Ciao Gianni...

Moderatori: Ref, ale.com

Bloccato
jaco
Messaggi: 6354
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Ciao Gianni...

Messaggio da jaco » 27 mar 2014, 9:55

Lo avevo già postato nel topic "Tradizione", ma credo che meriti un posto anche qua (anche se Lui che non amava certo i riflettori, forse non approverebbe). E' mancato nei giorni scorsi Gianni Salmaso. A molti il suo nome non dirà niente, ma a San Donà è considerato a ragione uno dei padri nobili della nostra storia. Di seguito il ricordo postato su "Amatori Rugby San Donà" https://www.facebook.com/rugbysandona?r ... ion=stream

CIAO GIANNI
In questi giorni è venuto a mancare un grande protagonista del rugby biancoceleste, Gianni Salmaso figura fondamentale e membro del Senato Accademico. Da grande appassionato di rugby e scoutismo, nella sua vita ha portato avanti parallelamente queste due attività, fondendone lo spirito in un’unica missione. Nel corso della sua carriera ha giocato dal ’62 al ’70 in prima squadra, dedicandosi poi ad allenare il settore giovanile e portandolo a buoni risultati, vincendo infatti per ben due anni consecutivi i giochi della gioventù studenteschi (Under 13 e Under 15). Successivamente si è dedicato ad allenare e far crescere tutti i giovani che si sono affacciati al mondo del rugby sandonatese con la prima squadra. Tutti i ragazzi e i rugbisti che hanno frequentato la nostra realtà si sono formati grazie ai suoi insegnamenti. Nel ’78 è stato chiamato ad allenare la prima squadra per 3 anni, conclusi con la conquista della serie A. Dall’81 si è dedicato ai più piccoli, allenando i pulcini, periodo in cui ha saputo creare un gruppo eccezionale, composto da ragazzi provenienti dalle scuole “Ippolito Nievo” con cui ha ottenuto i più importanti risultati, diventando l’allenatore con il palmares più ampio. Ha chiuso la sua attività di allenatore alla guida della squadra di Jesolo. Ma per tutti, Gianni Salmaso, carattere risoluto, e grande competenza, verrà ricordato per la grande dedizione con cui è riuscito a portare il rugby nelle scuole, a legare questo sport alla formazione educativa dei nostri ragazzi, diventando promotore di iniziative fondamentali per la loro crescita, come il progetto del centro estivo sandonatese “Val Tramontina Rugby Camp”, realizzato nel 1986 in collaborazione con Franco Ascantini, ed esteso poi ai giovani provenienti da ogni parte d’Italia. Lo ricordiamo con affetto e gratitudine.
Alla famiglia Salmaso vanno le condoglianze del Presidente Sandro Trevisan, della dirigenza, dello staff e di tutti i giocatori del Rugby San Donà.

Immagine

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 19438
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Ciao Gianni...

Messaggio da jpr williams » 27 mar 2014, 11:29

Confesso che non lo conoscevo, ma leggendo quello che ha fatto e quanto si è prodigato mi rammarico di questa non conoscenza.
Posso dire, vedendo la foto, che aveva una di quelle belle facce di una volta, da contadino sveglio e leale che ti fan fiducia subito e fan venir voglia di sedersi a bere un bicchiere di rosso e parlare di tutto.
Condoglianze agli amici sandonatesi.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

Ale_86
Messaggi: 1501
Iscritto il: 24 set 2006, 20:29
Località: Copenhagen/Boston

Re: Ciao Gianni...

Messaggio da Ale_86 » 31 mar 2014, 18:08

Aggiungo che nel nostro piccolo, anche a Jesolo ha lasciato un grandissimo ricordo. E non solo a chi, come me, lo conosceva già dagli anni in Val Tramontina, da bimbo prima e aiuto aka "poggia piazzole" poi, ma anche a ragazzi che avevano provato il rugby per la prima volta quell'anno.
Sempre vivo il ricordo di una serata in Val Tramontina, per lo spuntino di mezzanotte arrivano due teglie di sarde in saòr preparate amorevolmente dalla moglie. La decina di allenatori e aiutanti presenti non riesce a mangiarne più di una teglia, Gianni ne fa fuori una da solo. E conclude la serata con qualcosa tipo "Bone bone. Però ti podeva farghine do tre de pì, che qua i tosàti, poareti, 'i me va in leto co un buso sul stomego!".
Potete aumentarmi le tasse su tutto, ma non sulla mia birra!
http://www.salvalatuabirra.it

Bloccato

Torna a “Stagione 2013/2014”