Serie C Zona 3 Seconda fase

Moderatore: user234483

IlVermicida
Messaggi: 1532
Iscritto il: 30 nov 2007, 18:35

Re: Serie C Zona 3 Seconda fase

Messaggio da IlVermicida » 26 mag 2011, 9:58

Ascoli, in regola con le obbligatorietà, sarebbe intenzionata a rimanere in Elite. Benvenga la Sardegna e sia benedetta la riduzione a 10 anche perché così i soldi risparmiati di 4 partite non disputate ci aiuterebbero per la trasferta isolana.

rAsTa_RoKiT
Messaggi: 228
Iscritto il: 11 lug 2006, 13:09
Località: tra Bologna, Mantova, Ravenna, Rovigo, Modena e il mare...

Re: Serie C Zona 3 Seconda fase

Messaggio da rAsTa_RoKiT » 26 mag 2011, 13:43

Ieri ho letto le designazioni arbitrali per i play-off, qualcuno sa se è prevista la terna arbitrale? Perché sul comunicato della federazione non erano menzionati eventuali guardalinee ufficiali..
a sa stava mej quand'a sa stava pez

giangi2
Messaggi: 1127
Iscritto il: 25 lug 2006, 9:00

Re: Serie C Zona 3 Seconda fase

Messaggio da giangi2 » 26 mag 2011, 15:44

Mi unisco ai complimenti ad Amatori PArma e UR Cagliari per la partita (e il dopopartita) di Sabato scorso. Clima giusto, sportività e bel pomeriggio. Sull'aspetto tecnico ha inciso un'Amatori sicuramente superiore e un Cagliari poco abituato a certe partite(e infatti l'allenatore di Cagliari si lamentava giustamente che per loro la stagione regolare era poco "formativa"), oltre alla trasferta "in giornata" da Cagliari con partenza in aereo alle 6,00. Mi sembra corretto sottolineare, come fanno gli utenti di Cagliari sul forum, e come dicevano anche gli amici di Cagliari alla partita, che la loro ambizione non era certo arrivare in serie B (si rendono conto che il livello è troppo alto al momento), ma fare esperienza per puntare magari al girone elite il prossimo anno, e procedere nel loro percorso di crescita per gradi. Credo anche che i giocatori dell'Amatori abbiano un "background" rugbystico che a Cagliari se lo sognano (e giustamente cercano di costruirselo), e anche questo fa la differenza. Un applauso e un saluto a Juan Manuel Aiello, che riparte per l'Argentina e penso lascerà un ottimo ricordo di sè a Cagliari: un vero uomo di sport.

Avatar utente
giobart
Messaggi: 1442
Iscritto il: 18 mag 2004, 0:00
Località: Jesi

Re: Serie C Zona 3 Seconda fase

Messaggio da giobart » 26 mag 2011, 18:34

Rasta...siete pronti per il Civitavecchia?

Tutta questa attesa vi avrà snervato :roll:
La disumanità è il male più grande dell'Umanità!

proto
Messaggi: 53
Iscritto il: 17 mag 2011, 18:05

Re: Serie C Zona 3 Seconda fase

Messaggio da proto » 26 mag 2011, 18:47

giangi2 ha scritto:Mi unisco ai complimenti ad Amatori PArma e UR Cagliari per la partita (e il dopopartita) di Sabato scorso. Clima giusto, sportività e bel pomeriggio. Sull'aspetto tecnico ha inciso un'Amatori sicuramente superiore e un Cagliari poco abituato a certe partite(e infatti l'allenatore di Cagliari si lamentava giustamente che per loro la stagione regolare era poco "formativa"), oltre alla trasferta "in giornata" da Cagliari con partenza in aereo alle 6,00. Mi sembra corretto sottolineare, come fanno gli utenti di Cagliari sul forum, e come dicevano anche gli amici di Cagliari alla partita, che la loro ambizione non era certo arrivare in serie B (si rendono conto che il livello è troppo alto al momento), ma fare esperienza per puntare magari al girone elite il prossimo anno, e procedere nel loro percorso di crescita per gradi. Credo anche che i giocatori dell'Amatori abbiano un "background" rugbystico che a Cagliari se lo sognano (e giustamente cercano di costruirselo), e anche questo fa la differenza. Un applauso e un saluto a Juan Manuel Aiello, che riparte per l'Argentina e penso lascerà un ottimo ricordo di sè a Cagliari: un vero uomo di sport.
Limpido come l'acqua di sorgente!!!

Di la verità: hai più di 40 anni!!!

proto
Messaggi: 53
Iscritto il: 17 mag 2011, 18:05

Re: Serie C Zona 3 Seconda fase

Messaggio da proto » 26 mag 2011, 18:50

rAsTa_RoKiT ha scritto:Ieri ho letto le designazioni arbitrali per i play-off, qualcuno sa se è prevista la terna arbitrale? Perché sul comunicato della federazione non erano menzionati eventuali guardalinee ufficiali..
In tutte le partite che abbiamo disputato nei play off sempre presente la terna!

pandorino
Messaggi: 1424
Iscritto il: 17 mag 2006, 13:22

Re: Serie C Zona 3 Seconda fase

Messaggio da pandorino » 26 mag 2011, 22:32

giangi2 ha scritto:Mi unisco ai complimenti ad Amatori PArma e UR Cagliari per la partita (e il dopopartita) di Sabato scorso. Clima giusto, sportività e bel pomeriggio. Sull'aspetto tecnico ha inciso un'Amatori sicuramente superiore e un Cagliari poco abituato a certe partite(e infatti l'allenatore di Cagliari si lamentava giustamente che per loro la stagione regolare era poco "formativa"), oltre alla trasferta "in giornata" da Cagliari con partenza in aereo alle 6,00. Mi sembra corretto sottolineare, come fanno gli utenti di Cagliari sul forum, e come dicevano anche gli amici di Cagliari alla partita, che la loro ambizione non era certo arrivare in serie B (si rendono conto che il livello è troppo alto al momento), ma fare esperienza per puntare magari al girone elite il prossimo anno, e procedere nel loro percorso di crescita per gradi. Credo anche che i giocatori dell'Amatori abbiano un "background" rugbystico che a Cagliari se lo sognano (e giustamente cercano di costruirselo), e anche questo fa la differenza. Un applauso e un saluto a Juan Manuel Aiello, che riparte per l'Argentina e penso lascerà un ottimo ricordo di sè a Cagliari: un vero uomo di sport.
Io lo ho scritto un po' piu' su ma vedo che i problemi economici qui interessano a pochi , i 5000/6000 euro di una trasferta in Sardegna sono una bella botta per una socita di C ,
Ma 11 trasferte dalla Sardegna sono una roba grossa , 60.000/70.000 EURO , e poi per degli assoluti dilettanti quasi sempre due giorni in giro , e magari arrivi in Emila e trovi un c*** di neve e ti mandano a casa (Nell ITALIA Centrale in Inverno Nevica)

valko
Messaggi: 1044
Iscritto il: 19 ago 2004, 0:00
Località: San Benedetto del Tronto
Contatta:

Re: Serie C Zona 3 Seconda fase

Messaggio da valko » 27 mag 2011, 0:12

pandorino ha scritto:
giangi2 ha scritto:Mi unisco ai complimenti ad Amatori PArma e UR Cagliari per la partita (e il dopopartita) di Sabato scorso. Clima giusto, sportività e bel pomeriggio. Sull'aspetto tecnico ha inciso un'Amatori sicuramente superiore e un Cagliari poco abituato a certe partite(e infatti l'allenatore di Cagliari si lamentava giustamente che per loro la stagione regolare era poco "formativa"), oltre alla trasferta "in giornata" da Cagliari con partenza in aereo alle 6,00. Mi sembra corretto sottolineare, come fanno gli utenti di Cagliari sul forum, e come dicevano anche gli amici di Cagliari alla partita, che la loro ambizione non era certo arrivare in serie B (si rendono conto che il livello è troppo alto al momento), ma fare esperienza per puntare magari al girone elite il prossimo anno, e procedere nel loro percorso di crescita per gradi. Credo anche che i giocatori dell'Amatori abbiano un "background" rugbystico che a Cagliari se lo sognano (e giustamente cercano di costruirselo), e anche questo fa la differenza. Un applauso e un saluto a Juan Manuel Aiello, che riparte per l'Argentina e penso lascerà un ottimo ricordo di sè a Cagliari: un vero uomo di sport.
Io lo ho scritto un po' piu' su ma vedo che i problemi economici qui interessano a pochi , i 5000/6000 euro di una trasferta in Sardegna sono una bella botta per una socita di C ,
Ma 11 trasferte dalla Sardegna sono una roba grossa , 60.000/70.000 EURO , e poi per degli assoluti dilettanti quasi sempre due giorni in giro , e magari arrivi in Emila e trovi un c*** di neve e ti mandano a casa (Nell ITALIA Centrale in Inverno Nevica)
Se non ci mette mano la Federazione, la questione Sarda rimarrà un serio problema.
Con i soldi di una trasferta in Sardegna noi abbiamo fatto TUTTE le trasferto nel nostro girone regionale. E con le vacche magre di questi giorni non è facile racimolare nemmeno questi soldi!
Quando nel 2003 cominciai a predicare raziocinio alla Federazione, tacciandola di trattare TUTTI in modo troppo uguale, tralasciando di tenere conto delle diverse situazioni rugbistiche lungo la penisola italiana, mi è stato anche risposto che non si possono fare troppi strappi alle regole! Che devono essere seguite e basta!
Partecipare al girone "elite o "regionale" ha un significate esclusivamente SPORTIVO e MOTIVAZIONALE nel triveneto. In Puglia o calabria o qui nelle marche ha un significato QUASI completamente ECONOMICO!! E lo posso dire con cognizione di causa, avendo giocato ANNI a Frassinelle e Badia.
Io le differenze le vedo. E vedo anche che la strada intrapresa negli ultimi anni va sempre più a discapito delle società più piccole o dislocate nelle zone più rugbisticamente arretrate, andando perciò a mettere i bastoni tra le ruote alla necessaria opera di proselitismo!!

giangi2
Messaggi: 1127
Iscritto il: 25 lug 2006, 9:00

Re: Serie C Zona 3 Seconda fase

Messaggio da giangi2 » 27 mag 2011, 7:56

@proto: certo, over 40, ma di poco.
Capisco il problema economico legato alla formazione dei gironi in zone con poche squadre, ma è anche vero che se le società di zone disagiate sono in grado di farsene carico, per il bene del movimento la FIR dovrebbe comunque provarci se vuole favorire lo sviluppo e la diffusione del gioco.

proto
Messaggi: 53
Iscritto il: 17 mag 2011, 18:05

Re: Serie C Zona 3 Seconda fase

Messaggio da proto » 27 mag 2011, 10:55

@ giangi 2 e pandorino: Quando in precedenza mi definivo allibito da certi commenti, era perché non tenevano conto di una serie di considerazioni che solo chi ha raggiunto "la pace dei sensi" può soffermarsi a ragionarci su! :-] :-] :-] Niente di grave, per carità!

Per quanto riguarda il discorso dei costi, noi dalla Sardegna sappiamo benissimo quale sforzo economico è necessario fare per partecipare ad un campionato con tante trasferte. Ed è un problema di cui ci facciamo carico. Mi pare strano, però, che squadre che militano nel campionato di C elite con ambizioni di andare in B, si trovino in difficoltà ad affrontare 1 (una), e dico una, trasferta in Sardegna. Per arrivare a livelli più alti occorre crescere da tutti i punti di vista, purtroppo, anche sul piano economico.

Noi non ci aspettiamo nulla dalla Federazione, anzi, meno la disturbiamo meglio è!

madflyhalf
Messaggi: 5586
Iscritto il: 24 apr 2009, 16:21
Località: Casalecchio di Reno (Bo)

Re: Serie C Zona 3 Seconda fase

Messaggio da madflyhalf » 27 mag 2011, 12:50

proto ha scritto:@ giangi 2 e pandorino: Quando in precedenza mi definivo allibito da certi commenti, era perché non tenevano conto di una serie di considerazioni che solo chi ha raggiunto "la pace dei sensi" può soffermarsi a ragionarci su! :-] :-] :-] Niente di grave, per carità!

Per quanto riguarda il discorso dei costi, noi dalla Sardegna sappiamo benissimo quale sforzo economico è necessario fare per partecipare ad un campionato con tante trasferte. Ed è un problema di cui ci facciamo carico. Mi pare strano, però, che squadre che militano nel campionato di C elite con ambizioni di andare in B, si trovino in difficoltà ad affrontare 1 (una), e dico una, trasferta in Sardegna. Per arrivare a livelli più alti occorre crescere da tutti i punti di vista, purtroppo, anche sul piano economico.

Noi non ci aspettiamo nulla dalla Federazione, anzi, meno la disturbiamo meglio è!
Quoto.
E la frase evidenziata è molto importante.
Se vuoi andare in B, devi essere pronto ad affrontare cose simili: anche perché se poi in Serie B ci vai, ecco che ti capitano SISTEMATICAMENTE trasferte non agilissime, specie nel girone 2 (al primo anno di Serie B con la Reno - stag 2008-2009 - siamo finiti ad Avezzano, Rieti, Perugia, Viterbo... l'anno dopo c'era Roma...).

Il salto di qualità lo dovrebbe fare anche la società.
The Honey Badger...
Immagine
Goes vertical!

Coming soon to your screens! ;)

Avatar utente
giobart
Messaggi: 1442
Iscritto il: 18 mag 2004, 0:00
Località: Jesi

Re: Serie C Zona 3 Seconda fase

Messaggio da giobart » 27 mag 2011, 14:20

valko ha scritto:Partecipare al girone "elite o "regionale" ha un significate esclusivamente SPORTIVO e MOTIVAZIONALE nel triveneto. In Puglia o calabria o qui nelle marche ha un significato QUASI completamente ECONOMICO!! E lo posso dire con cognizione di causa, avendo giocato ANNI a Frassinelle e Badia.
Io le differenze le vedo.
Sì certo, come se le squadre di Elite fossero dello stesso livello delle squadre "regionali"........ :?
La disumanità è il male più grande dell'Umanità!

IlVermicida
Messaggi: 1532
Iscritto il: 30 nov 2007, 18:35

Re: Serie C Zona 3 Seconda fase

Messaggio da IlVermicida » 27 mag 2011, 15:49

Io non so cosa prova dentro di se chi gioca abitualmente nelle serie maggiori, da dirigente poco esperto (ma anche da giocatore che ha calcato solo i campi in terra di Marche e Abruzzo negli anni 70/80) provo, nel decidere di continuare con la rinata società l'esperienza Elite, quella sottile e soddisfacente sensazione di vedere qualcosa che cresce. Quello appena concluso era il nostro quarto anno di attività con la squadra Senior, tre anni di regionale in crescendo di risultati (terzultimo, quarto e primo posto nell'ordine), quattro anni in cui si sono moltiplicati tesserati e compagini iscritte ai campionati federali (U15 il primo anno, U13-15-17-19 il secondo con l'aggiunta di un embrione di U8/10 al terzo e una Seven femminile quest'anno), quattro anni in cui ci siamo guadagnati la stima e la disponibilità di amministratori locali e presidi di scuole (facciamo rugby in 5/6 scuole tra medie e superiori) e quando ci apprestiamo a chiudere i conti constatiamo ogni volta che il consuntivo è abbastanza più alto del preventivo. Quest'anno con le trasferte dell'Elite (Ferrara, Formigine, Parma, Noceto) e della Coppa Italia Femminile (Roma, Oriolo romano, Caserta) il costo del noleggio dei bus è salito alla grande e ci stiamo assestando tra i 90.000 e i 100.000 € di spesa complessiva.
Adesso di fronte a questi dati posso dire che l'Elite ci danneggia economicamente? Se avessimo scelto il regionale avremmo risparmiato quanto? 3.000 € di minor spese di trasporto? E se dovessimo aggiungere 5.000 € per una trasferta in Sardegna la situazione sarebbe molto peggiore?
In tutte le situazioni, ne sono convinto al 100%, c'è una relatività che può cambiare gli effetti di quello che succede, e non è valido il discorso che chi ha sponsor buoni può permettersi spese maggiori o superflue. La realtà è che se vuoi fare rugby in maniera costruttiva, e sei beninteso nelle condizioni di poterlo fare, devi trovare parecchi soldi, diversamente ti limiti a lla serie C, al massimo accompagnate da qualche giovanile tra U14/16/20 giusto per garantirti una continuità, e tiri a campare.
Mi ripeto: l'unica cosa sensata e quella di far pressione sulla FIR affinché la stessa, oltre a fare la cittadella del Rugby a Parma, si ingegni a risolvere tutte le situazioni come la Sardegna ma anche Calabria, Sicilia, Basilicata, Puglie e compagnia cantando. Come? Non lo so, ma già far approvare da qualche Amministrazione Regionale un protocollo che sancisce che l'attività sportiva dilettantesca non va vessata ma aiutata sarebbe una gran cosa, La Sardegna ad esempio, è notizia di questi giorni, si sta attrezzando per sottrarre i turisti alla rapina dei costi dei traghetti, non potrebbe fare altrettanto con le società sportive?

erin
Messaggi: 2017
Iscritto il: 18 apr 2003, 0:00
Località: Bar-Barians, Forum Livii
Contatta:

Re: Serie C Zona 3 Seconda fase

Messaggio da erin » 27 mag 2011, 16:07

Si si il regionale e l'elite sono proprio uguali.
GIVE BLOOD-PLAY RUGBY
www.rugbyforli.it

valko
Messaggi: 1044
Iscritto il: 19 ago 2004, 0:00
Località: San Benedetto del Tronto
Contatta:

Re: Serie C Zona 3 Seconda fase

Messaggio da valko » 27 mag 2011, 18:59

giobart ha scritto:
valko ha scritto:Partecipare al girone "elite o "regionale" ha un significate esclusivamente SPORTIVO e MOTIVAZIONALE nel triveneto. In Puglia o calabria o qui nelle marche ha un significato QUASI completamente ECONOMICO!! E lo posso dire con cognizione di causa, avendo giocato ANNI a Frassinelle e Badia.
Io le differenze le vedo.
Sì certo, come se le squadre di Elite fossero dello stesso livello delle squadre "regionali"........ :?
Giobart, perchè tenti di mettermi in bocca cose che non ho detto?
Ci sei o ci fai?
Lo ripeto per i meno abbienti: la scelta di partecipare o meno al girone elite, qui nelle marche, viene sottoposto principalmente ad un vaglio di convenienza ECONOMICA! Più chiaro ora?
:roll:

Bloccato

Torna a “Stagione 2010/2011”