16° giornata

Moderatori: Ref, ale.com

mariemonti
Messaggi: 3339
Iscritto il: 17 nov 2011, 19:14

Re: 16° giornata

Messaggio da mariemonti » 11 apr 2012, 22:22

beetlebailey ha scritto:caro mariemonti ti faccio una domanda: il rugby è o non è uno sport di contatto? se Montauriol dice che gli è andato addosso ma non c'è il fallo mi sembra che dica una cosa chiara e credibile. o no? l'avversario è in terra (in fuorigioco), gli stanno passando sopra tutti per andare in sostegno al raggruppamento, è possibile che prenda un colpo in faccia. non capisco l'atteggiamento anti-sportivo (perchè tale per me rimane) del Prato di chiedere la squalifica di un avversario per una cosa alquanto dubbia. o per tutti è un fallo chiaro? si vede così bene dal filmato da metterci la mano sul fuoco? mi pare un atteggiamento poco maturo e poco leale da parte di una società al vertice del rugby italiano. e mi dispiace
Senti, lo hai detto tu stesso. Quando chiedi l'intervento di un giudice, un individuo super partes? Quando il verdetto è sicuro?
Per me lo chiedi proprio quando la situazione è dubbia.
Per me è (e a quanto pare anche per altri) e per i pratesi è fallo. Per i tifosi di Rovigo, no. Quindi serve proprio il giudice sportivo, no?

Io non sono né di una parte né dell'altra, però lo stamping, a maggior ragione se fatto in zona-cranio, è un'azione da condannare severamente, proprio come hanno fatto con il numero otto del Mogliano (almeno credo fosse del Mogliano)

Flanker999
Messaggi: 412
Iscritto il: 7 giu 2008, 16:41

Re: 16° giornata

Messaggio da Flanker999 » 12 apr 2012, 8:16

Interessante la differenza di comportamenti fra i tifosi di Padova e Rovigo ... i primi si sono presi i 4 mesi di squalifica ad Alonso senza fiatare ... e non c'erano video ma soprattutto foto e danni fisici subiti.
Indifendibili.

GraceT
Messaggi: 84
Iscritto il: 30 dic 2009, 17:26

Re: 16° giornata

Messaggio da GraceT » 12 apr 2012, 9:42

Flanker999 ha scritto:si sono presi i 4 mesi di squalifica ad Alonso senza fiatare ... e non c'erano video ma soprattutto foto e danni fisici subiti.
Difatti quel giorno ci sono stati due cartellini rossi: uno per noi e uno per gli avversari, ed essendo avvenuto tutto abbastanza lontano dalle gradinate, nessuno è stato in grado di veder niente. Ricordo anche che qualcuno è andato a chiedere all'arbitro a fine primo tempo le motivazioni, ma in tutta tranquillità e solo per appurare le motivazioni, visto che non si era capito una cippa nel groviglio dell'azione. L'arbitro naturalmente non ha manco risposto ma si sa, chiedere è lecito e rispondere è cortesia... :? anche se per dire due parole non credo si sarebbe usurato troppo visto che l'intenzione non era assolutamente quella di mettere in discussione la sua decisione. Sarà stato sbagliato il momento scelto, boh, ma si voleva solo capire.
Comunque Alonso è fallosetto, qui non ci piove, ma se lui o qualsiasi altro giocatore del Petrarca fa cazzate il suo posto è fuori, punto e basta. L'arbitro fa il suo e montare teatrini sull'argomento 'il fallo c'era o non c'era' non sta a noi: non si riusciva a vedere perchè giocavano dall'altra parte rispetto alle gradinate, nell'azione ci saranno state 10 persone ammassate, se non ci fidiamo dell'arbitro a chi dobbiamo credere?
A mio parere in queste occasioni non si dovrebbe fiatare proprio, sopratutto se ti impongono una squalifica. Generalmente le danno perchè hai fatto qualcosa di potenzialmente pericoloso, poi per me voluto o meno poco dovrebbe importare: trovo assurdo punire uno meno perchè è grande attore e non si sa se la sua azione è intenzionale o no, e punire di più l'altro perchè ha la faccia di quello pescato con tutta la mano dentro il vasetto di marmellata... se subisci uno stamping intenzionale o meno il risultato è comunque lo stesso, una volta ti può andare bene un'altra ci puoi rimettere un occhio. Secondo voi per ritenere opportuno dare la squalifica dobbiamo aspettare che qualcuno diventi guercio?

luka
Messaggi: 131
Iscritto il: 21 giu 2005, 0:00

Re: 16° giornata

Messaggio da luka » 12 apr 2012, 10:39

GraceT ha scritto:
Flanker999 ha scritto:si sono presi i 4 mesi di squalifica ad Alonso senza fiatare ... e non c'erano video ma soprattutto foto e danni fisici subiti.
Difatti quel giorno ci sono stati due cartellini rossi: uno per noi e uno per gli avversari, ed essendo avvenuto tutto abbastanza lontano dalle gradinate, nessuno è stato in grado di veder niente. Ricordo anche che qualcuno è andato a chiedere all'arbitro a fine primo tempo le motivazioni, ma in tutta tranquillità e solo per appurare le motivazioni, visto che non si era capito una cippa nel groviglio dell'azione. L'arbitro naturalmente non ha manco risposto ma si sa, chiedere è lecito e rispondere è cortesia... :? anche se per dire due parole non credo si sarebbe usurato troppo visto che l'intenzione non era assolutamente quella di mettere in discussione la sua decisione. Sarà stato sbagliato il momento scelto, boh, ma si voleva solo capire.
Comunque Alonso è fallosetto, qui non ci piove, ma se lui o qualsiasi altro giocatore del Petrarca fa cazzate il suo posto è fuori, punto e basta. L'arbitro fa il suo e montare teatrini sull'argomento 'il fallo c'era o non c'era' non sta a noi: non si riusciva a vedere perchè giocavano dall'altra parte rispetto alle gradinate, nell'azione ci saranno state 10 persone ammassate, se non ci fidiamo dell'arbitro a chi dobbiamo credere?
A mio parere in queste occasioni non si dovrebbe fiatare proprio, sopratutto se ti impongono una squalifica. Generalmente le danno perchè hai fatto qualcosa di potenzialmente pericoloso, poi per me voluto o meno poco dovrebbe importare: trovo assurdo punire uno meno perchè è grande attore e non si sa se la sua azione è intenzionale o no, e punire di più l'altro perchè ha la faccia di quello pescato con tutta la mano dentro il vasetto di marmellata... se subisci uno stamping intenzionale o meno il risultato è comunque lo stesso, una volta ti può andare bene un'altra ci puoi rimettere un occhio. Secondo voi per ritenere opportuno dare la squalifica dobbiamo aspettare che qualcuno diventi guercio?
Anch'io ero alla partita e confermo che nel groviglio dalle gradinate non si poteva vedere niente, però è sintomatico l'atteggiamento della panchina e giocatori del Petrarca, nessuno ha protestato, nessuno si e' lamentato ed erano proprio di fronte al raggruppamento ed hanno visto bene..

beetlebailey
Messaggi: 627
Iscritto il: 25 ago 2011, 18:39
Località: Rovigo

Re: 16° giornata

Messaggio da beetlebailey » 12 apr 2012, 14:58

è chiaro che il padovano aveva fatto qualcosa di grave. nessuno discute se il fallo c'è ed il comportamento è scorretto. Alonso aveva fatto la cosidetta "porcata". ma dire che Montauriol ha fatto un fallo grave....insomma... penso che anche molti tifosi non del rovigo lo possano affermare, tra l'altro è un giocatore sempre molto pulito mi sembra...non l'ho mai visto fare falli gravi in due anni.

Bloccato

Torna a “Stagione 2011/2012”