6N 2013: Scozia-Italia

6 Nazioni, Top14, Aviva Premiership, Celtic League, Federazioni Straniere , Coppe e tutto quello che succede in Europa

Moderatore: ale.com

VANZANDT
Messaggi: 3177
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

6N 2013: Scozia-Italia

Messaggio da VANZANDT » 4 feb 2013, 12:33

Sono certo che Brunel già da stamattina ha abbassato la temperatura dell'euforia e abbia riportato tutti con i piedi per terra. Non ho visto la Scozia ma credo che sia una partita difficile ma che si può provare a vincere. Spero tanto che Gori possa riprendere il suo posto e azzardo che Brunel farà partire Parisse-Zanni-Derby. Mi aspetto molto gioco offensivo con i centri ma, come ormai dovrebbe essere chiaro a tutti, la chiave passa dalla qualità della prestazione dell'apertura se Orquera conferma il livello delle ultime prestazioni credo ci sino buone possibilità di vittoria. Il mio pronostico è 50% Scozia 40% Italia

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6681
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: 6N 2013: Scozia-Italia

Messaggio da Hap » 4 feb 2013, 12:49

Sinceramente la Scozia di sabato mi ha un po' deluso.
Nel senso che, visto le ali che schierava, mi aspettavo un tipo di gioco un pochino diverso. Anche se la bellissima meta scozzese (bellissima per merito di Hogg) l'ha segnata Maitland al debutto, non si è visto niente di nuovo.
Solita Scozia aggressiva, via di Up&Under e zero gioco alla mano.

Da qui a dire che sabato siamo i favoriti ce ne passa.
Il bello degli scozzesi è che possono prenderle da o battere chiunque (più o meno) e quindi non credo possiamo definirci favoriti, in casa loro.

Detto questo, guardo la trasferta di Edimburgo con un opchino più di ottimismo rispetto a quanto avrei osato fare prima di ieri pomeriggio. :-]

P.S. io penso che più che preoccuparci di Maitland e Visser c'è da preoccuparsi di Hogg. Questo qui diventerà fortissimo.
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

aperturaestremo
Messaggi: 2109
Iscritto il: 24 ago 2011, 18:12
Località: Pisa/Roma

Re: 6N 2013: Scozia-Italia

Messaggio da aperturaestremo » 4 feb 2013, 13:00

Hap ha scritto:Sinceramente la Scozia di sabato mi ha un po' deluso.
Nel senso che, visto le ali che schierava, mi aspettavo un tipo di gioco un pochino diverso. Anche se la bellissima meta scozzese (bellissima per merito di Hogg) l'ha segnata Maitland al debutto, non si è visto niente di nuovo.
Solita Scozia aggressiva, via di Up&Under e zero gioco alla mano.

Da qui a dire che sabato siamo i favoriti ce ne passa.
Il bello degli scozzesi è che possono prenderle da o battere chiunque (più o meno) e quindi non credo possiamo definirci favoriti, in casa loro.

Detto questo, guardo la trasferta di Edimburgo con un opchino più di ottimismo rispetto a quanto avrei osato fare prima di ieri pomeriggio. :-]

P.S. io penso che più che preoccuparci di Maitland e Visser c'è da preoccuparsi di Hogg. Questo qui diventerà fortissimo.
Concordo su Hogg, che mi ha impressionato. Mediana scozzese indegna dell'eccellenza italiana, lo scrivo da diversi anni, ma perche' Parks si e' ritirato dalla nazionale? Grey si nota perche' e' biondo, e' stato fatto anche uno studio in proposito (nel calcio pero') sui biondi che si notano di piu', ma il rugby e lui sono due cose abbastanza avulse (idem per Denton). Mi aspettavo molto di piu' dalla loro mischia chiusa, pensavo facessero soffrire gl'inglesi in quella fase, invece neanche questo. Non sono d'accordo sul fatto che la Scozia possa vincere o perdere contro chiunque, anzi, mi meraviglierei moltissimo se non prendessero il secondo "whitewash" consecutivo, pertanto penso che sia nostro dovere vincere sabato, tranne grossi infortuni o cataclismi, nonostante loro abbiano un giorno di piu' per recuperare. 2 anni fa facemmo un grande primo tempo, eravamo in vantaggio, poi s'infortuno' Masi (miglior giocatore di quel torneo), usci', entro' McLean (se non sbaglio, comunque fu McLean ad andare a giocare estremo) e qualcosa si ruppe nella squadra e perdemmo. Ma stavolta non abbiamo alibi. La crescita non passa solo dal battere la Francia, per quanto sia un risultato straodrinario. La crescita vuol dire dare continuita' ai nostri risultati.

VANZANDT
Messaggi: 3177
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

Re: 6N 2013: Scozia-Italia

Messaggio da VANZANDT » 4 feb 2013, 13:07

VANZANDT ha scritto:Sono certo che Brunel già da stamattina ha abbassato la temperatura dell'euforia e abbia riportato tutti con i piedi per terra. Non ho visto la Scozia ma credo che sia una partita difficile ma che si può provare a vincere. Spero tanto che Gori possa riprendere il suo posto e azzardo che Brunel farà partire Parisse-Zanni-Derby. Mi aspetto molto gioco offensivo con i centri ma, come ormai dovrebbe essere chiaro a tutti, la chiave passa dalla qualità della prestazione dell'apertura se Orquera conferma il livello delle ultime prestazioni credo ci sino buone possibilità di vittoria. Il mio pronostico è 50% Scozia 40% Italia


60 :D

unmetrodallametaèmeta
Messaggi: 237
Iscritto il: 9 mar 2007, 14:39
Località: Dietro un pilone e a fianco di una 2a linea

Re: 6N 2013: Scozia-Italia

Messaggio da unmetrodallametaèmeta » 4 feb 2013, 13:59

Il pareggio nel rugby esiste ancora...

Lollorugger
Messaggi: 350
Iscritto il: 19 lug 2007, 14:05

Re: 6N 2013: Scozia-Italia

Messaggio da Lollorugger » 4 feb 2013, 14:15

Una curiosità statistica, nella storia del torneo non abbiamo mai vinto una partita della seconda giornata... direi che sia ora di sfatare questo tabù :D

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6681
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: 6N 2013: Scozia-Italia

Messaggio da Hap » 4 feb 2013, 14:23

aperturaestremo ha scritto:... 2 anni fa facemmo un grande primo tempo, eravamo in vantaggio, poi s'infortuno' Masi (miglior giocatore di quel torneo), usci', entro' McLean (se non sbaglio, comunque fu McLean ad andare a giocare estremo) e qualcosa si ruppe nella squadra e perdemmo...
Me lo ricordo bene, ero là... :(

Penso che ci sia una differenza, o almeno spero, rispetto a due anni fa. Psicologicamente.
Dua anni fa, dopo la vittoria con la Francia c'era l'atmosfera del "ma si dai, abbiamo battuto la Francia, per quest'anno va bene così" e, inoltre, pensando di aver vinto la partita a fine primo tempo le abbiamo prese.

Quest'anno credo, ma più che altro spero, che questo pensiero non ci sia e indipendentemente dal risultato che poi uscirà sabato i giocatori entrino a Murrayfield con la stessa fame e grinta con cui sono entrati ieri all'Olimpico.
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

tafano
Messaggi: 1994
Iscritto il: 28 set 2007, 15:24
Contatta:

Re: 6N 2013: Scozia-Italia

Messaggio da tafano » 4 feb 2013, 14:31

2 anni fa , circa al 70' ci fu quel bellissimo break di McLean che arrivò nei 22 scozzesi partendo dai 22 azzurri.
Poteva passare a Benvenuti che era completamente libero sulla destra, invece tirò dritto, fu placcato e la partita finì lì.

Non è assolutamente detto che avremmo potuto vincere, anzi avremmo dovuto segnare ancora, ma quella rimane per me la miglior partita
giocato fuoricasa dai nostri nel 6 nazioni.
Parlo di gioco , non di risultato ovviamente.

Intanto Strokosh non ci sarà, Denton non è al 100%, Beattie deve vedere uno specialista.
http://illinkpiubellodelmondo.com/ : un blog da non leggere.

Luqa-bis
Messaggi: 5292
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: 6N 2013: Scozia-Italia

Messaggio da Luqa-bis » 4 feb 2013, 16:00

Per anni è statala partita che decideva a chi spettasse il mestolo.

Ricordiamoci che possiamo ancora prendere il mestolo.
Ricordiamoci che ad Edimburgo abbiamo già vinto.
Ricordiamoci che noi siamo alla loro portata
Ricordiamoci che loro sono alla nostra portata.

Domenica 3 Febbraio, sino a Lunedì 11 non è mai esistita

aperturaestremo
Messaggi: 2109
Iscritto il: 24 ago 2011, 18:12
Località: Pisa/Roma

Re: 6N 2013: Scozia-Italia

Messaggio da aperturaestremo » 4 feb 2013, 16:04

Luqa-bis ha scritto:Per anni è statala partita che decideva a chi spettasse il mestolo.

Ricordiamoci che possiamo ancora prendere il mestolo.
Ricordiamoci che ad Edimburgo abbiamo già vinto.
Ricordiamoci che noi siamo alla loro portata
Ricordiamoci che loro sono alla nostra portata.

Domenica 3 Febbraio, sino a Lunedì 11 non è mai esistita
Ripeto: non sono d'accordo sul fatto che noi siamo alla loro portata. La Scozia vista a Twickenham e' pochissima roba, con una mediana indegna dell'Eccellenza, dei 3/4 molto mediocri (ad eccezione di Hogg), un pack abbastanza incerto. Partiamo da qui: sarebbe piu' soprendente perdere a Edinburgo che aver battuto la Francia. Perdere contro la Scozia sarebbe un notevole passo indietro. Al contempo spero che i nostri sappiano si' che devono vincere ma che non sentano il peso di essere nettamente favoriti e non prendano gli scozzesi sotto gamba.

tafano
Messaggi: 1994
Iscritto il: 28 set 2007, 15:24
Contatta:

Re: 6N 2013: Scozia-Italia

Messaggio da tafano » 4 feb 2013, 16:15

aperturaestremo ha scritto:
Ripeto: non sono d'accordo sul fatto che noi siamo alla loro portata.
Ma hai visto un pò di Celtic quest'anno?
Certo che possono vincere contro di noi, i mezzi ce li hanno, in casa loro hanno battuto qualcuno che mai abbiam battuto dell' emisfero sud.
Se dovessimo basare i pronostici usando Twickenham come benchmark , l'Italia ne esce a pezzi.

Dipende molto da quanto della nostra testa usata a Roma mettiamo a Edimburgh, da quanto useranno e come il loro gioco al largo, dipende
da quanto i nostri saranno frustrati da una difesa che è più strutturata della francese, dipende da quanto riusciamo a competere con la loro forte
rimessa laterale e da tanto, tanto altro.

Nessuno si stupirà se vinceremo, ma nessuno si stupirà se vincerà la Scozia, ormai siamo considerati più o meno pari.
http://illinkpiubellodelmondo.com/ : un blog da non leggere.

supermax
Messaggi: 2424
Iscritto il: 8 mar 2003, 0:00
Località: roma

Re: 6N 2013: Scozia-Italia

Messaggio da supermax » 4 feb 2013, 16:16

Metiamola così, Siamo favoriti, perché a questo punto non possiamo nasconderci dietro un dito, ma non siamo così superiori da non avere l'obbligo di giocare al massimo per vincere. La Scozia, anche negli anni in cui l'abbiamo battuta, ha spesso avuto "scalpi" eccellenti e a casa sua è un osso duro per tutti. Non sono per nulla scarsi ed il percorso del Glasgow in Celtic dovrebbe ricordarcelo mentre l'Edinburgo è poca cosa. Noi in più abbiamo quei 3/4 che giocano all'estero e che danno valore aggiunto all'ossatura Benetton. Anzi, parisse talvolta è rimproverato dai tifosi dello SF di non giocare nel club con lo stesso spirito con cui gioca in nazionale. Castro non è un problema. Lui quest'anno con il Leicester si "riposa" spesso. Non parliamo poi di Masi...quello che veramente mi sorprende per come è tirato a lucio è Lo Cicero. Sembra avere trovato l'elisir dell'eterna giovinezza.

topotto53
Messaggi: 1638
Iscritto il: 22 nov 2008, 17:40

Re: 6N 2013: Scozia-Italia

Messaggio da topotto53 » 4 feb 2013, 16:30

Penso che la partita contro la scozia E' la partita dell'anno per l'italia... Vincere vorrebbe dire:
-sicuramente non arrivare ultimi
-sicuramente salire ancora nel ranking (scavalchiamo samoa? ???)
-sicuramente fare il miglior 6 nazioni della nostra storia
-probabilmente arrivare alla partita con il galles in casa veramente gasati e tali da poter vincere con il galles
-sopratutto dimostrare che non sono piu' casi/coincidenze/colpi di c..o le nostre vittorie

Perdere vorrebbe dire tornare dove eravamo, fuori dalla porta del grande rugby.. Ancora in sala d'aspetto..in atesa di mettere definitivamente dentro il piede nel rugby che conta...
DiCIAMO che brunel ha anche una bella dose di fortuna... Un anno cosi' disastrato per francia, galles, scozia e, secondo me, anche per l'irlanda non e' mai capitato..

aperturaestremo
Messaggi: 2109
Iscritto il: 24 ago 2011, 18:12
Località: Pisa/Roma

Re: 6N 2013: Scozia-Italia

Messaggio da aperturaestremo » 4 feb 2013, 16:36

tafano ha scritto:
aperturaestremo ha scritto:
Ripeto: non sono d'accordo sul fatto che noi siamo alla loro portata.
Ma hai visto un pò di Celtic quest'anno?
Certo che possono vincere contro di noi, i mezzi ce li hanno, in casa loro hanno battuto qualcuno che mai abbiam battuto dell' emisfero sud.
Se dovessimo basare i pronostici usando Twickenham come benchmark , l'Italia ne esce a pezzi.

Dipende molto da quanto della nostra testa usata a Roma mettiamo a Edimburgh, da quanto useranno e come il loro gioco al largo, dipende
da quanto i nostri saranno frustrati da una difesa che è più strutturata della francese, dipende da quanto riusciamo a competere con la loro forte
rimessa laterale e da tanto, tanto altro.

Nessuno si stupirà se vinceremo, ma nessuno si stupirà se vincerà la Scozia, ormai siamo considerati più o meno pari.
La Celtic non e' il 6N. La Scozia e' 3 posti sotto l'Italia nel ranking. L'anno scorso nel 6N hanno subito il cappotto e, a parte i primi minuti contro l'Inghilterra, non sono mai stati seriamente in corsa per vincere un incontro. Hanno battuto l'Australia vero, ma le partite contro l'emisfero sud non fanno testo, del resto hanno perso contro Tonga che noi abbiamo battuto. La loro difesa vista contro l'Inghilterra e' una specie di colabrodo,e hanno la peggior mediana del torneo. Per anni li ha tenuti a galla il piede di Patterson, ora non hanno neanche un calciatore affidabile. Io mi stupirei moltissimo se dovessimo perdere, lo considererei un enorme passo indietro, vorrebbe dire che non siamo maturi a livello di testa. La vittoria contro la Scozia la davo per "sicura" (come puo' essere sicuro qualcosa nel rugby, ovvio) prima dell'inizio del torneo, figuriamoci ora. Certo, lo scorso anno a Roma nel primo tempo gli scozzesi superarono solo 2 volte la nostra meta' campo, furono schiacciati quasi tutto il tempo nei loro 22 ed il punteggio all'intervallo era 6-6, questo me lo ricordo, ma insomma, la stessa stampa britannica da' l'Italia come grande favorita (e questo dice moltissimo).

mariemonti
Messaggi: 3339
Iscritto il: 17 nov 2011, 19:14

Re: 6N 2013: Scozia-Italia

Messaggio da mariemonti » 4 feb 2013, 16:47

Abbiamo il calendario ideale per arrivare alla partita con l'Inghilterra in piena "esaltazione da exploit". Poi, succeda quel che deve succedere (l'Inghilterra, per me, di un altro pianeta...) se finissimo con tre successi sarebbe un risultato da incorniciare.
Certo è che nulla è scolpito nella roccia.
Siamo latini e nelle nostre possibilità c'è anche il fatto di andare in Scozia e fare quello che ha fatto la Francia con noi.

Rispondi

Torna a “Europa”