 ott 2009, 13:02
Località: Caldogno (VI)

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da MatiaTeston » 7 set 2010, 10:17

valko ha scritto: Arare l'avversario è possibile anche senza le mischie ordinate.. Ruck, maul, miniunit, drive continui e poi ci giriamo a contare i feriti. Dove si trova esattamente la tutela della salute apportata dalla sagace regola?
Non dire queste cose che poi la FIR legge e vieta anche le maul!! :roll:
Dio ha creato la birra per impedire agli avanti di conquistare il mondo

maffio4rugby
Messaggi: 65
Iscritto il: 9 set 2009, 13:59

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da maffio4rugby » 7 set 2010, 11:28

MatiaTeston ha scritto:
valko ha scritto: Arare l'avversario è possibile anche senza le mischie ordinate.. Ruck, maul, miniunit, drive continui e poi ci giriamo a contare i feriti. Dove si trova esattamente la tutela della salute apportata dalla sagace regola?
Non dire queste cose che poi la FIR legge e vieta anche le maul!! :roll:
beh se fossero coerenti dovrebbero farlo...per fortuna nostra non lo sono... :lol:

totorugby
Messaggi: 1065
Iscritto il: 3 apr 2003, 0:00
Località: Pavia

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da totorugby » 7 set 2010, 11:57

maffio4rugby ha scritto:
MatiaTeston ha scritto:
valko ha scritto: Arare l'avversario è possibile anche senza le mischie ordinate.. Ruck, maul, miniunit, drive continui e poi ci giriamo a contare i feriti. Dove si trova esattamente la tutela della salute apportata dalla sagace regola?
Non dire queste cose che poi la FIR legge e vieta anche le maul!! :roll:
beh se fossero coerenti dovrebbero farlo...per fortuna nostra non lo sono... :lol:
Che dire del placcaggio? Non è un po' troppo pericoloso?

Secondo me, per tutelare la salute dei giocatori, sarebbe il caso di eliminarlo. L'ideale sarebbe che se ti tocco con una mano ti fermi e metti la palla a terra.

Io proporrei alla federazione queste modifiche per la C:
1. eliminare le mischie per la sicurezza e la velocizzazione del gioco e far rimettere la palla dal mediano;
2. eliminare le rimesse laterali perché se qualcuno salta e cade male si può stortare le caviglie;
3. eliminare il placcaggio e qualsiasi altro contatto con l'avversario per proteggere la salute dei giocatori;
4. ridurre il numero dei giocatori in campo per favorire la nascita di nuove società;
5. ridurre le dimensioni del campo e la durata degli incontri per non affaticare troppo i giocatori e favorire la velocità dell'azione;
6. introdurre un numero massimo di azioni di gioco, dopo di che la palla passa all'avversario, per favorire la difesa;
7. introdurre la possibilità di squadre miste (maschi e femmine) per favorire la nascita di giovani rugbysti
8. concentrare l'attività in primavera/estate per non sovrapporsi ai campionati delle serie superiori;
9. non mettere limiti agli stranieri per favorire i rapporti internazionali;
10. far pagare il tesseramento ma includendo uno sconto del 30% sul biglietto delle partite di Celtic League; l'1,5% dei proventi dei tesseramenti della serie C sarà devoluta al Centro Ricerche per la lotta contro il rugby in serie C presieduta dal Prof. Ascione.

Che ne dite, facciamo partire le sottoscrizioni?
Love & Peace & Play Rugby

rivel1
Messaggi: 3513
Iscritto il: 8 mag 2008, 18:31
Località: Rovigo/Ferrara

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da rivel1 » 7 set 2010, 12:49

chi ha visto beale prendersi un passaggio in faccia? secondo me è pericoloso per gli occhi, meglio usare una palla tonda e giocarci coi piedi
Se hai tempo per fare due cose male, fanne bene una e incrocia le dita

Visto che non voglio scrivere "secondo me" o "in mio parere" in ogni messaggio, ritenete pure ogni opinione espressa puramente personale senza alcuna pretesa di verità assoluta

Guerro8
Messaggi: 119
Iscritto il: 3 feb 2010, 23:37

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da Guerro8 » 7 set 2010, 12:49

totorugby ha scritto: Che dire del placcaggio? Non è un po' troppo pericoloso?

Secondo me, per tutelare la salute dei giocatori, sarebbe il caso di eliminarlo. L'ideale sarebbe che se ti tocco con una mano ti fermi e metti la palla a terra.

Io proporrei alla federazione queste modifiche per la C:
1. eliminare le mischie per la sicurezza e la velocizzazione del gioco e far rimettere la palla dal mediano;
2. eliminare le rimesse laterali perché se qualcuno salta e cade male si può stortare le caviglie;
3. eliminare il placcaggio e qualsiasi altro contatto con l'avversario per proteggere la salute dei giocatori;
4. ridurre il numero dei giocatori in campo per favorire la nascita di nuove società;
5. ridurre le dimensioni del campo e la durata degli incontri per non affaticare troppo i giocatori e favorire la velocità dell'azione;
6. introdurre un numero massimo di azioni di gioco, dopo di che la palla passa all'avversario, per favorire la difesa;
7. introdurre la possibilità di squadre miste (maschi e femmine) per favorire la nascita di giovani rugbysti
8. concentrare l'attività in primavera/estate per non sovrapporsi ai campionati delle serie superiori;
9. non mettere limiti agli stranieri per favorire i rapporti internazionali;
10. far pagare il tesseramento ma includendo uno sconto del 30% sul biglietto delle partite di Celtic League; l'1,5% dei proventi dei tesseramenti della serie C sarà devoluta al Centro Ricerche per la lotta contro il rugby in serie C presieduta dal Prof. Ascione.

Che ne dite, facciamo partire le sottoscrizioni?
Ti Amo.

Avatar utente
esseapostrofo
Messaggi: 2554
Iscritto il: 28 lug 2004, 0:00
Località: Bo

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da esseapostrofo » 7 set 2010, 12:55

Guerro8 ha scritto:
totorugby ha scritto: Che dire del placcaggio? Non è un po' troppo pericoloso?

Secondo me, per tutelare la salute dei giocatori, sarebbe il caso di eliminarlo. L'ideale sarebbe che se ti tocco con una mano ti fermi e metti la palla a terra.

Io proporrei alla federazione queste modifiche per la C:
1. eliminare le mischie per la sicurezza e la velocizzazione del gioco e far rimettere la palla dal mediano;
2. eliminare le rimesse laterali perché se qualcuno salta e cade male si può stortare le caviglie;
3. eliminare il placcaggio e qualsiasi altro contatto con l'avversario per proteggere la salute dei giocatori;
4. ridurre il numero dei giocatori in campo per favorire la nascita di nuove società;
5. ridurre le dimensioni del campo e la durata degli incontri per non affaticare troppo i giocatori e favorire la velocità dell'azione;
6. introdurre un numero massimo di azioni di gioco, dopo di che la palla passa all'avversario, per favorire la difesa;
7. introdurre la possibilità di squadre miste (maschi e femmine) per favorire la nascita di giovani rugbysti
8. concentrare l'attività in primavera/estate per non sovrapporsi ai campionati delle serie superiori;
9. non mettere limiti agli stranieri per favorire i rapporti internazionali;
10. far pagare il tesseramento ma includendo uno sconto del 30% sul biglietto delle partite di Celtic League; l'1,5% dei proventi dei tesseramenti della serie C sarà devoluta al Centro Ricerche per la lotta contro il rugby in serie C presieduta dal Prof. Ascione.

Che ne dite, facciamo partire le sottoscrizioni?
Ti Amo.
Busone !!! :rotfl:
...non riuscirete mai a farmi dire cose serie.....neppure sotto tortura... http://www.bolognarugby1928.it

ale.com
Site Moderator
Site Moderator
Messaggi: 928
Iscritto il: 15 set 2006, 14:37
Località: Val Rendena
Contatta:

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da ale.com » 7 set 2010, 13:02

io non sono d'accordo con chi ritiene che se facessero una serie D questa regola andrebbe benissimo se applicata a quella.
Secondo me il problema sarebbe attenuato ma simile, quando la squadra di D finisse in C.

Diverso sarebbe il discorso se si facesse un campionato "amatori", completamente slegato dagli altri, o se questa "D" fosse un campionato che raccoglie solo le squadre giovanissime (e cioe' se avesse gli stessi fini dei campionati giovanili, per giocatori "vecchi" anagraficamente ma giovani rugbysticamente). Chiaramente, a questo punto si porrebbe il problema di avere i numeri necessari per non costringere 'ste squadre amatoriali a trasferte di 300km, e di stabilire quali debbano essere le caratteristiche di queste squadre.

in pratica, secondo me questa regola non ha applicazione logica in alcun contesto.

dopodiche' ammetto di esser stato fortemente contrario anche al passaggio da 3 a 4 tempi per l'ingaggio mentre tutto sommato e' cambiato meno di quanto avessi previsto, e alla fine ci siamo abituati.

Bloccato

Torna a “Stagione 2010/2011”