Regolamento Mischia Prox Stagione

Moderatore: user234483

valko
Messaggi: 1044
Iscritto il: 19 ago 2004, 0:00
Località: San Benedetto del Tronto
Contatta:

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da valko » 8 set 2010, 15:39

IlVermicida ha scritto:.... San Lorenzo per dirne una, ci siano ma, avendo queste l'opportunità di arrivare allo stesso traguardo non sbattendo il grugno con realtà solide, si iscrivono ai regionali, lo vincono e vanno avanti con il minimo rischio.
.....
Una venuzza di polemica o sbaglio?? :rotfl:

IlVermicida
Messaggi: 1532
Iscritto il: 30 nov 2007, 18:35

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da IlVermicida » 8 set 2010, 16:06

No, non voglio essere polemico, tanto meno con il San Lorenzo col quale non ho mai avuto uno screzio che è uno anzi considero la Presidentessa alla stregua di un nobile personaggio dell'epopea del rugby marchigiano, solo che mi piacerebbe che qualcuno di noi si accollasse qualche volta una responsabilità. Posso essere d'accordo sul fatto che le cose si stanno complicando e non è facile per nessuno andare avanti, ma davvero vogliamo credere che fare tutto quello che ci fa comodo sia il meglio?
Vorrò ridere quando si tenterà di uscire da questa farsa dei criteri per l'Elite e ripristinare qualche principio, sarò curioso di leggere quello che si inventeranno perché il potente di turno chiederà questo accomodamento qua o quell'altra cosa di là. 8-)

maffio4rugby
Messaggi: 65
Iscritto il: 9 set 2009, 13:59

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da maffio4rugby » 10 set 2010, 17:29

totorugby ha scritto:Questa è il sistema della federazione di risolvere i problemi della base:
1) fai fatica a fare le giovanili? te le rendo impossibili
2) ti arrabbi perché perdi di 100 punti con le seconde squadre di B o A? allora giochi a rugbysubbuteo così ti passa la voglia di giocare
3) fai fatica a trovare soldi? ti obbligo a presentare una cauzione di 50.000 euro così non li trovi del tutto
4) ci sono pochi arbitri? ti obbligo ad averne 2 per società altrimenti non ti puoi iscrivere al campionato
5) non trovi un campo decente per giocare? ed io ti impongo che dev'essere con le dimensioni massime, fornito di tribuna coperta per 5000 posti, tribuna stampa, locali ospitality ecc ecc

Non voglio fare il Nostradamus ma ho il terrore di aver capito la strategia.....
strategia del giardino: tenere curate e in ordine le piante belle ed estirpare le erbacce...ma questo è assolutamente VERGOGNOSO. fino all'anno scorso toni entusiasti per la crescita del movimento alla base, per l'aumento del numero dei tesserati anche a livello giovanile...ora si tagliano le gambe a tutti. in provincia di bergamo ci sono 7 squadre(bergamo, dalmine, treviglio, brembate, rovetta, seriate e zogno); di queste solo 4 hanno una seniores(bergamo in c elite, dalmine dall'anno prossimo in interregionale, treviglio in territoriale, rovetta che non partecipa al campionato) e, tra queste solo bergamo ha assolto tutte le obbligatorietà. però bergamo è attiva sul territorio dal 1950 e fino a 4 anni fa era l'unica società presente in tutta la provincia. le nuove realtà si stanno facendo il mazzo per creare le giovanili o renderle più competitive, intanto chi ha le seniores partecipa ai campionati con le relative e legittime penalità. se si inizia a tagliare quel poco che negli ultimi anni è stato fatto non ci si evolve, si regredisce. è questo che vogliono, un ritorno al passato? un'unica società con un parco giocatori sterminato in ogni categoria? in campo però si scende in 15.si può essere amanti del retrò senza risultare completamente ottusi...

Riki67
Messaggi: 49
Iscritto il: 3 ago 2009, 21:10

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da Riki67 » 11 set 2010, 19:02

Niente, nulla da fare. Mi sembrate tutti pronti ad accettare una regola che voi stessi avete ritenuto assurda. Eppure sono convinto che con un po' più di coraggio si sarebbe potuto fare qualcosa. Accettare supinamente dà a chi ha il potere la convinzione di poter fare quello che vuole, sempre.
Da parte mia cercherò di fare qualcosa anche da solo

valko
Messaggi: 1044
Iscritto il: 19 ago 2004, 0:00
Località: San Benedetto del Tronto
Contatta:

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da valko » 12 set 2010, 1:28

Riki67 ha scritto:Niente, nulla da fare. Mi sembrate tutti pronti ad accettare una regola che voi stessi avete ritenuto assurda. Eppure sono convinto che con un po' più di coraggio si sarebbe potuto fare qualcosa. Accettare supinamente dà a chi ha il potere la convinzione di poter fare quello che vuole, sempre.
Da parte mia cercherò di fare qualcosa anche da solo
Che vorresti fare? La petizione?
Se proprio deve esserci protesta, facciamola per le cose più importanti, non per il metro e mezzo della mischia...
Ma a tutti quanti fa comodo il proprio cazz di orticello e bafangule quello del vicino.
A posto così.
Ma il dunque lo vedo avvicinarsi a grandi passi e voglio proprio mettermi comodo per sentire il tonfo.

rivel1
Messaggi: 3513
Iscritto il: 8 mag 2008, 18:31
Località: Rovigo/Ferrara

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da rivel1 » 12 set 2010, 9:17

Riki67 ha scritto:Niente, nulla da fare. Mi sembrate tutti pronti ad accettare una regola che voi stessi avete ritenuto assurda. Eppure sono convinto che con un po' più di coraggio si sarebbe potuto fare qualcosa. Accettare supinamente dà a chi ha il potere la convinzione di poter fare quello che vuole, sempre.
Da parte mia cercherò di fare qualcosa anche da solo
avevi idee?
Se hai tempo per fare due cose male, fanne bene una e incrocia le dita

Visto che non voglio scrivere "secondo me" o "in mio parere" in ogni messaggio, ritenete pure ogni opinione espressa puramente personale senza alcuna pretesa di verità assoluta

lupomar
Messaggi: 910
Iscritto il: 16 set 2003, 0:00
Località: Vicenza/Verona

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da lupomar » 12 set 2010, 22:37

Da "Il Giornale" divenerdì 10 settembre 2010, 16:25
"Proibito spingere troppo", la strana novità del rugby italiano
di Luca Fazzo

Alle squadre di serie C la Federazione impone una modifica del regolamento: le mischie non potranno avanzare più di un metro e mezzo, poi dovranno fermarsi. «Motivi di sicurezza». Ma dalle squadre arriva un coro di proteste.

C'è fermento nel mondo del rugby italiano: non in quello «glamour» (si fa per dire) dell'Eccellenza e delle coppe europee, quello che ogni tanto riesce persino ad affacciarsi in televisione. A brontolare è invece il rugby di base, quello delle centinaia di squadre che - nell'abnegazione del volontariato e nella polvere di campacci di periferia - costituiscono l'ossatura della pallaovale italiana. É il mondo della serie C, ultimo livello delle serie nazionali. Ma - a differenza di altri sport - totalmente privo di complessi di inferiorità verso le categorie superiori. Un rugbista di serie C si sente rugbista della Nazionale.
Così, era inevitabile che i giocatori e i tecnici dei piani bassi considerassero un'offesa personale la novità introdotta senza grandi clamori dai vertici della Federugby al regolamento di gioco. Si tratta di un articoletto incomprensibile ai non addetti ai lavori, che però cambia radicalmente la natura dello sport. La norma dice che a partire di quest'anno alle mischie dei campionati di seri C si applica la stessa norma che vale per i ragazzi della under 19. In soldoni, vuol dire che una mischia non può spingere indietro la mischia avversaria per più di qualche passo. Un metro e mezzo per l'esattezza. Addio scontri all'ultimo sangue, addio mischie aggrappate coi denti al fango per non venire travolte. Per la serie C, la mischia diventa una formalità.
I blog del rugby si sono riempiti in fretta di proteste. C'è l'orgoglio di chi non ci sta a sentirsi proclamare un rugbista in tono minore. E ci sono soprattutto le obiezioni dei tecnici che si domandano quali possibilità si lasciano così alla crescita dei giovani. Un ragazzo di vent'anni che si affaccia alla prima squadra in serie C non avrà la possibilità di sperimentare sulla sua pelle l'asprezza della vera mischia, e questo diventerà un ostacolo quasi insormontabile alla sua piena maturazione. Senza parlare di cosa accadrà alle squadre che a fine stagione, dopo un intero campionato passato a fare mischie per finta, dovessero venire promosse in B, e si trovassero all'improvviso a fare i conti con scontri senza indulgenze. E in fondo, dietro di tutto, c'è forse anche la convinzione che anche questo fossato scavato tra il rugby dei vip e quello dei poveracci faccia parte di una filosofia dura da accettare: secondo cui l'unico rugby che conta è quello che finisce in tv (anche se, spesso e volentieri, solo per fare figuracce).

http://www.ilgiornale.it/sport/proibito ... comments=1

Riki67
Messaggi: 49
Iscritto il: 3 ago 2009, 21:10

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da Riki67 » 12 set 2010, 23:46

La mia idea è semplice. Rifiutarsi di giocare con le nuove regole. Entrare in campo e non giocare, dopo aver consegnato regolarmente la lista all'arbitro. A chi ha scritto che bisogna protestare per cose più importanti direi che sono d'accordo, dovrebbe però indicare quali e perchè non si è mai ribellato. io penso che bisogna pur partire per arrivare, certo che se non si parte mai... Non è questione di orticelli e giardini.

hank
Messaggi: 2280
Iscritto il: 10 ago 2003, 0:00
Località: Milanese a Silea TV
Contatta:

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da hank » 13 set 2010, 8:40

Le società di Eccellenza hanno alzato la voce pressoché all'unisono e hanno ottenuto lo spostamento delle gare al sabato, segno che il democratico Dondescu ascolta eccome i suoi elettori.
Sono convinto che se anche i presidenti delle società coinvolte (un paio di centinaia) manifestassero ufficialmente il loro dissenso i nostri lungimiranti dirigenti ci starebbero a sentire, da tanto sono attaccati alle poltrone.
Leggiamo più sopra che il presidente del Desenzano già si è mosso in maniera informale, aspettiamo gli altri (e magari facciamo pressione ciascuno al proprio presidente)
tessera FIR n.73689

Se te se moevet mai spetta minga che te rusen
(Se non ti muovi mai non aspettarti che qualcuno ti spinga)
proverbio Milanese

valko
Messaggi: 1044
Iscritto il: 19 ago 2004, 0:00
Località: San Benedetto del Tronto
Contatta:

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da valko » 13 set 2010, 8:43

Riki67 ha scritto:La mia idea è semplice. Rifiutarsi di giocare con le nuove regole. Entrare in campo e non giocare, dopo aver consegnato regolarmente la lista all'arbitro. A chi ha scritto che bisogna protestare per cose più importanti direi che sono d'accordo, dovrebbe però indicare quali e perchè non si è mai ribellato. io penso che bisogna pur partire per arrivare, certo che se non si parte mai... Non è questione di orticelli e giardini.
Ho detto e ripetuto mille volte quali sono le cose che non vanno bene. Ripetere le stesse cose mi annoia e qui sarei completamente OT.
La ribellione non si può fare proprio perchè ognuno pensa a se, al suo orto e basta.
La rivoluzione va fatta dall'alto, dal basso possiamo solo lamentarci.

E votare bene alle prossime elezioni dei vertici federali.
hank ha scritto:Le società di Eccellenza hanno alzato la voce pressoché all'unisono e hanno ottenuto lo spostamento delle gare al sabato, segno che il democratico Dondescu ascolta eccome i suoi elettori.
Parliamo di 10 società.
Metti d'accordo centinaia di società in quindici giorni, pensi sia plausibile?

rivel1
Messaggi: 3513
Iscritto il: 8 mag 2008, 18:31
Località: Rovigo/Ferrara

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da rivel1 » 13 set 2010, 9:10

hank ha scritto:Le società di Eccellenza hanno alzato la voce pressoché all'unisono e hanno ottenuto lo spostamento delle gare al sabato, segno che il democratico Dondescu ascolta eccome i suoi elettori.
Sono convinto che se anche i presidenti delle società coinvolte (un paio di centinaia) manifestassero ufficialmente il loro dissenso i nostri lungimiranti dirigenti ci starebbero a sentire, da tanto sono attaccati alle poltrone.
Leggiamo più sopra che il presidente del Desenzano già si è mosso in maniera informale, aspettiamo gli altri (e magari facciamo pressione ciascuno al proprio presidente)
sono d'accordo, credo che un testo congiunto proposto da tutte o quasi le società sarebbe sufficiente a cambiare la cosa
il tutto sta nel riuscire a prepararlo
Se hai tempo per fare due cose male, fanne bene una e incrocia le dita

Visto che non voglio scrivere "secondo me" o "in mio parere" in ogni messaggio, ritenete pure ogni opinione espressa puramente personale senza alcuna pretesa di verità assoluta

letissier
Messaggi: 70
Iscritto il: 4 set 2007, 15:42

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da letissier » 13 set 2010, 13:05

valko ha scritto: Ho detto e ripetuto mille volte quali sono le cose che non vanno bene. Ripetere le stesse cose mi annoia e qui sarei completamente OT.
La ribellione non si può fare proprio perchè ognuno pensa a se, al suo orto e basta.
La rivoluzione va fatta dall'alto, dal basso possiamo solo lamentarci.

Perfetta sintesi di ogni dittatura oligarchica!

rivel1
Messaggi: 3513
Iscritto il: 8 mag 2008, 18:31
Località: Rovigo/Ferrara

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da rivel1 » 13 set 2010, 13:08

letissier ha scritto:
valko ha scritto: Ho detto e ripetuto mille volte quali sono le cose che non vanno bene. Ripetere le stesse cose mi annoia e qui sarei completamente OT.
La ribellione non si può fare proprio perchè ognuno pensa a se, al suo orto e basta.
La rivoluzione va fatta dall'alto, dal basso possiamo solo lamentarci.

Perfetta sintesi di ogni dittatura oligarchica!
o di democrazia degenerata
Se hai tempo per fare due cose male, fanne bene una e incrocia le dita

Visto che non voglio scrivere "secondo me" o "in mio parere" in ogni messaggio, ritenete pure ogni opinione espressa puramente personale senza alcuna pretesa di verità assoluta

marcorebbi88
Messaggi: 90
Iscritto il: 1 ott 2009, 22:16

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da marcorebbi88 » 13 set 2010, 13:11

quell'articolo è gonfio di retorica e sembra scritto da uno che il rugby non l'ha mai visto (poi vabbè, vedi che giornale è e capisci tutto).
Scherzi a parte, continuo a essere scettico sui proclami di "morte del rugby". Proviamo a vedere come funziona la regola applicata, se la federazione si rende conto che non piace e che non funziona la cambierà, npn è stata una modifca definitva.

Radagast
Messaggi: 2182
Iscritto il: 23 ott 2003, 0:00
Località: Altrove

Re: Regolamento Mischia Prox Stagione

Messaggio da Radagast » 13 set 2010, 13:39

.....fin troppo facile l'osservazione: e come mai qui, in questo 3d, non compaiono (se non raramente) gli stessi nomi dei dirigenti indignati per la regola dei "15 in campo" o dell'obbligatorietà????

Purtroppo il modello in piccolo (nel singolo club) riporta ciò che avviene in quello territoriale o nazionale: ognuno è informato, osserva e agisce solo nella propria sfera di interesse...ai seniores frega qualcosa o, detto altrimenti, conoscono regolamentazioni, problematiche e filosofie di sviluppo del settore propaganda???
Immagine
…. perché chi combatterà ivi sarà per noi per sempre fratello e, per quanto sia di umile campionato,
questo giorno lo eleverà al disopra di qualsiasi professionista..

Bloccato

Torna a “Stagione 2010/2011”