MA A PARMA QUALE RUGBY????

Moderatori: Ref, ale.com

bender
Messaggi: 89
Iscritto il: 8 lug 2011, 0:12
Località: 36 mt. sul livello del mare

Re: MA A PARMA QUALE RUGBY????

Messaggio da bender » 19 lug 2011, 10:19

Scusate la mia ignoranza, e l'OT, ma.. se non sono troppo indiscreto: cosa ha fatto di così tanto male Manghi, per essere cacciato da tutte e due le squadre parmigiane??
non credo, ergo sum

modestmouse
Messaggi: 1207
Iscritto il: 29 set 2007, 14:17

Re: MA A PARMA QUALE RUGBY????

Messaggio da modestmouse » 19 lug 2011, 10:50

bender ha scritto:Scusate la mia ignoranza, e l'OT, ma.. se non sono troppo indiscreto: cosa ha fatto di così tanto male Manghi, per essere cacciato da tutte e due le squadre parmigiane??
Evidentemente è uno che alla lunga diventa un pò peso

Ma è una mia idea

ENDURISTA
Messaggi: 1031
Iscritto il: 11 set 2008, 9:25
Località: noceto

Re: MA A PARMA QUALE RUGBY????

Messaggio da ENDURISTA » 19 lug 2011, 16:06

Leggo sulla Gazzetta di Parma che la Rugby Parma ha ufficializzato il proprio ritiro dal progetto Crociati, avendo il Vice Presidente e i consiglieri rassegnato le dimissioni.
Da questo si desume che, nel territorio parmense, la massima espressione di rugby di "alto livello" sono i Crociati, ora solamente con la componente nocetana.
Se la componente nocetana fosse determinata, la logica imporrebbe che si tornasse a giocare a Noceto o, in seconda battuta, chiudere con il progetto Crociati e gestire in santa pace la serie B e la C.
Allo stato attuale abbiamo i Crociati (sempre più nocetani) che a mio parere sono obbligati a giocare a Parma solamente per disegni "politici", abbiamo una Rugby Parma praticamente defunta all'ottantesimo anno di età (ci può stare, data l'età......però ha vissuto bene, tra gli agi di una vita fatta di sperperi, dove ha dilapidato le fortune di munifici sponsor) e rinata in serie C, abbiamo un Amatori Parma che è in serie C, forse ancora per poco visto che sono "professionisti del ripescaggio".
Le realtà in questo momento, e non solo, più di alto lignaggio sono Noceto e Colorno che hanno proprie strutture (e che strutture!) ben al di fuori delle mura di Parma.
Alla luce di quanto sopra esposto,mi sorge spontanea una domanda all'assessore allo sport del Comune di Parma:
ha senso, allo stato attuale, continuare con il mega progetto della Cittadella del Rugby, costoso e ambizioso ?
4 Ruote spostano un corpo....ma due muovono l' anima

giangi2
Messaggi: 1127
Iscritto il: 25 lug 2006, 9:00

Re: MA A PARMA QUALE RUGBY????

Messaggio da giangi2 » 19 lug 2011, 17:41

My two cents: Crociati e Granducato sono nate un anno fa con gli stessi soci degli Aironi, per essere squadre "di supporto" agli Aironi, poi i Crociati hanno iniziato a vivere "di vita propria", fatto sta che pian piano sono usciti dai Crociati tutti gli elementi e le società che inizialmente li hanno costituiti. Al momento mi sembra di capire che i Crociati sono di fatto costituiti da persone che sono uscite dalle altre società di Parma/Noceto e si propongono come squadra di punta della provincia di Parma (non so se in alternativa agli Aironi o con volontà di collaborare, ma sta di fatto che quelli che volevano collaborare con gli Aironi sono di fatto fuori dai Crociati). Almeno mi sembra una situazione più chiara adesso, rispetto a prima.

ENDURISTA
Messaggi: 1031
Iscritto il: 11 set 2008, 9:25
Località: noceto

Re: MA A PARMA QUALE RUGBY????

Messaggio da ENDURISTA » 19 lug 2011, 18:16

giangi2 ha scritto:My two cents: Crociati e Granducato sono nate un anno fa con gli stessi soci degli Aironi, per essere squadre "di supporto" agli Aironi, poi i Crociati hanno iniziato a vivere "di vita propria", fatto sta che pian piano sono usciti dai Crociati tutti gli elementi e le società che inizialmente li hanno costituiti. Al momento mi sembra di capire che i Crociati sono di fatto costituiti da persone che sono uscite dalle altre società di Parma/Noceto e si propongono come squadra di punta della provincia di Parma (non so se in alternativa agli Aironi o con volontà di collaborare, ma sta di fatto che quelli che volevano collaborare con gli Aironi sono di fatto fuori dai Crociati). Almeno mi sembra una situazione più chiara adesso, rispetto a prima.
I dirigenti dei Crociati non sono usciti dalle rispettive società, erano semplicemente distaccati alla nuova realtà.
Ora la parte Rugby Parma, che già non c'era quando doveva esserci, non c'è più ufficialmente............ :-] quasi uno scioglilingua......
4 Ruote spostano un corpo....ma due muovono l' anima

Tallonatore80
Messaggi: 5063
Iscritto il: 29 mar 2011, 1:43
Località: Downunder

Re: MA A PARMA QUALE RUGBY????

Messaggio da Tallonatore80 » 19 lug 2011, 18:54

Ma viadana non è in provincia di mantova? che c'entra con parma ora? signur mi state ubriacando, e senza birra !
"Il rugby e` l`assoluto ordine nell`apparente disordine."
Sandro Cepparulo

pandorino
Messaggi: 1425
Iscritto il: 17 mag 2006, 13:22

Re: MA A PARMA QUALE RUGBY????

Messaggio da pandorino » 19 lug 2011, 19:34

Tallonatore80 ha scritto:Ma viadana non è in provincia di mantova? che c'entra con parma ora? signur mi state ubriacando, e senza birra !
Viadana e di la dal ponte ,ma e' Rugbysticamente molto piu' Parmigiana che Mantovana dallo Zaffanella a Moletolo c sono 17 comodi KM fino a non moltissimo tempo fa le giovanili giocavano in Emilia e fino a qualche anno fa' c era il sentitissimo Derby Po , Viadana/ Colorno

Tallonatore80
Messaggi: 5063
Iscritto il: 29 mar 2011, 1:43
Località: Downunder

Re: MA A PARMA QUALE RUGBY????

Messaggio da Tallonatore80 » 19 lug 2011, 21:22

Ah ecco :)
Grazie per la spiegazione.
"Il rugby e` l`assoluto ordine nell`apparente disordine."
Sandro Cepparulo

Avatar utente
Chuba
Messaggi: 1888
Iscritto il: 3 giu 2006, 11:26
Località: Colline parmensi

Re: MA A PARMA QUALE RUGBY????

Messaggio da Chuba » 20 lug 2011, 10:38

ENDURISTA ha scritto:
giangi2 ha scritto:My two cents: Crociati e Granducato sono nate un anno fa con gli stessi soci degli Aironi, per essere squadre "di supporto" agli Aironi, poi i Crociati hanno iniziato a vivere "di vita propria", fatto sta che pian piano sono usciti dai Crociati tutti gli elementi e le società che inizialmente li hanno costituiti. Al momento mi sembra di capire che i Crociati sono di fatto costituiti da persone che sono uscite dalle altre società di Parma/Noceto e si propongono come squadra di punta della provincia di Parma (non so se in alternativa agli Aironi o con volontà di collaborare, ma sta di fatto che quelli che volevano collaborare con gli Aironi sono di fatto fuori dai Crociati). Almeno mi sembra una situazione più chiara adesso, rispetto a prima.
I dirigenti dei Crociati non sono usciti dalle rispettive società, erano semplicemente distaccati alla nuova realtà.
Ora la parte Rugby Parma, che già non c'era quando doveva esserci, non c'è più ufficialmente............ :-] quasi uno scioglilingua......
Si, non che il Presidente fosse proprio un assiduo....

Poi, se i consiglieri, come dice la Gazza, si sono dimessi per protesta, forse qualcosa c'è che non quadra...
Quo usque tandem abutere,Catilina, patientia nostra.........

jack50
Messaggi: 601
Iscritto il: 24 ago 2007, 17:28

Re: MA A PARMA QUALE RUGBY????

Messaggio da jack50 » 20 lug 2011, 10:54

Borri e C si sono dimessi anche perché erano rappresentanti di una società la Rugby Parma 1931 che a chiuso i battenti,caput questo e'. Il vero dramma e il prossimo consiglio federale di venerdì censira' la cosa con la non affiliazione della ex gloriosa RP 1938

Avatar utente
Chuba
Messaggi: 1888
Iscritto il: 3 giu 2006, 11:26
Località: Colline parmensi

Re: MA A PARMA QUALE RUGBY????

Messaggio da Chuba » 20 lug 2011, 12:19

jack50 ha scritto:Borri e C si sono dimessi anche perché erano rappresentanti di una società la Rugby Parma 1931 che a chiuso i battenti,caput questo e'. Il vero dramma e il prossimo consiglio federale di venerdì censira' la cosa con la non affiliazione della ex gloriosa RP 1938
Ti faccio presente che la Rugby Parma 1931 (e non 1938) Srl era nata attorno al 2001 con Ghidini. Circa 10 anni di vita.
Così come la Delta Rovigo è nata l'anno scorso, ma solo a te è venuto in mente di dire che non esiste più.
Quo usque tandem abutere,Catilina, patientia nostra.........

Squilibrio
Messaggi: 4246
Iscritto il: 28 lug 2006, 20:35

Re: MA A PARMA QUALE RUGBY????

Messaggio da Squilibrio » 20 lug 2011, 13:13

Chuba ha scritto:
jack50 ha scritto:Borri e C si sono dimessi anche perché erano rappresentanti di una società la Rugby Parma 1931 che a chiuso i battenti,caput questo e'. Il vero dramma e il prossimo consiglio federale di venerdì censira' la cosa con la non affiliazione della ex gloriosa RP 1938
Ti faccio presente che la Rugby Parma 1931 (e non 1938) Srl era nata attorno al 2001 con Ghidini. Circa 10 anni di vita.
Così come la Delta Rovigo è nata l'anno scorso, ma solo a te è venuto in mente di dire che non esiste più.
Lascialo parlare, non importa se sia vero quello che dice, lui ha sempre ragione....

Mad Max
Messaggi: 910
Iscritto il: 12 lug 2011, 11:01
Località: Milano

Re: MA A PARMA QUALE RUGBY????

Messaggio da Mad Max » 20 lug 2011, 13:35

jack50 ha scritto:
copernico ha scritto:Per fare una squadra unica(progetto parma )bisogna mettersi intorno ad un tavolo,decidere insieme chi sarà il Ds chi sarà l'allenatore e come sarà composta la rosa.I Crociati(la R.Parma à uscita dalla società,e pare che anche la R.Noceto abbia preso le distanze)prima hanno fatto la Rosa poi hanno preso l'Allenatore e poi hanno chiesto alle società del "progetto Parma" di partire con la nuova squadra , che loro avevano già costituito.Secondo me qualcuno ha sbagliato i calcoli.


Certamente il popolo del rugby nocetano non vede di buon occhio questa squadra(Crociati) sperava nel progetto Parma ma dopo le dimissioni dei consiglieri in quota Rugby Parma in quanto questa società dopo 80anni ha chiuso i battenti e la nuova società che si sta formando credo che non possa chiamarsi ancora Rugbi Parma per motivi fiscali ed altro.,.non vedo come possa la RN,con ben 400 ragazzi cartellinati, dare copertura logistica e di dirigenti ad una squadra che fa anche la coppa europa si rischia di far scoppiare la RN ,se Parma vuole l,eccellenza si faccia avanti altrimenti e, meglio mollare tutto


Capperi!! E io che credevo di averne viste abbastanza coi continui litigi A.S.R. Milano/Amatori Milano Rugby - Grande Milano...
a Milano il fondo pare sia sia già toccato ed ora si sta lentamente, molto lentamente risalendo anche si continuano a contare caduti sul campo (Amatori Milano Rugby causa quadri dirigenziali da denucia penale)...
Ma si sà che anche ad arrivare in fondo non è poi detto che si debba automaticamente risalire; Si può sempre scavare...

Piuttosto l'ex apertura della Grande Milano se non mi sbaglio dovrebbe proprio andare a giocare a Parma...
"f*** russians", said the English Fly-half just after being neck-tackled by the russian flanker

thepassenger
Messaggi: 505
Iscritto il: 24 nov 2008, 7:42

Re: MA A PARMA QUALE RUGBY????

Messaggio da thepassenger » 22 lug 2011, 19:48

la cosa che non capisco è...chi ci mette la grana nei crociati?

jack50
Messaggi: 601
Iscritto il: 24 ago 2007, 17:28

Re: MA A PARMA QUALE RUGBY????

Messaggio da jack50 » 24 lug 2011, 11:43

e adesso non ci sono più scuse,il progetto federale che vuole una nazionale forte e le restrizioni per le celtiche per il 2012/13, impone a tutte le società di Parma di lavorare affinchè gli Aironi e i Crociati (in seconda battuta) diventino il naturale sbocco dei nostri ragazzi, per i meno maturi c'è sempre la B , sperando che una delle tre arrivi alla A già il prossimo anno per avere cosi a disposizione tutti i vari passaggi di categoria che servono ed il lavoro fatto nei nostri settori giovanili
non vada vanificato,Amatori,Colorno,Noceto;in ordine alfabetico;credo siano mature per questo compito,la RP o come si chiama la nuova affiliata FIR dove capire che:la puzzetta sotto il naso potrebbe essere merda, pertanto scenda giù dal pero e collabori

Bloccato

Torna a “Stagione 2011/2012”