18° giornata - a giochi fatti

Moderatori: Ref, ale.com

GiorgioXT
Messaggi: 5452
Iscritto il: 19 mag 2004, 0:00

18° giornata - a giochi fatti

Messaggio da GiorgioXT » 21 apr 2012, 20:03

Lo apro io il thread ...
Eccellenza, XVIII giornata

(tra parentesi i punti conquistati in classifica)

L’Aquila Rugby v Cammi Calvisano 17-43 (0-5)

San Gregorio v Marchiol Mogliano 7-20 (0-4)

Femi-CZ Vea Rovigo v Petrarca Padova

Rugby Reggio v Mantovani Lazio 18-19 (1-4)

Estra I Cavalieri Prato v Banca Monte Parma Crociati 17-6 (4-0)

Classifica finale: Cammi Calvisano 65; Estra I Cavalieri Prato* 64; Marchiol Mogliano 58;

Femi-CZ Vea Rovigo 57; Petrarca Padova 56; Mantovani Lazio 34; L’Aquila Rugby e Rugby Reggio 24; Banca Monte Parma Crociati* 21; San Gregorio Catania 16ì

*quattro punti di penalizzazione

Qualificate ai play-off: Cammi Calvisano, Estra I Cavalieri Prato, Marchiol Mogliano e Femi CZ Vea Rovigo

Retrocessa in Serie A: San Gregorio Catania
Quanto alla partita di Padova ... si può dire molto , ma al di là dei singoli episodi , ancora una volta non siamo riusciti a sfruttare la gran mole di lavoro, e non è colpa solo dei calci sbagliati.
a parte l'ultimo CP, gli altri punti di Rovigo compresa la meta di Montauriol (che regalo la mancata squalifica !...) arrivano grazie ad errori sulle prese e sui calci veramente evitabili. Rovigo ha fatto una difesa feroce ed asfissiante , ha rinunciato al gioco "spumeggiante" per un gioco tutto calci e difesa , mentre Petrarca ha fatto vedere delle gran belle giocate ma senza poi riuscire a portare a casa i punti.

La prossima stagione sarà molto diversa; ma questo lo si sapeva già comunque fosse andato il prosieguo, il 5° posto è un risultato negativo, comunque lo si veda, anche se va ai playoff una squadra che questa stagione non è riuscita a battere il Petrarca.

Yattaran
Messaggi: 2304
Iscritto il: 11 nov 2005, 0:00

Re: 18° giornata - a giochi fatti

Messaggio da Yattaran » 22 apr 2012, 11:19

complimenti a Rovigo, che è riusciuto a fare una partita cinica e ordinata, difesa asfissiante e sfruttate tutte le occasioni.

Come ho detto più volte ieri, il Petrarca non è stato eliminato ieri, ma ha solamente raccolto tutti gli errori commessi tutta la stagione.
Il rugby è uno sport giusto, quindi mi spiace, adesso diciamola tutta: sulla meta di Montauriol è Palmer a fare il buco, mentre Targa e Barbini stavano scaldando la panchina; mentre Hickey sbagliava piazzati dall'inizio dell'anno, l'unico altro piazzatore bravo, Chillon restava in panca. Sintich è stato provato per 20 minuti contro L'Aquila e stroncato per un solo errore, mi dicono che il ragazzo se la cava coi piazzati, è un dubbio che resterà, dato che non lo abbiamo mai visto...
Piazzando al 50% non vinci manco in Serie A, figuriamoci in Eccellenza, per quanto sia basso il livello.
Parliamo di approccio mentale? vediamo le ultime quattro partite: perso con San Gregorio di 6 punti, perso con Mogliano di 3 punti, vinto coi Crociati di 1 punto, pareggiato con Rovigo. Tutte vittorie alla portata, ma una squadra che vuole i playoff deve sempre puntare a vincere e nelle ultime 4 partite abbiamo raccolto di 8 punti su 20 potenziali, in particolare ne abbiamo raccolti solo 3 contro le due avversarie dirette che ci hanno sorpassate.
Con questo ruolino di marcia DEVI essere eliminato, è giusto così, non ci sono scuse che tengano.

mi dispiace per il mio Petrarca, ma come l'anno scorso siamo stati premiati alla fine per tutto il lavoro fatto durante l'anno, adesso alla fine siamo stati puniti per tutto quello che abbiamo sbagliato per tutto l'anno.
Mi dispiace per Sutto, che è stato l'unico giocatore a venire sotto la tribuna a salutare i tifosi e mi dispiace per Cavalieri che si è presentato al terzo tempo praticamente ancora in lacrime.

la domanda che mi frulla nella testa da ieri è: e adesso?
beh, per cominciare adesso via Alonso, via Kingi, via Hickey, ecc. e ovviamente sarà difficile trattenere i gioielli Targa, Barbini, Chillon; Gega e Sutto torneranno a Treviso e poi verranno destinati altrove... Bortolussi avrà tantissimi corteggiatori, e via dicendo.
Si aprono le porte del Supermarket Petrarca.

Spero si abbia la forza per rifondare e ripartire.

PS. UN GRANDISSIMO SALUTO A CELLINI (ed al suo "bocia") :-)
"non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello, poi ti batte con l'esperienza"

"poe sempre darsi che mi e ti no capimo un ca$$o de regbi" (cit. ForrestGump)

Yattaran
Messaggi: 2304
Iscritto il: 11 nov 2005, 0:00

Re: 18° giornata - a giochi fatti

Messaggio da Yattaran » 22 apr 2012, 11:31

GiorgioXT ha scritto:anche se va ai playoff una squadra che questa stagione non è riuscita a battere il Petrarca.
maddai! ma cosa c'entra! e allora noi l'anno scorso non avrebbe dovuto entrare ai playoff, e vincere neanche la finale visto che in regular season le avevamo perse entrambe (e male) con rovigo!
"non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello, poi ti batte con l'esperienza"

"poe sempre darsi che mi e ti no capimo un ca$$o de regbi" (cit. ForrestGump)

ForrestGump
Messaggi: 2714
Iscritto il: 3 gen 2008, 13:32
Località: Oriago (VE)

Re: 18° giornata - a giochi fatti

Messaggio da ForrestGump » 22 apr 2012, 15:07

Yattaran ha scritto:...la domanda che mi frulla nella testa da ieri è: e adesso?...
Innanzitutto, intervento inappuntabile. Quoto tutto, anche gli errori di punteggiatura :wink:

Ma anch'io mi interrogo sul futuro. Spero che ci sia l'equilibrio per riconoscere che l'età media di una squadra non può essere 30 anni ma neanche 22.
Vorrei vedere ancora qualche "meno giovane" giocare per far da chioccia ai ragazzini. Costa, Cavalieri, Bezzati, Walsh e Bertetti sono quelli che mi vengono in mente, e spero davvero che rimangano. Certo rimpiangerò Ziegler e Bortolussi, ma vedo davvero difficile la loro permanenza al Petrarca.
Poi il mediano di mischia, problema annosissimo. Chillon ha le potenzialità per dare parecchie lunghezze a Travagli (ma al momento io preferisco ancora il secondo), tuttavia non so chi dei due resterà: probabilmente nessuno, sarà necessario guardarsi intorno. A proposito, se a Rovigo continuano a preferire Zanirato, un posto per Wilson potremmo trovarlo?
Poi i giovani, e lì sarà necessario lavorare molto perchè quelli di oggi preferiranno magari altri lidi, ma era un'eventualità da considerare comunque fosse finita. Nomi non ne so, ma spero che chi di dovere abbia più idee di me in testa...
Poi la panchina. Giudico Presutti una persona fantastica oltre che un buon allenatore, ma forse è ora di provare qualche idea nuova, non necessariamente targata AUS o FRA.
Fossi io, Presutti lo terrei per allenare la mischia, in prima squadra e potendo anche nelle giovanili, e chiamerei qualcuno (ma qualcuno tosto, del calibro di Mercier, per capirci) per preparare i 3/4.
In una parola, se ho due soldi e non di più, li userei per tirare su dei ragazzi di belle speranze più che per inseguire un obiettivo ambizioso ma sterile.
"O vinco o imparo!, disse Nelson Mandela. "Allora qui abbiamo tutti la laurea" rispose il tifoso Pet...

Prima regola veneta del lavoro di squadra: "Co parlo no i scolta, co i scolta no i capisse, co i capisse i se desmentega"

Terzapilone
Messaggi: 247
Iscritto il: 26 mag 2008, 19:30

Re: 18° giornata - a giochi fatti

Messaggio da Terzapilone » 22 apr 2012, 15:34

È probabile che tu parli in questo modo perché il sig . Presutti lo conosci solo in maniera superficiale !
Se (purtroppo ) come me lo conoscessi in maniera più profonda, ti assicuro che ne daresti un giudizio molto diverso ! !
Vorrei farti notare che oltre ai vari Barbini , Chillon ecc . La sopracitata persona é riuscito nel non facile compito di moralizzare e far andare a giocare altrove molti altri atleti usciti dalle giovanili bianconere .
Un nome su tutti Saccardo costretto ad andare a Prato.
Ma se vuoi posso citarne una decina .
Il giorno che il giorno sig . Presutti lascerà il Petrarca sarà sempre troppo tardi

blackjack
Messaggi: 1141
Iscritto il: 15 ott 2007, 20:37

Re: 18° giornata - a giochi fatti

Messaggio da blackjack » 22 apr 2012, 18:49

Saccardo non è stato costretto ad andare a Prato. Quando ha finito i giri con l'under a Padova ha avuto chiaro che a seconda non aveva spazio ed a terza doveva giocarsela con tantissimi ha ricevuto un'offerta da Roma, dove le terze non abbondavano ed aveva ampie garanzie di giocare. Contate anche che il supermarket serenissima per Roma è stata sempre fonte di approvvigionamento di giocatori seri e validi (Boscolo). A Roma si è inventato 8 (cosa che non era) e quando Abbondanza ha smesso di pagare si è trovato subito un posto a Prato essendo tecnicamente un signor giocatore
"Qui ognuno festeggia il suo 17 giugno"

quattro8
Messaggi: 380
Iscritto il: 23 giu 2011, 21:06

Re: 18° giornata - a giochi fatti

Messaggio da quattro8 » 22 apr 2012, 19:08

Terzapilone ha scritto:È probabile che tu parli in questo modo perché il sig . Presutti lo conosci solo in maniera superficiale !
Se (purtroppo ) come me lo conoscessi in maniera più profonda, ti assicuro che ne daresti un giudizio molto diverso ! !
Vorrei farti notare che oltre ai vari Barbini , Chillon ecc . La sopracitata persona é riuscito nel non facile compito di moralizzare e far andare a giocare altrove molti altri atleti usciti dalle giovanili bianconere .
Un nome su tutti Saccardo costretto ad andare a Prato.
Ma se vuoi posso citarne una decina .
Il giorno che il giorno sig . Presutti lascerà il Petrarca sarà sempre troppo tardi
Lui lo conoscerà in maniera superficiale, ma tu proprio non lo conosci.
Saluti

arbi
Messaggi: 170
Iscritto il: 5 feb 2009, 17:33

Re: 18° giornata - a giochi fatti

Messaggio da arbi » 22 apr 2012, 19:38

il più grave errore del petrarca non è quello di non essere riuscito ad entrare nelle prime quattro squadre quest'anno, ma di aver dilapidato una fortuna enorme sia sportiva che economica data dal suo settore giovanile, che in questi ultimi anni si è imposto in tutte le categorie vincendo vari titoli italiani, nessun investimento sarebbe stato migliore nell'investire nei suoi giovani , pronti a spaccarsi il c*** per la maglia nera, non come qualche costoso elemento visto ieri, l'unico titolare proveniente dalle giovanili di questi ultimi anni mi pare fosse leso , che forse ha giocato a cusa di altri infortuni ,per altro.
invece di cercare il successo immediato, sarebbe stato meglio far crescere dei ragazzi, che avrebbero dato soddisfazioni maggiori e più a lungo, facendo risparmaire anche tanti soldini.....ma come si sente sempre dire alla guizza.... i ragazzi non sono pronti,meglio prendere dei bei vittelloni stranieri, o puntare sui "personaggi" legati chissa da chi e cosa... :oops: :oops:

Terzapilone
Messaggi: 247
Iscritto il: 26 mag 2008, 19:30

Re: 18° giornata - a giochi fatti

Messaggio da Terzapilone » 22 apr 2012, 19:44

Puoi sentirmii quando vuoi ..
Portami un episodio per farlo santo ...
Io per mandarlo a fare in c..o te ne trovo quanti vuoi

GiorgioXT
Messaggi: 5452
Iscritto il: 19 mag 2004, 0:00

Re: 18° giornata - a giochi fatti

Messaggio da GiorgioXT » 22 apr 2012, 19:56

Di Saccardo ne abbiamo già scritto a suo tempo - è andato a Roma perchè a Roma aveva il posto da flanker titolare garantito (anche solo per la formazione italiana in una squadra che di italiani ne aveva pochi) mentre a Padova doveva adattarsi a seconda o terza e lottare per il posto ... su questo non posso proprio dare torto a Presutti. Avrà fatto altri errori ma qui non vedo cosa avrebbe dovuto fare un altro allenatore.

quattro8
Messaggi: 380
Iscritto il: 23 giu 2011, 21:06

Re: 18° giornata - a giochi fatti

Messaggio da quattro8 » 22 apr 2012, 20:09

Terzapilone ha scritto:Puoi sentirmii quando vuoi ..
Portami un episodio per farlo santo ...
Io per mandarlo a fare in c..o te ne trovo quanti vuoi
Confermo quanto già detto prima.

Yattaran
Messaggi: 2304
Iscritto il: 11 nov 2005, 0:00

Re: 18° giornata - a giochi fatti

Messaggio da Yattaran » 22 apr 2012, 20:45

ovviamente non condivido i toni ed il merito di quanto detto da Terzapilone, vale quello che ho scritto nella firma.

Ce la possiamo prendere con Presutti, ma anche la società ha le sue, il mercato lo fa Covi, mica Presutti.

per esempio: è da quando è andato via Padrò che non abbiamo un numero 8 di ruolo, quest'anno abbiamo comprato mille flanker con il risultato che nessuno aveva mai la serenità, la concorrenza in questo caso non ha fatto bene a nessuno, e nessuno è riuscito a trovare la continuità. Persico ha giocato la prima parte della stagione fino a quando si è fatto , Ansell ha preso il posto dopo, Bezzati e Palmer più o meno hanno sempre giocato, Targa e Barbini quando c'era spazio (titolari in Nazionale Emergenti e panchina/tribuna nel proprio club...), Giusti a spizzichi e bocconi ed in mezzo pure la squalifica per un errore della Società.
Sarto se ne è andato (come fece il già citato Saccardo) per poter giocare e a quanto pare ha fatto bene, infatti Ghiraldini Jr. il campo non l'ha mai toccato.
il numero 8 sarebbe Kingi, sono due anni che o è rotto o è fuori forma, quando giocava pascolava.

Altro problema annoso è l'estremo, finora abbiamo sempre tamponato con giocatori un po' fuori ruolo. O "Toro" Acuna o Mercier, abbiamo preso Hickey, che durante la stagione ha dimostrato di essere un pessimo estremo ed una buona apertura. Ad ogni modo, un piazzatore mediocre.
Se ne sono andati in prima linea Fazzari e Chistolini. Leso e Furia hanno giocato, e stanno crescendo; è arrivato D'Agostino dalla serie A e si fatto valere, e poi il super acquisto Alonso, doveva essere il giocatore di grande esperienza sul quale poggiare tutta la prima linea. Non ha mai fatto la differenza e si è beccandosi 4 mesi di squalifica.
"non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello, poi ti batte con l'esperienza"

"poe sempre darsi che mi e ti no capimo un ca$$o de regbi" (cit. ForrestGump)

ursula
Messaggi: 1716
Iscritto il: 10 mar 2004, 0:00
Località: padova
Contatta:

Re: 18° giornata - a giochi fatti

Messaggio da ursula » 22 apr 2012, 21:20

Yattaran ha scritto:ovviamente non condivido i toni ed il merito di quanto detto da Terzapilone, vale quello che ho scritto nella firma.

Ce la possiamo prendere con Presutti, ma anche la società ha le sue, il mercato lo fa Covi, mica Presutti.

per esempio: è da quando è andato via Padrò che non abbiamo un numero 8 di ruolo, quest'anno abbiamo comprato mille flanker con il risultato che nessuno aveva mai la serenità, la concorrenza in questo caso non ha fatto bene a nessuno, e nessuno è riuscito a trovare la continuità. Persico ha giocato la prima parte della stagione fino a quando si è fatto , Ansell ha preso il posto dopo, Bezzati e Palmer più o meno hanno sempre giocato, Targa e Barbini quando c'era spazio (titolari in Nazionale Emergenti e panchina/tribuna nel proprio club...), Giusti a spizzichi e bocconi ed in mezzo pure la squalifica per un errore della Società.
Sarto se ne è andato (come fece il già citato Saccardo) per poter giocare e a quanto pare ha fatto bene, infatti Ghiraldini Jr. il campo non l'ha mai toccato.
il numero 8 sarebbe Kingi, sono due anni che o è rotto o è fuori forma, quando giocava pascolava.

Altro problema annoso è l'estremo, finora abbiamo sempre tamponato con giocatori un po' fuori ruolo. O "Toro" Acuna o Mercier, abbiamo preso Hickey, che durante la stagione ha dimostrato di essere un pessimo estremo ed una buona apertura. Ad ogni modo, un piazzatore mediocre.
Se ne sono andati in prima linea Fazzari e Chistolini. Leso e Furia hanno giocato, e stanno crescendo; è arrivato D'Agostino dalla serie A e si fatto valere, e poi il super acquisto Alonso, doveva essere il giocatore di grande esperienza sul quale poggiare tutta la prima linea. Non ha mai fatto la differenza e si è beccandosi 4 mesi di squalifica.
Great!

Terzapilone
Messaggi: 247
Iscritto il: 26 mag 2008, 19:30

Re: 18° giornata - a giochi fatti

Messaggio da Terzapilone » 22 apr 2012, 22:10

Caro Quattr8 e carissimi tutti:
Se non erro negli ultimi 8 anni la giovanile bianconera a giocato 4 finali nazionali vincendo 2 .
Domanda per i difensori del sig. Presutti:
Quanti ex u. 20 giocano come titolari in prima squadra ? ? ?
Perché Benvenuti o Venditti giocano in nazionale mentre chi in nazionale giovanile li ridicorizzava non gioca nonché più ?
Chiedetelo al sig. Presutti !

mariemonti
Messaggi: 3339
Iscritto il: 17 nov 2011, 19:14

Re: 18° giornata - a giochi fatti

Messaggio da mariemonti » 22 apr 2012, 22:16

Terzapilone ha scritto:Caro Quattr8 e carissimi tutti:
Se non erro negli ultimi 8 anni la giovanile bianconera a giocato 4 finali nazionali vincendo 2 .
Domanda per i difensori del sig. Presutti:
Quanti ex u. 20 giocano come titolari in prima squadra ? ? ?
Perché Benvenuti o Venditti giocano in nazionale mentre chi in nazionale giovanile li ridicorizzava non gioca nonché più ?
Chiedetelo al sig. Presutti !
Oddio, "li ridicolizzava"... Benvenuti e Venditti erano titolari in nazionale U20

Bloccato

Torna a “Stagione 2011/2012”