Brexit - conseguenze per il rugby

6 Nazioni, Top14, Aviva Premiership, Celtic League, Federazioni Straniere , Coppe e tutto quello che succede in Europa

Moderatore: Emy77

Rispondi
zappatalpa
Messaggi: 11438
Iscritto il: 21 set 2015, 20:02

Brexit - conseguenze per il rugby

Messaggio da zappatalpa » 24 giu 2016, 8:06

@jpr
Quando hai tempo illuminaci un pò per favore. Cosa dobbiamo aspettarci?
Ho incontrato uno come Zappatalpa stamani alle 5.00 quando entravo a lavorare e ero a far colazione in uno dei pochi bar notturni

Avatar utente
enrico land
Messaggi: 2910
Iscritto il: 6 gen 2016, 23:26
Località: Isorella (BS)
Contatta:

Re: Brexit - conseguenze per il rugby

Messaggio da enrico land » 24 giu 2016, 9:45

L'amato Galles e l'odiata Inghilterra sono andate a braccetto...
Irlanda del Nord e Scozia invece, sono europeiste, in particolare gli scozzesi a maggioranza abbastanza bulgara. Che sia la volta buona che lasciano lo UK per diventare indipendente l'una e riunirsi all'Eire l'altra?
"Chi sono, i Puntinisti? Donne e uomini pigri, che non hanno la costanza e il coraggio di finire un ragionamento. Le loro frasi galleggiano nell'acqua come le ninfee di Monet [...]. Raramente questa overdose di puntini esprime un pensiero compiuto"

"Qualcuno sarà partito dalle terre della palla ovale, per venire qui nel tempio della palla tonda"
Davide Van De Sfroos, San Siro, 9 giugno 2017

mauott
Messaggi: 2323
Iscritto il: 27 ago 2008, 14:31

Re: Brexit - conseguenze per il rugby

Messaggio da mauott » 24 giu 2016, 10:06

zappatalpa ha scritto:@jpr
Quando hai tempo illuminaci un pò per favore. Cosa dobbiamo aspettarci?
Nel caso dello sport ci saranno tante difficoltà ad ottenere un permesso di lavoro per giocare in gb per tutti quelli che fino a ieri erano considerati comunitari, cioè non solo gli europei ma anche gli equiparati agli europei ovvero sudafricani e isolani vari.

Per esempio da domani un irlandese cittadino eire senza antenati (suoi o della compagna/compagno) cittadino gb o nato in gb è extracomunitario e quindi, se non ha almeno 10 cap in nazionale (o altre condizioni simili) non potrà più essere tesserato x l'ulster....

Avatar utente
giuseppone64
Messaggi: 12879
Iscritto il: 13 dic 2011, 14:29
Località: roma

Re: Brexit - conseguenze per il rugby

Messaggio da giuseppone64 » 24 giu 2016, 11:32

Ma i perfidi questa volta l'hanno fatta proprio grande. Il tutto comunque necessita di tempi tecnici, diciamo due o tre anni,
nei quali si troveranno aggiustamenti. Certo tecnicamente diventano tutti stranieri , non riesco ad immaginare le conseguenze...
Scusa tesoro se sono stato un po' brusco stamani. Papà non sei stato un po' brusco, sei stato un barbaro...
mio figlio 17 anni
Amore sbrigati che facciamo tardi a scuola! Mi sbrigo solo se mi ripeti che sono la più bella del mondo.
mia figlia 6 anni
MA CHE ORA E'?
mia moglie
Molti amici molto onore
Io

zappatalpa
Messaggi: 11438
Iscritto il: 21 set 2015, 20:02

Re: Brexit - conseguenze per il rugby

Messaggio da zappatalpa » 24 giu 2016, 11:53

mauott ha scritto: Per esempio da domani un irlandese cittadino eire senza antenati (suoi o della compagna/compagno) cittadino gb o nato in gb è extracomunitario e quindi, se non ha almeno 10 cap in nazionale (o altre condizioni simili) non potrà più essere tesserato x l'ulster....
ti ringrazio! Wow, questa cosa é sconvolgente!
Ho incontrato uno come Zappatalpa stamani alle 5.00 quando entravo a lavorare e ero a far colazione in uno dei pochi bar notturni

Avatar utente
giuseppone64
Messaggi: 12879
Iscritto il: 13 dic 2011, 14:29
Località: roma

Re: Brexit - conseguenze per il rugby

Messaggio da giuseppone64 » 24 giu 2016, 12:09

zappatalpa ha scritto:
mauott ha scritto: Per esempio da domani un irlandese cittadino eire senza antenati (suoi o della compagna/compagno) cittadino gb o nato in gb è extracomunitario e quindi, se non ha almeno 10 cap in nazionale (o altre condizioni simili) non potrà più essere tesserato x l'ulster....
ti ringrazio! Wow, questa cosa é sconvolgente!
Ragazzi per almeno due anni non succede nulla. Il trattato di Lisbona prevede che lo stato richiedente presenti al consiglio europeo la formale richiesta e che le parti entro due anni devono trovare un accordo , tempo nel quale il richiedente e'tenuto al rispetto delle regole europee ma non si ha più diritto di voto. Allo scadere se le parti non sono d'accordo possono concordare su un prolungamento della trattativa o il consiglio europeo può decidere di imporre, imporre , le condizioni per l'uscita prendere o lasciare.
A quel punto il parlamento inglese o accetta le condizioni europee oppure può non accettarle e decade la richiesta .
Lo scenario e' serio perché a questo punto l'Europa dovrebbe imporre condizioni alle quali i perfidi non avevano proprio pensato.
Scusa tesoro se sono stato un po' brusco stamani. Papà non sei stato un po' brusco, sei stato un barbaro...
mio figlio 17 anni
Amore sbrigati che facciamo tardi a scuola! Mi sbrigo solo se mi ripeti che sono la più bella del mondo.
mia figlia 6 anni
MA CHE ORA E'?
mia moglie
Molti amici molto onore
Io

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: Brexit - conseguenze per il rugby

Messaggio da JosephK. » 24 giu 2016, 12:44

mauott ha scritto:
zappatalpa ha scritto:@jpr
Quando hai tempo illuminaci un pò per favore. Cosa dobbiamo aspettarci?
Nel caso dello sport ci saranno tante difficoltà ad ottenere un permesso di lavoro per giocare in gb per tutti quelli che fino a ieri erano considerati comunitari, cioè non solo gli europei ma anche gli equiparati agli europei ovvero sudafricani e isolani vari.

Per esempio da domani un irlandese cittadino eire senza antenati (suoi o della compagna/compagno) cittadino gb o nato in gb è extracomunitario e quindi, se non ha almeno 10 cap in nazionale (o altre condizioni simili) non potrà più essere tesserato x l'ulster....
Non da domani, ci vorranno anni per tutto questo salvo poi accordi bilaterali etc etc etc.
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

m.map
Messaggi: 1168
Iscritto il: 22 ago 2006, 13:09

Re: Brexit - conseguenze per il rugby

Messaggio da m.map » 24 giu 2016, 13:04

buttiamola in ridere, almeno per un momento:
l'inghilterra esce dal sei nazioni ed entra la georgia :roll:
Padre nostro che sei nei cieli | restaci pure | quanto a noi resteremo sulla terra | che a volte è così bella. (J. Prevert)

mauott
Messaggi: 2323
Iscritto il: 27 ago 2008, 14:31

Re: Brexit - conseguenze per il rugby

Messaggio da mauott » 24 giu 2016, 14:16

m.map ha scritto:buttiamola in ridere, almeno per un momento:
l'inghilterra esce dal sei nazioni ed entra la georgia :roll:
No deve uscire anche il Galles vista la distribuzione dei voti :)

mauott
Messaggi: 2323
Iscritto il: 27 ago 2008, 14:31

Re: Brexit - conseguenze per il rugby

Messaggio da mauott » 24 giu 2016, 14:23

giuseppone64 ha scritto:
zappatalpa ha scritto:
mauott ha scritto: Per esempio da domani un irlandese cittadino eire senza antenati (suoi o della compagna/compagno) cittadino gb o nato in gb è extracomunitario e quindi, se non ha almeno 10 cap in nazionale (o altre condizioni simili) non potrà più essere tesserato x l'ulster....
ti ringrazio! Wow, questa cosa é sconvolgente!
Ragazzi per almeno due anni non succede nulla. Il trattato di Lisbona prevede che lo stato richiedente presenti al consiglio europeo la formale richiesta e che le parti entro due anni devono trovare un accordo , tempo nel quale il richiedente e'tenuto al rispetto delle regole europee ma non si ha più diritto di voto. Allo scadere se le parti non sono d'accordo possono concordare su un prolungamento della trattativa o il consiglio europeo può decidere di imporre, imporre , le condizioni per l'uscita prendere o lasciare.
A quel punto il parlamento inglese o accetta le condizioni europee oppure può non accettarle e decade la richiesta .
Lo scenario e' serio perché a questo punto l'Europa dovrebbe imporre condizioni alle quali i perfidi non avevano proprio pensato.
hai fatto bene a chiarire la cosa.... Il risultato del referendum però è abbastanza sconvolgente...anche come distribuzione del voto.... Avranno molto da lavorare anche per gestire al meglio i nuovi tentativi di indipendenza e/o di aggregazione all'eire.... E la spinta di un anti europeismo dilagante non sarà da sottovalutare soprattutto se in Spagna dovesse andare in un certo modo..... Comunque quello che scrivevo sopra era il caso limite con le regole di adesso se l'uscita fosse stata immediata ... Mea colpa non averlo specificato sopra....

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 35563
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Brexit - conseguenze per il rugby

Messaggio da jpr williams » 24 giu 2016, 14:26

zappatalpa ha scritto:@jpr
Quando hai tempo illuminaci un pò per favore. Cosa dobbiamo aspettarci?

Ma intendi dal punto di vista rugbystico o da quello dei mercati finanziari? :shock:
Viviamo l'era del rugby itagliano che inizia a Treviso e finisce a Mogliano.
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile (cit. Woody Allen)

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 35563
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Brexit - conseguenze per il rugby

Messaggio da jpr williams » 24 giu 2016, 14:35

enrico land ha scritto:L'amato Galles e l'odiata Inghilterra sono andate a braccetto...
Questo mi ha fatto veramente male. :cry:
C'è da dire che negli ultimi decenni il Galles è stato molto "inglesizzato" con una massiccia immigrazione dall'odiata colonizzatrice. :roll:
Un pò come aveva fatto Stalin russificando tutte le repubbliche sovietiche. Quindi il Galles è attualmente infestato dalla presenza di molti inglesi che votano da inglesi. :)
Viviamo l'era del rugby itagliano che inizia a Treviso e finisce a Mogliano.
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile (cit. Woody Allen)

Avatar utente
giuseppone64
Messaggi: 12879
Iscritto il: 13 dic 2011, 14:29
Località: roma

Re: Brexit - conseguenze per il rugby

Messaggio da giuseppone64 » 24 giu 2016, 14:44

jpr williams ha scritto:
enrico land ha scritto:L'amato Galles e l'odiata Inghilterra sono andate a braccetto...
Questo mi ha fatto veramente male. :cry:
C'è da dire che negli ultimi decenni il Galles è stato molto "inglesizzato" con una massiccia immigrazione dall'odiata colonizzatrice. :roll:
Un pò come aveva fatto Stalin russificando tutte le repubbliche sovietiche. Quindi il Galles è attualmente infestato dalla presenza di molti inglesi che votano da inglesi. :)
Io e te sempre pronti, in certe , occasioni, a spendere una buona parola...
Scusa tesoro se sono stato un po' brusco stamani. Papà non sei stato un po' brusco, sei stato un barbaro...
mio figlio 17 anni
Amore sbrigati che facciamo tardi a scuola! Mi sbrigo solo se mi ripeti che sono la più bella del mondo.
mia figlia 6 anni
MA CHE ORA E'?
mia moglie
Molti amici molto onore
Io

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 35563
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Brexit - conseguenze per il rugby

Messaggio da jpr williams » 24 giu 2016, 14:52

Quando si tratta di inglesi...

Metti poi che per me è una giornatina pesantuccia: ogni tanto vengo a rinfrescarmi un pò qua al bar, per poi tornare di là dove mi balla qualche milioncino di euro sull'ottovolante dei mercati di oggi (tanto per gradire eurostoxx50 a -8,84 al momento e preaperture degli indici americani intorno al -4). Mi verso una bella ed europeissima Westvleteren e tiro via la giornata... :roll:
Viviamo l'era del rugby itagliano che inizia a Treviso e finisce a Mogliano.
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile (cit. Woody Allen)

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: Brexit - conseguenze per il rugby

Messaggio da JosephK. » 24 giu 2016, 15:11

jpr williams ha scritto:Quando si tratta di inglesi...

Metti poi che per me è una giornatina pesantuccia: ogni tanto vengo a rinfrescarmi un pò qua al bar, per poi tornare di là dove mi balla qualche milioncino di euro sull'ottovolante dei mercati di oggi (tanto per gradire eurostoxx50 a -8,84 al momento e preaperture degli indici americani intorno al -4). Mi verso una bella ed europeissima Westvleteren e tiro via la giornata... :roll:
A volte sono molto felice di non avere una mazza di niente a livello di proprietà e soldi... Posso perdere al massimo un vecchio mac e un piano digitale se tutto va male... :D
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

Rispondi