Italia - Irlanda

unmetrodallametaèmeta
Messaggi: 237
Iscritto il: 9 mar 2007, 14:39
Località: Dietro un pilone e a fianco di una 2a linea

Re: Italia - Irlanda

Messaggio da unmetrodallametaèmeta » 2 ott 2011, 13:26

A muso molle contro O'Brien.
Mi ha riportato alla mente Jonah Lomu e Catt, oppure Tait e Gavin Henson.
Sicuramente qualcuno farà un collage e lo metterà su YouTube.

LondonScot
Messaggi: 460
Iscritto il: 9 ott 2007, 8:40

Re: Italia - Irlanda

Messaggio da LondonScot » 2 ott 2011, 13:27

L’Italia ha fatto del suo meglio e al mio parere, complessivamente merita complimenti per la sua performance durante questo RWC. E’ una buona squadra - il ranking mondiale attuale e le partite dei gironi di questo RWC suggeriscono che sia più o meno al livello della Scozia, del Samoa e del Tonga (cioè un buon livello di rugby). Ma era sempre difficile battere questa Irlanda (i bookmaker britannici davano 6,5 a 1 contro se mi ricordo bene), particolarmente quando i Verdi sono in forma come ora. Era possibile (Il Tonga ha battuto la Francia, L’Italia pure durante l’ultimo 6 Nazioni, Il Samoa aveva vinto con l’Australia prima del Tri-Nations), ma ha perso forma durante il secondo tempo di questa partita…tutto lì. Succede!

Per me la Nazionale italiana fa miracoli dato il (relativamente) poco interesse per il rugby in Italia e il fatto che ci sono solo due squadre di campionato con un pubblico medio fra 3.000 e 5.000. (Se pensate che la squadra che è arrivata 4° nel Campionato Di Eccellenza aveva un pubblico medio di 539 per la regular season scorsa).

Speriamo comunque (e ovviamente) che migliorino sia il livello della nazionale che l’interesse per lo sport in Italia (cioè l’affluenza negli stadi dei campionati nazionali). Ma nel frattempo, diamo alla nazionale (e il suo management) il credito che merita!

unmetrodallametaèmeta
Messaggi: 237
Iscritto il: 9 mar 2007, 14:39
Località: Dietro un pilone e a fianco di una 2a linea

Re: Italia - Irlanda

Messaggio da unmetrodallametaèmeta » 2 ott 2011, 13:31

LondonScot ha scritto:L’Italia ha fatto del suo meglio e al mio parere, complessivamente merita complimenti per la sua performance durante questo RWC. E’ una buona squadra - il ranking mondiale attuale e le partite dei gironi di questo RWC suggeriscono che sia più o meno al livello della Scozia, del Samoa e del Tonga (cioè un buon livello di rugby). Ma era sempre difficile battere questa Irlanda (i bookmaker britannici davano 6,5 a 1 contro se mi ricordo bene), particolarmente quando i Verdi sono in forma come ora. Era possibile (Il Tonga ha battuto la Francia, L’Italia pure durante l’ultimo 6 Nazioni, Il Samoa aveva vinto con l’Australia prima del Tri-Nations), ma ha perso forma durante il secondo tempo di questa partita…tutto lì. Succede!

Per me la Nazionale italiana fa miracoli dato il (relativamente) poco interesse per il rugby in Italia e il fatto che ci sono solo due squadre di campionato con un pubblico medio fra 3.000 e 5.000. (Se pensate che la squadra che è arrivata 4° nel Campionato Di Eccellenza aveva un pubblico medio di 539 per la regular season scorsa).

Speriamo comunque (e ovviamente) che migliorino sia il livello della nazionale che l’interesse per lo sport in Italia (cioè l’affluenza negli stadi dei campionati nazionali). Ma nel frattempo, diamo alla nazionale (e il suo management) il credito che merita!
E cerchiamo di riportare le partite importanti sui canali in chiaro.
Sennò diventiamo una setta. Facendo la fine, ad esempio, che ha fatto il tennis in Italia.

lupobravi
Messaggi: 372
Iscritto il: 21 giu 2005, 0:00

Re: Italia - Irlanda

Messaggio da lupobravi » 2 ott 2011, 13:37

Laporte ha scritto:lo trattenuta per due ore e mezzo,mo lo devo dire:

DOVE SONO I MALLETTIANI DOC ?????
Bene, io sono un Mallettiano, un berbizieriano e sarò un Brunelliano, tu invece sei solo un Rosiconiano che niente dà al rugby se non polemiche e stupide domande quasi suggerite per creare dibattiti che portano tutti ad un unico risultato, LA POCHEZZA!!!
Cambia sport da seguire che è meglio, farai più strada e ti sporcherai meno le scarpe di tutta quella m.....da che vomiti!!!!!

Chiedo fin da ora scusa agli ADMIN di questo eccellente forum, ma certe bocche d'inferno proprio non si sopportano più!!!

naikol
Messaggi: 112
Iscritto il: 26 ott 2003, 0:00
Località: Vicenza

Re: Italia - Irlanda

Messaggio da naikol » 2 ott 2011, 13:40

Non buttiamo via ciò che di buono è stato fatto in questi ultimi 4 anni.
Non ci asfalta più nessuno.
Abbiamo vinto con la Francia.
Abbiamo vinto con il bonus 2 partite ai mondiali.
Abbiamo allargato il numero di giocatori che possono competere a buoni livelli.
Abbiamo 2 franchigie in Celtic league.
E soprattutto abbiamo una base molto più ampia rispetto al passato.
Se qualcuno ha sbagliato a livello disciplinare deve pagare a costo di privarsi di giocatori forti
e cerchiamo di far fare più esperienza possibile ai nostri giocatori.
L'Irlanda ha iniziato a giocare a rugby 50 anni prima di noi e oggi ce l'ha ricordato.
Facciamo tesoro di questa sconfitta e auguro a Brunel un buon lavoro.
Forza azzurri. :( :( :( :(

Avatar utente
greg70
Messaggi: 2432
Iscritto il: 25 feb 2005, 0:00
Località: turro - podenzano - piacenza (un posto in mezzo alla campagna)

Re: Italia - Irlanda

Messaggio da greg70 » 2 ott 2011, 13:47

lupobravi ha scritto:
Laporte ha scritto:lo trattenuta per due ore e mezzo,mo lo devo dire:

DOVE SONO I MALLETTIANI DOC ?????
Bene, io sono un Mallettiano, un berbizieriano e sarò un Brunelliano, tu invece sei solo un Rosiconiano che niente dà al rugby se non polemiche e stupide domande quasi suggerite per creare dibattiti che portano tutti ad un unico risultato, LA POCHEZZA!!!
Cambia sport da seguire che è meglio, farai più strada e ti sporcherai meno le scarpe di tutta quella m.....da che vomiti!!!!!

Chiedo fin da ora scusa agli ADMIN di questo eccellente forum, ma certe bocche d'inferno proprio non si sopportano più!!!
Se tu non gli avessi risposto, io la sua osservazione (come tutti i suoi post) non l'avrei proprio vista.
E' molto facile, vai nel tuo pannello di controllo ed utilizza la lista ignorati, credo sia qualcosa di profondamente democratico,
lui può dire quello che vuole e se qualcuno ne ha interesse legge e risponde. Io vivo tranquillo senza leggere i suoi commenti. 8-)

Avatar utente
gcruta
Messaggi: 4112
Iscritto il: 23 mag 2006, 7:52

Re: Italia - Irlanda

Messaggio da gcruta » 2 ott 2011, 13:52

greg70 ha scritto:E' molto facile, vai nel tuo pannello di controllo ed utilizza la lista ignorati, credo sia qualcosa di profondamente democratico,
lui può dire quello che vuole e se qualcuno ne ha interesse legge e risponde. Io vivo tranquillo senza leggere i suoi commenti. 8-)
Assolutamente d'accordo. E sto molto meglio.
Tuco: "Ci... ci ri... rivedre..."
Il Biondo: "Ci rivedremo, idioti. E' per te."

maurizio59
Messaggi: 364
Iscritto il: 28 lug 2008, 10:43

Re: Italia - Irlanda

Messaggio da maurizio59 » 2 ott 2011, 13:56

Non per togliere nulla alle colpe di Mauro (che io non avrei nemmeno portato ai mondiali, figuriamoci fargli giocare questa partita), ma sul calcio girato l'Irlanda prima tira giù la maul poi fa tre entrate laterali. Per farsi girare il calcio Mauro avrebbe dovuto sparare al suo avversario. Oppure avere Kaplan. Quattro porcate e irlandesi premiati con una punizione a favore.

Avatar utente
gcruta
Messaggi: 4112
Iscritto il: 23 mag 2006, 7:52

Re: Italia - Irlanda

Messaggio da gcruta » 2 ott 2011, 13:59

Posso dire la mia?
Ho smesso di vedere la partita all'inizio del secondo tempo, perché mi sembrava che qualcosa si fosse rotto. Sicuramente l'uscita di Castro, ma ciò che, secondo me, ha costituito il punto di svolta è stata la pessima gestione di Kaplan di due episodi fondamentali. Due, dico due, maul avanzanti chiarissime fatte crollare a pochi minuti una dall'altra, a pochi metri dalla linea di meta, con susseguenti falli professionali verdi, non sanzionate a dovere. Fossimo stati noi a farle, dubito non ci sarebbe stato un giallo. Non venitemi a dire che è stato clemente con gli azzurri dopo: a risultato acquisito è troppo facile, e lo dico da arbitro. Certe decisioni vanno prese quando si deve, e Kaplan non le ha prese. I nostri sono usciti fuori di testa - innegabile. Hanno giocato male - innegabile. Hanno smesso di giocare - innegabile. Ma sulla partita ancora in bilico se insegni l'educazione a POC forse ancora te la puoi giocare. Perdi lo stesso - ma non perché gli altri sono più abili di te a provocare. Perdonatemi, ma mi sono stancato di sentir osannare il buon gioco dell'Irlanda. Sono bravi, senza dubbio. Ma sono anche sporchi come pochi. E se trovano i polli del momento - noi, nell'occasione - ci vanno a nozze.
Opinioni personali, s'intende.
Buon rugby - e, sempre e comunque, forza Azzurri. La faccia, nel bene e nel male, la mettono loro.
Tuco: "Ci... ci ri... rivedre..."
Il Biondo: "Ci rivedremo, idioti. E' per te."

Avatar utente
greg70
Messaggi: 2432
Iscritto il: 25 feb 2005, 0:00
Località: turro - podenzano - piacenza (un posto in mezzo alla campagna)

Re: Italia - Irlanda

Messaggio da greg70 » 2 ott 2011, 14:02

maurizio59 ha scritto:Non per togliere nulla alle colpe di Mauro (che io non avrei nemmeno portato ai mondiali, figuriamoci fargli giocare questa partita), ma sul calcio girato l'Irlanda prima tira giù la maul poi fa tre entrate laterali. Per farsi girare il calcio Mauro avrebbe dovuto sparare al suo avversario. Oppure avere Kaplan. Quattro porcate e irlandesi premiati con una punizione a favore.
Io voglio rivedere il tutto. Non sono convinto che lo abbia girato contro Mauro, ma mi potrei sbagliare...
Cmq in generale, quando ieri è uscita quella cazzatina sulla zuffa in allenamento, io mi sono un po' preoccupato, avendo visto le immagini. C'era troppo nervosismo non incanalato in modo positivo e questo è stato importante nel match (magari non decisivo, erano cmq più forti). A mio parere, questa è stata la pecca più grande del nostro staff.
Ora è andata, i "vecchietti" vanno ringraziati per quanto fatto ed apprestiamoci a vedere dei giovani che nel breve periodo ci faranno portare a casa un po' di imbarcate, ma magari nel medio... Non che i risultati delle nostre giovanili negli ultimi anni siano confortanti... :?

ace70
Messaggi: 290
Iscritto il: 13 lug 2009, 13:07
Località: Pavia

Re: Italia - Irlanda

Messaggio da ace70 » 2 ott 2011, 14:07

Abbiamo perso perché non sappiamo vincere. Veniamo da quattro anni nei quali Mallet ci ha abitato ad onorevoli sconfitte: quando si è trattato di dover vincere ed imporre in nostro gioco non ci siamo riusciti.
Mallet ha puntato tutti sui "suoi" giocatori che purtroppo non hanno saputo svolgere il compito affidato loro.
Dispiace: in questi quattro anni sicuramente fatti passi in avanti ma per raggiungere il livello delle prime otto la strada da fare non è così breve.
Un grosso in bocca al lupo a Brunel per il lavoro che deve fare in questi quattro anni ed un grazie a Mallet per il lavoro fatto.
La speranza volenti o nolenti è da riporre nella celtic: ricordo che contro avevamo i campioni d'europa ed i vincitori della celtic.

paga1
Messaggi: 496
Iscritto il: 9 nov 2008, 9:56

Re: Italia - Irlanda

Messaggio da paga1 » 2 ott 2011, 14:18

in soldoni in 4 anni abbiamo collezionato 4 ultimi posti al 6N e mentre nel 2007 con uno spogliatoio disintegrato siamo usciti per un calcio sbagliato oggi nonostante tutti i giocatori erano con NM siamo usciti a testa bassa.
la realta' e' che abbiamo fatto i passi avanti che fanno i gamberi e Brunel dovra' rifondare .

TommyHowlett
Messaggi: 3645
Iscritto il: 7 apr 2004, 0:00
Località: Porto Viro

Re: Italia - Irlanda

Messaggio da TommyHowlett » 2 ott 2011, 14:28

La speranza c'era tutta, ma diciamo la verità, c'era solo quella; tecnicamente eravamo sotto di qualche piano, per vincere ci voleva l'impresona, più di quella contro la Francia. Castro o non Castro, l'Irlanda ha fatto quello che aveva fatto l'Australia, ovvero attendere al varco il nostro crollo, fisico e mantale, puntualmente arrivato ad inizio secondo tempo, dopo un primo passato ESCLUSIVAMENTE a consumare energie in inutili barricate, senza proporre nemmeno un o pseudo gioco d'attacco (che tra l'altro non abbiamo). Meglio così, passano i più forti con i tifosi nettamente più... tifosi.
Non so se i miei giocatori bevono whisky. So che bevendo frappé non si vincono molte partite.

GPgiampi
Messaggi: 35
Iscritto il: 2 ott 2011, 14:25

Re: Italia - Irlanda

Messaggio da GPgiampi » 2 ott 2011, 14:29

gcruta ha scritto:Posso dire la mia?
Ho smesso di vedere la partita all'inizio del secondo tempo, perché mi sembrava che qualcosa si fosse rotto. Sicuramente l'uscita di Castro, ma ciò che, secondo me, ha costituito il punto di svolta è stata la pessima gestione di Kaplan di due episodi fondamentali. Due, dico due, maul avanzanti chiarissime fatte crollare a pochi minuti una dall'altra, a pochi metri dalla linea di meta, con susseguenti falli professionali verdi, non sanzionate a dovere. Fossimo stati noi a farle, dubito non ci sarebbe stato un giallo. Non venitemi a dire che è stato clemente con gli azzurri dopo: a risultato acquisito è troppo facile, e lo dico da arbitro. Certe decisioni vanno prese quando si deve, e Kaplan non le ha prese. I nostri sono usciti fuori di testa - innegabile. Hanno giocato male - innegabile. Hanno smesso di giocare - innegabile. Ma sulla partita ancora in bilico se insegni l'educazione a POC forse ancora te la puoi giocare. Perdi lo stesso - ma non perché gli altri sono più abili di te a provocare. Perdonatemi, ma mi sono stancato di sentir osannare il buon gioco dell'Irlanda. Sono bravi, senza dubbio. Ma sono anche sporchi come pochi. E se trovano i polli del momento - noi, nell'occasione - ci vanno a nozze.
Opinioni personali, s'intende.
Buon rugby - e, sempre e comunque, forza Azzurri. La faccia, nel bene e nel male, la mettono loro.
Condivido, ho avuto la stessa reazione in diretta. Siamo stati polli, e' vero, ma kaplan ci ha messo del suo in quelle occasioni.
Anche se in realtà a mio avviso abbiamo perso nella testa quando e' uscito Castro.

Ilgorgo
Messaggi: 11767
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Italia - Irlanda

Messaggio da Ilgorgo » 2 ott 2011, 14:40

Immagine
Un po' di semplici dati di base, presi dal sito Irb (http://www.rugbyworldcup.com/home/standings/index.html). Unendo tutte le pool siamo arrivati 11simi, come punti conquistati.
Come punti segnati (PF) siamo 8°
Come punti subiti (PS) siamo 11°
Come differenza punti (Dif) siamo 11°
Come mete segnate (MF) siamo 7° a pari merito
Come mete subite (MS) siamo 12°
Come differenza mete (Dif) siamo 10°
Come punti di bonus ottenuti (PB) siamo 6° a pari merito con diverse altre squadre
Come punti segnati con i piedi (Pied) siamo 16°

PS: ho fatto almeno un errore nella tabella, la Georgia ha una diff.punti di -42 e non di -58

Bloccato

Torna a “RWC Nuova Zelanda 2011”