6 Nazioni 2019 1a Giornata Francia - Galles

6 Nazioni, Top14, Aviva Premiership, Celtic League, Federazioni Straniere , Coppe e tutto quello che succede in Europa

Moderatore: ale.com

ruttobandito
Messaggi: 1019
Iscritto il: 20 nov 2018, 11:01

Re: 6 Nazioni 2019 1a Giornata Francia - Galles

Messaggio da ruttobandito » 2 feb 2019, 11:09

M'è spiaciuto tanto per la Francia, c'ho creduto e quel drop aveva quasi convinto. Polli.
Poco male, mi consolo col Nostradamus.
MANI DI MINCHIA!!!
Lo stupido è più pericoloso del bandito. (Carlo M. Cipolla)

Mr Ian
Messaggi: 4014
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: 6 Nazioni 2019 1a Giornata Francia - Galles

Messaggio da Mr Ian » 2 feb 2019, 12:15

PassatorScortese ha scritto:Il Galles avrà pure le due partite che contano in casa ma in trasferta deve dimostrare molto di più, per quanto riguarda la partita di ieri si può dire che hanno infilato una mano nello scarico del bagno e raccolto un'aragosta.
Sintesi perfetta

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 19036
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: 6 Nazioni 2019 1a Giornata Francia - Galles

Messaggio da jpr williams » 2 feb 2019, 14:25

Vista stamattina registrata e all'oscuro di tutto
Caro Ian, compagno di fede dragona, te lo avevo detto che ero fiducioso nella solidità del gioco di Warren e sulla voglia dei ragazzi. Del resto credo di essere stato fra i pochissimi ad aver pronosticato. sticato una vittoria (19-22, sbagliato di poco...)
Ad un certo punto mi sono messo a sbraitare e tifare finché mia moglie mi ha detto :"certo che fare tutto sto casino considerando che è successo ieri .. ". Ero così in trance che me ne ero dimenticato. Grandi ragazz, grazie, un' emozione pazzesca. La vittoria che ci voleva per dare forse un volto diverso ad un torneo che tanti ci pronosticavano mediocre. Solo l'Eire ci è nettamente superiore :la Scozia è alla nostra portata, l'Italia purtroppo non è in gioco. E poi...
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

loverthetop_86
Messaggi: 624
Iscritto il: 14 apr 2011, 23:25

Re: 6 Nazioni 2019 1a Giornata Francia - Galles

Messaggio da loverthetop_86 » 2 feb 2019, 14:59

La Francia ha perso la partita alla fine del primo tempo. Sul 10 a 0 e ai 5 metri dalla linea di meta c'è stata troppa frenesia nella gestione del possesso: un'apertura scriteriata al largo e l'arbitro torna sul vantaggio.
Poco male, direte voi. Ci riprovo: ho a disposizione una touche che funziona, mischia e maul pesanti. Posso giocarla anche veloce. I gallesi sono fallosi, secondo me il giallo era nell'aria.
Pali.
L'unica scelta da non fare in quel momento.
Perché se segni la terza meta il Galles non recupera più.
Oppure non segni, ma i gallesi si fanno 10 minuti in inferiorità e a livello mentale mettono i piedi nel baratro.
Detto questo, la Francia ha un grande avvenire davanti, ma deve trovare la quadra mentale.
Galles frastornato nel primo tempo, con una mediana quantomeno rivedibile, ma con due maroni così. Navidi mostruoso.
anonimapiloni.wordpress.com

Ulisse Trevisin: 110 e lode. Chili di ignoranza. L'unico in grado di competere con la stazza degli avversari. Detto anche "chi ga vinto?" perchè a un certo punto verso metà secondo tempo, lui va in ansia ed inizia a chiedere:"chi ga vinto? chi ga vinto?". "Noi altri Trevisin ma gioca che non è finita." Vuole essere rassicurato sennò smette. È un incrocio tra un mulo alpino, un bue da tiro e un trattore Landini testa calda. Parti, lo metti in moto e ha questa velocità massima; ma ha una capacità di traino di 6 quintali di avversari vivi e resistenti. Dove passa Attila non cresce più erba, dove passa Trevisin se pol seminare basta che sia stagione!

Leinsterugby
Messaggi: 4919
Iscritto il: 25 nov 2008, 12:33
Località: treviso

Re: 6 Nazioni 2019 1a Giornata Francia - Galles

Messaggio da Leinsterugby » 5 feb 2019, 10:21

Intanto vahamaina dice che manco sapeva di essere capitano venerdì.
Mi pare che brunel abbia già perso le redini anche di questa squadra qua

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 19036
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: 6 Nazioni 2019 1a Giornata Francia - Galles

Messaggio da jpr williams » 5 feb 2019, 11:38

Come avevo scritto prima della partita (e confermo) la Francia è un'accozzaglia di giocatori fenomenali.
Una squadra è un'altra cosa.
Poi uno che mette in panchina Serin (non so come stia Dupond) per me ha il posto fisso alla bocciofila.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

italicbold
Messaggi: 683
Iscritto il: 15 dic 2008, 17:10

Re: 6 Nazioni 2019 1a Giornata Francia - Galles

Messaggio da italicbold » 5 feb 2019, 15:24

Serin é quello che lancia una mattonata a Lopez che ne lancia un'altra a Vahamina. Non é lui che avrebbe cambiato il destino dei galletti.
I giocatori fenomenali sono pochini secondo me. Soprattutto in ruoli cruciali.
Il problema qui in Francia é che c'é una profonda frattura, anche a livello federale, sulla visione del rugby di domani. Al momento con Laporte alla presidenza e Brunel ai comandi della nazionale, vince una visione piuttosto passeista del rugby, una visione dove i piloni non possono essere aldisotto dei 120 chili senno' sono deperiti e una seconda linea deve solo andare dritto per dritto e senza nessun grillo per la testa di voler tentare un passaggio o, dio ce ne scampi, un cadrage-débordement. Il rugby é un gioco di testate. Solo quello. All'antitesi di tutto quello che si vede su altri terreni ad altre latitudini (tipo NZ, Irlanda ecc...).
La scelta di equiparare Willemse, carroarmato sudafricano a cui, al momento dell'assemblaggio, non hanno fornito il volante per cambiare, eventualmente, direzione mentre corre é frutto di questa impostazione che si ritrova anche nelle varie squadre del Top14 che, non a caso, faticano in Europa. Eppure la vittoria al mondiale U20 ha dimostrato che quando vuole il rugby francese puo' ridiventare spumeggiante e vincente. Il problema é che il salto verso il professionismo é ancora troppo importante. Per un N'tamack che si prende il posto da titolare a Tolosa ce ne sono tanti che pagano lo scotto sia fisico che d'intensità. Una delle rivelazione del mondiale vinto é stato il pilone Bamba che, però, gioca a Brive e nelle due presenzea in nazionale ha mostrato tutti i suoi limiti dovuti all'inesperienza e alla mancanza di abitudine a giocare a questi livelli.

Dupont é fuori per scelta.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 19036
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: 6 Nazioni 2019 1a Giornata Francia - Galles

Messaggio da jpr williams » 5 feb 2019, 15:46

La tua ultima riga mi basterebbe per consigliare a Brunel la pasticceria o l'uncinetto.
Serin è entrato a partita compromessa, ma qui non mi riferivo tanto alla prestazione di venerdì, quanto al valore assoluto di giocatori come Serin e Dupon (t o d? in realtà non lo so...) che per me sono assolutamente superiori al tronfio e supponente Parra.
La Francia ha giocatori di grandissimo talento: tanto per citare i primi che mi vengono in mente (e al netto del fatto che non so sei siano infortunati o meno) gente come Thomas, Fickou, Fofana, Medard, Camara, Picamoles, e chissà quanti ne scordo. Oltre ai due fantastici 9 di cui parlavo all'inizio. Mi riesce incomprensibile come con una quantità di talento simile non si riesca ad allestire una squadra vincente.
Oh, sia chiaro, a me da tifoso gallese non da mica fastidio, eh. :wink:
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

italicbold
Messaggi: 683
Iscritto il: 15 dic 2008, 17:10

Re: 6 Nazioni 2019 1a Giornata Francia - Galles

Messaggio da italicbold » 5 feb 2019, 15:59

Dupont é con la T.
Sui giocatori che hai citato, alcuni sono veramente alla frutta. Fofana chiuderà a fine stagione, Picamoles ormai é sgamatissimo, Medard a questi livelli non é più presentabile. Semmai io ricostruirei su N'Tamack e Penaud che hanno veramente futuro.
La questione é sopratutto negli 8 davanti. Che non sono, neanche alla lontana, ai livelli delle altre squadre mondiali. Si continua a giudicare a peso. Anche Picamoles, va detto, é un carro armato che non ha nel cambio di direzione la sua arma migliore. Nel suo ruolo, Irlanda, NZ e co. hanno giocatori molto più mobili e con una confidenza con il pallone superiore. Mi dirai che venerdì scorso, Picamoles, proprio con una finta di corpo é riuscito a segnare una meta. Ed é una cosa che ha lasciato a bocca aperta almeno la metà degli appassionati francesi.
Sui mediani di mischia, secondo me, Parra é ancora il migliore che hanno. Dupont paga anche il fatto che non calcia benissimo ed alle sue qualità di agitatore d'attacco non ha ancora una grande capacità a distribuire il gioco come gli altri.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 19036
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: 6 Nazioni 2019 1a Giornata Francia - Galles

Messaggio da jpr williams » 6 feb 2019, 13:31

Sarà che Parra mi è stato sui cabbasisi dalla prima volta che l'ho visto, ma, da ex modestissimo interprete del ruolo, non avrei alcun dubbio nello scegliere gli altri due. Serin in primis.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

Rispondi

Torna a “Europa”