nuove regole Top 14

6 Nazioni, Top14, Aviva Premiership, Celtic League, Federazioni Straniere , Coppe e tutto quello che succede in Europa

Moderatore: ale.com

Rispondi
sandrobandito

nuove regole Top 14

Messaggio da sandrobandito » 6 lug 2018, 8:49

Leggo stami su Onr. di cartellini celesti e 8+4 sostituzioni: https://www.onrugby.it/2018/07/05/franc ... o-azzurro/
Non ho considerazioni negative. Però a questo punto ci vuole un secondo arbitro in campo, magari cono compiti specifici e diversificati, forse addirittura dedicato solo ad alcuni aspetti del gioco.

Garry
Messaggi: 6296
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: nuove regole Top 14

Messaggio da Garry » 6 lug 2018, 13:26

I cartellini celesti sono per quelli che all’intervallo al posto degli integratori si fanno portare champagne
L'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in quel campo. Come corollario di questa teoria, spesso gli incompetenti si dimostrano estremamente supponenti.
Risultato di uno dei test scientifici alla base di questa teoria: "...le persone che hanno ottenuto percentuali più basse nei test di grammatica, umorismo e logica tendevano anche a sovrastimare drammaticamente il proprio livello di abilità. Questi soggetti non erano, inoltre, in grado di riconoscere i livelli di competenza di altre persone, il che è parte del motivo per cui si consideravano più capaci e più informati degli altri".

hardhu
Messaggi: 1007
Iscritto il: 15 ott 2011, 10:48
Località: Padova

Re: nuove regole Top 14

Messaggio da hardhu » 8 ago 2018, 12:55

Approfitto di questo thread per scrivere che finalmente ieri sono riuscito a vedere la finale del campionato 17/18, ed è stata una delle più brutte partite di rugby che io abbia mai visto, arbitrata malissimo (nelle ruck sembrava di assistere a una Royal rumble di wrestling), qualità delle giocate lontana anni luce da quella vista nella finale di Super Rugby. Più che di nuove regole o doppi arbitri questo campionato avrebbe bisogno di far rispettare quelle che già ci sono...

Mr Ian
Messaggi: 3989
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: nuove regole Top 14

Messaggio da Mr Ian » 8 ago 2018, 14:14

hardhu ha scritto:Approfitto di questo thread per scrivere che finalmente ieri sono riuscito a vedere la finale del campionato 17/18, ed è stata una delle più brutte partite di rugby che io abbia mai visto, arbitrata malissimo (nelle ruck sembrava di assistere a una Royal rumble di wrestling), qualità delle giocate lontana anni luce da quella vista nella finale di Super Rugby. Più che di nuove regole o doppi arbitri questo campionato avrebbe bisogno di far rispettare quelle che già ci sono...
il top14 sta vivendo una crisi tecnico tattica incredibile, qualità di gioco aberrante per il livello che richiede il rugby di alto livello. Ovviamente il tutto si riflette sul gioco della nazioanale. Tra gli allenatori francesi si vede poca voglia di sperimentare, il campionato lo permette poco a dire il vero, poi sarà anche un caso che ci sono pochi tecnici stranieri, rimane il fatto che il top14 è il campionato dai contenuti tecnici più povero d Europa. Faccio fatica a seguirli...

hardhu
Messaggi: 1007
Iscritto il: 15 ott 2011, 10:48
Località: Padova

Re: nuove regole Top 14

Messaggio da hardhu » 11 ago 2018, 17:16

Nel frattempo arriva questa bruttissima notizia (ok, è ProD2, ma siamo sempre in Francia):
https://www.onrugby.it/2018/08/11/un-gi ... a-partita/

Garry
Messaggi: 6296
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: nuove regole Top 14

Messaggio da Garry » 11 ago 2018, 20:25

Povero ragazzo. Bruttissima notizia.
L'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in quel campo. Come corollario di questa teoria, spesso gli incompetenti si dimostrano estremamente supponenti.
Risultato di uno dei test scientifici alla base di questa teoria: "...le persone che hanno ottenuto percentuali più basse nei test di grammatica, umorismo e logica tendevano anche a sovrastimare drammaticamente il proprio livello di abilità. Questi soggetti non erano, inoltre, in grado di riconoscere i livelli di competenza di altre persone, il che è parte del motivo per cui si consideravano più capaci e più informati degli altri".

Rispondi

Torna a “Europa”