Continental Shield 2018/19

6 Nazioni, Top14, Aviva Premiership, Celtic League, Federazioni Straniere , Coppe e tutto quello che succede in Europa

Moderatore: ale.com

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 18957
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Continental Shield 2018/19

Messaggio da jpr williams » 24 apr 2019, 10:58

Vero @jaco, sulla Coppa Italia hai ragione, anche se nel calcio, ad esempio, ci partecipano anche squadre di B e C.
Per quanto concerne la partecipazione alla Challenge credo che anche qui, come nel pro>12, abbiamo già venduto il posteriore al miglior offerente, cioè le sudafricane.

oops, vedo che anche rutto lo ha già detto, anche se in maniera meno scurrile di quel volgarone che sono io. :wink:
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

Garry
Messaggi: 6345
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Continental Shield 2018/19

Messaggio da Garry » 24 apr 2019, 11:12

ruttobandito ha scritto:Mi verrebbe da dire le sudafricane, che in futuro sembra saranno più di 2, ma anche l'allargamento della Challenge a 24 squadre.
A me far giocare gli Emergibili non dispiacerebbe
Senza fermare il Top12? :lol:
L'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in quel campo. Come corollario di questa teoria, spesso gli incompetenti si dimostrano estremamente supponenti.
Risultato di uno dei test scientifici alla base di questa teoria: "...le persone che hanno ottenuto percentuali più basse nei test di grammatica, umorismo e logica tendevano anche a sovrastimare drammaticamente il proprio livello di abilità. Questi soggetti non erano, inoltre, in grado di riconoscere i livelli di competenza di altre persone, il che è parte del motivo per cui si consideravano più capaci e più informati degli altri".

ruttobandito
Messaggi: 1000
Iscritto il: 20 nov 2018, 11:01

Re: Continental Shield 2018/19

Messaggio da ruttobandito » 24 apr 2019, 11:28

jpr williams ha scritto:Vero @jaco, sulla Coppa Italia hai ragione, anche se nel calcio, ad esempio, ci partecipano anche squadre di B e C.
Per quanto concerne la partecipazione alla Challenge credo che anche qui, come nel pro>12, abbiamo già venduto il posteriore al miglior offerente, cioè le sudafricane.

oops, vedo che anche rutto lo ha già detto, anche se in maniera meno scurrile di quel volgarone che sono io. :wink:
In effetti, senza i giocatori migliori delle prime 4 avrebbe senso la Coppa Italia con la serie A, a partire secche e senza gironcini.

Riguardo l'autocompatimento (o lauto compatimento) di jpr, non ti ho mai dato del volgarone. Okkio che a forza di aver a che fare coi rovigoti, finisce come quando vai con lo zoppo...
MANI DI MINCHIA!!!
Lo stupido è più pericoloso del bandito. (Carlo M. Cipolla)

ruttobandito
Messaggi: 1000
Iscritto il: 20 nov 2018, 11:01

Re: Continental Shield 2018/19

Messaggio da ruttobandito » 24 apr 2019, 11:29

Garry ha scritto:
ruttobandito ha scritto:Mi verrebbe da dire le sudafricane, che in futuro sembra saranno più di 2, ma anche l'allargamento della Challenge a 24 squadre.
A me far giocare gli Emergibili non dispiacerebbe
Senza fermare il Top12? :lol:
È proprio quello che rende il tutto più interessante... :-]
MANI DI MINCHIA!!!
Lo stupido è più pericoloso del bandito. (Carlo M. Cipolla)

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 18957
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Continental Shield 2018/19

Messaggio da jpr williams » 24 apr 2019, 11:53

ruttobandito ha scritto:Riguardo l'autocompatimento (o lauto compatimento) di jpr, non ti ho mai dato del volgarone. Okkio che a forza di aver a che fare coi rovigoti, finisce come quando vai con lo zoppo...
Mannò, dai, ti sfrucuglio un pò. Vorrai mica avere l'esclusiva? :-]

A me mi sfrucugliano tutti, permetti che ogni tanto ci provo anch'io...
Qui vi ci mettete addirittura in due! :lol:
ruttobandito ha scritto:
Garry ha scritto:
ruttobandito ha scritto:
Senza fermare il Top12? :lol:
È proprio quello che rende il tutto più interessante... :-]
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 18957
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Continental Shield 2018/19

Messaggio da jpr williams » 24 apr 2019, 11:54

Garry ha scritto:
ruttobandito ha scritto:Mi verrebbe da dire le sudafricane, che in futuro sembra saranno più di 2, ma anche l'allargamento della Challenge a 24 squadre.
A me far giocare gli Emergibili non dispiacerebbe
Senza fermare il Top12? :lol:
Scherzi a parte il TOP12 sarebbe comunque fermo, visto che in quelle date ci sarebbe la Coppa Italia. :wink:
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

Luqa-bis
Messaggi: 5079
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Continental Shield 2018/19

Messaggio da Luqa-bis » 24 apr 2019, 12:18

A volere:

Top12 sospeso durante i turni di Challenge/Champions e durante le finestre internazionali (se i permit player li paga solo la società).

Le coppe sono in formato 5x4 la Champions e 5x4 la Challenge- Per portare a 6x4 la Challenge occorre trovare 4 squadre di uguale valore, anzi 6 (visto che stiamo cacciando le non 6N).

Oppure creare appunto un girone "derelitti" per 4 squadre non 6N che elegge solo una squadra che affronti la migliore prima dei restanti 5 gironi.

Questo per avere un confronto paritario tra i vari gironi.

Quindi , prese le 12 di Premiership, le 14 di Top14, le 4 irlandesi, le 4 gallesi, le 2 scozzesi, treviso e le Zebre (e siamo a 38) ci sono da due a 6 posti.

Opzioni:

Primi due posti - Sulla orsa del cairo ho letto che potrebbero spettare alla Emergenti italiana e ad una equivalente di un futuro/possibile Top Six Scozzese
Poi, per avere confronti all'altezza , il territorio direbbe russi, romeni, georgiani, forse spagnoli - i soldi e la consistenza direbbero sudafrica (o forse USA e JAP)



Sede della eventuale squadra Emergenti - se le Zebre restano a Parma, allora , secondo me, in sede itinerante tra Torino, Milano, Firenze, Roma.

Coppa Italia - Primi turni ad eliminazione diretta tra squadre di A, quindi entrano in ballo le squadre di Top12 e le Academy delle franchigie

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 18957
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Continental Shield 2018/19

Messaggio da jpr williams » 24 apr 2019, 12:24

Luqa, quando ti metti ad ideare schemi di competizioni mi fai girare la testa e mi fai sentire una caccola. :oops:
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

Garry
Messaggi: 6345
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Continental Shield 2018/19

Messaggio da Garry » 24 apr 2019, 12:48

jpr williams ha scritto:
Garry ha scritto:
ruttobandito ha scritto:Mi verrebbe da dire le sudafricane, che in futuro sembra saranno più di 2, ma anche l'allargamento della Challenge a 24 squadre.
A me far giocare gli Emergibili non dispiacerebbe
Senza fermare il Top12? :lol:
Scherzi a parte il TOP12 sarebbe comunque fermo, visto che in quelle date ci sarebbe la Coppa Italia. :wink:
Immaginavo che ci fosse la scappatoia. Ti vedevo troppo tranquillo...
L'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in quel campo. Come corollario di questa teoria, spesso gli incompetenti si dimostrano estremamente supponenti.
Risultato di uno dei test scientifici alla base di questa teoria: "...le persone che hanno ottenuto percentuali più basse nei test di grammatica, umorismo e logica tendevano anche a sovrastimare drammaticamente il proprio livello di abilità. Questi soggetti non erano, inoltre, in grado di riconoscere i livelli di competenza di altre persone, il che è parte del motivo per cui si consideravano più capaci e più informati degli altri".

Luqa-bis
Messaggi: 5079
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Continental Shield 2018/19

Messaggio da Luqa-bis » 24 apr 2019, 14:14

@ jpr williams (e chi lo vuol imitare)

I due trofei europei presentano ambedue un formato a 20 squadre , 4 gironi da cinque , con passaggio a iquarti per le prime dei gironi e le tre migliori terze.

Per l'equilibrio (leggasi no polemiche) occorre che i gironi sembrino di livello equivalente: le polemiche maggiori per le prestazioni di italiane, russe e romene sono state per i divari ma non da chi li affrontava ma da chi NON li affrontava , specie ora che si usa il punteggio australe con i bonus.

Quindi, qualsiasi passaggio a 24 squadre di uno dei due trofei presuppone che si trovino 6 squadre fuori dai 3 trofei di alto livello. Siano esse europee (del circuito FIRA) , sudafricane o di altro paese (per esempio giapponesi o americane).
Sulla gazzetta ho letto che l'ipotesi che stava prendendo corpo era quella di dare un terzo posto all'Italia e alla Scozia, le due federazioni che "potrebbero provare " o "hanno provato" a schierare una terza franchigia.
L'Italia delle federazioni della Pro14 è quella con il secondo livello più consistente, a mio parere, la Scozia lo starebbe organizzando.
Quindi la soluzione per i due posti ex Shield ci sarebbe.
Per un torneo a 24 per ora no.

Se in Challenge andasse davvero la Emergenti,

1) i premi potrebbero essere rimodellati, e magari non solo sulla base della classifica del Top12;
2) non avendo le coppe, le società di Top12 potrebbero partecipare tutte alla Coppa Italia, magari assieme alle migliori di A, magari le prime 8 di ogni girone.

Come?

Nelle 6 date dei gironi Challenge, 8 gironi da 4 (Top12 5-12 + Serie A 1-8 di ogni girone)- passano le prime e le quattro migliori seconde;
nel periodo 6N e primavera - la fase ad eliminazione diretta dove entrano le prime quattro della stagione precedente.

porcorosso
Messaggi: 1133
Iscritto il: 22 mar 2008, 8:43
Località: Venessia

Re: Continental Shield 2018/19

Messaggio da porcorosso » 24 apr 2019, 15:08

jpr williams ha scritto:E non solo. Probabilmente questa è stata anche l'ultima edizione.
Ora bisognerà capire due cosette non banali, una economica ed una sportiva e che riguarda le prime quattro classificate.
1.Se le prime quattro l'anno prossimo non faranno coppe europee, si prenderanno lo stesso il cospicuo premio sinora giustificato con l'esigenza di coprire proprio i costi delle trasferte? Immaginate come si incazza Manghi che vede sparire questo bendidio dopo che per la prima volta è arrivato a nasarlo! :wink:
2.Le prime quattro a questo punto faranno la Coppa Italia? Quindi avremo un doppione del campionato?
JPR queste le so! Le so!!!

1.Astinenza caro! Il prossimo anno, astinenza! Che la virtù cresce col crescere delle sofferenze! E per Manghi, beati i quarti, perché loro è il regno dei campi! Anche se in segreto gli daranno un buono vittoria garantita spendibile nella stagione 2019-2020.

2.È ancora ufficioso, verrà ufficializzato a ottobre 2019, ma sarà istituita una Coppa del Continentalscield all'Inverso. Per regalare brividi e innalzare le prestazioni della Nazzzionale il Calvisano giocherà con giocatori del Rovigo contro il Petrarca in un round-robin-Championship con permit dal Benetton, il Valorugby giocherà il girone B con il Reggio. I vincitori dei due gironi si scontreranno in una semifinale che deciderà chi sfiderà l'Accademia nella finalissima alla caserma Gelsomini, i biglietti sono già in prevendita con lo sconto del 30% per chi pernotterà nelle brande delle FFSS.
...
Non ditelo a nessuno è ancora un segreto Gavazziano.
jaco ha scritto:Ce n'è una terza: in Challenge chi ci va? Calvisano? Una mista Calvisano-Rovigo (aborroooo! :twisted: )? Una nazionale emergenti? E negli anni successivi chi verrà ammesso in Challenge? Le russe? Una russa e una Georgiana? Una Rumena, Spagnola, Tedesca, Portoghese? Una selezione Europea? Una squadra del Benelux? Le sudafricane :shock: ?????????
Calma calma ... rispondo a tutti.
3. ... ... ...
... ...
...
[spazio per la suspence]
...
I Barbarians e i vincitori del Lignano Beach Rugby.

Da Murano è tutto, a voi la linea.

Saluti PR-WSM
Porcorosso - Mediano da Salotto

stilicone
Messaggi: 1614
Iscritto il: 22 nov 2008, 19:40

Re: Continental Shield 2018/19

Messaggio da stilicone » 24 apr 2019, 17:55

Se l'anno prossimo non ci sarà più l'insulsa coppetta, il Top12 potrà fare le sue 22 giornate fermandosi solo in concomitanza con la Nazionale, o con il Pro14 se questo vuole giocare nei weekend in cui gioca la Nazionale, e quindi se le nostre franchigie hanno bisogno di permit.
Niente più ratti di Fischetti.
Sarebbe una cosa molto razionale; un campionato giocato con più continuità è un bene per il livello, per i media, per i tifosi.
MEMENTO MAROCCO.

Guido_53
Messaggi: 35
Iscritto il: 9 mar 2019, 8:14

Re: Continental Shield 2018/19

Messaggio da Guido_53 » 25 apr 2019, 0:00

Sia che nella Challenge entrino le due sudafricane, sia che entrino le "emergenti" italiana e scozzese, sarebbe un'altra ammissione che non si riesce ad allargare il circuito del rugby di vertice in cui siamo dentro un po' per il rotto della cuffia. Il Continental Shield, con tutta la sua goffaggine, era un rozzo tentativo di assicurare una "porosità" fra i diversi livelli del rugby continentale. I risultati sembrano dimostrare che il problema richiede una soluzione più a monte, sia tecnica che finanziaria. Quanto ci narra Nounours circa le difficoltà economiche e organizzative degli spagnoli, che pure sono in chiaro progresso, mi sembra molto significativo. Idealmente a me piacerebbe molto che il Pro 14 diventasse un Pro 24 o 28, con una serie A e B, promozioni e retrocessioni e la partecipazione di franchigie tedesche, spagnole, romene, russe, georgiane... Ma dove sono le risorse?

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 18957
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Continental Shield 2018/19

Messaggio da jpr williams » 25 apr 2019, 11:29

porcorosso ha scritto:Da Murano è tutto, a voi la linea.

Saluti PR-WSM
Azz, quando leggo i tuoi post mi viene da maledirti per tutto il buonumore che ci hai rubato stando via da qui tanto tempo! :x
Però la parte in rosso mi suggerisce che almeno hai raggiunto lo scopo di tante fatiche nonostante la fiera opposizione del battaglione archeologi della soprintendenza della Serenissima! :-]
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 18957
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Continental Shield 2018/19

Messaggio da jpr williams » 25 apr 2019, 11:32

stilicone ha scritto:Se l'anno prossimo non ci sarà più l'insulsa coppetta, il Top12 potrà fare le sue 22 giornate fermandosi solo in concomitanza con la Nazionale, o con il Pro14 se questo vuole giocare nei weekend in cui gioca la Nazionale, e quindi se le nostre franchigie hanno bisogno di permit.
Niente più ratti di Fischetti.
Sarebbe una cosa molto razionale; un campionato giocato con più continuità è un bene per il livello, per i media, per i tifosi.
Non sarebbe una cattiva idea. Ma porterebbe alla soppressione della Coppa Italia, oltre che dello Shield. Non so quale sia l'impatto sui conti delle società di questa competizione, ma stanno tutte messe così male che sono come un ottuagenario in carrozzina con la polmonite e basta un soffio di vento...

Ratti di Fischetti è un capolavoro. Chapeau! :lol:
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

Rispondi

Torna a “Europa”