13^ Giornata - 2^ di Ritorno

Moderatori: Ref, ale.com

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 19444
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: 13^ Giornata - 2^ di Ritorno

Messaggio da jpr williams » 2 mar 2014, 13:26

Cosi' a occhio, come detto piu' volte, pare proprio che i Bersaglieri abbiano un unico avversario quest'anno: l'eccesso di sicurezza che stava per costargli la sconfitta a Calvisano, che ha messo a rischio il match di ieri e che ha tolto dalla bacheca un trofeo gia' vinto. Se Rovigo gioca tutto il match non c'e' partita, gli avversari devono attaccarsi solo all'eccesso di sicurezza.
Intanto ieri due vittorie importanti per i Cavalieri e il Petrarca: a Padova si giochera' il recupero che a questo punto sara' un dentro o fuori, soprattutto per i ragazzi di Moretti.
Partita immagino tiratissima al Quaggia: se qualcuno vuol raccontarcvi qualcosa...
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

ursula
Messaggi: 1716
Iscritto il: 10 mar 2004, 0:00
Località: padova
Contatta:

Re: 13^ Giornata - 2^ di Ritorno

Messaggio da ursula » 2 mar 2014, 15:10

Partita al Quaggia :
- campo allagato completamente molto al limite
- Mogliano 95% di possesso , creato tanto gioco senza mai concretizzare
- Fiamme molto e sempre presenti in difesa e hanno sistematicamente disintegrato i tentativi di costruire gioco da parte degli avversari
Freddo pioggia fango : partita classica ANNI 70

vecchiokrug
Messaggi: 148
Iscritto il: 22 mag 2013, 1:00

Re: 13^ Giornata - 2^ di Ritorno

Messaggio da vecchiokrug » 2 mar 2014, 16:19

Anche a Prato campo "pesante" e classica partita "ignorante".
Primo tempo giocato per 35' dentro i 22 biancazzurri ma con poco costrutto, secondo tempo più equilibrato.
Vedo che a Reggio il campo è in condizioni quasi peggiori del nostro di ieri: nonostante ieri si giocasse neri contro bianchi i giocatori sono rientrati dall'intervallo con divise cambiate tanto erano irriconoscibili alla fine del primo.
Non molto di più da dire sulla partita: di San Donà temevo la mischia, che infatti si è dimostrata all'altezza, ero ragionevolmente certo dei 4 importanti punti e sicuro, stante il campo, che non sarebbero stati 5.
Vorrei solo aggiungere che Rorato andava sostituito prima, lasciare in campo un giocatore in quelle condizioni è pericoloso: quando è uscito non si reggeva sulle gambe e dava l'impressione di non sapere dove fosse.

Ilgorgo
Messaggi: 9431
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: 13^ Giornata - 2^ di Ritorno

Messaggio da Ilgorgo » 2 mar 2014, 21:29

Bellissima vittoria del Rugby Reggio, sia per la nitidezza del risultato sia perché le vittorie nel fango sembrano aver sempre qualcosa di "trascendente". Ho visto solo pochi minuti in streaming ma sono stati sufficienti per farmela apprezzare molto. Spiace per la Capitolina, ovviamente, che ora avrà un po' il morale a terra. Sono invece contento particolarmente per le due mete di Fontana.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 19444
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: 13^ Giornata - 2^ di Ritorno

Messaggio da jpr williams » 3 mar 2014, 10:25

Posso dirlo senza essere coperto di insulti?
Io AMO IL FANGO :shock: :P
Si, si, lo so, tutto vero, con i campi asciutti si vede il bel gioco, gli schemi corretti, la superiorità tecnica, i passaggi ben fatti, ma...questo è il rugby, non un altro sport. Non ricordo più chi ha detto che il rugby sta al calcio come la prima guerra mondiale sta alla seconda.
Trincea, fango, sudore e sofferenza (per fortuna niente armi, sia chiaro, non voglio mica dire che la guerra è bella): cosa sarebbe il nostro sport senza queste cose?
Io mi sono innamorato del rugby da bambino, negli anni '70 e l'ho mediocrissimamente giocato negli '80: nel mio ricordo il fango c'era sempre, una specie di costante. Ora i campi sono migliorati, ma, ogni tanto, partite "ignoranti" come le chiama il mio amico vecchiokrug sono un nutrimento per l'anima: lì si vedono il valore degli uomini e lo spirito di questo meraviglioso, inimitabile sport.
Chiedo ancora scusa, ma con l'età si diventa nostalgici... :oops: :cry:
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

mauott
Messaggi: 2323
Iscritto il: 27 ago 2008, 14:31

Re: 13^ Giornata - 2^ di Ritorno

Messaggio da mauott » 3 mar 2014, 10:30

jpr williams ha scritto:Posso dirlo senza essere coperto di insulti?
Io AMO IL FANGO :shock: :P
.....
mah, io poco, i miei figli di più, mia moglie ma soprattutto la lavatrice lo odiano :rotfl:

GiorgioXT
Messaggi: 5452
Iscritto il: 19 mag 2004, 0:00

Re: 13^ Giornata - 2^ di Ritorno

Messaggio da GiorgioXT » 3 mar 2014, 11:04

Vista Lazio-Petrarca

Prima di tutto due appunti :
- Non è accettabile per un campionato che è il massimo italiano giocare in un campo che non ha la più minima tettoia, ed è così da quando la Lazio è stata promossa in eccellenza : il regolamento ha delle prescrizioni , perchè non vengono rispettate o perchè qualcuno può derogare per anni?
- Amici romani , toglietevi dalla testa qualunque speranza di frachigie o simili a roma finchè non andrete a vedere le vostre squadre giocare : sabato all'Acqua Acetosa c'erano 53 spettatori (li ho contati) di cui una dozzina di Padova... capisco che minacciava pioggia (ed ha piovuto e pure grandinato) ma anche la scorsa stagione con il sole era la stessa cosa; possibile che nemmeno i ragazzi delle giovanili, i loro allenatori o quelli delle altre squadre romane vengano?
e parlando con quelli della Capitolina, non è che da loro la situazione sia tanto diversa.

Venendo alla partita, giocata ovviamente su un campo molto pesante ma più "acqueo" che fangoso, il Petrarca ha mostrato carattere contro una squadra , la Lazio di cui non mi spiego i pochi punti in classifica, perchè solida, bene allenata e con alcuni giocatori di livello, Noi siamo stati concentrati, abbiamo sofferto in mischia nel primo tempo, preso una meta tecnica (giusta) ma segnate due mete, poi , a partire dal 50' situazione ribaltata, Lazio in difficoltà in chiusa, abbiamo rubato anche tre su introduzione biancoazzurra, e velocizzando il gioco abbiamo messo in difficoltà la difesa Laziale. sono arrivate le altre due mete e la partita stava finendo ... quando arriva un calcio di punizione per noi, e, a tempo scaduto, invece di buttarlo fuori o provare la giocata alla mano, Menniti-Ippolito prova a piazzare ma sbaglia di poco, la Lazio contrattacca ed arriva fino a metà campo , poi rubiamo il pallone ed invece di buttarlo fuori attacchiamo di nuovo ...un nostro in-avanti al 47' fa finire la partita.

Conclusioni : Lazio bella squadra, Nathan gran piazzatore (lo si sapeva) ma non proprio fortissimo in difesa, Fabiani è troppo generoso come giocatore , non puoi farlo giocare per 50' facendogli fare il tallonatore, il centro, l'estremo e sperare che abbia ancora fiato...
I nostri si sono comportati bene nonostante la levataccia alle 5.30 del mattino per fare la trasferta in treno (comunque più comoda) ottimi in touche e soprattutto nei drive da maul, Marcato male al piede ma molto bene alla mano, buone partite di Jordaan , Favero e di tutti gli avanti.

Bello rivedere in campo, anche se alla fine per poco Marco Maregotto, già tallonatore della Under 20 del Petrarca scudettata ora a Roma per studio e reduce da lungo infortunio.

Avatar utente
giuseppone64
Messaggi: 9068
Iscritto il: 13 dic 2011, 14:29
Località: roma

Re: 13^ Giornata - 2^ di Ritorno

Messaggio da giuseppone64 » 3 mar 2014, 11:43

GiorgioXT ha scritto:Vista Lazio-Petrarca

Prima di tutto due appunti :
- Non è accettabile per un campionato che è il massimo italiano giocare in un campo che non ha la più minima tettoia, ed è così da quando la Lazio è stata promossa in eccellenza : il regolamento ha delle prescrizioni , perchè non vengono rispettate o perchè qualcuno può derogare per anni?
- Amici romani , toglietevi dalla testa qualunque speranza di frachigie o simili a roma finchè non andrete a vedere le vostre squadre giocare : sabato all'Acqua Acetosa c'erano 53 spettatori (li ho contati) di cui una dozzina di Padova... capisco che minacciava pioggia (ed ha piovuto e pure grandinato) ma anche la scorsa stagione con il sole era la stessa cosa; possibile che nemmeno i ragazzi delle giovanili, i loro allenatori o quelli delle altre squadre romane vengano?
e parlando con quelli della Capitolina, non è che da loro la situazione sia tanto diversa.

Venendo alla partita, giocata ovviamente su un campo molto pesante ma più "acqueo" che fangoso, il Petrarca ha mostrato carattere contro una squadra , la Lazio di cui non mi spiego i pochi punti in classifica, perchè solida, bene allenata e con alcuni giocatori di livello, Noi siamo stati concentrati, abbiamo sofferto in mischia nel primo tempo, preso una meta tecnica (giusta) ma segnate due mete, poi , a partire dal 50' situazione ribaltata, Lazio in difficoltà in chiusa, abbiamo rubato anche tre su introduzione biancoazzurra, e velocizzando il gioco abbiamo messo in difficoltà la difesa Laziale. sono arrivate le altre due mete e la partita stava finendo ... quando arriva un calcio di punizione per noi, e, a tempo scaduto, invece di buttarlo fuori o provare la giocata alla mano, Menniti-Ippolito prova a piazzare ma sbaglia di poco, la Lazio contrattacca ed arriva fino a metà campo , poi rubiamo il pallone ed invece di buttarlo fuori attacchiamo di nuovo ...un nostro in-avanti al 47' fa finire la partita.

Conclusioni : Lazio bella squadra, Nathan gran piazzatore (lo si sapeva) ma non proprio fortissimo in difesa, Fabiani è troppo generoso come giocatore , non puoi farlo giocare per 50' facendogli fare il tallonatore, il centro, l'estremo e sperare che abbia ancora fiato...
I nostri si sono comportati bene nonostante la levataccia alle 5.30 del mattino per fare la trasferta in treno (comunque più comoda) ottimi in touche e soprattutto nei drive da maul, Marcato male al piede ma molto bene alla mano, buone partite di Jordaan , Favero e di tutti gli avanti.

Bello rivedere in campo, anche se alla fine per poco Marco Maregotto, già tallonatore della Under 20 del Petrarca scudettata ora a Roma per studio e reduce da lungo infortunio.
io un paio di partite le ho viste e non si arrivava mai alle 100 presenze.che dire...
Scusa tesoro se sono stato un po' brusco stamani. Papà non sei stato un po' brusco, sei stato un barbaro...
mio figlio 17 anni
Amore sbrigati che facciamo tardi a scuola! Mi sbrigo solo se mi ripeti che sono la più bella del mondo.
mia figlia 6 anni
MA CHE ORA E'?
mia moglie
Molti amici molto onore
Io

martirep
Messaggi: 575
Iscritto il: 30 mag 2003, 0:00

Re: 13^ Giornata - 2^ di Ritorno

Messaggio da martirep » 3 mar 2014, 12:33

giuseppone64 ha scritto:
GiorgioXT ha scritto:Vista Lazio-Petrarca

..... sabato all'Acqua Acetosa c'erano 53 spettatori (li ho contati) di cui una dozzina di Padova... capisco che minacciava pioggia (ed ha piovuto e pure grandinato) ma anche la scorsa stagione con il sole era la stessa cosa; possibile che nemmeno i ragazzi delle giovanili, i loro allenatori o quelli delle altre squadre romane vengano?
e parlando con quelli della Capitolina, non è che da loro la situazione sia tanto diversa.
.....
io un paio di partite le ho viste e non si arrivava mai alle 100 presenze.che dire...
Non so con chi della Capitolina tu abbia parlato, ma ti assicuro che i numeri sono nettamente (ripeto nettamente!) superiori. Certo quando piove, visto la mancanza di tribuna coperta, specie d'inverno, molti preferiscono restare sotto il tendone appositamente allestito dietro i pali vicino alla club house -io non ci riesco proprio- o restare al bar o al ristorante. E' certo comunque che per frequentazione, uno spazio di aggregazione come quello che abbiamo in via Flaminia molti club ben più blasonati di noi se lo sognano proprio!
A parte l'uomo, tutti gli animali sanno che lo scopo principale della vita è godersela

jaco
Messaggi: 6354
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Re: 13^ Giornata - 2^ di Ritorno

Messaggio da jaco » 3 mar 2014, 12:37

vecchiokrug ha scritto:Anche a Prato campo "pesante" e classica partita "ignorante".
Primo tempo giocato per 35' dentro i 22 biancazzurri ma con poco costrutto, secondo tempo più equilibrato.
Vedo che a Reggio il campo è in condizioni quasi peggiori del nostro di ieri: nonostante ieri si giocasse neri contro bianchi i giocatori sono rientrati dall'intervallo con divise cambiate tanto erano irriconoscibili alla fine del primo.
Non molto di più da dire sulla partita: di San Donà temevo la mischia, che infatti si è dimostrata all'altezza, ero ragionevolmente certo dei 4 importanti punti e sicuro, stante il campo, che non sarebbero stati 5.
Vorrei solo aggiungere che Rorato andava sostituito prima, lasciare in campo un giocatore in quelle condizioni è pericoloso: quando è uscito non si reggeva sulle gambe e dava l'impressione di non sapere dove fosse.
Che è successo? Perché dalla radiocronaca della nostra emittente locale non si è capito molto.
Sembra che abbiamo avuto (sul 9-3) anche un paio di Touche con lancio nostro sui Vostri 5m malamente gettate alle ortiche (o bravamente da Voi rubate)... peccato per il punto di bonus sfumato proprio all'80mo (antipatici :evil: ) ... :-] :-] :-]

Ilgorgo
Messaggi: 9431
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: 13^ Giornata - 2^ di Ritorno

Messaggio da Ilgorgo » 3 mar 2014, 15:05

Sulla Rai si può rivedere per intero, come sempre, la partita domenicale
Ecco Reggio-Capitolina http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/me ... c30&page=0

Questi sono i minuti delle mete nel cronometro del video
0.20.20
1.02.20
1.17.00
1.34.00 (annullata, ingiustamente)
1.35.00

vecchiokrug
Messaggi: 148
Iscritto il: 22 mag 2013, 1:00

Re: 13^ Giornata - 2^ di Ritorno

Messaggio da vecchiokrug » 3 mar 2014, 16:21

jaco ha scritto: Che è successo? Perché dalla radiocronaca della nostra emittente locale non si è capito molto.
Sembra che abbiamo avuto (sul 9-3) anche un paio di Touche con lancio nostro sui Vostri 5m malamente gettate alle ortiche (o bravamente da Voi rubate)... peccato per il punto di bonus sfumato proprio all'80mo (antipatici :evil: ) ... :-] :-] :-]
Se ti riferisci alla modalità dell'infortunio non ho visto bene, ero lontano, ma quando si è rialzato andava sostituito; invece è stata giocata almeno un'altra azione (perdona se non sono preciso, ma la memoria è quella che è). Anche un altro vostro ragazzo ha preso un colpo in testa ma il gioco è stato fermato ed è uscito immediatamente (anche lui ha fatto molta fatica a rialzarsi).
Vero delle touche, il secondo tempo è stato combattuto e per questo, quando Browne ha piazzato togliendovi il meritato punto di bonus, ho tirato un sospiro di sollievo: quando sei sotto break e la palla è una saponetta è come se quest'ultima ti cascasse sotto la doccia, ti chini a raccoglierla ma con le spalle appoggiate al muro.... :wink:
Altrimenti il bonus ve l'avrei lasciato volentieri: avendo la ragazza, da mill'anni moglie, di Musile quando potevo venivo a vedere il Fracasso, l'Iranian Loom ecc. e "tifavo" pure.

jaco
Messaggi: 6354
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Re: 13^ Giornata - 2^ di Ritorno

Messaggio da jaco » 3 mar 2014, 18:06

vecchiokrug ha scritto:
jaco ha scritto: Che è successo? Perché dalla radiocronaca della nostra emittente locale non si è capito molto.
Sembra che abbiamo avuto (sul 9-3) anche un paio di Touche con lancio nostro sui Vostri 5m malamente gettate alle ortiche (o bravamente da Voi rubate)... peccato per il punto di bonus sfumato proprio all'80mo (antipatici :evil: ) ... :-] :-] :-]
Se ti riferisci alla modalità dell'infortunio non ho visto bene, ero lontano, ma quando si è rialzato andava sostituito; invece è stata giocata almeno un'altra azione (perdona se non sono preciso, ma la memoria è quella che è). Anche un altro vostro ragazzo ha preso un colpo in testa ma il gioco è stato fermato ed è uscito immediatamente (anche lui ha fatto molta fatica a rialzarsi).
Vero delle touche, il secondo tempo è stato combattuto e per questo, quando Browne ha piazzato togliendovi il meritato punto di bonus, ho tirato un sospiro di sollievo: quando sei sotto break e la palla è una saponetta è come se quest'ultima ti cascasse sotto la doccia, ti chini a raccoglierla ma con le spalle appoggiate al muro.... :wink:
Altrimenti il bonus ve l'avrei lasciato volentieri: avendo la ragazza, da mill'anni moglie, di Musile quando potevo venivo a vedere il Fracasso, l'Iranian Loom ecc. e "tifavo" pure.
Sì ho sentito di Vian portato via per accertamenti (ma mi pare niente di grave)... la signora è di Musile, ma va!? Fin quassù sei venuto a trovartela... beh ti considererò un compaesano ad honorem (anche se sei "di là del Piave" :wink: )

metabolik
Messaggi: 5775
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: 13^ Giornata - 2^ di Ritorno

Messaggio da metabolik » 3 mar 2014, 20:22

ursula ha scritto:Partita al Quaggia :
- campo allagato completamente molto al limite
- Mogliano 95% di possesso , creato tanto gioco senza mai concretizzare
- Fiamme molto e sempre presenti in difesa e hanno sistematicamente disintegrato i tentativi di costruire gioco da parte degli avversari
Freddo pioggia fango : partita classica ANNI 70
Fa piacere sapere che qualcuno si ricorda .. diciamo + precisamente gli anni 60 - 70 e inizio 80 vedevano il fango come costante;
solo le prime e le ultime partite di stagione si giocavano sull'erba; dopo.. il fango è scomparso !!!!!!! e poi dicono che il cambiamento climatico è una balla.
C'è voluto quest'inverno piovosissimo per ricordarci com'era una volta.

Due parole su Reggio - Capitolina: concordo con Ilgorgo sulla buona vittoria del Reggio, ma devo dire che la voglia di giocare della Capitolina è veramente encomiabile; bravo il Reggio (Mandelli !!) ma veramente ammirevoli i giovani capitolini.

Ilgorgo
Messaggi: 9431
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: 13^ Giornata - 2^ di Ritorno

Messaggio da Ilgorgo » 4 mar 2014, 0:07

Non so perché ma la Federazione e tutti i siti che ho provato a consultare presentano una classifica di Eccellenza non tanto dettagliata. Il dato forse più importante e interessante che manca è probabilmente quello delle mete fatte e subite. Nei comunicati in pdf del sito FIR riguardanti le riunioni del giudice sportivo si trovano almeno le mete fatte; ne ho così ricavato altri due semplici dati -i punti realizzati al piede e la percentuale di punti fatti con le mete sui punti complessivi- che ho inserito nella classifica qui sotto

Immagine

Sottolineo due dati: Reggio ha segnato più mete della Lazio, perciò almeno in quella colonna è davanti agli aquilotti biancazzurri; le uniche tre squadre a realizzare più punti al piede che alla mano sono quelle romane, qualcuna per necessità (la Capitolina, che fa una fatica matta a trovare la meta) e qualcuna più per scelta tattica (le Fiamme Oro)

Bloccato

Torna a “Stagione 2013/2014”