18° giornata - 7° di ritorno

Moderatori: Ref, ale.com

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 19291
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: 18° giornata - 7° di ritorno

Messaggio da jpr williams » 8 apr 2014, 12:35

Però va anche detto che Calvisano , specie se in campo c'è Griffen , che fa lui più di metà del lavoro dell'Arbitro. è trattato con i guanti bianchi e la passatoia rossa dagli arbitri, Costanzo non c'è una sola mischia nella quale stia fermo con le spalle e non si metta a remare (e già questo sarebbe calcio contro) e Lovotti entra sempre di lato con tutta la terza e la seconda dietro.






Vabbè, qualcosa da aggiungere :( ?

Parafrasando Moretti (Nanni, non Andrea) continuiamo così, facciamoci del male... :| :( :cry:
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

GiorgioXT
Messaggi: 5452
Iscritto il: 19 mag 2004, 0:00

Re: 18° giornata - 7° di ritorno

Messaggio da GiorgioXT » 8 apr 2014, 15:07

Beh dai , su Griffen ha ragione da vendere , persino Damasco nell'ultima partita trasmessa in TV gli ha detto , ed eravamo ancora nel primo tempo "Paul, non chiamarmi i falli, ci penso io per favore…" :D :-]

ElBono
Messaggi: 2233
Iscritto il: 6 giu 2008, 11:59

Re: 18° giornata - 7° di ritorno

Messaggio da ElBono » 8 apr 2014, 15:27

Che Griffen provi ad "arbitrare", è risaputo, e da parecchi anni anche.

Che, per questa cosa, gli arbitri si lascino influenzare e fischino più a favore, o meno contro, è una panzana bella e buona. Anzi, secondo me spesso è controproducente, perchè porta ad irritare l'arbitro, come se soffrisse il fatto che un giocatore in campo ne sappia più di chi fischia.

Sul discorso mischia, ci si può attaccare a qualsiasi "scorrettezza", o forse sarebbe meglio dire "furbizia", da parte delle prime linee, quando due mischie si equivalgono, e la differenza la fanno appunto queste furbizie. Quando una mischia (e può valere per una qualsiasi delle 10 squadre che hanno giocato contro Calvisano), tre secondi dopo l'ingaggio ha già fatto 10 passi indietro, hai voglia a dar la colpa a Costy che muove le spalle!.. Ma mettiamo anche, per assurdo, che la mischia di Calvisano sia la più scorretta, fallosa, e paraculata dagli arbitri che non le fischiano mai un fallo contro: io, allenatore della mischia della squadra che deve affrontarla, mi studierei bene i video delle varie partite, facendoli vedere e rivedere ai miei giocatori, dicendo loro "Visto? Dovete fare così!", se non fischiano a loro non fischia niente a loro non può fischiare nemmeno a noi, se fischia a noi è costretto a fischiare anche a loro! Invece, probabilmente, si suggerisce di non accettare nemmeno l'ingaggio, di andare in terra, o di stappare (cosa fa sprecare praticamente la metà del tempo effettivo di ogni partita del Calvisano), sperando che l'arbitro punisca la non immobilità di Costanzo.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 19291
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: 18° giornata - 7° di ritorno

Messaggio da jpr williams » 8 apr 2014, 16:56

Trovo ogni discorso su favoritismi, complotti, sudditanze o altro delle vere e proprie menate, espressione di quel vittimismo che e' la peggiore malattia infantile di questo paese (ed e' chiaro che non sto parlando solo di rugby :cry: ).
Se qualcosa non va come vogliamo e' sempre colpa di qualcuno, di qualche potere oscuro (la Merkel, le multinazionali, gli immigrati, gli alieni, le toghe rosse, gli arbitri, la federazione o chissa' che altro).
Cosi, con la ricerca sempiterna di alibi, non si crescera' mai, ne' come Paese, ne' come rugbysti. Aggiungo inoltre che trovo ossessivamente noiose tutte le argomentazioni di questo tipo, in qualunque ambito le si applichi.
Quanto al modo di esere in campo e fuori di Paul Griffen (sciaquarsi la bocca, please) invito ad esempio, a ricordare il suo comportamento nel recente match del Battaglini: partita fondamentale della stagione, punteggio ancora in bilico e il capitano e' vittima di un fallo spettacolare di Bortolussi (di quelli per cui si conia l'espressione cartellino arancione): il ref sta per sventolare l'ovvio cartellino, ma...Paul va da lui e gli dice "...non e' successo niente, non ha fatto apposta...", e il ref rimette le mani in tasca: ecco come il CAPITANO influenza gli arbitri. Avercene :evil:
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

vecchiokrug
Messaggi: 148
Iscritto il: 22 mag 2013, 1:00

Re: 18° giornata - 7° di ritorno

Messaggio da vecchiokrug » 8 apr 2014, 21:12

mauott ha scritto: parlo per la mia zona e cioè il bresciano: a Calvisano, spesso, ci sono corsi di aggiornamento per i tecnici della società che, da quando è tornato Borra, sono aperti a tutti i tecnici delle società del territorio previa prenotazione ... oltre a quello già fatto da Guidi che era un corso di aggiornamento aperto a tutti e organizzato dal CRL adesso c'è una serie di giornate con i migliori tecnici formatori FIR Ascione, Casagrande, Guidi, Troncon (si lo so che c'entra poco con quello detto prima ma c'è anche lui) e altri .. venerdì prossimo poi i 2 tecnici neozelandesi alleneranno la prima squadra del Cammi e l'allenamento sarà aperto a tutti ... per le giovanili sempre in zona c'è un'accademia U18 e 2 centri formazione U16 i cui allenamenti sono sempre aperti a tutti ... non so cosa si potrebbe fare di più di così ...
Visto che sei ben dentro il meccanismo ed io invece, su questo, ho scritto solo "relata refere" mi sapresti dire, anche se siamo OT, se ti risulta che la formazione tecnica, come qualità e possibilità di accesso, sia la stessa in tutta Italia? E se le eventuali differenze dipendano dai comitati regionali o da altro?

Avatar utente
giuseppone64
Messaggi: 9058
Iscritto il: 13 dic 2011, 14:29
Località: roma

Re: 18° giornata - 7° di ritorno

Messaggio da giuseppone64 » 8 apr 2014, 23:32

vecchiokrug ha scritto:
mauott ha scritto: parlo per la mia zona e cioè il bresciano: a Calvisano, spesso, ci sono corsi di aggiornamento per i tecnici della società che, da quando è tornato Borra, sono aperti a tutti i tecnici delle società del territorio previa prenotazione ... oltre a quello già fatto da Guidi che era un corso di aggiornamento aperto a tutti e organizzato dal CRL adesso c'è una serie di giornate con i migliori tecnici formatori FIR Ascione, Casagrande, Guidi, Troncon (si lo so che c'entra poco con quello detto prima ma c'è anche lui) e altri .. venerdì prossimo poi i 2 tecnici neozelandesi alleneranno la prima squadra del Cammi e l'allenamento sarà aperto a tutti ... per le giovanili sempre in zona c'è un'accademia U18 e 2 centri formazione U16 i cui allenamenti sono sempre aperti a tutti ... non so cosa si potrebbe fare di più di così ...
Visto che sei ben dentro il meccanismo ed io invece, su questo, ho scritto solo "relata refere" mi sapresti dire, anche se siamo OT, se ti risulta che la formazione tecnica, come qualità e possibilità di accesso, sia la stessa in tutta Italia? E se le eventuali differenze dipendano dai comitati regionali o da altro?
Scusate non per fare il rompipalle ma è relata refero.saluti
Scusa tesoro se sono stato un po' brusco stamani. Papà non sei stato un po' brusco, sei stato un barbaro...
mio figlio 17 anni
Amore sbrigati che facciamo tardi a scuola! Mi sbrigo solo se mi ripeti che sono la più bella del mondo.
mia figlia 6 anni
MA CHE ORA E'?
mia moglie
Molti amici molto onore
Io

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: 18° giornata - 7° di ritorno

Messaggio da Garryowen » 8 apr 2014, 23:52

Intendeva riferirsi all'arbitro: "relata referee"
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

metabolik
Messaggi: 5767
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: 18° giornata - 7° di ritorno

Messaggio da metabolik » 9 apr 2014, 0:25

:rotfl:
Garryowen ha scritto:Intendeva riferirsi all'arbitro: "relata referee"

mauott
Messaggi: 2323
Iscritto il: 27 ago 2008, 14:31

Re: 18° giornata - 7° di ritorno

Messaggio da mauott » 9 apr 2014, 10:16

vecchiokrug ha scritto:Visto che sei ben dentro il meccanismo ed io invece, su questo, ho scritto solo "relata refere" mi sapresti dire, anche se siamo OT, se ti risulta che la formazione tecnica, come qualità e possibilità di accesso, sia la stessa in tutta Italia? E se le eventuali differenze dipendano dai comitati regionali o da altro?
per la verità io so cosa succede nel bresciano, già cosa succeda a Milano e nel resto della lombardia mi è (quasi) sconosciuto...

di certo so che gli allenamenti dei centri di formazione U16 lombardi sono aperti a tutti idem per gli allenamenti dell'accademia U18 invece gli aggiornamenti tecnici proposti a Calvisano (quelli della società, non quelli del CRL) sono organizzati per i tecnici interni e aperte ai tecnici del territorio ...

sempre per quanto ne so io i tecnici federali che allenano le selezioni regionali lombarde sono prima di tutto disposti al dialogo ed alla collaborazione durante i loro allenamenti ed in seconda battuta anche a girare per le società e partecipare attivamente agli allenamenti ovviamente quando hanno tempo (non ho idea dei costi ammesso che ce ne siano) ...

spero che per le altre regioni funzioni più o meno nello stesso modo ...

certo gli allenamenti dell'accademia federale U18 di Milano iniziano alle 15.00 se si pretende che qualcuno alleni alle 19.00 perchè prima si deve fare altro la cosa si fa complicata anche se mi sembra che tutti gli allenamenti dei centri ASA lombardi inizino più tardi (17.30/18.00) visto che gli allenatori, Porrino a parte, non sono professionisti ma prendono un gettone di presenza.

Sulla qualità dipende: la linea federale dovrebbe essere la medesima ovunque ed i metodi/mezzi di allenamento gli stessi ... poi qualcuno sarà più bravo e qualcuno meno ... credo che il modo migliore di capire come funzioni sia quello di contattare l'allenatore ASA / accademia U18 più vicina e fasarsi con lui ... i comitati regionali credo contino poco ...

vecchiokrug
Messaggi: 148
Iscritto il: 22 mag 2013, 1:00

Re: 18° giornata - 7° di ritorno

Messaggio da vecchiokrug » 10 apr 2014, 11:42

Garryowen ha scritto:Intendeva riferirsi all'arbitro: "relata referee"
:rotfl: :rotfl: :rotfl:
Ho scritto proprio così?!! :shock: Non scriverò mai più dal cellulare in macchina, giuro. :cry:

Bloccato

Torna a “Stagione 2013/2014”