6 Nazioni 4a Giornata Italia vs The Army of Darkness

6 Nazioni, Top14, Aviva Premiership, Celtic League, Federazioni Straniere , Coppe e tutto quello che succede in Europa

Moderatore: ale.com

jentu
Messaggi: 4248
Iscritto il: 3 mag 2005, 0:00
Località: lontano da dove vorrei

Re: 6 Nazioni 4a Giornata Italia vs The Army of Darkness

Messaggio da jentu » 1 mar 2019, 15:22

jpr williams ha scritto:
jentu ha scritto:Più che del crollo fisico qualche anno fa all'Olimpico cercarono (e trovarono) l'infortunio immediato...
Se non ricordo male ce ne fecero fuori 4 già nel primo tempo.
Si, pare anche a me
Parlare e scrivere sono due attività umane differenti

Italos
Messaggi: 797
Iscritto il: 27 set 2015, 18:23

Re: 6 Nazioni 4a Giornata Italia vs The Army of Darkness

Messaggio da Italos » 1 mar 2019, 15:34

giuseppone64 ha scritto:
Gialla come er solee, rossa come er core mio...
Il giallo della terra, il rosso del mio cuore..

Luqa-bis
Messaggi: 6027
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: 6 Nazioni 4a Giornata Italia vs The Army of Darkness

Messaggio da Luqa-bis » 1 mar 2019, 15:49

Fiele e sangue ... ahr ahr

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 24127
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: 6 Nazioni 4a Giornata Italia vs The Army of Darkness

Messaggio da jpr williams » 1 mar 2019, 15:55

Ho come l'impressione (brutta) che di questa partita ci freghi troppo poco e che abbiamo troppo la testa alla Francia.
Passi che lo facciamo noi, ma non vorrei che anche la squadra fosse in questo mood perchè sarebbe la premessa per uscire dallo stadiucolo dell'insignificante villaggetto sul thames con un'umiliazione che non farebbe bene al morale, oltre che al prestigio.
Non so, sono l'unico ad avere questo timore?
O pensate che prenderne una caterva sarebbe ininfluente sul morale essendo la partita "sterilizzata"?
Boh.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
Big Lebowski
Messaggi: 3346
Iscritto il: 9 mag 2015, 8:45
Località: Thiene (VI)

Re: 6 Nazioni 4a Giornata Italia vs The Army of Darkness

Messaggio da Big Lebowski » 1 mar 2019, 16:08

jpr williams ha scritto:Ho come l'impressione (brutta) che di questa partita ci freghi troppo poco e che abbiamo troppo la testa alla Francia.
Passi che lo facciamo noi, ma non vorrei che anche la squadra fosse in questo mood perchè sarebbe la premessa per uscire dallo stadiucolo dell'insignificante villaggetto sul thames con un'umiliazione che non farebbe bene al morale, oltre che al prestigio.
Non so, sono l'unico ad avere questo timore?
O pensate che prenderne una caterva sarebbe ininfluente sul morale essendo la partita "sterilizzata"?
Boh.
Mah io non ho la tua stessa sensazione. Manca ancora più di una settimana alla partita, quando saremo più vicini all'incontro si comincerà a sentirla di più.
Poi, come dici tu, che la sentiamo noi qui nel forum ha una rilevanza nulla. L'importante è che la squadra scenda in campo e dia il meglio. Chettelodicoafare!

ruttobandito
Messaggi: 1980
Iscritto il: 20 nov 2018, 11:01

Re: 6 Nazioni 4a Giornata Italia vs The Army of Darkness

Messaggio da ruttobandito » 1 mar 2019, 16:30

Basta che ci lascino giocare gli ultimi 10 minuti... :-]
MANI DI MINCHIA!!!
Lo stupido è più pericoloso del bandito. (Carlo M. Cipolla)
È necessario avere grandi ambizioni, ma tenere basse le aspettative aiuta a non rimanere delusi.

kairos55
Messaggi: 208
Iscritto il: 31 dic 2015, 14:26

Re: 6 Nazioni 4a Giornata Italia vs The Army of Darkness

Messaggio da kairos55 » 1 mar 2019, 18:18

jpr williams ha scritto:In linea di principio sono d'accordo con te, mah, sai, può essere facile scrivere in un regolamento in quali punti puoi placcare, fin dove puoi alzare o simili.
Ma stabilire a priori la velocità a cui puoi placcare mi sembra difficile da scrivere in un regolamento. E poi come lo controlli? L'arbitro non è un autovelox. La discrezionalità sarebbe ingestibile.
Hai ragione in teoria, perché non è regolamentabile tutto; ma in pratica, come in tante altre azioni, se è vero che ci sono le situazioni in cui la discrezionalità è inevitabile ci sono anche tante situazioni in cui il nero è nero non è grigio.
Il caso più eclatante è l'arrivo in velocità su un ricevitore di palla o giocatore che è fermo. In questo caso a mio parere è semplicemente criminale consentire che il placcatore arrivi senza nessun limite sulla velocità e sull'impatto. E' semplicemente una questione di fisica: l'urto non controllato (perché consentito da regolamento) ha potenzialmente un effetto imprevedibile su chi lo riceve. Un po' meno evidente ma altrettanto se non più pericoloso è il placcaggio frontale incontrollato tra un carrier in velocità e un placcatore in velocità che gli viene incontro. Qui in effetti possono lasciarci le penne tutti e due ma chi placca ha la possibilità di "scegliere" come placcare con conseguenza prevedibili sulle attività di killeraggio di cui parliamo

Man of the moment
Messaggi: 1963
Iscritto il: 19 feb 2018, 18:01

Re: 6 Nazioni 4a Giornata Italia vs The Army of Darkness

Messaggio da Man of the moment » 1 mar 2019, 21:10

Dal Sito del sei nazioni una statistica inimmaginabile:

But they are not the quickest in the game at recycling the ball, that honour again goes to the Azzurri who average 3.39 seconds per breakdown which is quicker than both England and Ireland.

Qui le altre stats (siamo primi nelle rimesse laterali)
https://www.sixnationsrugby.com/2019/03 ... mpionship/

Avatar utente
Big Lebowski
Messaggi: 3346
Iscritto il: 9 mag 2015, 8:45
Località: Thiene (VI)

Re: 6 Nazioni 4a Giornata Italia vs The Army of Darkness

Messaggio da Big Lebowski » 2 mar 2019, 7:37

Man of the moment ha scritto:Dal Sito del sei nazioni una statistica inimmaginabile:

But they are not the quickest in the game at recycling the ball, that honour again goes to the Azzurri who average 3.39 seconds per breakdown which is quicker than both England and Ireland.

Qui le altre stats (siamo primi nelle rimesse laterali)
https://www.sixnationsrugby.com/2019/03 ... mpionship/
Interessante.
Sembra quasi i progressi che ci pare di intravedere comincino a palesarsi in maniera un po' più consistente e misurabile.
Mi auguro questi elementi positivi vengano confermati nelle prossime partite (o quantomeno nell'ultima contro la Francia). Solo allora si potrà parlare di miglioramento vero e concreto.

VANZANDT
Messaggi: 3177
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

Re: 6 Nazioni 4a Giornata Italia vs The Army of Darkness

Messaggio da VANZANDT » 2 mar 2019, 8:09

Man of the moment ha scritto:Dal Sito del sei nazioni una statistica inimmaginabile:

But they are not the quickest in the game at recycling the ball, that honour again goes to the Azzurri who average 3.39 seconds per breakdown which is quicker than both England and Ireland.

Qui le altre stats (siamo primi nelle rimesse laterali)
https://www.sixnationsrugby.com/2019/03 ... mpionship/

si notava chiaramente durante il match che c era una velocità mai vista nel riciclare. molto dovuta alla velocità nella pulizia dei raggruppamenti in cui si sono distinti Tuivaiti e MBanda e poi Tebaldi ha fatto il suo alla grande soprattutto attacando la linea e mettendo dubbi alla linea difensiva. aspetto importante. gli irlandesi hanno iniziato a grillotalpare e rallentare con l uscita dei due.
non penso che i nostri andranno con approccio soft contro i bianchi anche perchè significherebbe un massacro. si capirà anche dalla formazione se COSo pensa già alla Francia o se come giusto bisogna uscirebbe da twickenham dopo aver dato tutto e a testa alta. un imbarcata non sarebbe un buon viatico per l ultimo match

Italos
Messaggi: 797
Iscritto il: 27 set 2015, 18:23

Re: 6 Nazioni 4a Giornata Italia vs The Army of Darkness

Messaggio da Italos » 2 mar 2019, 9:14

Se prendi l'imbarcata con l'Inghilterra, contro la Francia ci saranno più francesi che italiani, allo stadio..

FOREVERugby
Messaggi: 624
Iscritto il: 15 ago 2009, 16:26
Località: Alba

Re: 6 Nazioni 4a Giornata Italia vs The Army of Darkness

Messaggio da FOREVERugby » 2 mar 2019, 11:34

ottima prestazione di Braley contro Bristol, mentre un falloso Polledri dalla panchina.

Chetto4
Messaggi: 719
Iscritto il: 18 mar 2018, 11:58
Località: In fair Verona

Re: 6 Nazioni 4a Giornata Italia vs The Army of Darkness

Messaggio da Chetto4 » 2 mar 2019, 12:13

Big Lebowski ha scritto: Interessante.
Sembra quasi i progressi che ci pare di intravedere comincino a palesarsi in maniera un po' più consistente e misurabile.
Mi auguro questi elementi positivi vengano confermati nelle prossime partite (o quantomeno nell'ultima contro la Francia). Solo allora si potrà parlare di miglioramento vero e concreto.
Anche guardando i numeri più semplici di tutti si vede un miglioramento netto:

L'anno scorso contro SCO, WAL e IRL
3L, 60 punti fatti, 126 punti subiti, differenza -66

Quest'anno
3L, 51 punti fatti, 85 punti subiti, differenza -34

Ovviamente tutti questi numeri vanno messi in un contesto, considerate le situazioni, etc. Però io vedo una crescita, se evitiamo l'imbarcata epica contro l'Inghilterra potremmo chiudere il 6N meglio dell'anno scorso che, come detto spesso da Big L, è forse l'unico obiettivo realistico per quest'anno.

jentu
Messaggi: 4248
Iscritto il: 3 mag 2005, 0:00
Località: lontano da dove vorrei

Re: 6 Nazioni 4a Giornata Italia vs The Army of Darkness

Messaggio da jentu » 2 mar 2019, 20:29

Bene dopo questa giornata di Pro14 l'incompetente che ha fischiato a Parma ha eliminato Canna con un doppio giallo.
Pertanto ad apertura sono rimasti Allan e un Mckinley decisamente fuori forma.
Forse sarebbe il caso di integrare con Rizzi, non si sa mai
Parlare e scrivere sono due attività umane differenti

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 24127
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: 6 Nazioni 4a Giornata Italia vs The Army of Darkness

Messaggio da jpr williams » 3 mar 2019, 9:33

kairos55 ha scritto:Hai ragione in teoria, perché non è regolamentabile tutto; ma in pratica, come in tante altre azioni, se è vero che ci sono le situazioni in cui la discrezionalità è inevitabile ci sono anche tante situazioni in cui il nero è nero non è grigio.
Il caso più eclatante è l'arrivo in velocità su un ricevitore di palla o giocatore che è fermo. In questo caso a mio parere è semplicemente criminale consentire che il placcatore arrivi senza nessun limite sulla velocità e sull'impatto. E' semplicemente una questione di fisica: l'urto non controllato (perché consentito da regolamento) ha potenzialmente un effetto imprevedibile su chi lo riceve. Un po' meno evidente ma altrettanto se non più pericoloso è il placcaggio frontale incontrollato tra un carrier in velocità e un placcatore in velocità che gli viene incontro. Qui in effetti possono lasciarci le penne tutti e due ma chi placca ha la possibilità di "scegliere" come placcare con conseguenza prevedibili sulle attività di killeraggio di cui parliamo
No, ma sul concetto siamo d'accordo. Il problema è la, passami il termine, regolamentabilità: cosa vuol dire "velocità"? A quel punto dobbiamo delegare all'arbitro la valutazione in ogni singolo contatto sulla velocità eccessiva o meno del placcatore. Capisci che ne viene fuori un casino.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Rispondi

Torna a “Europa”