SERIE A - Girone 1 - 2012/13

Moderatore: ale.com

Avatar utente
Emy77
Site Moderator
Site Moderator
Messaggi: 5445
Iscritto il: 7 set 2004, 0:00
Località: Una bergamasca a Genova
Contatta:

Re: SERIE A - Girone 1 - 2012/13

Messaggio da Emy77 » 1 nov 2012, 11:50

metabolik ha scritto:E POI, non si può prendere un pullman e andare all'aeroporto di Palermo ?
Mica ce l'hanno tutti sotto casa un aeroporto.
Non c'è un altro aeroporto in Sicilia raggiungibile in un tempo ragionevole ?
boh
Paghi tu? E chiedi anche le eventuali ferie necessarie ai giocatori delle squadre "viaggianti" per prolungare il soggiorno per andare incontro a distanze dagli aeroporti e orari dei voli?
Comunque c'è da dire che, visti i tm alle porte, alla fine il disagio cade forse nel periodo meno peggiore dal punto di vista delle partite da rinviare.
Ricordo che l'anno scorso l'Accademia ha giocato il campionato con il calendario praticamente "a c4$$o" (scusate il francesismo) ed immagino che la cosa si ripeterà anche quest'anno, ogni qualvolta ci sarà concomitanza tra impegni della nazionale U20 e campionato. La chicca è stata una partita del ritorno (Livorno-Accademia), giocata se non ricordo male la settimana dopo quella di andata, o addirittura prima di quella di andata, mesi prima della data da calendario.
Lo so anche io che per San Gregorio questi rinvii potrebbero essere un bel regalo, ma è anche vero che, per una squadra isolana e di riflesso per le squadre che la devono raggiungere, la chiusura dell'aeroporto non è un fattore logistico trascurabile. Penso se succedesse la stessa cosa anche in Sardegna: come ci arrivate a Capoterra o ad Alghero con soli due giorni a disposizione e/o senza investire uno sproposito per riuscire a fare la trasferta?
"La penna dolcissima intinta nell'arsenico" (Cit.)

gigliorosso
Messaggi: 38
Iscritto il: 24 gen 2009, 16:25

Re: SERIE A - Girone 1 - 2012/13

Messaggio da gigliorosso » 1 nov 2012, 12:56

Emy77 ha scritto :
"Ricordo che l'anno scorso l'Accademia ha giocato il campionato con il calendario praticamente "a c4$$o" (scusate il francesismo) ed immagino che la cosa si ripeterà anche quest'anno, ogni qualvolta ci sarà concomitanza tra impegni della nazionale U20 e campionato. La chicca è stata una partita del ritorno (Livorno-Accademia), giocata se non ricordo male la settimana dopo quella di andata, o addirittura prima di quella di andata, mesi prima della data da calendario."

come vedi non è acredine ma è una constatazione di come vengono organizzati i campionati con approssimazione e superficialità , anche quelli importanti come quello di serie A , e quel che è peggio senza alcun rispetto per elementari condizioni di correttezza : delle soluzioni possono essere cercate cercando di salvaguardare il calendario , la prossima partita andava giocata (chiusura il 5) magari di sabato , x le successive in Sicilia poteva essere preso in esame la disputa a Palermo , x le trasferte possono partire dall'aeroporto militare , x chi risiede a Catania credo sia fattibile

marcarter89
Messaggi: 37
Iscritto il: 3 ott 2011, 19:24

Re: SERIE A - Girone 1 - 2012/13

Messaggio da marcarter89 » 1 nov 2012, 14:47

acarraro306 ha scritto:Ma quante balle si raccontano pur di favorire una società ? Lo spostamento dei voli (anche se fosse un problema , e nel caso specifico non lo è' ) inizia con lunedì 5 ! casomai potevano anticipare a sabato come altre partite!
Un favore bello e buono ad una squadra in difficoltà - diciamo le cose come stanno. :evil:
Il paese,guarda caso, domenica gioca contro l'amatori Catania e senza alcun problema di volo aereo!! Strana storia questa del San Gregorio!!

Avatar utente
Total
Messaggi: 660
Iscritto il: 15 apr 2005, 0:00
Località: Catania
Contatta:

Re: SERIE A - Girone 1 - 2012/13

Messaggio da Total » 2 nov 2012, 15:49

Bene, leggo i vari post riguardanti il rinvio (giusto o sbagliato che sia) della partita con il Rubano, pubblicato sul sito FIR sino a ieri e comunicatoci ufficialmente con un telegramma ricevuto i primi della settimana. Oggi ci perviene una mail con la scansione di un altro telegramma che annulla di fatto il posticipo della partita!!! Ergo dopodomani il San Gregorio dovrebbe presentarsi a Rubano, chi ci aiuta ad organizzarci stante che abbiamo dato il permesso ai giocatori di tornare a casa o di organizzarsi per come volevano (sempre sulla scorta della loro comunicazione ufficiale) etc. etc.?!?
Non finirò mai di stupirmi :| :| .... E' sempre un piacere by Total (Rosario Torrisi)


Emy77 ha scritto:
metabolik ha scritto:E POI, non si può prendere un pullman e andare all'aeroporto di Palermo ?
Mica ce l'hanno tutti sotto casa un aeroporto.
Non c'è un altro aeroporto in Sicilia raggiungibile in un tempo ragionevole ?
boh
Paghi tu? E chiedi anche le eventuali ferie necessarie ai giocatori delle squadre "viaggianti" per prolungare il soggiorno per andare incontro a distanze dagli aeroporti e orari dei voli?
Comunque c'è da dire che, visti i tm alle porte, alla fine il disagio cade forse nel periodo meno peggiore dal punto di vista delle partite da rinviare.
Ricordo che l'anno scorso l'Accademia ha giocato il campionato con il calendario praticamente "a c4$$o" (scusate il francesismo) ed immagino che la cosa si ripeterà anche quest'anno, ogni qualvolta ci sarà concomitanza tra impegni della nazionale U20 e campionato. La chicca è stata una partita del ritorno (Livorno-Accademia), giocata se non ricordo male la settimana dopo quella di andata, o addirittura prima di quella di andata, mesi prima della data da calendario.
Lo so anche io che per San Gregorio questi rinvii potrebbero essere un bel regalo, ma è anche vero che, per una squadra isolana e di riflesso per le squadre che la devono raggiungere, la chiusura dell'aeroporto non è un fattore logistico trascurabile. Penso se succedesse la stessa cosa anche in Sardegna: come ci arrivate a Capoterra o ad Alghero con soli due giorni a disposizione e/o senza investire uno sproposito per riuscire a fare la trasferta?

jajass
Messaggi: 18
Iscritto il: 19 giu 2011, 11:14

Re: SERIE A - Girone 1 - 2012/13

Messaggio da jajass » 3 nov 2012, 16:13

Accademia v firenze 29-0
:rotfl:

fisherman
Messaggi: 42
Iscritto il: 29 mar 2004, 0:00
Località: Firenze

Re: SERIE A - Girone 1 - 2012/13

Messaggio da fisherman » 3 nov 2012, 16:45

':rotfl: ' ?

xenogy
Messaggi: 44
Iscritto il: 11 dic 2004, 0:00

Re: SERIE A - Girone 1 - 2012/13

Messaggio da xenogy » 4 nov 2012, 16:16

Pro Recco - Lyons PC 16-9

Avatar utente
Emy77
Site Moderator
Site Moderator
Messaggi: 5445
Iscritto il: 7 set 2004, 0:00
Località: Una bergamasca a Genova
Contatta:

Re: SERIE A - Girone 1 - 2012/13

Messaggio da Emy77 » 4 nov 2012, 16:43

Recco-Lyons 16-9!!!!!!
IMMENSI!!!!!
"La penna dolcissima intinta nell'arsenico" (Cit.)

Avatar utente
ari63
Messaggi: 167
Iscritto il: 4 nov 2011, 8:37

Re: SERIE A - Girone 1 - 2012/13

Messaggio da ari63 » 4 nov 2012, 17:06

Emy77 ha scritto:Recco-Lyons 16-9!!!!!!
IMMENSI!!!!!

:evil: :twisted: :twisted: :evil: ....sarà un ritorno da non perdersi !!!!!! Ti aspetto nella tana dei Leoni

kikkers
Messaggi: 303
Iscritto il: 22 mar 2009, 12:10
Località: Roma/Verona
Contatta:

Re: SERIE A - Girone 1 - 2012/13

Messaggio da kikkers » 4 nov 2012, 20:37

Capitolina - Verona 26 a 24 decide un piazzato da 50 metri di Bocchino allo scadere.

Avatar utente
Emy77
Site Moderator
Site Moderator
Messaggi: 5445
Iscritto il: 7 set 2004, 0:00
Località: Una bergamasca a Genova
Contatta:

Re: SERIE A - Girone 1 - 2012/13

Messaggio da Emy77 » 4 nov 2012, 21:52

Gli Squali sbranano i Lyons e la classifica è da vertigine!

04/11/2012 - Al termine di una partita dura, equilibrata, non bella ma intensissima dal primo all’ultimo minuto di gioco, la Pro Recco Rugby batte i Lyons Piacenza 16-9 e li incalza in una classifica che ora, ai piani più alti, recita: Capitolina 23, Lyons 19, Recco 18. Grazie al bonus per lo scarto minimo meritatamente conquistato oggi i piacentini restano sopra agli Squali ma di un solo punto.
Grande gioco difensivo da parte di entrambe le squadre, partita chiusa, fisica e tostissima che, per lunghi tratti, sembrava destinata a concludersi in pareggio. La partita inizia subito secondo i binari che la caratterizzeranno fino alla fine: grandi difese, molta concretezza, grande intensità seppur con poco spettacolo. All’11’ è il Piacenza a marcare i primi punti dell’incontro: Mortali (per lui oggi 2/5 e 6 punti) dalla piazzola non sbaglia e quindi 0-3. Ma la risposta degli Squali è quasi immediata: al 14’ tocca ad Agniel (oggi per lui 4/5, con tre calci e una trasformazione, per un totale di 11 punti) pareggiare dalla piazzola e fare 3-3. Subito dopo, al 16’, Mortali sbaglia un calcio di punizione e il risultato resta fissato sul 3-3 fino quasi alla fine del parziale: i Lyons tengono bene in mischia, ma le velocissime folate dei loro trequarti vengono efficacemente arrestate dai padroni di casa, a loro volta imbrigliati dalla precisa difesa piacentina. Al 31’ tocca ad Agniel sbagliare dalla piazzola e al 36’ un bel drop di Rossi punisce i biancocelesti e fa 3-6, punteggio che chiuderà il primo tempo.
Un brevissimo intervallo e si riparte, ma qualcosa in campo è cambiato: la mischia del Recco ritrova tutta la sua forza e sovrasta il pack avversario, tagliando quasi tutte le fonti di gioco ai bianconeri. Al 5’ Agniel pareggia e l’equilibrio torna assoluto. Al 10’ Mortali sbaglia il calcio del nuovo vantaggio piacentino, che però è solo rinviato: sempre il numero 13 dalla piazzola al 23’ mette a segno il 6-9. A questo punto, con meno di un quarto di partita da giocare ed in svantaggio, gli Squali dimostrano quanto questa squadra quest’anno sappia essere matura e confidente nei propri mezzi: nessun calo di concentrazione, mischia sugli scudi, difesa sempre impenetrabile, trequarti determinati nel gioco alla mano e, nel giro di tre minuti, arrivano il pareggio (Agniel al 25’ su calcio di punizione) e la prima (ed unica) meta della partita, con Salsi che si stacca dalla mischia avanzante e marca la segnatura che Agniel poi trasforma per il 16-9. Al 33’ Mortali sbaglia dalla piazzola e il risultato, tra capovolgimenti di fronte, placcaggi, mischie, qualche errore alla mano dovuto alla palla un po’ scivolosa, il tutto con un’intensità sempre altissima, resterà invariato fino al fischio finale del direttore di gara. A questo punto esplode la gioia di tutto il Carlo Androne, che ha vissuto quasi in apnea una gara tanto equilibrata, concreta ed intensa.
Ad aggiungere ulteriore “thrilling” all’incontro, anche diversi “legni”: due “traverse” colpite da Mortali (una con rimbalzo fortunato ed una no) ed un palo pienissimo colpito da Agniel su un drop.
Impossibile non sottolineare anche lo scontro in prima linea tra il biancoceleste Casareto e il bianconero Paoletti: classe 1976 e 1977, un numero 1 e un numero 3 di immensa esperienza che oggi si sono affrontati per l’ennesima volta, dando vita ad una “partita nella partita” di grandissima qualità e forza.
“La partita è stata esattamente come ce l’aspettavamo e come l’avevamo preparata – dice coach Ceppolino – e io non posso che essere contento della prova dei miei ragazzi: lo sarei stato indipendentemente dal risultato, per come l’hanno giocata, dando il 110% e mantenendo sempre altissima la concentrazione. Diversi giocatori hanno giocato o continuato a giocare nonostante acciacchi ed infortuni, perché nessuno voleva uscire e lasciare i compagni durante una battaglia tanto dura ed incerta”.
Per gli Squali questa è stata la quarta vittoria consecutiva, su cinque partite finora disputate: un ruolino di marcia davvero di tutto rispetto, che si traduce in una posizione di classifica importante.
Tra una settimana la Pro Recco Rugby sarebbe attesa dalla trasferta siciliana in casa del San Gregorio ma, a causa dei grossi problemi organizzativi legati alla chiusura per lavori dell’aeroporto di Catania, la partita è in forse e passibile di rinvio: si avrà comunicazione ufficiale durante la settimana.
Indipendentemente dall’eventuale rinvio di questo incontro, gli Squali torneranno in campo all’Androne il 2 dicembre, dopo la sosta che il campionato osserverà in concomitanza con due dei tre test match della Nazionale italiana.


Tabellino:

PRO RECCO RUGBY –ASD RUGBY LYONS PIACENZA 16-09 (03-06)

Pro Recco Rugby: Agniel, Bisso, Becerra, Breda (6' st Torchia), Canoppia, Zanzotto, Villagra, Salsi, Giorgi, Orlandi, Lopez, Vallarino (39' st Metaliaj), Galli, Noto, Casareto (39' st Sciacchitano). Allenatore: Villagra

Lyons Piacenza: Rossi M., Alfonsi, Mortali Mi., Montanari E., Rossi E., Cammi (17' st Chiozza), Gaudenzi (31' st Montanari S.), Benelli (26' st Petrusic), Barroni, Bance, Baracchi, Fornari, Paoletti (17' st Mortali Ma.), Parmigiani, Camero (25' pt Ferri). Allenatore: Mozzani

Marcatori: p.t.: 11' cp Mortali Mi. (0-3), 14' cp Agniel (3-3), 36' drop Rossi M. (3-6).
S.t.: 5' cp Agniel (6-6), 23' cp Mortali Mi. (6-9), 25' cp Agniel (9-9), 28' meta Salsi, tr Agniel (16-9).

Arbitro: Marrama di Padova

Note: spettatori 150 ca, nuvoloso, pioggia leggera a tratti, terreno in perfette condizioni


Risultati, classifica e prossimo turno:

SERIE A – GIRONE 1 – V TURNO
ACCADEMIA NAZIONALE TIRRENIA – AEROPORTO DI FIRENZE RUGBY 29 – 00 (5-0)
UNIONE RUGBY CAPITOLINA –C.U.S. VERONA RUGBY ASD 26 – 24 (4-1)
ASD RUGBY UDINE 1928 – BANCO RUGBY BRESCIA 12 – 05 (4-1)
MODENA RUGBY CLUB ASD – ROMAGNA R.F.C. 17 – 42 (0-5)
PRO RECCO RUGBY –ASD RUGBY LYONS PIACENZA 16 – 09 (4-1)
RUBANO RUGBY - SAN GREGORIO CATANIA NON DISPUTATA

Classifica:
Unione Capitolina punti 23; Lyons Piacenza punti 19; Pro recco punti 18; Accademia Nazionale Tirrenia punti 17; Rugby Udine punti 14; Romagna Rfc punti 12; Banco di Brescia e Cus Verona punti 11; Rubano punti 7; Firenze Rugby e Modena 5; San Gregorio Catania 0.

Prossimo Turno Domenica 11 Novembre 2012
Cus Verona – Accademia Nazionale Tirrenia; Rugby Brescia – Unione Capitolina; Lyons Piacenza – Modena; San Gregorio Catania – Recco; Firenze – Rubano; Romagna – Udine.

Emy Forlani - addetta stampa Pro Recco Rugby
"La penna dolcissima intinta nell'arsenico" (Cit.)

Avatar utente
Emy77
Site Moderator
Site Moderator
Messaggi: 5445
Iscritto il: 7 set 2004, 0:00
Località: Una bergamasca a Genova
Contatta:

Re: SERIE A - Girone 1 - 2012/13

Messaggio da Emy77 » 4 nov 2012, 21:54

kikkers ha scritto:Capitolina - Verona 26 a 24 decide un piazzato da 50 metri di Bocchino allo scadere.

Non mi stupisce più di tanto che l'URC abbia faticato contro Verona: con la mischia che hanno possono imbrigliare chiunque.
"La penna dolcissima intinta nell'arsenico" (Cit.)

andrex
Messaggi: 8
Iscritto il: 9 gen 2012, 16:09

Re: SERIE A - Girone 1 - 2012/13

Messaggio da andrex » 5 nov 2012, 10:52

:o ...a me piace capire come stanno le cose...
per quanto ho potuto documentarmi la situazione dell' aeroporto di Catania da oggi è la seguente :
i lavori riguardano il rifacimento completo della pista di decollo ed atterraggio, e dureranno circa un mese
check-in, bagagli ecc si fanno regolarmente all' aeroporto di CAtania
il trasferimento dei passeggeri avviene da CAtania alla pista di Sigonella, che dista circa 20 km, dopo il check-in con i bus aeroportuali
in sostanza il bus invece di trasportare i passeggeri dal gate di CAtania alla pista, li trasporta dal gate di CAtania alla pista di Sigonella
in pratica dovranno fare il check-in 20-30 minuti prima
idem al contrario all' arrivo... :shock:
in sostanza nessuno deve recarsi con propri mezzi a Sigonella: il tragitto dal gate dell'aeroporto alla pista è di 20 km anzichè di poche centinaia di metri come solito
..dove sta il grande problema ? :?: Non credo possa essere questo il motivo di spostare date del campionato :|

martirep
Messaggi: 575
Iscritto il: 30 mag 2003, 0:00

Re: SERIE A - Girone 1 - 2012/13

Messaggio da martirep » 5 nov 2012, 11:34

Emy77 ha scritto:
kikkers ha scritto:Capitolina - Verona 26 a 24 decide un piazzato da 50 metri di Bocchino allo scadere.

Non mi stupisce più di tanto che l'URC abbia faticato contro Verona: con la mischia che hanno possono imbrigliare chiunque.
Imbrigliare non è forse la parola giusta: troppo drastica almeno per quanto riguarda l'URC. E' vero comunque che ci hanno messo in grossissima difficoltà e battuto in numerose circostanze dimostrando una netta superiorità ed una splendida organizzazione di gioco. Comunque nelle fasi successive la nostra difesa è quasi sempre intervenuta ad "aggiustare" le cose nel gioco aperto e comunque una delle nostre mete è stata frutto di un "carrettino" ben costruito (i Veronesi erano in 13) ed in qualche (rara...) occasione abbiamo vinto lo scontro. E' comunque un punto su cui l'URC deve riflettere: con l'avanzare della stagione invernale il terreno sarà sempre più pesante, ed il gioco di mischia diventerà sempre più critico ed importante nell'economia della partita. A mio parere non siamo messi troppo male, però nelle partite di ritorno a Recco e Verona dovremo giocarcela -se possibile- ancora meglio. Abbiamo le potenzialità tecniche: vediamo dunque di affinarle. Quelle fisiche un po' ci mancano, anche se il peso (no solo i kilogrammi) di "Albi" Budini ieri ci avrebbe fatto comodo.
Per il resto la partita è stata tirata. Bella ed emozionante con le due squadre sostanzialmente equivalenti che si sono combattute ad armi pari filo a due minuti dalla fine quando il calcio dell'URC ha decretato la vittoria dei Romani.
Il terreno pesante e "paludoso" nonostante le apparenze, ha sicuramente penalizzato i trequarti di entrambe le squadre. I nostri comunque mi sono sembrati un po' troppo "sottotono" incapaci di leggere certe situazioni che -forse- ci avrebbero portato ad un risultato più sostanzioso ed a una vittoria più netta. A fine partita i nostri, dopo il corridoio e gli applausi ad entrambe le squadre, sono rimasti in campo convocati dall'allenatore. Non so cosa si siano detti. Credo però che i complimenti e i ringraziamenti siano stati pochini....
A parte l'uomo, tutti gli animali sanno che lo scopo principale della vita è godersela

Avatar utente
Emy77
Site Moderator
Site Moderator
Messaggi: 5445
Iscritto il: 7 set 2004, 0:00
Località: Una bergamasca a Genova
Contatta:

Re: SERIE A - Girone 1 - 2012/13

Messaggio da Emy77 » 5 nov 2012, 12:21

martirep ha scritto: Imbrigliare non è forse la parola giusta: troppo drastica almeno per quanto riguarda l'URC.
Diciamo che se una squadra indicativamente da metà classifica rischia molto, ma molto seriamente di vincere in casa della capolista, "imbrigliare" secondo me ci sta eccome! Fango o non fango. :roll:

Il Verona è un brutto cliente per tutti e sicuramente andare a giocare da loro sarà tostissima per chiunque. A Recco il loro pack ha impressionato e il numero 9 è davvero forte. Mancano negli altri comparti, ma riuscendo a tagliare in modo quasi sistematico palloni agli avversari grazie a mischie e maul così efficaci, sono davvero duri da affrontare.
Noi prima di incontrarli speravamo nei 5 punti per il nostro esordio casalingo ma, dopo la partita, siamo stati soddisfatti dei 4 che abbiamo preso, perchè ci hanno fatto sudare davvero tanto, e soprattutto sul nostro "terreno di scontro" preferito.
"La penna dolcissima intinta nell'arsenico" (Cit.)

Bloccato

Torna a “Stagione 2012/2013”