SERIE B - Girone 2 - 2012/13

Moderatore: ale.com

alegui
Messaggi: 815
Iscritto il: 23 mag 2005, 0:00
Località: arezzo
Contatta:

SERIE B - Girone 2 - 2012/13

Messaggio da alegui » 2 ago 2012, 21:31

per abitudine apro la discussione
GIRONE 2
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. RENO RUGBY BOLOGNA ASD PIACENZA RUGBY PROPAGANDA ASD RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. RUGBY CLUB EMERGENTI CECINA ASD ASD RUGBY VITERBO FIRENZE RUGBY CLUB ASD ASD PESARO RUGBY VASARI RUGBY AREZZO ASD ASD UNION RUGBY TIRRENO UNIONE RUGBY PRATO SESTO SSD ARL C.U.S. PERUGIA RUGBY ASD

Luqa-bis
Messaggi: 5492
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Serie B girone 2 2012/2013

Messaggio da Luqa-bis » 3 ago 2012, 10:46

Girone già confermato?

Dunque

3 tirreniche (anche se stanno sul Mar Ligure)
3 A1 (quasi valdarnotte)
3 emiliane
1 marchigiana
1 umbra
1 tuscia

eh, potrebbe essere una annata divertente.

jentu
Messaggi: 4132
Iscritto il: 3 mag 2005, 0:00
Località: lontano da dove vorrei

Re: Serie B girone 2 2012/2013

Messaggio da jentu » 3 ago 2012, 15:52

Luqa-bis ha scritto:Girone già confermato?

Dunque

3 tirreniche (anche se stanno sul Mar Ligure)
3 A1 (quasi valdarnotte)
3 emiliane
1 marchigiana
1 umbra
1 tuscia

eh, potrebbe essere una annata divertente.
qui si vedono i calendari:
http://www.federugby.it/index.php?optio ... Itemid=710
Parlare e scrivere sono due attività umane differenti

madflyhalf
Messaggi: 5586
Iscritto il: 24 apr 2009, 16:21
Località: Casalecchio di Reno (Bo)

Re: Serie B girone 2 2012/2013

Messaggio da madflyhalf » 9 ago 2012, 15:48

Non per rompere il c4$$o... ma si gioca il 23/12 e il 13 gennaio?! :shock:
The Honey Badger...
Immagine
Goes vertical!

Coming soon to your screens! ;)

jentu
Messaggi: 4132
Iscritto il: 3 mag 2005, 0:00
Località: lontano da dove vorrei

Re: Serie B girone 2 2012/2013

Messaggio da jentu » 11 ago 2012, 15:52

madflyhalf ha scritto:Non per rompere il c4$$o... ma si gioca il 23/12 e il 13 gennaio?! :shock:
E in campo il 23 c'è babbo natale, mentre il 13 la befana si è stancata di aspettare
Parlare e scrivere sono due attività umane differenti

alegui
Messaggi: 815
Iscritto il: 23 mag 2005, 0:00
Località: arezzo
Contatta:

Re: Serie B girone 2 2012/2013

Messaggio da alegui » 20 ago 2012, 20:53

questa sera in tante campi d'italia inizia la nuova stagione ed io dopo 22 anni sono davanti ai fornelli che mi preparo il pranzo per domani......in bocca al lupo a tutti,soprattutto ai miei amici di Arezzo :wink:

Biglo66
Messaggi: 221
Iscritto il: 16 mag 2011, 18:12
Località: Firenze

Re: Serie B girone 2 2012/2013

Messaggio da Biglo66 » 21 ago 2012, 12:31

Noi si rinizia settimana prossima con la preparazione e da che ho capito non abbiamo in programma di fare amichevoli pre-campionato (a parte partitelle internos)... mi dispiacerebbe non si facesse la consueta amichevole col Biella...

Intanto leggo che Pesaro ha soffiato un 10 nientemeno che a Rovigo... Mattia Martinelli sembrava dovesse andare a fare la riserva di Duca ed invece va a giocare a Pesaro (stavolta niente pacchi gallesi insomma)...

rebbibrg
Messaggi: 5
Iscritto il: 19 lug 2012, 15:46

Re: Serie B girone 2 2012/2013

Messaggio da rebbibrg » 21 ago 2012, 16:50

A me il 10 che avevano l'anno scorso non dispiaceva.

Biglo66
Messaggi: 221
Iscritto il: 16 mag 2011, 18:12
Località: Firenze

Re: Serie B girone 2 2012/2013

Messaggio da Biglo66 » 23 ago 2012, 19:09

Il gallese di cui parlo era di due anni fa...

bep68
Messaggi: 1280
Iscritto il: 28 ago 2009, 10:31

Re: Serie B girone 2 2012/2013

Messaggio da bep68 » 28 ago 2012, 9:02

intervista a wakarua,da toscana rugby:
Qualche maligno dice che se De Rossi e Frati falliscono, il prossimo allenatore dei Cavalieri potresti essere tu... e' una tua ambizione o pensi solo ai Cavalesto?
“E' troppo facile sempificare una situazione complesso; il progetto Cavalesto che Marco Randelli ha condiviso con me e molto più di una singolo squadra. Il mio impegno sarà di aiutare a costruire un settore giovanile che sia una fonte continuo di ragazzi da Prato, Sesto e dal resto della Toscana, preparato per giocare ad alto livello. Se domani, all'interno di questo progetto mi dovrebbe capitare di allenare I Cavalieri ben venga ma non perchè hanno fallito altri”.


cioè,wakarua si propone di "rubare"i giocatori agli altri settori giovanili della toscana?

Caro Rima,purtroppo non gioco più da troppo tempo e forse non capisco neanche i principi del rugby di oggi.nell'articolo tu invece parli in qualche modo di cose nelle quali mi riconosco,tipo l'importanza del terzo tempo.allora capisco che abbiamo qualcosa in comune e che ci possiamo capire bene:
vorrei essere una LIMA, e sgrossarti il buco del c***.
spero che ci sia in toscana qualche flanker di cuore,molto legato ai colori del proprio club,che ne condivida i sacrifici,sopratutto quelli che si fano per portare i ragazzi al campo,formarli come uomini e giocatori,e che non ami il fatto che arriva qualcuno a rubarglieli, e che sia giunto verso il proprio fine carriera,oppure all'inizio,
e che partendo con leggero anticipo ti arrivi dall'angolo ceco..
se fossi io,lo farei anche al prezzo di essere radiato
se il rugby è una metafora della vita, e la vita è una ruota, sono al terzo giro, il primo da giocatore, il secondo da allenatore, il terzo da genitore..

rebbibrg
Messaggi: 5
Iscritto il: 19 lug 2012, 15:46

Re: Serie B girone 2 2012/2013

Messaggio da rebbibrg » 28 ago 2012, 15:36

bep68 ha scritto:intervista a wakarua,da toscana rugby:
Qualche maligno dice che se De Rossi e Frati falliscono, il prossimo allenatore dei Cavalieri potresti essere tu... e' una tua ambizione o pensi solo ai Cavalesto?
“E' troppo facile sempificare una situazione complesso; il progetto Cavalesto che Marco Randelli ha condiviso con me e molto più di una singolo squadra. Il mio impegno sarà di aiutare a costruire un settore giovanile che sia una fonte continuo di ragazzi da Prato, Sesto e dal resto della Toscana, preparato per giocare ad alto livello. Se domani, all'interno di questo progetto mi dovrebbe capitare di allenare I Cavalieri ben venga ma non perchè hanno fallito altri”.


cioè,wakarua si propone di "rubare"i giocatori agli altri settori giovanili della toscana?

Caro Rima,purtroppo non gioco più da troppo tempo e forse non capisco neanche i principi del rugby di oggi.nell'articolo tu invece parli in qualche modo di cose nelle quali mi riconosco,tipo l'importanza del terzo tempo.allora capisco che abbiamo qualcosa in comune e che ci possiamo capire bene:
vorrei essere una LIMA, e sgrossarti il buco del c***.
spero che ci sia in toscana qualche flanker di cuore,molto legato ai colori del proprio club,che ne condivida i sacrifici,sopratutto quelli che si fano per portare i ragazzi al campo,formarli come uomini e giocatori,e che non ami il fatto che arriva qualcuno a rubarglieli, e che sia giunto verso il proprio fine carriera,oppure all'inizio,
e che partendo con leggero anticipo ti arrivi dall'angolo ceco..
se fossi io,lo farei anche al prezzo di essere radiato

Io penso che tu abbia veramente dei problemi.

Non so da dove vieni e che percorso rugbystico hai avuto, ma ritengo che il discorso fatto da rima su toscana rugby oltre a non essere offensivo o maligno sia veramente propositivo verso il "rugby" se tanti la pensassero come lui forse il rugby italiano sarebbe qualche livello più in alto rispetto ad ora.

Inoltre penso sia normale (anzi sarebbe anormale il contrario) che ogni giocare possa giocare nella categoria di appartenenza.

Nel bacino prato-firenze, ci sono i Cavalieri (eccellenza), Firenze (A1), Cavalesto (B),Firenze rugby club (B), amatori prato, sesto e firenze (in serie c).

Non tutti i giocatori delle giovanili dei cavalieri possono giocare in top ten e secondo il mio modo di vedere è giusto che vadano a firenze se sono da serie A e così via....

Non si tratta di rubare i giocatori a nessuno........(questo è un modo di vedere campanilistico e arretrato che ha fatto rimanere il rugby italiano a livelli infimi).


Ritengo che rima sia solo da applaudire perchè da capocannoniere in topten è andato a fare l'allenatore-giocatore in una squadra di serie B. Quanti altri lo avrebbero fatto? probabilmente ci saranno altri interessi dietro, ma ciò cambia poco.

jentu
Messaggi: 4132
Iscritto il: 3 mag 2005, 0:00
Località: lontano da dove vorrei

Re: Serie B girone 2 2012/2013

Messaggio da jentu » 28 ago 2012, 15:54

rebbibrg ha scritto:
bep68 ha scritto:intervista a wakarua,da toscana rugby:
Qualche maligno dice che se De Rossi e Frati falliscono, il prossimo allenatore dei Cavalieri potresti essere tu... e' una tua ambizione o pensi solo ai Cavalesto?
“E' troppo facile sempificare una situazione complesso; il progetto Cavalesto che Marco Randelli ha condiviso con me e molto più di una singolo squadra. Il mio impegno sarà di aiutare a costruire un settore giovanile che sia una fonte continuo di ragazzi da Prato, Sesto e dal resto della Toscana, preparato per giocare ad alto livello. Se domani, all'interno di questo progetto mi dovrebbe capitare di allenare I Cavalieri ben venga ma non perchè hanno fallito altri”.


cioè,wakarua si propone di "rubare"i giocatori agli altri settori giovanili della toscana?

Io penso che tu abbia veramente dei problemi.

Non so da dove vieni e che percorso rugbystico hai avuto, ma ritengo che il discorso fatto da rima su toscana rugby oltre a non essere offensivo o maligno sia veramente propositivo verso il "rugby" se tanti la pensassero come lui forse il rugby italiano sarebbe qualche livello più in alto rispetto ad ora.

Inoltre penso sia normale (anzi sarebbe anormale il contrario) che ogni giocare possa giocare nella categoria di appartenenza.

Nel bacino prato-firenze, ci sono i Cavalieri (eccellenza), Firenze (A1), Cavalesto (B),Firenze rugby club (B), amatori prato, sesto e firenze (in serie c).

Non tutti i giocatori delle giovanili dei cavalieri possono giocare in top ten e secondo il mio modo di vedere è giusto che vadano a firenze se sono da serie A e così via....

Non si tratta di rubare i giocatori a nessuno........(questo è un modo di vedere campanilistico e arretrato che ha fatto rimanere il rugby italiano a livelli infimi).


Ritengo che rima sia solo da applaudire perchè da capocannoniere in topten è andato a fare l'allenatore-giocatore in una squadra di serie B. Quanti altri lo avrebbero fatto? probabilmente ci saranno altri interessi dietro, ma ciò cambia poco.
Io invece penso che tu viva nel fantastico mondo di Amelie, attento a non inciampare nei nani da giardino! :rotfl:
Queste cose descritte da Bep, purtoppo, accadono e le posso confermare con cognizione di causa.
Può dispiacere il termine "rubare", forse inappropriato, ma che si "invitino" - o si accettino le proposte dei genitori (?!?) dei 14enni , o come altro preferisci definire la cosa - a farsi anche 200 km a volta per andare a Prato a giocare è una realtà che non si può smentire.
Sul rendimento scolastico e sul futuro di questi ragazzi posso soltanto esprimere il mio - arretratissimo - dispiacere.
Parlare e scrivere sono due attività umane differenti

jerrylee
Messaggi: 73
Iscritto il: 17 mar 2004, 0:00

Re: Serie B girone 2 2012/2013

Messaggio da jerrylee » 28 ago 2012, 16:12

Io penso che tu abbia veramente dei problemi.

Non so da dove vieni e che percorso rugbystico hai avuto, ma ritengo che il discorso fatto da rima su toscana rugby oltre a non essere offensivo o maligno sia veramente propositivo verso il "rugby" se tanti la pensassero come lui forse il rugby italiano sarebbe qualche livello più in alto rispetto ad ora.

Inoltre penso sia normale (anzi sarebbe anormale il contrario) che ogni giocare possa giocare nella categoria di appartenenza.

Nel bacino prato-firenze, ci sono i Cavalieri (eccellenza), Firenze (A1), Cavalesto (B),Firenze rugby club (B), amatori prato, sesto e firenze (in serie c).

Non tutti i giocatori delle giovanili dei cavalieri possono giocare in top ten e secondo il mio modo di vedere è giusto che vadano a firenze se sono da serie A e così via....

Non si tratta di rubare i giocatori a nessuno........(questo è un modo di vedere campanilistico e arretrato che ha fatto rimanere il rugby italiano a livelli infimi).


Ritengo che rima sia solo da applaudire perchè da capocannoniere in topten è andato a fare l'allenatore-giocatore in una squadra di serie B. Quanti altri lo avrebbero fatto? probabilmente ci saranno altri interessi dietro, ma ciò cambia poco.[/quote]

SICURAMENTE sono o/t ma chiedo una cortesia: qualcuno sa se un giocatore di A possa eventualmente passare, nella finestra di gennaio, ad una società di B?
grazie

jentu
Messaggi: 4132
Iscritto il: 3 mag 2005, 0:00
Località: lontano da dove vorrei

Re: Serie B girone 2 2012/2013

Messaggio da jentu » 28 ago 2012, 16:20

jerrylee ha scritto:I

Ritengo che rima sia solo da applaudire perchè da capocannoniere in topten è andato a fare l'allenatore-giocatore in una squadra di serie B. Quanti altri lo avrebbero fatto? probabilmente ci saranno altri interessi dietro, ma ciò cambia poco.
SICURAMENTE sono o/t ma chiedo una cortesia: qualcuno sa se un giocatore di A possa eventualmente passare, nella finestra di gennaio, ad una società di B?
grazie[/quote]

Anche dall'eccellenza, basta che la B non sia la propria squadra cadetta.
Parlare e scrivere sono due attività umane differenti

Luqa-bis
Messaggi: 5492
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Serie B girone 2 2012/2013

Messaggio da Luqa-bis » 28 ago 2012, 16:39

Mah, bep68.

Io non ricordo con certezza di che compagine sei (sono abbastanza convinto, ma il dubbio mi rimane e quindi non esterno a vanvera).
Peraltro mi è noto che adori esternare in maniera un po' ruvida, senza peli sulla lingua.

Però altrettanto francamente, forse con solo un po' più di aulicità, direi che hai stavolta effettuato una minzione fuori bersaglio.

L'espressione usata da Wakarua (che peralrto è un uom ocon i suoi difetti ovvio) è "neutra".
Al massimo , perché son pignolino ed uggioso avrei corretto quel condizionale usato al posto di un congiuntivo.
Anzi doverosa per un allenatore che viene da formazione non italica: in questo forum ci si straccia le vesti per la poca ttenzione ia vivai, per la disprsione deitalenti, si richiedono "accademie " nel club e poi si parte lancia in resta (mi scuso, mazza in mano) per un tecnico che punta a far crescere giovani che non siano solo della ristretta area di Prato e Sesto.

Peraltro, è vero come ha scritto jentu che c'è una certa tradizione di scippi digiocatori a livello giovanile.
A tal proposito quasi dieci anni fa ebbi una "colorita" corrispondenza con il manager di una squadra di Eccelelnza a riguardo.
ma se ben ricordo, una delle vittime di questa prassi, fu proprio quel "Sesto" e la sua confluita "ITI Rugby" che adess ostanno nel cavalesto.
Capita, la ruota gira.

Ma la domanda è?
Se il cavalesto arrivasse nella Vs società e vi dichiarasse : <Secondo noi quel vostro atleta X della U ... ha talento e porosepttive, ci interessa avere quel ragazzo nella nostra U18 e poi a salire, per vedere se può arrivare a livelli di Eccellenza, c'è possibilità dimettersi daccordo?>
Che fareste?
Lo tenete a costo di legarlo.
Lo data a Treviso, Parma, Roma, Viadana - purché non a Sesto.
Lo mandate a Sesto.
Selezionate un flanker senza prospettive di crescita e adottate il modello bep68?

Bloccato

Torna a “Stagione 2012/2013”