sapete che vi dico?

Tutto ciò che è inerente al Rugby, ma non rientra nelle altre categorie.

Moderatori: user234483, Mods

valko
Messaggi: 1044
Iscritto il: 19 ago 2004, 0:00
Località: San Benedetto del Tronto
Contatta:

Re: sapete che vi dico?

Messaggio da valko » 13 nov 2007, 16:16

Cane_di_Pavlov ha scritto:
valko ha scritto:
Certo che esiste, ma fa più rumore un singolo albero che cade o una intera foresta che cresce?
Chi ci crede davvero deve andare avanti per la sua strada.
Nonostante la FIR.
Credo che il discorsi di Prisilla volesse puntare l'attenzione proprio su questo: l'intera foresta è sicuramente bella e rigogliosa, ma siamo sicuri che al di là dell'aspetto esteriore degli alberi che la compongono, non vi sia qualche "sintomo" di malattia che si preferisce non vedere?

E poi, si deve sempre dare la colpa "agli altri" per le cose che non vanno? Il rugby nasce senza peccato originale e i problemi che vi sono sono dovuti "all'immigrazione" da altri sport?

Mah.
Immigrazione non da altri sport ma, in generale, da un tipo di cultura diversa, da un "imprinting" diverso.
Siamo un popolo di calciofili, quello sì.

I problemi interni, poi, ci sono sempre stati, solo che adesso la fetta problematica è aumentata di molto.
Quando le risorse erano poche, erano altri i problemi.
E questo vale a tutti i livelli, ma in particolare ai vertici...

Infine.
Il peccato originale si espiava sul campo, sotto il fango e la fatica.
E si usciva dal campo col sorriso perchè avevamo la coscienza a posto.

cinzia02
Messaggi: 715
Iscritto il: 25 lug 2006, 10:50
Località: nel mondo di Winnie the Pooh

Re: sapete che vi dico?

Messaggio da cinzia02 » 13 nov 2007, 16:16

prisilla ha scritto:
Emy77 ha scritto:
prisilla ha scritto:
che pochissime persone giocano per la maglia che indossano.
che tuttti odiano tutti (parlo di societa )
che molti giocano per soldi
che molti rugbisti sono dei menomati mentali.
che molti rugbysti scebdono in campo per sfogare le loro repressioni.
Che molti si odiano fra compagni di squadra.
Che i romani non li puo vedere nessuno.
Che molti giocano a box non a rugby
Che alcuni arbitri sono indecenti e incompetenti.
Che la federazione fa ridere sotto troppi punti di vista.
Che se ti posso placcare la collo lo faccio perche se ti fai male so contento.
Che io voglio vincere a costo di fare lo schifo piu schifo che posso ( quando l'arbitro nn mi vede)
Che io sputo sui tifosi.
Che si hanno delle realtà talmente provinciali da far paura per la chiusura mentale.

tutto vero purtroppo, però io ho anche visto

che c'è ancora chi gioca per la maglia che indossa e mai la cambierebbe
che c'è nelle società anche chi fa i salti mortali per far andare bene le cose
che tantissimi giocano per passione e quando gli va bene per pochi spiccioli
che molti rugbysti sono dei grandi uomini
che molti rugbysti scendono in campo perchè così si sentono vivi
che per molti i compagni di squadra sono amici, fratelli, quasi una famiglia
che c'è anche chi trova i romani simpatici (non tutti e non tutti romani naturalmente)
che molti giocano pulito
che pochi arbitri ci capiscono
che la federazione per quanto criticabile è quella che ci consente di avere un rugby da seguire sul patrio suolo
che tanti non giocano per far male
che c'è chi cerca di vincere giocando pulito
che chi sputa sui tifosi grazie al cielo sono davvero pochi
che ci sono realtà provinciali invidiabili per organizzazione, correttezza e simpatia, malgrado le continue ed enormi difficoltà con cui fanno i conti ogni santo giorno


Insomma, non sono tutte rose e fiori, però nemmeno solo spine!
io dico solo che ci sono realtà e ce ne sono molte Emy pessime.
Che iniziamo a fare acqua da tutte le parti.
E che pochissimi giocano per la maglia.

Io sono 28 anni che seguo il rugby.
E credimi prima era diverso.
O forse è sempre stato cosi e io ero in una realta' ovattata.

Pri...ho cominciato a giocare a Rugby a 14 anni....ora ne ho qualcuno (non molti per la verità :D ) in più.
Ho giocato, sono tifosa, moglie e allenatrice....e sono convinta che Emy abbia ragione!
E dobbiamo solo tutti crederci di più....
Non è forte colui che non cade mai, ma colui che cadendo si rialza sempre.
W. Goethe,

amadigi
Messaggi: 48
Iscritto il: 18 gen 2006, 0:00
Contatta:

RE: Re: sapete che vi dico?

Messaggio da amadigi » 13 nov 2007, 16:17

Umaga4ever sai cosa ti dico?
GRAN BELL' AVATAR complimenti!

prisilla
Messaggi: 4733
Iscritto il: 4 nov 2005, 0:00
Località: Un' Aquilana a Roma

RE: Re: sapete che vi dico?

Messaggio da prisilla » 13 nov 2007, 16:22

Pri...ho cominciato a giocare a Rugby a 14 anni....ora ne ho qualcuno (non molti per la verità ) in più.
Ho giocato, sono tifosa, moglie e allenatrice....e sono convinta che Emy abbia ragione!
E dobbiamo solo tutti crederci di più....
allora abolite la serie B è quella la causa dei mie mali!!! o il preciclo....cmq sono convinta di quello che dico.
ci sono anche realta positive ma mi sembra che se vai a scavare anche in quelle ci sia del marcio.
stasera so negativa scusate.
Vanta:La fontana delle 99 cannelle;La fontana luminosa (costruita per fare cifra tonda);Collemaggio; La Perdonanza; un Mammuth morto.
http://www.prisillaontour.altervista.org/home/home.php
MISS TERZO TEMPO 2008

valko
Messaggi: 1044
Iscritto il: 19 ago 2004, 0:00
Località: San Benedetto del Tronto
Contatta:

Re: sapete che vi dico?

Messaggio da valko » 13 nov 2007, 16:27

ItalianRugbyFriends ha scritto:
valko ha scritto:Il problema è che finchè si è in pochi tutto è controllabile.
Ora ci sono tante realtà nuove e, soprattutto, prive di radici.
Chi non riesce a smuoversi dalla panchina delle squadrette di calcio parrocchiali si tuffa a giocare a rugby ("che tanto lì gioco per forza, sono in pochi...").
Conto tantissimi che iniziano a 28-30 anni a giocare a rugby, quindi senza imprinting mentale al rispetto e alla disciplina (che, perlomeno a casa mia, mi hanno insegnato da piccolo).
Scusaci o Dio del rugby per aver osato calpestare il tuo tempio, pardon campo, in tarda età... perdona noi comuni mortali fulminati sulla via del Flaminio ormai lontani dalla culla... confortaci e aiutaci a toglierci il nostro peccato originale!

Scusa Valko... ma chi non gioca a rugby non ha rispetto degli altri tout court? Solo i rugbisti conoscono i valori di rispetto e disciplina, mentre tutti gli altri sono degli incivili???????????????????????????

Forse chi si avvicina al rugby in età "avanzata" lo fa, anche, perché ritrova nel rugby quei valori che sono suoi, senza bisogno di essere stato allattato a Gilbert e fango!!!!!!
Nervi a fior di pelle?
Ho toccato qualche tasto dolente?
Coda di paglia?

Dove ho sbagliato a parlare?

In squadra con me è pieno di gente che ha cominciato dopo i 25 anni a giocare, e giocano pure bene e correttamente.

Vedo però che i miei interventi vengono strumentalizzati e banalizzati.
Si vede che non ci sono orecchie adatte a certe discussioni.

Buon rugby.

Angelo71
Messaggi: 946
Iscritto il: 8 ott 2006, 16:55
Località: Vicenza

Re: RE: Re: sapete che vi dico?

Messaggio da Angelo71 » 13 nov 2007, 16:28

prisilla ha scritto:
che pochissime persone giocano per la maglia che indossano.
questa a mio modesto parere, è la cosa piu grave.
io non ne conosco piu uno che giochi per la maglia.
Un tempo a L'Aquila non era cosi! Ora non so anche li non si gioca per la maglia a parte pochi.
Un tempo si giocava per la maglia perchè non c'erano soldi, e rimaneva solo la passione, Prisi. Ma anche un tempo i giocatori delle società più ricche venivano impiegati fittiziamente per dimostrare che erano dilettanti, tutti gli altri dovevano lavorare per vivere...ora c'è il professionismo, ed era inevitabile, se no si rischiava solamente di essere ipocriti. Ora i soldi ci sono, non tanti, ma ci sono. E un aquilano gioca in Francia, un trevisano gioca a Parma, e così via. Non c'è più la territorialità dei giocatori, quel "stand your ground" che li faceva dare l'anima.
Una cosetta sui giocatori che giocano per fare male o che fanno a botte al primo contatto: scusami se te lo dico, ma li ho sempre visti e ci ho sempre sbattuto le corna, anche ai miei tempi, anche nella mia squadra. Per fortuna, sono sempre stati la minoranza, ma le teste di c....ci sono anche da noi come in tutti gli sport, il guaio è che il nostro li esalta.
Io stesso, che mi vanto di aver iniziato una sola rissa in tanti anni, ho ancora radicato in testa il concetto di giustizia privata (leggi: vendetta autorizzata)contro questi soggetti, ed è duro toglierselo dalla testa
Angelo

PiloneCiccione (Marchio registrato)

zuffy
Messaggi: 2350
Iscritto il: 2 lug 2003, 0:00
Località: la spezia

RE: Re: RE: Re: RE: Re: sapete che vi dico?

Messaggio da zuffy » 13 nov 2007, 16:28

non concordo: sui soldi (ma quali soldi!)...sul tifo (ancora poco importante forse per fortuna) sulla maglia dipende..(spesso è un fatto di vicinanza e di opportunità, potessi giocherei col benetton e invece non sono in grado di giocare neppure con il mitico e glorioso VILLORBA!)
sulla federazione-carozzone..che così com'è serve a poco..bisogna rinverdire e cambiare un po' aria
la federazione dovrebbe essere in grado di ringiovanirsi ed essere dinamica....io non vedo risultati dall'alto..boh..sbaglierò..

purtroppo sono daccordo sul fatto del gioco cattivo: ho la certezza che un 20-30 percento di chi gioca abbia un esubero di aggressività negativa dovuta alla frustrazione..quindi se perdo 40-0 almeno ti devo spaccare un osso! non ditemi che non avete conosciuto questo tipo di rugbisti perchè non ci credo

detot questo prisilla che vogliamo fare...seguima il CALCIO??? è un bel movimento no?
in sostanza...ogni rosa ha la sua spina!

sunriseboy
Messaggi: 653
Iscritto il: 12 gen 2006, 0:00
Località: Lucca
Contatta:

Re: sapete che vi dico?

Messaggio da sunriseboy » 13 nov 2007, 16:32

ItalianRugbyFriends ha scritto: Scusaci o Dio del rugby per aver osato calpestare il tuo tempio, pardon campo, in tarda età... perdona noi comuni mortali fulminati sulla via del Flaminio ormai lontani dalla culla... confortaci e aiutaci a toglierci il nostro peccato originale!
Bruceremo all'inferno.... :cry:
Una volta perlomeno c'era il limbo, ma ora hanno abolito anche quello!
Speriamo che il mio spirito rugbistico giunga alla fine del cammino in tempo utile per la redenzione, anche se sono un non giocatore! :-]
Principio della termodinamica applicato al forum di rugby.it, altrimenti detto "legge di Flor": qualsiasi discussione dopo n pagine di thread si converte in un topic su Scanavacca.

http://www.nokappa.it

alegui
Messaggi: 815
Iscritto il: 23 mag 2005, 0:00
Località: arezzo
Contatta:

RE: Re: RE: Re: RE: Re: sapete che vi dico?

Messaggio da alegui » 13 nov 2007, 16:34

Anch'io concordo con prisi,purtroppo,molte cose sono cambiate e valori come amicizia e appartenenza hanno meno peso di una volta,bastano un paio di anni e un ciuffo di mete per divenatre bandiera di una società.Forse e' per questo che dopo un'estate da ritirato,sono tornato a fine settembre per giocare in serie C con la nostra squadra cadetta.Lo stupore e ' stato che mi ritrovo accanto oltre agli innumerevoli esordienti,vecchi compagni di tante battagle,con i quali avrei pensato di non giocare piu'...........lasciamo perdere del perche' e del per come siamo finiti tutti li,l'importante e che siamo ancora tutti insieme a lottare per quella che e' stata ben piu' di una maglia per noi.
Ma noi siamo di un'altra epoca o per lo meno,siamo cresciuti in un altro mondo,fatto di sacrifici,del dover giocare sempre e comunque perche' e cosi' che andava fatto.Oggi ci sono mille dolori a ricordarcelo,ma anche quando faccio fatica a tenere in braccio il mio ragnetto di 9 mesi,sono doppiamente felice perche' non rimpiango niente di quello che ho fatto in questi ultimi 20 anni,nemmeno le zuffe e le litigate con gli arbitri per uno stupido fallo insignificante.Per me quella era vita e lottavo perche' fosse la migliore possibile.........oggi la mia vita e qualcun'altro,ma continuo a riservare un po di me stesso per la mia maglia,per i miei amici,per la voglia di superare un'avversario e potere ancora dire " CE L'HO FATTA ".



Anche queste sono soddisfazioni........... :-]

Saluti prisi a te a tuo marito(ci siamo scontrati un'infinita' di volte quando era a Jesi) e al mio amico Luigi Bocchino e complimenti per il bel campionato che state facendo...

prisilla
Messaggi: 4733
Iscritto il: 4 nov 2005, 0:00
Località: Un' Aquilana a Roma

RE: Re: RE: Re: RE: Re: sapete che vi dico?

Messaggio da prisilla » 13 nov 2007, 16:36

Saluti prisi a te a tuo marito(ci siamo scontrati un'infinita' di volte quando era a Jesi) e al mio amico Luigi Bocchino e complimenti per il bel campionato che state facendo...
alequi ciao!
non sai quanto mi manca la vostra supporter che strilla: VAI VASARIII!!! CHE GRANDEE!
Vanta:La fontana delle 99 cannelle;La fontana luminosa (costruita per fare cifra tonda);Collemaggio; La Perdonanza; un Mammuth morto.
http://www.prisillaontour.altervista.org/home/home.php
MISS TERZO TEMPO 2008

ItalianRugbyFriends
Messaggi: 3322
Iscritto il: 13 mar 2006, 0:00
Località: Milano
Contatta:

Re: sapete che vi dico?

Messaggio da ItalianRugbyFriends » 13 nov 2007, 16:37

valko ha scritto:Conto tantissimi che iniziano a 28-30 anni a giocare a rugby, quindi senza imprinting mentale al rispetto e alla disciplina (che, perlomeno a casa mia, mi hanno insegnato da piccolo).
valko ha scritto:In squadra con me è pieno di gente che ha cominciato dopo i 25 anni a giocare, e giocano pure bene e correttamente.
Noi avremo orecchi non adatti alla discussione e banalizzeremo le tue parole... ma scusa, mi sembra che tu ti contraddica completamente con queste tue affermazioni, o mi sbaglio???????
Duccio

Rugby1823 - il mondo della palla ovale
http://rugby1823.blogosfere.it/

alegui
Messaggi: 815
Iscritto il: 23 mag 2005, 0:00
Località: arezzo
Contatta:

Re: RE: Re: RE: Re: RE: Re: sapete che vi dico?

Messaggio da alegui » 13 nov 2007, 16:43

prisilla ha scritto:
Saluti prisi a te a tuo marito(ci siamo scontrati un'infinita' di volte quando era a Jesi) e al mio amico Luigi Bocchino e complimenti per il bel campionato che state facendo...
alequi ciao!
non sai quanto mi manca la vostra supporter che strilla: VAI VASARIII!!! CHE GRANDEE!


A me no per niente......lei continua a seguire la serie B,noi della serie C non si considera.......

valko
Messaggi: 1044
Iscritto il: 19 ago 2004, 0:00
Località: San Benedetto del Tronto
Contatta:

Re: sapete che vi dico?

Messaggio da valko » 13 nov 2007, 16:55

ItalianRugbyFriends ha scritto:
valko ha scritto:Conto tantissimi che iniziano a 28-30 anni a giocare a rugby, quindi senza imprinting mentale al rispetto e alla disciplina (che, perlomeno a casa mia, mi hanno insegnato da piccolo).
valko ha scritto:In squadra con me è pieno di gente che ha cominciato dopo i 25 anni a giocare, e giocano pure bene e correttamente.
Noi avremo orecchi non adatti alla discussione e banalizzeremo le tue parole... ma scusa, mi sembra che tu ti contraddica completamente con queste tue affermazioni, o mi sbaglio???????
Sbagli.
"Tantissimi" è diverso da "tutti".

Cane_di_Pavlov
Messaggi: 4512
Iscritto il: 18 ago 2005, 0:00
Località: DPV CNA 05M18 D548 E
Contatta:

RE: Re: sapete che vi dico?

Messaggio da Cane_di_Pavlov » 13 nov 2007, 17:04

Non siamo un paese di calciofili, nel senso che i mali del nostroi paese non derivano dal calcio.

I mali del calcio sono il riflesso dei mali del paese, che tu lo voglia ammettere o no.
ucp.php?i=zebra&mode=foes&add=Laporte ed il forum diventerà migliore

prisilla
Messaggi: 4733
Iscritto il: 4 nov 2005, 0:00
Località: Un' Aquilana a Roma

RE: Re: sapete che vi dico?

Messaggio da prisilla » 13 nov 2007, 17:05

che tu lo voglia ammettere o no.
tu chi?
Vanta:La fontana delle 99 cannelle;La fontana luminosa (costruita per fare cifra tonda);Collemaggio; La Perdonanza; un Mammuth morto.
http://www.prisillaontour.altervista.org/home/home.php
MISS TERZO TEMPO 2008

Rispondi

Torna a “Terzo Tempo”