U 16 Fase Nazionale 2012/2013

Moderatore: Emy77

supermax
Messaggi: 2423
Iscritto il: 8 mar 2003, 0:00
Località: roma

Re: U 16 Fase Nazionale 2012/2013

Messaggio da supermax » 3 giu 2013, 19:40

Axel1965 ha scritto:
Daddy ha scritto:

Assolutamente, per questo avrei gradito anche la partita per il terzo posto :wink: Quelle del girone laziale le ho "viste" tutte, le altre solo nella fase finale in casa della Capitolina o del Villa Pamphili (sono un po' pigro negli spostamenti), però visto che ci sono i due gironi finali non sarebbe sbagliato il doppio incontro di confronto, poi, personalmente chi vince vince ... 8-)
Non la penso come te. Ovvero, Indipendentemente da chi possa uscirne vincitore, le finali nazionali sono già dispendiose per ragazzi di quindici/sedici anni nell’ultimo mese di scuola… Immaginiamo altre 4 partite. Questo falserebbe forse il risultato finale. Discorso a parte per le eventuali prossime partite del Campionato tra le Accademie: qui ci sono alcuni ragazzi che hanno già intrapreso un determinato percorso e possono essere agevolati nel portarlo a compimento dall’Accademia appunto. Per gli altri, per tutti gli altri, così com’è adesso il campionato credo possa bastare. Si sono messi in luce nelle rispettive squadre, e chi doveva vederli li ha visti... Mettere poi di fronte, in giugno, le squadre del nord con quelle del sud, ma anche l’ovest con l’est, potrebbe far piacere a noi ma i ragazzi ne avrebbero fin sopra i capelli. Ciò detto, ritengo di dover sottolineare come io sia assolutamente ignorante in materia di Rugby nel Lazio, e mi perdonerai se ho fatto il tifo per Treviso ieri. Dovrei anche dire che con San Donà non sarebbe andata così bene, ma anche con il Cus in forma ci sarebbero stati problemi. Onore ai vincitori, ma vorrei qualche commento più tecnico, solo per capire come mai il rugby Trevigiano, seppur vice-campione, non si è espresso al meglio. E come mai il Rugby Laziale arriva a mettere in forse la supremazia Veneta che anche qui da noi al nord è ben riconosciuta. Aggiungo, con il tuo permesso, che un allargamento della base è talmente auspicabile, e si può dire raggiunto, da poter vedere ieri in campo e sugli spalti tantissimi ASA che hanno già fatto allenamenti congiunti, lo scorso anno a Cesena e quest’anno a Tirrenia… A questo dobbiamo guardare, più che al Campanile: anche a me avrebbe fatto piacere stringere la coppa, ma se penso a quel centro biancoverde, all’estremo capitolino e agli altri ragazzi delle squadre del vostro e del nostro girone che hanno già giocato insieme posso essere soddisfatto. Ci vedremo poi in Eccellenza, spero con profitto per entrambe le compagini, e giudicheremo il gioco dei "grandi". Quest'anno Viadana nella stessa giornata ha fatto una tripletta con le Venete...
Beh, il rugby giovanile nel Lazio è da anni che sforna ottime squadre. La Capitolina è al quinto titolo in 10 anni e la Lazio è tradizionalmente la grande rivale per la supremazia locale. Anche Primavera, Villa Pamphili e Rugby Roma hanno ogni tanto buone annate. Questo non intacca la supremazia veneta complessiva, guidata dal Petrarca, anche se non quest'anno, ma ormai è da anni che queste due scuole si fronteggiano ai vertici. D'altronde la Benetton ha ampiamente attinto alla scuola laziale con Bernabò, Toniolatti, Nitoglia, Pratichetti ed altri. Parma e dintorni sono allo stesso livello negli ultimi anni, mentre anche Viadana ha avviato un discorso interessante e poco mi interessa se non sono tutti viadanesi doc. Mi ricordo di un'ottima scuola beneventana, ma le ultime annate non sono state all'altezza. Quello che spero è che il discorso Milano under 20 di quest'anno non resti un fatto isolato e che rappresenti la crescita di un altro polo importante. Per numero di tesserati, è ancora insoddisfacente il risultato complessivo della Toscana e della Sicilia, mentre aspetto ancora che il vivaio aquilano torni ad essere produttivo. Quello che realmente importa è che l'insegnamento qualitativo del rugby giovanile non sia legato alle solite piazze e che la base si allarghi. Se anche Piemonte e Liguria cominciano a sfornare buoni vivai allora faremo quel salto di qualità che ci serve anche per il vertice.

Squilibrio
Messaggi: 4237
Iscritto il: 28 lug 2006, 20:35

Re: U 16 Fase Nazionale 2012/2013

Messaggio da Squilibrio » 4 giu 2013, 8:10

supermax ha scritto: Per numero di tesserati, è ancora insoddisfacente il risultato complessivo della Toscana e della Sicilia, mentre aspetto ancora che il vivaio aquilano torni ad essere produttivo.
Questo mi sta sui c*******, la mancanza di competitività del vivaio aquilano e quì non è discorso di terremoto, i problemi sono altri, fa ancora più male poi perchè a l'aquila l'interesse c'è ancora, magari non si va allo stadio ma l'interesse è vivo

Axel1965
Messaggi: 198
Iscritto il: 21 dic 2012, 11:01

Re: U 16 Fase Nazionale 2012/2013

Messaggio da Axel1965 » 4 giu 2013, 8:35

Beh, il rugby giovanile nel Lazio è da anni che sforna ottime squadre. La Capitolina è al quinto titolo in 10 anni e la Lazio è tradizionalmente la grande rivale per la supremazia locale. Anche Primavera, Villa Pamphili e Rugby Roma hanno ogni tanto buone annate. Questo non intacca la supremazia veneta complessiva, guidata dal Petrarca, anche se non quest'anno, ma ormai è da anni che queste due scuole si fronteggiano ai vertici. D'altronde la Benetton ha ampiamente attinto alla scuola laziale con Bernabò, Toniolatti, Nitoglia, Pratichetti ed altri. Parma e dintorni sono allo stesso livello negli ultimi anni, mentre anche Viadana ha avviato un discorso interessante e poco mi interessa se non sono tutti viadanesi doc. Mi ricordo di un'ottima scuola beneventana, ma le ultime annate non sono state all'altezza. Quello che spero è che il discorso Milano under 20 di quest'anno non resti un fatto isolato e che rappresenti la crescita di un altro polo importante. Per numero di tesserati, è ancora insoddisfacente il risultato complessivo della Toscana e della Sicilia, mentre aspetto ancora che il vivaio aquilano torni ad essere produttivo. Quello che realmente importa è che l'insegnamento qualitativo del rugby giovanile non sia legato alle solite piazze e che la base si allarghi. Se anche Piemonte e Liguria cominciano a sfornare buoni vivai allora faremo quel salto di qualità che ci serve anche per il vertice.[/quote]

Accetto la tua risposta in quanto rimette ordine anche nei miei pensieri. Dal momento che sei molto bene informato, ti spiego le mie perplessità in modo che eventualmente tu possa darmi altre delucidazioni.

Parlo di ciò che conosco, e solo a livello giovanile: le diverse squadre dell'Elite U16 di quest'anno hanno mostrato caratteristiche differenti, di gioco intendo. Certo, a 16 anni non possiamo fare grandi discorsi, ma possiamo definire "tecnico" il gioco di Treviso rispetto al San Donà, oppure più maturo e consapevole il gioco del Cus milano, frutto magari dei tanti anni trascorsi insieme da questi ragazzi ? Se si, allora il gioco della Capitolina mi ha sorpreso, perchè è stato concreto, pesante quando serviva, tecnico all'occorrenza. Un giusto mix, insomma. Sull'allargamento della base sfondi una porta aperta: io tifo per il rugby, tutto. Posso tuttavia criticare alcune scelte o scuole di squadre a me vicine ( hinterland milanese ) ma non posso esimermi dall'affermare che tutte allla fine puntano da un lato a rifornire le squadre azzurre, dall'altro ad elevare il livello di uno spoprt che è obbligato ad offrire spettacoli interessanti ogni domenica, e su ogni campo. Fortunatamente posso stare a guardare e godere dei progressi di tutti: nord, sud est ed ovest per me poco importa, almeno sino a quando non ci sarà Viadana-Capitolina :lol:

supermax
Messaggi: 2423
Iscritto il: 8 mar 2003, 0:00
Località: roma

Re: U 16 Fase Nazionale 2012/2013

Messaggio da supermax » 4 giu 2013, 18:07

Mi intendo poco delle squadre degli altri gironi. La Capitolina ha da alcuni anni a questa parte ottime annate di under 16. Quella di quest'anno è forse la migliore, anche se ad inizio stagione non sempre ha avuto prestazioni di elevatissimo livello. La "scuola" Capitolina predilige il gioco al largo ma sono riusciti a gestire bene anche situazioni in cui il "tonnellaggio" della mischia era palesemente inferiore. La Benetton vera non poteva essere quella della finale, ma ritengo che comunque la Capitolina di quest'anno fosse superiore. Sono curioso di vedere cosa faranno alcuni elementi molto interessanti in under 20. Mi aspetto il ritorno del Petrarca perché non ci credo che stiano fuori a lungo dalle finali giovanili. Per il resto, io aspetto ancora che la FIR faccia un consistente sforzo finanziario per accaparrarsi i migliori educatori di rugby giovanile dei Paesi più evoluti in vista della formazione di tecnici "specializzati" proprio nel settore giovanile. Secondo me sarà la chiave di un futuro passaggio di livello, molto più che avere l'ottimo Brunel alla guida della Nazionale, ma che deve fare i conti con il materiale che ha e non può crearlo.

Axel1965
Messaggi: 198
Iscritto il: 21 dic 2012, 11:01

Re: U 16 Fase Nazionale 2012/2013

Messaggio da Axel1965 » 4 giu 2013, 19:14

supermax ha scritto:Mi intendo poco delle squadre degli altri gironi. La Capitolina ha da alcuni anni a questa parte ottime annate di under 16. Quella di quest'anno è forse la migliore, anche se ad inizio stagione non sempre ha avuto prestazioni di elevatissimo livello. La "scuola" Capitolina predilige il gioco al largo ma sono riusciti a gestire bene anche situazioni in cui il "tonnellaggio" della mischia era palesemente inferiore. La Benetton vera non poteva essere quella della finale, ma ritengo che comunque la Capitolina di quest'anno fosse superiore. Sono curioso di vedere cosa faranno alcuni elementi molto interessanti in under 20. Mi aspetto il ritorno del Petrarca perché non ci credo che stiano fuori a lungo dalle finali giovanili. Per il resto, io aspetto ancora che la FIR faccia un consistente sforzo finanziario per accaparrarsi i migliori educatori di rugby giovanile dei Paesi più evoluti in vista della formazione di tecnici "specializzati" proprio nel settore giovanile. Secondo me sarà la chiave di un futuro passaggio di livello, molto più che avere l'ottimo Brunel alla guida della Nazionale, ma che deve fare i conti con il materiale che ha e non può crearlo.
Vedi progetto Accademie ufficializzato oggi... Belle parole le tue, le ho apprezzate, grazie.

GiorgioXT
Messaggi: 5452
Iscritto il: 19 mag 2004, 0:00

Re: U 16 Fase Nazionale 2012/2013

Messaggio da GiorgioXT » 4 giu 2013, 20:17

Axel1965 ha scritto: Vedi progetto Accademie ufficializzato oggi... Belle parole le tue, le ho apprezzate, grazie.
Di cui non so se ridere o piangere ... non ci sono risorse per un campioanto u.20 nazionale ma ci sono per fare 8 accademie... ma di quello ne parliamo nel suo thread.

Tornando alla Benetton, sul loro sito scrivono
Troppo forte la squadra romana per l’Under 16 del Benetton.
L’Unione Capitolina si è così vendicata della sconfitta della passata stagione ed ha vinto la finale per il titolo di categoria giocata sul neutro di Colorno.
Una partita in salita sin dall’avvio per il Benetton costretto a subire ben 9 mete.
9 mete sono davvero tante, specie a zero, oltretutto il Benetton ha un buon piazzatore , la formazione mi pare quella solita , c'è da dire che hanno preso 4 mete anche dal Cus MI , anche
erano già qualificati per la finale.

il San Donà si era dimostrato più forte nel campionato, ma poi ha perso in casa senza bonus

mariemonti
Messaggi: 3339
Iscritto il: 17 nov 2011, 19:14

Re: U 16 Fase Nazionale 2012/2013

Messaggio da mariemonti » 4 giu 2013, 20:30

E' davvero una bella squadra. Gioca bene e ha due - tre giocatori di classe superiore.
Aggressivi e determinati come un'under 20. Mi verrebbe da dire che se giocassero contro la loro under 20 potrebbero vincere loro

saqamas
Messaggi: 9
Iscritto il: 20 mag 2011, 14:16

Re: U 16 Fase Nazionale 2012/2013

Messaggio da saqamas » 5 giu 2013, 0:46

mariemonti ha scritto:E' davvero una bella squadra. Gioca bene e ha due - tre giocatori di classe superiore.
Aggressivi e determinati come un'under 20. Mi verrebbe da dire che se giocassero contro la loro under 20 potrebbero vincere loro
...pensi quindi che potrebbero battere anche Amatori o Colorno u20!? bah...

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: U 16 Fase Nazionale 2012/2013

Messaggio da Garryowen » 5 giu 2013, 9:38

saqamas ha scritto:
mariemonti ha scritto:E' davvero una bella squadra. Gioca bene e ha due - tre giocatori di classe superiore.
Aggressivi e determinati come un'under 20. Mi verrebbe da dire che se giocassero contro la loro under 20 potrebbero vincere loro
...pensi quindi che potrebbero battere anche Amatori o Colorno u20!? bah...
Sì, e anche gli All Blacks...
L'Amatori è arrivato davanti alla Capitolina in campionato (il Colorno non so), quindi non capisco il ragionamento...

Comunque chi ha una qualche esperienza sportiva conosce il valore di queste "proprietà transitive": ZERO.

Forse il paragone con due squadre dello stesso club ha una sua motivazione se ci si aspetta che l'impostazione generale sia la stessa, ma non è quasi mai così.
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

jentu
Messaggi: 3946
Iscritto il: 3 mag 2005, 0:00
Località: lontano da dove vorrei

Re: U 16 Fase Nazionale 2012/2013

Messaggio da jentu » 5 giu 2013, 16:38

supermax ha scritto: Beh, il rugby giovanile nel Lazio è da anni che sforna ottime squadre. La Capitolina è al quinto titolo in 10 anni e la Lazio è tradizionalmente la grande rivale per la supremazia locale. Anche Primavera, Villa Pamphili e Rugby Roma hanno ogni tanto buone annate.
Daccordissimo
supermax ha scritto: Questo non intacca la supremazia veneta complessiva, guidata dal Petrarca, anche se non quest'anno, ma ormai è da anni che queste due scuole si fronteggiano ai vertici. D'altronde la Benetton ha ampiamente attinto alla scuola laziale con Bernabò, Toniolatti, Nitoglia, Pratichetti ed altri. Parma e dintorni sono allo stesso livello negli ultimi anni, mentre anche Viadana ha avviato un discorso interessante e poco mi interessa se non sono tutti viadanesi doc.
Mi sembra che Parma e dintorni siano in calando, vedi il risultato finale del girone 3 Elite e il basso livello di Colorno e Ravenna U16.
supermax ha scritto: Mi ricordo di un'ottima scuola beneventana, ma le ultime annate non sono state all'altezza. Quello che spero è che il discorso Milano under 20 di quest'anno non resti un fatto isolato e che rappresenti la crescita di un altro polo importante. Per numero di tesserati, è ancora insoddisfacente il risultato complessivo della Toscana e della Sicilia, mentre aspetto ancora che il vivaio aquilano torni ad essere produttivo. Quello che realmente importa è che l'insegnamento qualitativo del rugby giovanile non sia legato alle solite piazze e che la base si allarghi. Se anche Piemonte e Liguria cominciano a sfornare buoni vivai allora faremo quel salto di qualità che ci serve anche per il vertice.
Certo Firenze è l'unica che ha vinto almeno contro il Villa, per il resto la Toscana è quella meglio messa in are 3.
Sotto Roma e nelle altre zone che nomini il problema è il livello del tessito rugbistico di zona che a Roma e nel Veneto permette almeno 6 - 8 partite di qualità a stagione, mentre nel resto d'Italia scendono a 4 se va bene.
Per arrivare al top, secondo me, bisognerebbe essere meno arroganti e non sfornare solo giovani fisicamente eccezionali. (Andrea Masi)
Sono come sono e, d'altra parte, non saprei non esserlo.
They need a little better coaching when they're younger, a bit more touch, special awareness and they'll be fine (Newton, flyhalf Medicei)

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: U 16 Fase Nazionale 2012/2013

Messaggio da Garryowen » 6 giu 2013, 23:16

Beh, in calando... L'Amatori Parma è entrato nel girone di semifinale vincendo il suo girone (e quindi vincendo il Trofeo dell'Appennino). Il livello mi sembra comunque buono.

Che poi in "Parma e dintorni" venga inserito anche il Ravenna, mi sembra un falso geografico clamoroso...
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

martirep
Messaggi: 575
Iscritto il: 30 mag 2003, 0:00

il video della finale Capitolina - Benetton 60-0

Messaggio da martirep » 30 giu 2013, 0:07

Guardatelo. Ne vale proprio la pena. Anzi direi che è proprio da non perdere. Il video vero e proprio inizia a 3:26.

Video Capitolina-Benetton 60-0
A parte l'uomo, tutti gli animali sanno che lo scopo principale della vita è godersela

mariemonti
Messaggi: 3339
Iscritto il: 17 nov 2011, 19:14

Re: U 16 Fase Nazionale 2012/2013

Messaggio da mariemonti » 30 giu 2013, 12:03

Bella squadra, la Capitolina.
Va detto che nelle vittorie del girone non l'aveva avuta così facile. Una volta tento il girone di semifinale centro-sud era decisamente più duro di quello del nord

Bloccato

Torna a “Stagione 2012/2013”