6N 2012 : Italia - inglilterra

6 Nazioni, Top14, Aviva Premiership, Celtic League, Federazioni Straniere , Coppe e tutto quello che succede in Europa

Moderatore: ale.com

ayr
Messaggi: 692
Iscritto il: 30 gen 2006, 0:00

Re: 6N 2012 : Italia - inglilterra

Messaggio da ayr » 14 feb 2012, 11:59

Col senno del poi, mi sono rivisto la partita di Flood col Leicester, dopo essere stato mandato a casa dalla nazionale: ha giocato proprio maluccio e la squadra ha perso piuttosto malamente... :?
Grazie al cielo l'hanno inventato a Rugby e non a Llanfairpwllgwyngyllgogerychwyrndrobwllllantysiliogogogoch!

mockba1
Messaggi: 313
Iscritto il: 30 lug 2011, 16:29

Re: 6N 2012 : Italia - inglilterra

Messaggio da mockba1 » 14 feb 2012, 15:20

Burbero ha scritto:
mockba1 ha scritto: Della tecnica non ne parliamo abito in Inghilterra da una vita un bambino (e ce ne sono a migliaia qui) di 12 anni e tecnicamente piu' dotato di Venditti. Giuro che non lo so ma Venditti quando ha iniziato a giocare a rugby? (tiro a indovinare 13-14 anni?)...ditemi se mi sbaglio ma da noi si inizia parecchio dopo i 10 anni d'eta' qui iniziano a 5-6 anni...a 20 anni (ma anche a 15-16 a meno che uno non sia un fenomeno & naturally gifted) imparare i fondamentali e un po' tardi...
quindi, se quanto dici corrisponde a verità, ti sei risposto da solo; non capisco la tua incaz...ura se poi non tieni conto del modo di vivere il rugby qui e lì, e cioè non tieni conto di quello che stai dicendo. quelli hanno una storia centenaria di incontri ai massimi livelli, di scuole (mi stava scappando "accademie" :roll: ) e cultura. tutte le nazioni che hanno questo ci stanno davanti nel rank. dodici o tredici anni di sei nazioni possono bastare per presentare una nazionale capace di vincere con costanza e puntare al titolo? per me no (senza dover portare l'esempio degli esordi franzosi al torneo), qua c'è da colmare un gap mostruoso (soprattutto in termini temporali). poi, se vogliamo inquadrare il problema da tifosi, be', ti do ragione: il tifoso non conosce la parola tempo.
la mia era una risposta a Burbero...non ho ben capito il tuo post di risposta, comunque sono d'accordo con te...just don't get your point...

oldprussians
Messaggi: 5801
Iscritto il: 17 set 2006, 15:52

Re: 6N 2012 : Italia - inglilterra

Messaggio da oldprussians » 14 feb 2012, 15:36

mockba1 ha scritto:
mockba1 ha scritto: Della tecnica non ne parliamo abito in Inghilterra da una vita un bambino (e ce ne sono a migliaia qui) di 12 anni e tecnicamente piu' dotato di Venditti. Giuro che non lo so ma Venditti quando ha iniziato a giocare a rugby? (tiro a indovinare 13-14 anni?)...ditemi se mi sbaglio ma da noi si inizia parecchio dopo i 10 anni d'eta' qui iniziano a 5-6 anni...a 20 anni (ma anche a 15-16 a meno che uno non sia un fenomeno & naturally gifted) imparare i fondamentali e un po' tardi...
la mia era una risposta a Burbero...non ho ben capito il tuo post di risposta, comunque sono d'accordo con te...just don't get your point...

Sono mezzo d'accordo veramente.......

Io mi alleno in Arti marziali e devo dire che a me Lee Jun Fan (Bruce), non piaceva tanto. In fatti tanti in Cina se lo mangiavano vivo, quello che volgilo dire non era un talento naturale. Lui a cominciato a 14 anni, e con tutto questo tanto schifo non faceva!

Perché? Perché I cinesi la regola delle 10,000 ore di Gladwell la capiscono molto bene, Anche senza Gladwell che ne ha fatto una carriera! :)

tafano
Messaggi: 1994
Iscritto il: 28 set 2007, 15:24
Contatta:

Re: 6N 2012 : Italia - inglilterra

Messaggio da tafano » 14 feb 2012, 15:38

Comunque a coloro che danno concorso di colpa a Bortolami per l'erroraccio di Masi.....

Ma va va.....

Purtroppo è tutta, tutta 100% colpa di Masi: gli arriva la palla, l'afferra, fa 5, e sottolineo 5 passi, senza alzare lo sguardo.
Poi scarica la castagnata su Hodgson.

Io mi ci voglio bene a SantAndreaMasi, meriterebbe una statua per tutto ciò che ha dato e da, ma stavolta....
http://illinkpiubellodelmondo.com/ : un blog da non leggere.

oldprussians
Messaggi: 5801
Iscritto il: 17 set 2006, 15:52

Re: 6N 2012 : Italia - inglilterra

Messaggio da oldprussians » 14 feb 2012, 15:42

tafano ha scritto:Comunque a coloro che danno concorso di colpa a Bortolami per l'erroraccio di Masi.....

Ma va va.....

Purtroppo è tutta, tutta 100% colpa di Masi: gli arriva la palla, l'afferra, fa 5, e sottolineo 5 passi, senza alzare lo sguardo.
Poi scarica la castagnata su Hodgson.

Io mi ci voglio bene a SantAndreaMasi, meriterebbe una statua per tutto ciò che ha dato e da, ma stavolta....

Quoto!

rivel1
Messaggi: 3513
Iscritto il: 8 mag 2008, 18:31
Località: Rovigo/Ferrara

Re: 6N 2012 : Italia - inglilterra

Messaggio da rivel1 » 14 feb 2012, 15:52

sarà ma io una seconda linea che prende un pallone di recupero e lo passa a un giocatore azzerato 20m più indietro non l'avevo mai vista
forse hanno sbagliato tutte le altre a non farlo :D
Se hai tempo per fare due cose male, fanne bene una e incrocia le dita

Visto che non voglio scrivere "secondo me" o "in mio parere" in ogni messaggio, ritenete pure ogni opinione espressa puramente personale senza alcuna pretesa di verità assoluta

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6704
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: 6N 2012 : Italia - inglilterra

Messaggio da Hap » 14 feb 2012, 15:54

tafano ha scritto:Comunque a coloro che danno concorso di colpa a Bortolami per l'erroraccio di Masi.....

Ma va va.....

Purtroppo è tutta, tutta 100% colpa di Masi: gli arriva la palla, l'afferra, fa 5, e sottolineo 5 passi, senza alzare lo sguardo.
Poi scarica la castagnata su Hodgson.

Io mi ci voglio bene a SantAndreaMasi, meriterebbe una statua per tutto ciò che ha dato e da, ma stavolta....
Gesùddio prega che madflyhalf non legga questo post :lol:
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

dringdrang
Messaggi: 6
Iscritto il: 27 ott 2008, 17:25

Re: 6N 2012 : Italia - inglilterra

Messaggio da dringdrang » 14 feb 2012, 16:28

rivel1 ha scritto:sarà ma io una seconda linea che prende un pallone di recupero e lo passa a un giocatore azzerato 20m più indietro non l'avevo mai vista
forse hanno sbagliato tutte le altre a non farlo :D
uno sbaglia l'altro correggi certi livelli non poi sbagliarsi cosi 100 milione telespettatore !

oldprussians
Messaggi: 5801
Iscritto il: 17 set 2006, 15:52

Re: 6N 2012 : Italia - inglilterra

Messaggio da oldprussians » 14 feb 2012, 16:43

rivel1 ha scritto:sarà ma io una seconda linea che prende un pallone di recupero e lo passa a un giocatore azzerato 20m più indietro non l'avevo mai vista
forse hanno sbagliato tutte le altre a non farlo :D

Forse un seconda deve andare al contatto...

Ma penso che Bortolami pensa che se non cera un 9 doveva farlo lui e come Masi si era piazzato pensava che masi assettava la palla

La palla l'ha passata bene, e mi spiace ma la colpa e di Masi, che anche lui l'accetta!

Avatar utente
giuseppone64
Messaggi: 9908
Iscritto il: 13 dic 2011, 14:29
Località: roma

Re: 6N 2012 : Italia - inglilterra

Messaggio da giuseppone64 » 14 feb 2012, 16:45

dringdrang ha scritto:
rivel1 ha scritto:sarà ma io una seconda linea che prende un pallone di recupero e lo passa a un giocatore azzerato 20m più indietro non l'avevo mai vista
forse hanno sbagliato tutte le altre a non farlo :D
uno sbaglia l'altro correggi certi livelli non poi sbagliarsi cosi 100 milione telespettatore !
scusa non ho capito
Scusa tesoro se sono stato un po' brusco stamani. Papà non sei stato un po' brusco, sei stato un barbaro...
mio figlio 17 anni
Amore sbrigati che facciamo tardi a scuola! Mi sbrigo solo se mi ripeti che sono la più bella del mondo.
mia figlia 6 anni
MA CHE ORA E'?
mia moglie
Molti amici molto onore
Io

oldprussians
Messaggi: 5801
Iscritto il: 17 set 2006, 15:52

Re: 6N 2012 : Italia - inglilterra

Messaggio da oldprussians » 14 feb 2012, 16:59

Intanto Parisse da la colpa al 9 e 10... e i punti mancati

Allora sia Gori Burton che Semenzato Botes!

nino22
Messaggi: 3298
Iscritto il: 24 gen 2005, 0:00
Località: San Cataldo (CL)

Re: 6N 2012 : Italia - inglilterra

Messaggio da nino22 » 14 feb 2012, 17:06

oldprussians ha scritto:
rivel1 ha scritto:sarà ma io una seconda linea che prende un pallone di recupero e lo passa a un giocatore azzerato 20m più indietro non l'avevo mai vista
forse hanno sbagliato tutte le altre a non farlo :D

Forse un seconda deve andare al contatto...

Ma penso che Bortolami pensa che se non cera un 9 doveva farlo lui e come Masi si era piazzato pensava che masi assettava la palla

La palla l'ha passata bene, e mi spiace ma la colpa e di Masi, che anche lui l'accetta!
Bortolami la palla la passa bene, lo fa solo il slow motion ... aggiungiamoci il calcio in slow motion di Masi ed ecco la frittata ...
La cosa vera è anche che quel passaggio o non andava fatto (c'era tutto il sostegno per una fase di gestione) oppure lo doveva fare qualcun altro (Gori era assorbito dal raggruppamento ??? Dove era??)

Avatar utente
diddi
Messaggi: 2482
Iscritto il: 28 feb 2006, 0:00
Località: Roma

Re: 6N 2012 : Italia - inglilterra

Messaggio da diddi » 14 feb 2012, 17:16

Dico la mia sui temi principali emersi.

Gestione tattica: per mezz'ora, venendo dal lato dove la neve non era stata spalata per mancanza di tempo, Burton ha calciato quasi sistematicamente. Scelta saggia: condizioni difficili, si va per il territorio. Quando ci siamo trovati sotto, abbiamo cambiato: fasi prolungate di possesso. Scelta altrettanto saggia: bisogna fare qualcosa. Poi è vero che le mete sono state due colpi di fortuna, ma per ricavare punti dai colpi di fortuna devi 1. trovarti dall'altra parte (meta di Venditti) e 2. difendere senza subire (meta di Benvenuti). Nel secondo tempo, non abbiamo quasi mai tenuto il pallino in mano, ma del resto contro questi inglesi stavamo riuscendo a difendere bene. Non ci bucavano, guadagnavano terreno poco alla volta e a rischio di farsi rubare palla. Purtroppo sono venuti meno i "senatori": Masi si fa contrare (di lui più avanti), Bortolami in debito di ossigeno tarda a rientrare e si becca una punizione per fuori gioco, Lo Cicero parimenti alle corde crolla in mischia. Nelle occasioni per noi, la scarsa vena di Botes al piede frustra le nostre chances. Nel finale ricomincia a nevischiare, proviamo a proporre con la forza della disperazione, ma la palla diventa una saponetta e le ultime azioni finiscono con altrettanti in avanti.

Sostituzione Burton/Botes: Brunel sostiene che fosse pensata per testare Botes. Lo dico chiaramente, per me è una bufala: allora perché far rientrare in campo Burton e sostituirlo dopo pochi minuti? E perché era nervoso uscendo? Secondo me, il "peccato" di Burton agli occhi di Brunel è stato sbagliare un calcio in touche per la seconda volta. Poteva fargli passare la prima, e magari l'avrà catechizzato nell'intervallo, ma la seconda no. Se ho ragione, a questo punto o l'italo-australiano se ne va sbattendo la porta o ingoia il rospo e, alla prossima occasione, corta e sicura, anche più di Orquera e McLean.
Per quanto riguarda Botes, non erano calci difficili, soprattutto il secondo. Però, a sua parziale discolpa, ha calciato nella porzione di campo non spalata. Può anche essere peggiorato quest'anno dalla piazzola, ma normalmente, la palla, la prende. Evidentemente, la sua tecnica di calcio ha bisogno di un buon sostegno sul piede d'appoggio, che sabato non ha trovato.

Pali o touche? Qualsiasi cosa decida il capitano, ritengo che possa e debba essere criticato soltanto da chi ha a disposizione la sue stesse informazioni. Che ne sappiamo noi (persino io, che ero allo stadio, ma lontanissimo) degli sguardi dei compagni, dei loro ansiti che ti chiedono una tregua, un minuto per rifiatare? Che ne sappiamo dei cenni di un mediano che pensa di potercela fare? In quella situazione, sembravano 3 punti sicuri; e poi stando lì, a 1 solo punto, la forza ti viene, la trovi, la spremi dai tuoi muscoli in piena crisi lattacida. Poi il mediano sbaglia, e tutto cambia. Ma il senso della decisione sta nella premessa, non nella conseguenza.

Meta subita: se devo trovare un colpevole, controvoglia, Masi tutta la vita. Geld e Borto potevano sfruttare meglio e diversamente quella palla, ma il primo in fondo ha allargato, e il secondo si è venuto a trovare palla in mano e spalle all'apertura, non aveva visione per scegliere bene. In fondo, che possiamo dire? Ha passato la palla (lenta? Sì, ma l'avversario era comunque lontano, perché passare forte a rischio di sbagliare inutilmente?) all'estremo piazzatissimo e pronto al calcio. Qualcuno ha forse visto Masi prendersela con Bortolami? Io l'ho osservato dagli spalti, era prostrato dal rimorso, certo non ce l'aveva con chi gli aveva passato la palla. Ma del resto, scegliendo Masi come estremo, era facile capire a che cosa andavamo incontro: più impatto sulle ripartenze, più pericolosità offensiva, meno efficacia e rapidità al piede. Più punch, meno tattica. Inutile prendersela con le possibili logiche conseguenze.

Senatori: anche qui, inutile prendersela. Che Bortolami e Lo Cicero non abbiano 80 minuti nelle gambe lo so persino io! Ma se Van Zyl è fuori, a chi vuoi far gestire le touche? E se Castro si fa male, che ci si può fare? Sin da prima della partita ero perfettamente consapevole che al 60', con l'ingresso di Pavanello, avremmo dovuto rinunciare o alle touche o all'impermeabilità della linea difensiva; Brunel ha fatto una scelta, poteva farne un'altra. Dal momento in cui ho visto Castro a terra sapevo che nel finale avremmo sofferto in mischia, e il Barone è stato fin troppo bravo a reggere, grazie anche al fatto che Lancaster ha sostituito la prima linea solo nel finale. Inserire Rizzo? E' una possibile soluzione. Vedremo che ne pensa Brunel.

Arbitro: premetto che a me Garces non dispiace affatto. Troppo morbido sulle ostruzioni? Lo è stato da ambo le parti. Cattiva gestione in mischia? Personalmente, penso che ci sia stata qualche stappata inglese di troppo quando riuscivamo a mettergli pressione. Ma poi mi dico: che cosa è successo al povero Dickinson, che, pur senza darci ragione, non se l'è nemmeno sentita di darci torto? Rampogna del capo degli arbitri (guarda caso compatriota dei nostri avversari), marginalizzazione e ritiro. Chi pensava che Garces, al primo incontro da arbitro titolare, potesse valutare diversamente? Per una volta (ma ultimamente capita sempre più spesso) mi trovo d'accordo con Laporte quando attacca la "cricca" arbitrale britosanzariana.

McLean - gli dedico un'annotazione a parte per introdurre due temi, uno a favore e uno contro. A favore: per cortesia, chi sostiene che sia lento mi spieghi come mai non l'hanno rimontato quando è partito lungo l'out nel primo tempo. Contro: che brutto carattere! Quando le cose vanno male, si perde subito d'animo. Forse è per questo che ha scelto l'Italia quando aveva una (piccola?) possibilità in Australia. Fatte le dovute proporzioni, mi ricorda Gianni Bugno, l'unico a non aver mai capito che gambe gli aveva donato il Signore. Speriamo che la Nazionale o TV abbiano nello staff uno psicologo e che lui sappia farne buon uso.

Che cosa resta? Non era una grande Inghilterra, questa. Però era un'Inghilterra e noi l'abbiamo tenuta lì. Avevano un triangolo allargato da far paura e non ci hanno mai bucato. Avevano due centri talentuosi che non hanno combinato nulla, piede di Farrell a parte. Avevano un pack formidabile che noi non abbiamo mai messo in condizione di incidere. Persino quando eravamo stanchi, anche loro non riuscivano a prevalere tanto da perforarci. E quando hanno avuto la palla in mano a tempo scaduto, quanto si sono sbrigati a calciarla fuori!
Non è stato oggi, ma ho maturato la convinzione che, prima o poi, sarà.
Peterino
Chi sa fa, chi non sa insegna a fare

oldprussians
Messaggi: 5801
Iscritto il: 17 set 2006, 15:52

Re: 6N 2012 : Italia - inglilterra

Messaggio da oldprussians » 14 feb 2012, 17:17

nino22 ha scritto: Bortolami la palla la passa bene, lo fa solo il slow motion ... aggiungiamoci il calcio in slow motion di Masi ed ecco la frittata ...
La cosa vera è anche che quel passaggio o non andava fatto (c'era tutto il sostegno per una fase di gestione) oppure lo doveva fare qualcun altro (Gori era assorbito dal raggruppamento ??? Dove era??)

Beh hai ragione anch'io penso che Masi doveva non calciare e correre a sinistra.... C'aveva almeno due avanti in supporto li....

Quel episodio come ha detto Burton sulla beeb a cambiato la partita dando un impulso al Inghilterra... Se non segnava li no segnava e basta

ilgrongo
Messaggi: 265
Iscritto il: 20 feb 2007, 11:44
Località: Angri (SA)

Re: 6N 2012 : Italia - inglilterra

Messaggio da ilgrongo » 14 feb 2012, 17:28

Masi durante questo 6 nazioni sta facendo sempre la stessa cosa, ossia ripartenze in diagonale fino a cercare lo scontro.
La cosa solitamente non è molto efficace, tanto che anche Munari lo ha più volte sottolineato.
Rivedendo l'azione del suo calcio e del seguente intercetto, notavo che se una volta ricevuto il pallone fosse ripartito in diagonale come solitamente fa, tutto il lato sinistro dello schieramento inglese era scoperto e penso che avrebbe avuto l'opportunità quantomeno di fare molta strada. Invece ha calciato con nefaste conseguenze.
Per tutto il bene che voglio a questo giocatore, mi viene il dubbio che giocando la dietro talvolta non sia lucidissimo e nonostante le partite giocate nel ruolo non si senta completamente confidente.
Molte delle sue scelte non sono frutto di letture delle situazioni di gioco ma piuttosto di istinto. In un ruolo particolare, dove un tuo errore spesso è irrimidiabile, mi chiedo se sarebbe il caso di farlo giocare da qualche altra parte.

Rispondi

Torna a “Europa”