Italia RFL 2011

Tutto sul Rugby a 13, in Italia e nel Mondo

Moderatore: porcorosso

porcorosso
Messaggi: 1133
Iscritto il: 22 mar 2008, 8:43
Località: Venessia

Italia RFL 2011

Messaggio da porcorosso » 10 feb 2011, 14:02

Cari tutti

Iniziamo con la stagione 2011 :) pian pianino :)

Immagine
8 Squadre per l'Italia RFL posson Bastare :) ...Tutto lo staff dell'Italia RFL ha passato l'inverno a costruire il ritorno del Rugby League italiano in mesi che non fossero strettamente estivi. Siamo riusciti a mantenere la promessa di non intralciare nessuna attività Union - dalla quale, è bene ricordare, tutti noi proveniamo.

Alla fine però 8 coraggiose squadre hanno accettato la nostra proposta, ovvero giocare a Rugby League in una competizione Nazionale, la nostra prima Coppa Italia, che fa da apertura - come la vecchia FIAR XIII faceva agli albori dei '60 - agli impegni più corposi dell'estate. Nel momento in cui vanno quindi ad iniziare i campionati di League più belli del mondo - NRL in Australia/Nuova Zelanda e SuperLeague in Inghilterra e Francia - anche in Italia si riprende con il 13.

Come sempre all'insegna del divertimento con l'ambizione di suscitare interesse, incuriosire e diventare sempre più professionali.

La competizione verrà suddivisa in 3 gruppi: Umbria, Lazio e Sicilia. Per ognuno si giocheranno delle eliminatorie dalle quali usciranno i finalisti per la data del 20 Marzo, a Roma.

Le squadre coinvolte saranno:

Gruppo UMBRIA - Etruschi Perugia e Grifoni Perugia, guidate da Andrew Tagliavento, giocatore/allenatore dei Gladiators che a Luglio dello scorso anno hanno vinto il campionato di Italia RFL contro i Magnifici Firenze in luglio.
Gruppo LAZIO - Roma Rugby 2000 e Corsari Roma. Andrea Gabrielli e il vicepresidente dell'Italia RFL coordinano l'espansione del 13 nel Lazio
Gruppo SICILIA - Cus Catania, Briganti Librino, Fenice Belpasso e Catania Rugby 2009. In Sicilia soffiano sulle vele del Rugby League Massimo Nicotra e Marco Suaria allenatori degli Spartans Catania, terzi alle finali del 2010 e promotori di una sorta di verve tredicista della Sicilia ovale.
Presto risultati e altre news.

Intanto, se vi va, il sito è stato rinnovato
http://www.irfleague.it
Il regolamento tradotto
http://www.irfleague.it/index.php?optio ... &Itemid=69
Una Storia del Rugby League scritta (ehm non che si siano fatte ricerche bibliografiche assurde eh)
http://www.irfleague.it/index.php?optio ... &Itemid=60
Un bell'articolo su Toni Danieli
http://www.irfleague.it/index.php?optio ... 0&catid=50

Saluti PR
Porcorosso - Mediano da Salotto

tafano
Messaggi: 1994
Iscritto il: 28 set 2007, 15:24
Contatta:

Re: Italia RFL 2011

Messaggio da tafano » 19 feb 2011, 23:16

Vai pigred.
I risultati umbri:
04 Febbraio 2011 Etruschi 36 Grifoni 26 (8-6)
11 Febbraio 2011 Grifoni 38 Etruschi 36 (8-9)
http://illinkpiubellodelmondo.com/ : un blog da non leggere.

porcorosso
Messaggi: 1133
Iscritto il: 22 mar 2008, 8:43
Località: Venessia

Re: Italia RFL 2011

Messaggio da porcorosso » 23 feb 2011, 19:41

tafano ha scritto:Vai pigred.
I risultati umbri:
04 Febbraio 2011 Etruschi 36 Grifoni 26 (8-6)
11 Febbraio 2011 Grifoni 38 Etruschi 36 (8-9)
Thank you Tafano!!!!

Allora per tiraci su il morale :) via con le nius!!!
Prima tranche di Coppa Italia (faccio notare che dal 1960 non si giocava a Rugby League in periodo invernale) all'arrivo:
La prima tranche di Coppa Italia arriva al traguardo in Umbria.
Promossi Grifoni Perugia

In attesa che vengano disputati ancora gli incontri delle squadre romane e che il resto degli scontri dia una composizione più chiara e delineata delle classifiche finali, a Perugia i Grifoni riescono a superare per differenza punti gli Etruschi. I team organizzati e arbitrati da Tagliavento Andrew hanno messo in campo tutte le loro forze sfidando il maltempo.

Immagine

I giocatori che avevano partecipato la scorsa estate al campionato dell'Italia RFL tra le fila dei Gladiators sono stati protagonisti assieme ai nuovi ragazzi che per la prima volta hanno giocato il nuovo codice. Il primo scontro del 04 febbraio ha visto uscire vittoriosi gli etruschi che mettono a segno nei primi 28 minuti 4 mete 2 delle quali Dellaciana riesce a trasformare. La prima meta dei Grifoni, tra le prime degli Etruschi, porta la firma di Pallizzetti. Il match ritorna in equilibrio negli ultimi 10 minuti del secondo tempo e nei primi 20 del secondo, quando velocemente i Grifoni mettono a segno 4 mete che li portano in vantaggio di due punti (24-26) al 64'.L'ultima decina di minuti vede però un ritorno in forse degli Etruschi: Angelini, Marchetti e Franzioni riescono a varcare la meta e permettono alla propria squadra di vincere il primo match della Coppa Italia 2011.


Il match dell'11 Febbraio inizia con ancora gli Etruschi che mettono a segno velocemente 2 mete. Una buona precisione al piede di Cappetti e la pronta risposta dei Grifoni riescono infine a dare 2 punti in più che significano la vittoria di un match che ha continuato ad alternare le due squadre tra la parità e piccoli margini di vantaggio. La differenza punti fa infine passare il turno agli Etruschi.

Un grande ringraziamento va ad Andrew Tagliavento che ha arbitrato entrambi i match, i giocatori dei Gladiators che hanno fatto da tutor ai nuovi compagni, tutti i giocatori, il CUS Perugia e il Sig. Federico Bevilacqua. TUTTI VOI avete permesso che il Rugby League in Italia facesse un passo avanti. Grazie!

Tabelini

Match del 04 Febbraio 2011 Etruschi 36 Grifoni 26 (8-6)

ETRUSCHI PERUGIA: 01 M.Pachara, 02 D.Angelini, 03 F.Bacaccia, 04 G.Franzioni, 05 A.Volpa, 06 M.Marchetti, 07 N.Corbucci, 08 A.Rossetti, 09 G.DellacianA, 10 D.Cilo, 11 M.Bresciani, 12 M.Santori, 13 G.Franzioni. A disposizione: 14 D.Gioe, 15 G.Biaggi, 16 A.Speziali, 17 S.Menella, 18 A.Goraci

GRIFONI PERUGIA: 01 L.Mattone, 02 P.Eponne, 03 A.Fantini, 04 P.Etchbarne, 05 F.Germini, 06 F.Bolli, 07 M.Ciechetti, 08 A.Manfronni, 09 M.Politto, 10 A.Ercolarelli, 11 D.Biondo, 12 L.Bertini, 13 A.Bellezza. A disposizione: 14 A.Pallizzetti, 15 F.Cappetti, 16 A.Turlo, 17 P.Marchioni, 18 M.Giorgetti 10+16=26

Arbitro: Andrew Tagliavento
Marcature: pt. 4' mt Bresciani tr Dellaciana, 8' mt Rossetti, 9' mt Pallizzetti, 17' mt Angelini, 28' mt Franzioni tr Dellaciana, 34' mt Eponne tr Cappetti, 38' mt Bresciani; st. 45' Bolli, 51' mt Marchioni, 58' mt Etchbarne, 64' mt Eponne, 71' mt Angelini 73' mt Franzioni, 78' mt Marchetti

Match del 11 Febbraio 2011 Grifoni 38 Etruschi 36 (8-9)

GRIFONI PERUGIA: 01 L.Mattone, 02 P.Eponne, 03 A.Fantini, 04 P.Etchbarne, 05 F.Germini, 06 F.Bolli, 07 M.Ciechetti, 08 A.Manfronni, 09 M.Politto, 10 A.Ercolarelli, 11 D.Biondo, 12 L.Bertini, 13 A.Bellezza. A disposizione: 14 A.Pallizzetti, 15 F.Cappetti, 16 A.Turlo, 17 P.Marchioni, 18 M.Giorgetti 10+16=26

ETRUSCHI PERUGIA: 01 M.Pachara, 02 D.Angelini, 03 F.Bacaccia, 04 G.Franzioni, 05 A.Volpa, 06 M.Marchetti, 07 N.Corbucci, 08 A.Rossetti, 09 G.DellacianA, 10 D.Cilo, 11 M.Bresciani, 12 M.Santori, 13 G.Franzioni. A disposizione: 14 D.Gioe, 15 G.Biaggi, 16 A.Speziali, 17 S.Menella, 18 A.Goraci

Arbitro: Andrew Tagliavento

Marcature: pt. 9' Gioe, 11' Bacaccia, 13' Mattone tr Cappetti, 15' Eponne tr Cappetti, 19' Santori, 26' Etchbarne, 36' Rossetti, 38' Marchioni; st. 42 mt Menella, 46' mt Pallizzetti, 50' mt Dellaciana, 52' mt Rossetti, 57' mt Bolli, 61' mt Speziali, 66' mt Marchioni tr Cappetti, 73' mt Franzioni, 77' mt Cappetti
FONTE
Saluti PR
Porcorosso - Mediano da Salotto

porcorosso
Messaggi: 1133
Iscritto il: 22 mar 2008, 8:43
Località: Venessia

Re: Italia RFL 2011

Messaggio da porcorosso » 23 feb 2011, 19:48

Seconda news :D moooolto più appetitosa e una grande sorpresa che vien da oltre manica per l'Italia RFL: Josh Lewsey ci fa i complimenti. Scusate so che chi si loda s'imbroda ma non potevamo starcene zitti :)
Ecco qui
Una pacca sulla spalla!!! Soddisfatti, felici e un po' confusi

Ecco come ci sentiamo dopo aver incassato un complimento, inaspettato e spontaneo, da Josh Lewsey fortissimo estremo/ala della Nazionale Inglese, British and Irish Lions, Campione del Mondo nel 2003.

Immagine

Che vi piaccia solo il League, solo l'Union o entrambi (decisamente meglio), nessuno può rimanere indifferente di fronte alle sue parole: "Sono molto lieto di sapere che il Rugby League stia crescendo così velocemente in Italia. La crescita e lo sviluppo del Rugby di entrambi i codici è molto importante per il futuro. Ho giocato molte volte in Italia e ancor di più contro la nazionale (Union ndr) ed è evidente che ci sia una grande passione per la Palla Ovale". "Ho seguito da lontano gli avvenimenti che l'Italia RFL è riuscita a proporre la scorsa estate, mi aspetto un campionato 2011 ancor più curato e professionale, aspetto con interesse anche gli esiti della Coppa Italia che i ragazzi hanno organizzato in mesi non troppo semplici dove incastrare delle partite di League (si riferisce al 6 Nazioni ndr). Mi piacciono gli entusiasti e i coraggiosi, credo che vada premiata l'iniziativa. Ben fatto!"

"Voglio augurare all'Italia RFL un In bocca al lupo per il futuro e seguirò con grande interesse il modo in cui il Rugby League si svilupperà negli anni a venire in Italia". JOSH LEWSEY M.B.E.

L'Italia RFL e tutto il suo staff ringrazia Josh per la stima dimostrata. Ricevere un complimento può non voler dire niente ma ci spinge sempre più verso il nostro obiettivo! Mai Mollare!!!
FONTE
Grazie a Josh e un saluto a tutti PR
Porcorosso - Mediano da Salotto

tafano
Messaggi: 1994
Iscritto il: 28 set 2007, 15:24
Contatta:

Re: Italia RFL 2011

Messaggio da tafano » 23 feb 2011, 22:40

La notizia dei complimenti di Josh m'era arrivata dà feisbùk ma, curiosità,
fisicamente , com'è accaduto ciò?
Tipo che ti ha chiamato " hey pigred! I'm Josh f***' Lewsey!
What's up man? Yo, listen mate, I've heard you're rugbyleagueing
your country..."
http://illinkpiubellodelmondo.com/ : un blog da non leggere.

porcorosso
Messaggi: 1133
Iscritto il: 22 mar 2008, 8:43
Località: Venessia

Re: Italia RFL 2011

Messaggio da porcorosso » 24 feb 2011, 2:07

tafano ha scritto:La notizia dei complimenti di Josh m'era arrivata dà feisbùk ma, curiosità,
fisicamente , com'è accaduto ciò?
Tipo che ti ha chiamato " hey pigred! I'm Josh f***' Lewsey!
What's up man? Yo, listen mate, I've heard you're rugbyleagueing
your country..."
Ah ehm ... allora... uno dei nostri collaboratori d'oltre manica è un amico di Josh e con lui ha discusso più volte di League e della nostra attività... quindi non ho ricevuto personalmente nessuna chiamata ma quando la mail è arrivata è stato uno shock :oops: :P :oops:
Ora lo tesseriamo e ce lo giochiamo come di formazione :) :rotfl: :rotfl:
In ogni caso fa ben al morale!!!
Saluti PR
Porcorosso - Mediano da Salotto

porcorosso
Messaggi: 1133
Iscritto il: 22 mar 2008, 8:43
Località: Venessia

Re: Italia RFL 2011

Messaggio da porcorosso » 19 mar 2011, 0:16

Nuova update sulle finali della Coppa Italia :)
Enjoy!!!
Immagine
ITALIA RFL
-------------------------------
La Battaglia per la Coppa Italia di 13 e un ex-Giocatore di NRL raggiunge l'Italia RFL

La Coppa Italia dell'Italia Rugby Football League vede chiudere la sua prima stagione a Roma, il 20 marzo 2011. Gli ultimi 4 team si daranno battaglia nelle semifinali per guadagnare la possibilità di disputarsi il titolo di Campioni. Le due semifinali e la finale stessa verranno giocate sul campo dell'Hotel la Borghesiana dove le nazionali di Calcio e Rugby Union si allenano e preparano i test match a Roma - alla compagnia s'aggiunge ora pure l'Italia RFL :)

Immagine

Uno special Guest alle finali sarà l'ex giocatore professionista di NRL Nick Zisti che ha giocato, tra il 1991 e il 1998, per i South Sydney Rabbitohs, St George Illawarra Dragons, Hunter Marines e Cronulla Sharks dopo oltre 8 anni di carriera professionistica australe sbarca nel Superleague britannico e gioca nei Bradford Bulls. Nel 1999 esordisce in campo Union direttamente con l'Italia, gioca nella Rugby Roma Olimpic vincendo il campionato nel 2000. I momenti salienti della sua carriera sono l'esordio contro l'Inghilterra nel Coppa del Mondo a Twickenham, la finale dell'Australian Rugby League tra i Dragons (segnando la loro unica meta), il 6 Nazioni del 2000. Nick Zisti ha deciso di entrare a far parte dell'Italia RFL dopo aver discusso a lungo delle proprie competenze e delle possibilità concrete di aiutare la crescita del Rugby League italiano. Noi Tutti siamo molto lieti di averlo a bordo.

Si aggiunge ai membri dell'Italia RFL con il ruolo di Development Consutancy, nella speranza di poter dare un surplus che faccia muovere un ulteriore passo all'evoluzione della Federazione. La dedizione e la passione di Nick nel decidere di partire dall'Australia spendendo del proprio tempo ci riempie di stima e di sincera felicità. Zisti ci aiuterà a dare la possibilità a nuovi e vecchi giocatori di scoprire gli aspetti del League, di coinvolgere di più gli spettatori delle finali e di poter contare sul suo aiuto per i nostri futuri progetti.

Un paio di passi di una intervista raccolta qualche mese fa:

Joel Morgan - Che cosa ti ha fatto decidere di unirti all'Italia Rugby Football League?
Nick Zisti – Sono interessato al Rugby League italiano così com'è espresso dall'Italia RFL. Pierluigi Gentile (il capitano dei Gladiators Roma ) mi ha contattato e chiesto se mi sarebbe piaciuto essere coinvolto e dare una mano a sviluppare il progetto. Gli risposi che due delle mie più grandi passionio sono il Rugby League e la vita in Italia.

JM - Che influenze ha avuto l'origine italiana e la tua esperienza (nel Rugby ndt) nella tua vita?
NZ - Vivere e giocare a Rugby in Italia è stato uno dei momenti migliori della vita, la vita in Italia mi ha insegnato ad essere più paziente e ad assaporare di più la vita stessa, il fatto di essere un giocatore di Rugby ha avuto poco a che fare con il periodo post-agonistico ... se escludi la possibilità di venire a contatto con un sacco di persone e businessmen.

JM - Che potenziali di partnership a livello di business vedi in Italia?
NZ - Parlando di me stesso e della mia attività, stiamo tentando di esportare un brand di Gourmet Dog Food, alla Bravo Food in Australia produciamo un prodotto di alta qualità: http://www.wellbeingfordogs.com.au

JM - Quando avrai l'opportunità di volare in Italia e vedere un po' di Rugby League giocato dai ragazzi italiani?
NZ - E' un piacere lavorare con l'Italia RFL sul fronte Rugby League e su altri nuovi progetti. Sarò a Roma per le finali della Coppa Italia il 20 di marzo. Spero di poter vedere tutti i ragazzi coinvolti!

La Coppa Italia è un torneo ad eliminazione che è stato giocato in gironi zonali durante la stagione Union nelle pause dei campionati da club amatoriali che ora possono vantare un lato Union e uno League. Questi club si configurano come squadre di base per le franchigie (per quanto piccole, la struttura voluta dall'Italia RFL per i team che disputeranno il campionato vuole essere questa ndt) degli Spartans Catania e Gladiators Roma.

L'inaugurale Coppa Italia del 2011è stata giocata da 8 team che si sono battuti secondo il seguente schema:

Umbria: Grifoni Perugia 26 - 36 Etruschi Perugia 4 febbraio 2011
Umbria: Etruschi Perugia 36 - 38 Grifoni Perugia 11 febbraio 2011

Gli Etruschi Perugia superano il turno grazie a 8 punti di differenza.

Sicilia 01: Fenice Belpasso 26 – 10 Briganti Librino XIII 16 febbraio 2011
Sicilia 01: Briganti Librino XIII 14 – 16 Fenice Belpasso 12 marzo 2011

La Fenice Belpasso supera il turno grazie alle due vittorie

Sicilia 02: Catania Rugby 2009 8 – 14 CUS Catania 08 marzo 2011* **

Lazio: Rugby Roma 2000 36 – 24 Corsari Roma 08 marzo 2011 ***

La Rugby Roma 2000 accede alle semi finali

* A causa dell'infortunio di un elevato numero di giocatori di Catania Rugby 2009 il match di ritorno non si è potuto disputare in tempo per le finali
** I Briganti Librino XIII accedono alle semifinali causa rinuncia del CUS Catania
*** A causa di alcuni problemi con la concessione dei campi il match di ritorno tra Corsari Roma e Rugby Roma 2000 non è stato giocato

In un gran giorno per l'Italia Rugby Football League, le fasi finali verranno giocate in un pomeriggio: le semi finali saranno giocate su due tempi da 40 minuti e la finale su due tempi da 60 minuti – un altro storica sorpresa potrebbe essere giocata prima della finale.

Le finali della Coppa Italia saranno giocate domenica 20 marzo, dalle ore 14.00 partendo dalla prima Semi Finale, quindi la seconda Semi Finale attorno alle 15.20, la partita d'esibizione. Alle 17.00 andrà in scena la Finale per il primo e secondo posto. I contendenti a scendere in campo saranno Etruschi Perugia XIII (Umbria), Fenice Belpasso (Sicilia), Briganti Librino XIII (Sicilia) e Rugby Roma 2000.

Val la pena ricordarlo. Non si vedeva giocare a Rugby League d'inverno - in Italia - dal 1961, abbiamo dovuto aspettare a lungo ma alla fine ce l'abbiamo fatta. La nostra più grande soddisfazione e quella di aver visto circa 130 nuovi giocatori divertirsi, 8 nuovi team coinvolti, gioco vero, terra, sudore e passione. Il nostro messaggio è PROVATE, lo sviluppo dei diversi codici della palla ovale non deve far paura ma arricchire.

Più giocatori, più conoscenza del Rugby League, più copertura mediatica, nuovi club che prendono parte al movimento, più allenatori che hanno avuto la possibilità di studiare un gioco diverso e complementare ... e un vago senso di aver fatto una piccola breccia giocando in periodo Union ... ora aspettiamo il campionato a giugno.

Dove finirà la Coppa? Perugia, Roma o Catania? Scopritelo venendo a vedere con i vostri occhi il 20 di marzo!!! Oppure seguiteci sui nostri canali di comunicazione:

Website – http://www.irfleague.it
Facebook - http://www.facebook.com/ItaliaRugbyFootballLeague
Twitter - http://twitter.com/italiarl

Grazie, lo staff dell'Italia RF
Porcorosso - Mediano da Salotto

porcorosso
Messaggi: 1133
Iscritto il: 22 mar 2008, 8:43
Località: Venessia

Re: Italia RFL 2011

Messaggio da porcorosso » 28 mar 2011, 14:22

'Vanti col primo che se porta casa sta Copa*
http://www.irfleague.it/index.php?optio ... &catid=109
Immagine
La Coppa Italia di Rugby League 2011 ha un possessore: Burton Etruschi Perugia!!!

Domenica 20 marzo 2011 si sono svolte, sotto il patrocinio dell'VIII Municipio delle Torri e del Comitato di Quartiere della Borghesiana, le finali della prima Coppa Italia marchiata Italia RFL. Il Rugby a 13 ritorna quindi a ritagliarsi un suo spazio invernale dopo 50 anni dagli ultimi sussulti della FIAG 13. E' un esperimento, sia ben chiaro, un primo appuntamento che speriamo di rinnovare nei prossimi anni d'attività. Un modo per far conoscere questo codice e introdurlo agli sportivi italiani e agli atleti.

Le quattro squadre che si sono presentate sul campo del Park Hotel la Borghesiana, sede d'allenamento anche delle nazionali di Rugby Union e Calcio, di fronte a circa un centinaio di spettatori, sono state i siciliani Briganti Librino XIII e Fenice Belpasso, i romani della Portaportese Rugby (Rugby Roma 2000) e i Burton Etruschi Perugia.

La prima semifinale, giocata su due tempi da 20 minuti ha visto battagliare i Briganti contro la Portaportese. Inizialmente sono stati i ragazzi di Librino ad impegnare i romani con un buon possesso del pallone riuscendo a varcare la linea di meta per la prima volta. Il buon gioco nelle prime fasi si fa però seguire da un calo della tenuta fisica e i backs romani hanno iniziato a far sentire la loro più rodata esperienza. Nonostante i siciliani fossero riusciti a contenere bene i romani, la Rugby Roma 2000 ha iniziato a marcare punti schiacciando in meta più volte. Nel secondo tempo il gioco è ripreso con Roma ancora avanti, i Briganti sono riusciti ad alleggerire il loro gioco alleggerendo la pressione nei punti d'incontro provando anche qualche up&under che ha però trovato sul lato opposto un ottimo estremo con una ricezione sempre perfetta. Nonostante Librino fosse riuscito a marcare una seconda volta meta, i romani hanno infine aumentato la distanza nel punteggio portandola sino al finale di 28-08 che ha aperto le strade per la finale ai ragazzi della Portaportese.

ATTENZIONE: Il club dei Briganti sta portando avanrti una Bellissima e Positiva iniziativa dio recupero del Centro polisportivo abbandonato di San Teodoro. A sostegno della loro iniziativa va tutto il supporto dell'Italia RFL. Chiediamo a chiunque legga queste righe di voler visitare il sito dedicato all'iniziativa http://camposanteodoro.altervista.org/, firmare la petizione e far girare il più possibile la notizia tra i propri contatti. E' importante che venga inviato un segnale di sostegno che possa aiutare i ragazzi in questa ottima iniziativa!!!

La seconda semifinale ha visto fronteggiarsi i ragazzi umbri del Burton Etruschi Perugia, tra le cui fila militano alcuni gladiatori, vincitori del campionato 2010, e la seconda squadra siciliana, Fenice Belpasso, vincitrice del girone dell'isola. Perugia mette in campo più esperienza e una squadra abituata ad un livello superiore e la piega che prende immediatamente la partita lo fa chiaramente notare. Nonostante una strenua difesa e i continui placcaggi gli Etruschi vanno in meta più volte con Franzoni, Tavutunawailala, Angelini. L'estremo Marchetti trasforma gran parte delle mete allungando il punteggio. Finisce 32-00 per i ragazzi di Perugia.

La finale giocata in due tempi da 30 minuti è stato un match equilibrato dove entrambe le squadre hanno potuto contare su alcuni elementi già confidenti con il Rugby League. Nonostante il sostanziale pareggio delle forze in campo è Perugia che si fa sotto e mette in difficoltà la difesa della Portaportese. Le continue pressioni degli umbri portano alla meta dell'avanti Tagliavento. Il match prosegue e gli Etruschi riescono a trovare lo spazio adatto tra le maglie difensive della Rugby Roma 2000 in altre due occasioni con Tavutunawailala e Marchetti. L'estremo di Perugia riesce a trasformarne due su tre, mentre la meta di Valerio Amodeo e da egli stesso trasformata rende giustizia al buon match disputato dalla compagine romana. Il finale è di 14-08.

Nell'intermezzo tra le semifinali, Nick Zisti, ex-giocatore di NRL, nazionale Union e Development Consultant Italia RFL, ha introdotto i giocatori all'Oz Tag Rugby un ulteriore codice che amplia il panorama delle possibilità di penetrazione nel substrato ovale dell'Italia RFL.

La prima Coppa Italia va quindi ai ragazzi perugini, abili a superare gli ostacoli e veloci nell'accogliere positivamente l'iniziativa di poter giocare anche a Rugby League.

L'Italia RFL vuole inoltrare a tutti i team che hanno partecipato: Burton Etruschi e Grifoni Perugia, Belpasso, Briganti, CUS Catania e Catania Rugby 2009, Portaportese e Corsari Rugby i propri complimenti per aver portato a termine la missione, aver avuto coraggio e ambizione. A tutti voi, giocatori e società vanno i nostri più sentiti ringraziamenti.

Nella speranza di poter presentare il League al meglio delle possibilità che ci verranno offerte, l'ITALIA RFL vi da appuntamento a giugno, per il proprio secondo campionato.

Grazie!!!

TABELLINI

I briganti Librino XIII 08 - 28 Portaportese Rugby

I Briganti Librino XIII: 14 T.Garufi, 07 D.Arona, 90 I.Trapani, 09 A.Scaofari, 23 S.Martellucci, 02 W.Vassallo, 03 D.Mammino, 80 F.P.Marolla, 26 F.Lombardo, 69 M.Pannucio, 37 D.Curci, 29 A.Toscano, 01 S.Curcuruto. A Disposizione: 04 G.Longo, 41 S.Catania, 00 S.Ganci, 67 M.Bondok. All. U.Bonaccorsi

Portaportese Rugby: 11 V.Amodeo, 13 N.Poretti, 21 C.Penetrani, 20 G.Sciuppi, 17 M.Salvi, 06 F.Coculo, 07 C.Lavini, 02 S.Fom, 22 T.Raspagliosi, 15 L.Rotella, 16 S.Bucchia, 01 L.Di Luia, 13 T.Coltellacci. A Disposizione: 23 A.Sorrento, 12 A.Bernardi, 19 F.Calì, 18 S.CAppucci. All. R.Ciotti

Burton Etruschi Perugia 32 - 00 Fenice Belpasso

Burton Etruschi Perugia: 01 M.Pacchera, 02 F.Bicone, 03 D.Gioe, 05 F.Franzoni, 06 M.Santori, 07 A.Tagliavento, 08 A.Speziali, 09 A.Ferrini, 10 A.Goracci, 11 A.Corbucci, 12 M.Marchetti, 13 A.Palazzetti. A Disposizione: 14 F.Barcaccia, 15 M.Tavutunawailala, 16 M.Bresciani, 17 D.Cilo. All. A.Tagliavento, Acc. C.Epifani

Fenice Belpasso: 01 M.Lombrado, 02 C.Scardaci, 03 G.Mio, 04 F.Russo, 05 O.Finocchiaro, 06 M.Consoli, 07 D.Scafili, 08 M.Condorelli, 09 P.Basilio, 10 C.Finocchiaro, 11 G.Valadà, 12 A.Guglielmino, 13 A.Samperi. Disposizione: 14 G.Spina, 16 G.Rizzo, 17 A.Russo, 18 C.Jagic. All. A.Magrì, Acc. M.Pellegrino

Burton Etruschi Perugia 14 - 06 Portaportese Rugby

Burton Etruschi Perugia: 01 M.Pacchera, 02 F.Bicone, 03 D.Gioe, 05 F.Franzoni, 06 M.Santori, 07 A.Tagliavento, 08 A.Speziali, 09 A.Ferrini, 10 A.Goracci, 11 A.Corbucci, 12 M.Marchetti, 13 A.Palazzetti. A Disposizione: 14 F.Barcaccia, 15 M.Tavutunawailala, 16 M.Bresciani, 17 D.Cilo. All. A.Tagliavento, Acc. C.Epifani

Portaportese Rugby: 11 V.Amodeo, 13 N.Poretti, 21 C.Penetrani, 20 G.Sciuppi, 17 M.Salvi, 06 F.Coculo, 07 C.Lavini, 02 S.Fom, 22 T.Raspagliosi, 15 L.Rotella, 16 S.Bucchia, 01 L.Di Luia, 13 T.Coltellacci. A Disposizione: 23 A.Sorrento, 12 A.Bernardi, 19 F.Calì, 18 S.CAppucci. All. R.Ciotti
*Su qualche website English hanno riportato Copa Italia, indi per cui entro nel Venetian Mood
Saluti PR
Porcorosso - Mediano da Salotto

Ilgorgo
Messaggi: 9437
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Italia RFL 2011

Messaggio da Ilgorgo » 9 lug 2011, 8:14

Domani pomeriggio (domenica 10 luglio) si giocano allo stadio dei Marmi di Roma le finali del campionato estivo.
Alle 15 finale per il terzo posto, alle 17 finalissima tra i Gladiators Roma ed i Rex Albinea.
La partita sarà trasmessa in diretta dalla tv Roma Uno (canale Sky 518) e dovrebbe essere visibile in diretta gratuitamente anche sul sito http://www.romauno.tv (anche se mi pare che al momento il match non compaia nel palinsesto).
Nella stagione regolare Roma ed Albinea si sono già incontrate ed i romani hanno vinto 52-6, quindi i pronostici della finale sono un po' a senso unico.

Domanda a margine (un po' retorica, nel senso che io una risposta me la sono già data): ma questa divisione tra FIRL ed IRFL è proprio necessaria? A me sembra un po' ridicola... Il movimento italiano di league è composto da poche persone e poche squadre; anche se non conosco l'ambiente sono sicuro che ci sono tutte le condizioni per parlarsi e per ricompattarsi. Se se ne ha voglia... In questo momento l'Irfl si sta dimostrando più intraprendente e ricca di iniziative, ma la Firl è nata prima ed è riconosciuta internazionalmente. Mi sembrerebbe il caso di procedere insieme sotto un'unica sigla.

Immagine
I Rex Albinea. Si riconoscono tra gli altri: una caraffa di birra solitaria in un angolo, Maicon Da Silva, Silao Leaega e Marco Parrello.

bobrock
Messaggi: 513
Iscritto il: 19 ago 2008, 20:13

Re: Italia RFL 2011

Messaggio da bobrock » 11 lug 2011, 18:26

Ma la ragazza chi è ?

Adrian Stoop
Messaggi: 17
Iscritto il: 8 mag 2011, 14:06
Località: Twickenham, London [United Kingdom]

Re: Italia RFL 2011

Messaggio da Adrian Stoop » 12 lug 2011, 6:10

Ilgorgo ha scritto:
Domanda a margine (un po' retorica, nel senso che io una risposta me la sono già data): ma questa divisione tra FIRL ed IRFL è proprio necessaria? A me sembra un po' ridicola... Il movimento italiano di league è composto da poche persone e poche squadre; anche se non conosco l'ambiente sono sicuro che ci sono tutte le condizioni per parlarsi e per ricompattarsi. Se se ne ha voglia... In questo momento l'Irfl si sta dimostrando più intraprendente e ricca di iniziative, ma la Firl è nata prima ed è riconosciuta internazionalmente. Mi sembrerebbe il caso di procedere insieme sotto un'unica sigla.
Me la sono posta anch'io questa domanda, e ne ho parlato direttamente con i vertici IRFL: mi è stato risposto che le divergenze sono in fase di risoluzione.. E' ovvio e scontato che nell'ottica futura di una crescita consistente del movimento su scala nazionale e non solo, sia d'obbligo una unificazione delle due federazioni.. A quanto ho capito, la FIRL, seppure sia nata prima, non è mai stata interessata allo sviluppo di un campionato nazionale competitivo, ma è nata più come supporto a una pseudorappresentativa, dove oltretutto erano ammessi soltanto giocatori italo-australiani, mentre l'IRFL ha più a cuore la nascita di un movimento "piramidale" diciamo, che parte con la formazione di nuovi club per alzare il livello di giocatori e poter in futuro costruire una nazionale competitiva fatta di italiani.. Sta di fatto comunque che a livello di immagine e anche di risultati, ha ottenuto più la IRFL in pochi anni che la FIRL da quando è stata costituita più di 40 anni fa..
Questa è più o meno l'idea che mi sono fatto di tutta la faccenda, se qualcuno vuole aggiungere precisazioni o chiarimenti, è ben accetto, così possiamo fare luce definitivamente sulla questione..
Immagine

C'mon Quins!

tafano
Messaggi: 1994
Iscritto il: 28 set 2007, 15:24
Contatta:

Re: Italia RFL 2011

Messaggio da tafano » 12 lug 2011, 7:07

@adrian

Solo una precisazione.
La Firl esiste da pochi anni, credo intorno ai 10.
Esisteva una federazione Rugby league in Italia negli anni 60', ma cessò
di esistere.

Se le 2 federazioni si riuniranno bene. Molto bene.
Complimento a Porcorosso e agli altri che dal nulla han messo su
coppa Italia e Campionato, con squadre da tutta Italia.
http://illinkpiubellodelmondo.com/ : un blog da non leggere.

porcorosso
Messaggi: 1133
Iscritto il: 22 mar 2008, 8:43
Località: Venessia

Re: Italia RFL 2011

Messaggio da porcorosso » 12 lug 2011, 15:33

tafano ha scritto: Complimento a Porcorosso e agli altri che dal nulla han messo su
coppa Italia e Campionato, con squadre da tutta Italia.
Grazie Tafano
Grazie a tutti per l'attenzione sul League italiano.

Mi piacerebbe rispondere (di parte, ovvio) sulle questioni Firl/Italia RFL ma, mi perdonerete, non posso :( anyway stay tuned!

Chi ha un paio d'orette da dedicarci stasera alle 20.30 su Romauno canale laziale del DTT, canale 518 di SKY e in streaming su www.romauno.tv andrà in replica la finale del campionato: commento di Luca Tramontin e Gianluca Veneziano.
E' stata una bella partita, con un gran bel commento, in uno stadio molto molto emozionante... insomma ci siamo divertiti, se volete divertirvi dateci un occhio ... e magari un commento.
Saluti PR
Porcorosso - Mediano da Salotto

tafano
Messaggi: 1994
Iscritto il: 28 set 2007, 15:24
Contatta:

Re: Italia RFL 2011

Messaggio da tafano » 12 lug 2011, 16:43

Se ci sarà la possibilità in futuro di scaricarsela, fammi sapere, che me la perderò di sicuro stasera, e mi dispiace.

Ma quanti spettatori c'erano?

Con quella caldazza...
http://illinkpiubellodelmondo.com/ : un blog da non leggere.

porcorosso
Messaggi: 1133
Iscritto il: 22 mar 2008, 8:43
Località: Venessia

Re: Italia RFL 2011

Messaggio da porcorosso » 12 lug 2011, 21:38

tafano ha scritto:Se ci sarà la possibilità in futuro di scaricarsela, fammi sapere, che me la perderò di sicuro stasera, e mi dispiace.

Ma quanti spettatori c'erano?

Con quella caldazza...
Per la finale del 3-4 posto tra Spartans e Magnifici pochi temerari circa 50 nelle nicchie d'ombra.

Per la finale del 1-2 posto invece c'erano circa un 200 pax, il sole stava calando dietro l'olimpico e la tribuna lato telecamera ha ospitato un po' di gente, anche il gioco in campo ne ha giovato molto, qualche grado in meno ha fatto effetto.

Quando diventeremo ricchi e famosi faremo una notturna :-]
Saluti PR
Porcorosso - Mediano da Salotto

Rispondi

Torna a “Rugby League”