MA QUALE ECCELLENZA? MA SCHERZIAMO

Moderatori: Ref, ale.com

Bloccato
valsrode
Messaggi: 106
Iscritto il: 14 apr 2011, 19:18

MA QUALE ECCELLENZA? MA SCHERZIAMO

Messaggio da valsrode » 24 ott 2011, 10:52

ma quale eccellenza?? ma scherziamo premetto che ho visto solo due partite Crociati-S.Gregorio,Reggio E-Aquila ma in campo ho visto molti ex giocatori e qualcuno che non lo è mai stato a questo punto mi chiedo ma vincere questo scudetto che significato ha? spendere 1.500.000 euro a che pro? due squadre professionistiche (Aironi-Benetton) sono il massimo che il nostro movimento si puo permettere siamo in grado di formare si e no 30/40 giocatori di livello a lustro
dobbiamo investire quei soldi ingaggiando tecnici stranieri nei settori giovanili e che faranno crescere anche i nostri tecnici,fare campionati nazionali seniores come gli attuali porterà alla catastrofe finanziaria di molti club sappiamo tutti come vengono finanziati e con la crisi economica che c'è e le nuove leggi finanziarie
andremo poco lontano,dilettantismo e ancora dilettantimo se vogliamo salvare la Nazionale e le Franchigie e vedere anche in Italia qualche partita decente

Attilio B
Messaggi: 254
Iscritto il: 12 set 2011, 19:51

Re: MA QUALE ECCELLENZA? MA SCHERZIAMO

Messaggio da Attilio B » 24 ott 2011, 11:02

Primi candidati a saltare, i Crociati.
Quest'anno non arriveranno ai play off e senza il contributo delle coppe stanno freschi...

patrocle
Messaggi: 55
Iscritto il: 15 apr 2011, 8:16

Re: MA QUALE ECCELLENZA? MA SCHERZIAMO

Messaggio da patrocle » 24 ott 2011, 11:04

valsrode ha scritto:ma quale eccellenza?? ma scherziamo premetto che ho visto solo due partite Crociati-S.Gregorio,Reggio E-Aquila ma in campo ho visto molti ex giocatori e qualcuno che non lo è mai stato a questo punto mi chiedo ma vincere questo scudetto che significato ha? spendere 1.500.000 euro a che pro? due squadre professionistiche (Aironi-Benetton) sono il massimo che il nostro movimento si puo permettere siamo in grado di formare si e no 30/40 giocatori di livello a lustro
dobbiamo investire quei soldi ingaggiando tecnici stranieri nei settori giovanili e che faranno crescere anche i nostri tecnici,fare campionati nazionali seniores come gli attuali porterà alla catastrofe finanziaria di molti club sappiamo tutti come vengono finanziati e con la crisi economica che c'è e le nuove leggi finanziarie
andremo poco lontano,dilettantismo e ancora dilettantimo se vogliamo salvare la Nazionale e le Franchigie e vedere anche in Italia qualche partita decente
Come non darti ragione, io ho visto rovigo-mogliano e reggi-aquila, due partite inguardabili con un livello bassissimo. Io abolirei il campionato di eccellenza solo c/b/a a livello prettamente dilettantistico (lavoro e/o studio e gioco) e quei pochi soldini li investirei nei settori giovanili. Il profesionismo solo alle due celtiche.

Luqa-bis
Messaggi: 5147
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: MA QUALE ECCELLENZA? MA SCHERZIAMO

Messaggio da Luqa-bis » 24 ott 2011, 12:24

Ma i soldini sono vostri o delle società?

Perchè se ci sono delle società che li vogliono spendere così ...

E poi , solo dilettantismo... mmm bene.

E di grazia, come sperate di poter poi competere con le grandi nazionali europee ed australi?
Con i 40-50 delle due franchigie?
Non vi pare un numero un po' basso?
E non vi pare che teoricamente ci sarebbe un po' di "selezione" per passare da giocare da un campionato nazionale dilettanti, che comunque potrebbe avere 10-14 squadre ad un bacino professionale di sole 2 squadre?

Se mi si parlasse di 6-8 superselezioni territoriali (tipo le franchigie gallesi). Ma solo due mi pare un po' limitativo...

E poi , passando al dielttantismo puro, la domenica pensate di vedere di sicuro roba come nel S.15?

valsrode
Messaggi: 106
Iscritto il: 14 apr 2011, 19:18

Re: MA QUALE ECCELLENZA? MA SCHERZIAMO

Messaggio da valsrode » 24 ott 2011, 13:26

Luqa-bis ha scritto:Ma i soldini sono vostri o delle società?

Perchè se ci sono delle società che li vogliono spendere così ...

E poi , solo dilettantismo... mmm bene.

E di grazia, come sperate di poter poi competere con le grandi nazionali europee ed australi?
Con i 40-50 delle due franchigie?
Non vi pare un numero un po' basso?
E non vi pare che teoricamente ci sarebbe un po' di "selezione" per passare da giocare da un campionato nazionale dilettanti, che comunque potrebbe avere 10-14 squadre ad un bacino professionale di sole 2 squadre?

Se mi si parlasse di 6-8 superselezioni territoriali (tipo le franchigie gallesi). Ma solo due mi pare un po' limitativo...

E poi , passando al dielttantismo puro, la domenica pensate di vedere di sicuro roba come nel S.15?
TI SFIDO NEL FARMI UN ELENCO DI GIOCATORI ITALIANI PER FARE UN NUOVA CELTICA

Tallonatore80
Messaggi: 5063
Iscritto il: 29 mar 2011, 1:43
Località: Downunder

Re: MA QUALE ECCELLENZA? MA SCHERZIAMO

Messaggio da Tallonatore80 » 24 ott 2011, 14:06

Ti assicuro che tirandone su qualcuno dall'accademia, prendendo dei bravi giocatori dal S.10 (eccellenza) ed innalzando il livello giovanile, almeno altre 2 franchigie verrebbero su tranquille tranquille.
Anche perchè, sia neglia Aironi che nel Benetton, non è che ci siano solo italiani. Anzi, Qualcuno è stato "convinto" dalla federazione ad ingaggiare della vera e propria "ROBACCIA INGUARDABILE".

Ripeto, per me 2/3 franchige da mandare in celtic, se ci fossero i soldi, verrebbero su. Certo che si deve puntare non da subito al risultato ma alla crescita.

Ma se volete il dilettantesimo puro, poi non rompete se l'italia non ha le aperture o se non vinciamo il 6N.
"Il rugby e` l`assoluto ordine nell`apparente disordine."
Sandro Cepparulo

valsrode
Messaggi: 106
Iscritto il: 14 apr 2011, 19:18

Re: MA QUALE ECCELLENZA? MA SCHERZIAMO

Messaggio da valsrode » 24 ott 2011, 15:47

Tallonatore80 ha scritto:Ti assicuro che tirandone su qualcuno dall'accademia, prendendo dei bravi giocatori dal S.10 (eccellenza) ed innalzando il livello giovanile, almeno altre 2 franchigie verrebbero su tranquille tranquille.
Anche perchè, sia neglia Aironi che nel Benetton, non è che ci siano solo italiani. Anzi, Qualcuno è stato "convinto" dalla federazione ad ingaggiare della vera e propria "ROBACCIA INGUARDABILE".

Ripeto, per me 2/3 franchige da mandare in celtic, se ci fossero i soldi, verrebbero su. Certo che si deve puntare non da subito al risultato ma alla crescita.

Ma se volete il dilettantesimo puro, poi non rompete se l'italia non ha le aperture o se non vinciamo il 6N.
ma tu credi che in GALLES,IRLANDA...la cresita del movimento venga dal professionismo,povero illuso,al professionismo ci arrivano solo i validi e se non sono validi a 20/23 anni rimangono dilettanti a vita non come qui in Italia dove almeno 300giocatori al di fuori delle francigie prendono uno stipendio

GiorgioXT
Messaggi: 5452
Iscritto il: 19 mag 2004, 0:00

Re: MA QUALE ECCELLENZA? MA SCHERZIAMO

Messaggio da GiorgioXT » 24 ott 2011, 16:44

valsrode ha scritto: ma tu credi che in GALLES,IRLANDA...la cresita del movimento venga dal professionismo,povero illuso,al professionismo ci arrivano solo i validi e se non sono validi a 20/23 anni rimangono dilettanti a vita non come qui in Italia dove almeno 300giocatori al di fuori delle francigie prendono uno stipendio
Scusa Valsrode ... ma il Galles è grande poco più del veneto (20.351 contro 18.399) ha 2/3 degli abitanti del veneto (3.006.400 contro 4.936.197) ed ha 4 squadre professionistiche in Pro12 la meno ricca con un budget superiore comunque alle nostre celtiche... in più hanno la Principality Premiership con 14 squadre , fra cui storiche come Pontypridd , Pontypool o Neath, e poi hanno la Swalec League divisa in 6 gironi ....

E tu sei convinto che con il solo dilettantismo si ottengano risultati simili?

Teniamoci stretta la nostra Eccellenza , altrochè!

jack50
Messaggi: 601
Iscritto il: 24 ago 2007, 17:28

Re: MA QUALE ECCELLENZA? MA SCHERZIAMO

Messaggio da jack50 » 24 ott 2011, 17:19

tenersi stretta la nostra eccellenza ,certo Brunel ieri a Reggio Emilia vedendo la partita si è molto divertito ma non deve aver capito che la partita che stava vedendo era il massimo campionato italiano,non il RUGBY BOURLESQUE come ha creduto fino alla fine

mauott
Messaggi: 2323
Iscritto il: 27 ago 2008, 14:31

Re: MA QUALE ECCELLENZA? MA SCHERZIAMO

Messaggio da mauott » 24 ott 2011, 17:20

GiorgioXT ha scritto:
Scusa Valsrode ... ma il Galles è grande poco più del veneto (20.351 contro 18.399) ha 2/3 degli abitanti del veneto (3.006.400 contro 4.936.197) ed ha 4 squadre professionistiche in Pro12 la meno ricca con un budget superiore comunque alle nostre celtiche... in più hanno la Principality Premiership con 14 squadre , fra cui storiche come Pontypridd , Pontypool o Neath, e poi hanno la Swalec League divisa in 6 gironi ....

E tu sei convinto che con il solo dilettantismo si ottengano risultati simili?

Teniamoci stretta la nostra Eccellenza , altrochè!

Quoto

Luqa-bis
Messaggi: 5147
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: MA QUALE ECCELLENZA? MA SCHERZIAMO

Messaggio da Luqa-bis » 24 ott 2011, 18:54

valsrode

Aspetto il 12 novembre per vedere un po' se qualcunoha voglia di misurarsi davverocon ilrugby che conta.
A prescindere dai risultati si vedrà già lì chi potrebbe .

jack 50

A Reggio c'eranouna neopromossa che è salita dalle serie minori , ha preso il titolo sportivo diun'altra società e nemmeno tutti i giocatori.
L'altra una società che ha avutogrossiproblemieconomici e che gioca inuna città dove già che ci sia ilrugbydieccellenza èun mezzomiracolo (forse possotogliere il mezzo).

Ci sta che lo spettacolo iniziale non sia "eccellente".

Laporte
Messaggi: 8616
Iscritto il: 8 mar 2008, 10:01

Re: MA QUALE ECCELLENZA? MA SCHERZIAMO

Messaggio da Laporte » 24 ott 2011, 22:11

D'altre il forum parla ancora di super 10 :D

Attilio B
Messaggi: 254
Iscritto il: 12 set 2011, 19:51

Re: MA QUALE ECCELLENZA? MA SCHERZIAMO

Messaggio da Attilio B » 24 ott 2011, 22:21

Qua bisogna intendersi. Vedo che qualcuno chiama l'Eccellenza "campionato professionistico"... a me sembra un po' esagerato

GiorgioXT
Messaggi: 5452
Iscritto il: 19 mag 2004, 0:00

Re: MA QUALE ECCELLENZA? MA SCHERZIAMO

Messaggio da GiorgioXT » 24 ott 2011, 22:47

Attilio B ha scritto:Qua bisogna intendersi. Vedo che qualcuno chiama l'Eccellenza "campionato professionistico"... a me sembra un po' esagerato
No .
E' la realtà, perche tutte le squadre dell'eccellenza (anche la maggioranza di quelle A1 e diverse di A2) impiegano a tempo pieno i giocatori , che quindi vivono (o sopravvivono :wink: ) con lo stipendio della società.

Non è che questa sia una esclusiva italiana peraltro , anche le squadre spagnole della "Division de Honor" hanno la stragrande maggioranza di giocatori a tempo pieno .
non cito la francia dove in Federale 2 i budget passano i 2 milioni di euro.

C'è una corrente di pensiero , non molto sotterranea , anzi evidente e molto ben rappresentata in alto loco, che vede i club come degli ostacoli da rimuovere.. ma senza i club a rugby non si gioca.

Attilio B
Messaggi: 254
Iscritto il: 12 set 2011, 19:51

Re: MA QUALE ECCELLENZA? MA SCHERZIAMO

Messaggio da Attilio B » 24 ott 2011, 23:00

Giorgio, credo che la realtà sia un po' diversa.
Credo che ci sia parecchia gente che lavora o studia sia in serie A che in Eccellenza.
D'altra parte quante società d'eccellenza hanno un budget superiore al milione?

Allora, togli dal milione le spese delle trasferte, dello staff, delle attrezzature sportive e sanitarie, quanto rimane per i giocatori?
Da quello che rimane, togli gli ingaggi degli stranieri (al 99% più costosi degli italiani) e togli le spese per appartamenti e, per chi le fornisce, auto.

Adesso cosa rimane, considerando che i giocatori sono più di 30 per squadra? 1.000 euro al mese? Ripeto, stiamo parlando di una società "ricca", perchè molte società al milione non ci arrivano nemmeno

Bloccato

Torna a “Stagione 2011/2012”