Campionati europei Top14+Premiership

6 Nazioni, Top14, Aviva Premiership, Celtic League, Federazioni Straniere , Coppe e tutto quello che succede in Europa

Moderatore: ale.com

Mr Ian
Messaggi: 4004
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Campionati europei Top14+Premiership

Messaggio da Mr Ian » 1 ott 2018, 9:43

Gli altri anni aprivo 3d specifici ma poi venivano abbandonati subito e mi scocciavo a cantare e suonarmela da solo...
Se Jpr è d accordo, si apre un unico calderone e si scrive tutto quello che si vuole relativamente ai due più grossi campionati europei.
Partendo da quello inglese che è quello che seguo con più piacere e che guardo più spesso. Per adesso non c'è storia, i Saracens dominano in lungo e largo sono in uno stato di forma smagliante, con un Liam Williams che è una macchina da meta. In mischia non ne parliamo, oltre ai fratelli Vunipola si è aggiunto un Skelton in forma smagliante e tirato a lucido.
Subito dopo vengono gli Exeter Chiefs, per il quale faccio il tifo e che a mio avviso esprimono il rugby più bello da vedere. Entrambe le squadre sono imbattute, ma a differenza dello scorso anno i Chiefs devono trovare maggiore concretezza nelle partite che contano, oltre giocare un Heineken cup decisamente migliore rispetto a quella dello scorso anno dove uscirono miseramante alla fase a gironi.
Un giocatore su tutti per adesso Simmons, a mio avviso un 8 moderno, non esageratamente fisicato ma atleticamente e tecnicamente di livello superiore, mi dispiace che Eddie Jones prenda poco in considerazione i giocatori di Baxter, eppure ormai sono diversi anni che sono sulla cresta dell'onda.
Dopo le prime due capoliste, seguono i Wasps, che con Sopoaga ed il ritorno in pianta stabile di Le Roux sono candidati come diretti inseguitori.
Poi la classifica si spacca, e nel mezzo ci sono un sacco di squadre che non riescono a trovare continuità di risultati, penso a Bath, Gloucester, Harlequins, Saints...chi delude sono i Sale Sharks che potenzialmente avrebbero una squadra migliore rispetto all ultimo posto attuale.


In Francia invece quest anno sembra che Clermont non abbia grossi rivali, ovviamente poi i barrages fanno storia a se, ma per ora i gialloblu esprimono un rugby veramente di buon livello, con Lopez inspirato ed una batteria di isolani da paura.
Seguono le parigine, con lo Stade di Parisse seconda quasi a sorpresa ed un Fickou che merita la maglia della nazionale.
Alle spalle del Racing terzo troviamo Castres che nel bene e nel male in modo sornione occupa sempre i piani alti, non per nulla sabato è riuscito ad espugnare il campo del Tolosa.
Annaspa miseramente Tolone, che con la gestione Collazo non è riuscita a trovare ancora una quadra stabile e sono più le sconfitte che le vittorie.
Idem per Montpellier, dopo tre anni la mano di Cotter ancora fatica a vedersi ed il clan sudafricano continua ad imporre il loro gioco monocorde e facilmente prevedibile.
La Rochelle e Bordeaux hanno avuto una partenza altalenante, ma sono in ripresa più o meno.
Peccato per il Perpignan al momento ultimo, lotta a tre con Agen e Grenoble per non retrocedere.

Ogni intervento è sempre ben accetto...

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 18958
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Campionati europei Top14+Premiership

Messaggio da jpr williams » 1 ott 2018, 11:23

Mr Ian ha scritto:Se Jpr è d accordo, si apre un unico calderone e si scrive tutto quello che si vuole relativamente ai due più grossi campionati europei.
Non hai bisogno di alcun accordo da parte mia. Siamo un forum libero e fortunatamente ognuno è libero di aprire i thread che più ritiene interessanti e di parteciparvi.
Anzi, ti auguro una folta partecipazione :P
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

Avatar utente
Big Lebowski
Messaggi: 3153
Iscritto il: 9 mag 2015, 8:45
Località: Thiene (VI)

Re: Campionati europei Top14+Premiership

Messaggio da Big Lebowski » 1 ott 2018, 14:51

Bravo Mr. Ian, ottima idea aprire questo thread. Anche io condivido il tifo per Exeter anche se il mio tifo nasce dal fatto che ci gioca Campagnaro :-]

Del resto so poco però plaudo all'apertura di questo thread così magari riesco a seguire un po' più attivamente entrami i maggiori campionati europei.

Mr Ian
Messaggi: 4004
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: Campionati europei Top14+Premiership

Messaggio da Mr Ian » 6 ott 2018, 13:26

Ieri Exeter espugna Bath.. spero di rivederla a breve .
Intanto..
https://www.theguardian.com/sport/2018/ ... ins-nbc-us
Harlequins - Saracens va in chiaro negli USA, dove 118 milioni di persone potranno vederla..
Noi ci leghiamo ancora al pochi ma buoni

Leinsterugby
Messaggi: 4919
Iscritto il: 25 nov 2008, 12:33
Località: treviso

Re: Campionati europei Top14+Premiership

Messaggio da Leinsterugby » 6 ott 2018, 14:33

in top14 Clermont (24) si è ripresa dopo l'anno no e guida con 5 punti di vantaggio su un redivivo stade francais (19) tallonato dai soliti castres e racing.
male tolone nei bassifondi xon 9 punti.
Curioso come in francia le squadre facciano sti alti e bassi clamorosi


maxVI
Messaggi: 2
Iscritto il: 7 ott 2018, 19:23

Re: Campionati europei Top14+Premiership

Messaggio da maxVI » 7 ott 2018, 19:34

visto che myp2p è kaputt....non esistono alternative senza dover pagare gabella a dazona, che tra l'altro non trasmette una cippa del campionato franzoso/inglese ?
Tanke
Max

Mr Ian
Messaggi: 4004
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: Campionati europei Top14+Premiership

Messaggio da Mr Ian » 8 ott 2018, 8:15

Altra giornata ricca di colpi di scena tra Francia e Inghilterra.
Partiamo dal Top14, ad una settimana dall'inizio delle coppe europee sono poche le squadre che hanno trovato in questo mese continuità nelle prestazioni. E' sempre più evidente come le squadre tra casa e trasferta abbiano degli approcci diametralmente opposti e di conseguenza fanno clamore certi risultati.
Partiamo dalla vittoria del Lione in casa del Racing, nella futuristica Arena, la squadra di Mignoni anche quest anno si conferma mina vagante del Top14 e Mignoni uno degli allenatori più brillanti del campionato. La squadra è un ottimo mix tra giovani francesi e stranieri di alta qualità, per citarne solo due, l australiano Gill ed il neozelandese Ngatai. Il Racing invece da inizio stagione non riesce ad esprimere tutto il suo potenziale, poco cura della disciplina e costante ricerca di autoscontri.
C'è invece un altra Parigi che oggi sorride e spera che i tempi peggiori siano passati, mi riferisco alla SF di Parisse, ancora ai box, che riesce a vincere in un campo difficilissimo come quello di Castres. Il gruppo si è ritrovato e quest anno sono riusciti a mettere insieme un bel gruppo tra giovani e veterani. A Castres giocano una partita molto attenta, soprattutto in difesa e riescono a capitalizzare dalla piazzola le occasioni che arrivano. per adesso sono secondi alle spalle del Clermont.
Proprio i gialloblu cadono in casa de La Rochelle, gli uomini di Garbajosa, in attesa che arrivi Gibbs, sembrano abbiano finito ritrovato la luce in fondo al tunnel. In realtà quella che mancava ai gialloneri era un apertura di livello, il neozelandese West è l uomo della provvidenza, guida la squadra da veterano ed al piede è abbastanza preciso. La differenza sabato però l ha fatta il pack, due mete di penalità con la mischia trascinata dai due giganti Atonio e Priso, a completare il terzetto Bourgarit, tallonatore 20enne che presto vedremo in nazionale. Insieme a lui sono diversi i giovani de La Rochelle che si stanno mettendo in mostra e che sicuramente stuzzicheranno l interesse di Brunel.
Chi invece non riesce a trovare la quadra è senza dubbio Collazo con il suo Tolone, anche ieri sconfitto in casa del Montpellier. Sono andati in trasferta con una formazione abbastanza sperimentale, ma vederli terzultimi in classifica con 9 punti fa un certo effetto. Hanno cambiato tanto rispetto la scorsa stagione, i ricambi non sono stati proprio all'altezza. Io penso che alla base di tutto ci sia anche una certa instabilità societaria, tanti, troppi cambi in poco tempo tra allenatori e giocatori. Un presidente che non trasmette molta serenità ed una tifoseria che era abituata a vincere ed ora iniziano i mal di pancia. Vediamo se in coppa riusciranno a trasformarsi. Nel Montpellier oltre la vittoria, da segnalare il bruttissimo infortunio di Goosen, si parla di stagione finita. La squadra continua a non piacermi come si esprime.
Per il resto vittoria importante in ambito salvezza per Grenoble contro un Bordeaux che vive di alti e bassi. Perpignan prende il bonus difensivo a Pau in un match veramente bruttino da vedere, i pirenaici ogni anno buttano nella mischia giovani interessanti, tutti provenienti dal prolifico vivaio.
Chiudo con l anonima vittoria di Tolosa contro Agen.

Mr Ian
Messaggi: 4004
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: Campionati europei Top14+Premiership

Messaggio da Mr Ian » 8 ott 2018, 9:23

Quanto alla Premiership. Vittorie importanti in trasferta per Chiefs, trascinati dal pack e dai guizzi offensivi di Slade. Bath, seppur priva di tanti titolari prova a tenere botta, ma alla fine il piede di Steenson porta la vittoria agli uomini di Baxter. Peccato l apertura irlandese non abbia mai avuto occasione di mostrare il proprio talento in nazionale, perché sono anni che si conferma ai vertici nel suo ruolo.
Importante vittoria anche dei Saracens contro dei coraggiosi Harlequins, la vittoria arriva in rimonta nel secondo tempo, l ingresso in campo di Itoje, insieme al lavoro dei Vunipolas spostano l inerzia della partita
Per i Quins bene la partita di Smith, sempre più in ottica 10 nazionale, che con Marchant fanno una meta tanto bella quanto strana. Assist che nasce da una punizione per i pali, il pallone vola a lato del palo destro ed il centro intercetta e schiaccia in meta .
Altra importante invece per i Tigers che sembrano aver scacciato la crisi iniziale. I Saints invece non riescono ad avere uscire dal limbo in cui sono cacciati, neanche l esonero di Mallinder ha dato la scossa.
In ottica retrocessione importante vittorie di Sale contro Newcastle e di Worcester contro Bristol. Due scontri diretti pesanti. Mi voglio soffermare sui Worcester Warriors, spadra che seguo spesso e che mette insieme un bel XV. Dallo scozzese Weir, al centro sudafricano Venter all' ala gallese Adams. Un pack anche esso solido che ha demolito le velleità di vittoria di Bristol.
Cose da dire e da approfondire c è ne sarebbero tante, spero in tanti si possano appassionare al rugby europeo, ogni settimana fonte di spunti tecnico tattici sempre interessanti

u1m2b3e4
Messaggi: 1081
Iscritto il: 20 mag 2008, 8:50

Re: Campionati europei Top14+Premiership

Messaggio da u1m2b3e4 » 8 ott 2018, 9:24

Come sono Grenoble e agen in chiave Challenge per treviso?

Mr Ian
Messaggi: 4004
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: Campionati europei Top14+Premiership

Messaggio da Mr Ian » 8 ott 2018, 9:38

u1m2b3e4 ha scritto:Come sono Grenoble e agen in chiave Challenge per treviso?
Se schierano i titolari , due belle squadre, soprattutto Grenoble. Agen un po' meno ma si batte per la salvezza.
Diciamo che se dovessero schierare le riserve, Benetton avrebbe qualche chance di vittoria. Le Zebre non so, sono già corte di suo

Chetto4
Messaggi: 693
Iscritto il: 18 mar 2018, 11:58
Località: In fair Verona

Re: Campionati europei Top14+Premiership

Messaggio da Chetto4 » 8 ott 2018, 17:41

maxVI ha scritto:visto che myp2p è kaputt....non esistono alternative senza dover pagare gabella a dazona, che tra l'altro non trasmette una cippa del campionato franzoso/inglese ?
Tanke
Max
Io uso questo, di solito mi da soddisfazioni.

Mr Ian
Messaggi: 4004
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: Campionati europei Top14+Premiership

Messaggio da Mr Ian » 29 ott 2018, 9:08

se qualcuno ha modo ri rivederla consiglio vivamente la finale di ITM cup tra Auckland e Canterbury. Finita ai supplementari, una partita a dir poco epica

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 18958
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Campionati europei Top14+Premiership

Messaggio da jpr williams » 29 ott 2018, 9:49

Mr Ian ha scritto:se qualcuno ha modo ri rivederla consiglio vivamente la finale di ITM cup tra Auckland e Canterbury. Finita ai supplementari, una partita a dir poco epica
Fantastica davvero. Non sapevo nemmeno la trasmettessero. Stavo guardando la Bledisloe e dopo a rullo l'ho vista: non riuscivo a staccarmi, nonostante le insistenze comiugali perchè avevamo programmato altro!
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

Mr Ian
Messaggi: 4004
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: Campionati europei Top14+Premiership

Messaggio da Mr Ian » 16 giu 2019, 16:19

Finesce la stagione in Europa con la finale francese...
Guardando il Tolosa si esalta sempre il bel gioco offensivo, ma poche volte si concentra l attenzione sull immensa mole di lavoro che fanno gli avanti rossoneri. Contro Clermont sono stati magnifici nel mantenere e conservare il possesso, riuscendo a trovare sempre metri in avanzamento e mettere sotto pressione la difesa di Clermont. In questo reparto spiccano individualità come Kaino, Faumuina, Gray. Tutti giocatori di assoluto livello, che però non ci saranno al mondiale con la Francia.
Il gioco di Mola non mi piace particolarmente, però gli riconosco il merito di aver saputo rivalutare giocatori che un po’ si erano persi, Medard, Guitone, lo stesso Huget. Tutti alla soglia dei 30 anni e che in Giappone potranno giocare la loro ultima possibilità. In mediana Ramos potrebbe essere più che un alternativa all evanescente Lopez, purtroppo ormai in fase calante. Ramos lo scorso anno era in prod2, oggi campione di Francia…
Quanto al Clermont, oltre al fatto di aver perso davanti la sfida. Dietro gli isolani si sono scontrati sulla difesa francese, troppi autoscontri e quasi mai pallone che riusciva ad essere tenuto vivo. Troppo ignorato Penaud, un peccato.
Cmq bella finale, ritmo alto e bella cornice di pubblico

In Inghilterra dei Saracens mai domi riescono a battere i Chiefs in una finale veramente al cardiopalma.
Clermont e Chiefs sono le squadre per cui ho un debole dopo gli Scarlets, entrambe perdenti ma a mio avviso autori di un gioco veramente esaltante. Poi coach Baxter per me é un riferimento nel mondo del coaching, uno a cui affiderei una nazionale senza se e senza ma... Per me il dopo Jones in Inghilterra.

Rispondi

Torna a “Europa”