Challenge cup 2019/2020

6 Nazioni, Top14, Aviva Premiership, Celtic League, Federazioni Straniere , Coppe e tutto quello che succede in Europa

Moderatore: ale.com

gabbiano 61
Messaggi: 212
Iscritto il: 29 set 2011, 18:41

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da gabbiano 61 » 18 gen 2020, 18:10

Viste un tempo e poco piu' , le Zebre mi son sembrate su periori ed in pieno controllo poi non so ,comunque Coppa onorata alla grande.Brave Zebrotte.

Garry
Messaggi: 9370
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da Garry » 18 gen 2020, 18:10

pilonepoltrone ha scritto:
18 gen 2020, 16:57
:cry: meta bristol all'ultimo secondo... maledetto calcio sbagliato
Soprattutto maledetto rosso a Meyer. La sua fedina non è proprio immacolata, credo che si beccherà una squalifica ben pesante, se ha dato una spallata in zona-testa.
Mi piacerebbe rivedere il fallo e vorrei sapere su quale avversario lo ha commesso, perché se ha dato il colpo a Luatua, ci sarebbe una storiella da dire
A cosa serviamo, esattamente?
Il mare di Napoli pulito, quasi pulito il cielo sopra la Cina, i pesci nei canali di Venezia, Venere e Sirio che rilucono, enormi, nel cielo trasparente. La ritirata dell'uomo, con il suo strascico sontuoso di deiezioni, rinvigorisce la natura, bastano poche settimane (in termini cosmici, meno di un istante) perché Gea festeggi la nostra stasi, la nostra malattia. Impressionanti l'immediatezza e la sincerità con le quali il mondo ci sta dimostrando che può fare a meno di noi.
Michele Serra

Man of the moment
Messaggi: 1313
Iscritto il: 19 feb 2018, 18:01

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da Man of the moment » 18 gen 2020, 18:54

Garry ha scritto:
18 gen 2020, 18:10
pilonepoltrone ha scritto:
18 gen 2020, 16:57
:cry: meta bristol all'ultimo secondo... maledetto calcio sbagliato
Soprattutto maledetto rosso a Meyer. La sua fedina non è proprio immacolata, credo che si beccherà una squalifica ben pesante, se ha dato una spallata in zona-testa.
Mi piacerebbe rivedere il fallo e vorrei sapere su quale avversario lo ha commesso, perché se ha dato il colpo a Luatua, ci sarebbe una storiella da dire
Non puoi lanciare il sasso e nascondere la mano... :-]

Garry
Messaggi: 9370
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da Garry » 18 gen 2020, 19:08

Non voglio fare il prezioso, è solo che c'è stata una schermaglia precedente, ma se la"vittima" non è Luatua la storia non ha senso
Purtroppo credo che la partita non si possa rivedere...
A cosa serviamo, esattamente?
Il mare di Napoli pulito, quasi pulito il cielo sopra la Cina, i pesci nei canali di Venezia, Venere e Sirio che rilucono, enormi, nel cielo trasparente. La ritirata dell'uomo, con il suo strascico sontuoso di deiezioni, rinvigorisce la natura, bastano poche settimane (in termini cosmici, meno di un istante) perché Gea festeggi la nostra stasi, la nostra malattia. Impressionanti l'immediatezza e la sincerità con le quali il mondo ci sta dimostrando che può fare a meno di noi.
Michele Serra

Garry
Messaggi: 9370
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da Garry » 18 gen 2020, 19:17

Conferenza stampa post partita
A cosa serviamo, esattamente?
Il mare di Napoli pulito, quasi pulito il cielo sopra la Cina, i pesci nei canali di Venezia, Venere e Sirio che rilucono, enormi, nel cielo trasparente. La ritirata dell'uomo, con il suo strascico sontuoso di deiezioni, rinvigorisce la natura, bastano poche settimane (in termini cosmici, meno di un istante) perché Gea festeggi la nostra stasi, la nostra malattia. Impressionanti l'immediatezza e la sincerità con le quali il mondo ci sta dimostrando che può fare a meno di noi.
Michele Serra

Garry
Messaggi: 9370
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da Garry » 18 gen 2020, 19:20

Peccato per le traduzioni, anche qui.
Però che domanda assurda, dai.
Come si fa a collegare l'uscita di COS con il miglioramento delle Zebre?
Secondo queste domande le facciamo solo noi in Italia
A cosa serviamo, esattamente?
Il mare di Napoli pulito, quasi pulito il cielo sopra la Cina, i pesci nei canali di Venezia, Venere e Sirio che rilucono, enormi, nel cielo trasparente. La ritirata dell'uomo, con il suo strascico sontuoso di deiezioni, rinvigorisce la natura, bastano poche settimane (in termini cosmici, meno di un istante) perché Gea festeggi la nostra stasi, la nostra malattia. Impressionanti l'immediatezza e la sincerità con le quali il mondo ci sta dimostrando che può fare a meno di noi.
Michele Serra

Ilgorgo
Messaggi: 10803
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da Ilgorgo » 18 gen 2020, 19:34

L'arbitro di Cardiff-Calvisano è piaciuto anche a me, per quei non tanti minuti di partita che ho visto. Non sapevo fosse georgiano. Aveva solo il "difetto" di sornacciare (cioè di tirare su col naso) di frequente, ed essendo la partita senza commento lo si è sentito fare quel suono tipo 220 volte. In un'occasione due giocatori, uno per squadra, sono andati a sbattere contro di lui: loro sono rovinati a terra, lui è rimasto in piedi tranquillo. Immagino sia un ex giocatore :P
Questo fa anche pensare: non è pericoloso mettere arbitri donna di 55 kg in mezzo a omoni di 110 kg? Il rischio di finire senza volere sulla loro traiettoria c'è. E' successo proprio due giorni fa all'arbitro Pacifico, travolta da un giocatore di 7s tedesco che immagino pesi meno di un numero otto tongano di Premiership, per dire.

dantes
Messaggi: 156
Iscritto il: 7 dic 2003, 0:00
Località: monza

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da dantes » 18 gen 2020, 20:03

Garry ha scritto:
18 gen 2020, 19:20
Peccato per le traduzioni, anche qui.
Però che domanda assurda, dai.
Come si fa a collegare l'uscita di COS con il miglioramento delle Zebre?
Secondo queste domande le facciamo solo noi in Italia
Difatti anche Bradley si è messo a ridere....una domanda più stupida nn potevano fargliela

Aironifan
Messaggi: 1061
Iscritto il: 12 feb 2012, 10:46

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da Aironifan » 18 gen 2020, 20:05

Le Zebre stanno veramente giocando alla grande. Ma, per me, le avvisaglie c'erano tutte fin da inizio stagione, anche quando perdevano.
Attenzione perché la classifica è molto corta e il calendario è abbastanza buono. Se giocano così, di partite ne vincono ancora diverse da qui alla fine.

Difesa strepitosa. Sul fuorigioco, in avanzamento. Asfissiante.
Bristol può accendere un cero alla Madonna, se ne è uscita indenne. Non sapevano che pesci pigliare.

Garry
Messaggi: 9370
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da Garry » 18 gen 2020, 20:18

Aironifan ha scritto:
18 gen 2020, 20:05
Le Zebre stanno veramente giocando alla grande. Ma, per me, le avvisaglie c'erano tutte fin da inizio stagione, anche quando perdevano.
Attenzione perché la classifica è molto corta e il calendario è abbastanza buono. Se giocano così, di partite ne vincono ancora diverse da qui alla fine.

Difesa strepitosa. Sul fuorigioco, in avanzamento. Asfissiante.
Bristol può accendere un cero alla Madonna, se ne è uscita indenne. Non sapevano che pesci pigliare.
Mi stupisce che Pat Lam non avesse pensato a un piano B. Con una salita così asfissiante i suoi giocatori hanno continuato a non utilizzare il piede. In certe situazioni se hai notato, dietro le Zebre non avevano nessuna seconda linea di difesa, eppure gli inglesi continuavano ad andare a cozzare contro la difesa
A cosa serviamo, esattamente?
Il mare di Napoli pulito, quasi pulito il cielo sopra la Cina, i pesci nei canali di Venezia, Venere e Sirio che rilucono, enormi, nel cielo trasparente. La ritirata dell'uomo, con il suo strascico sontuoso di deiezioni, rinvigorisce la natura, bastano poche settimane (in termini cosmici, meno di un istante) perché Gea festeggi la nostra stasi, la nostra malattia. Impressionanti l'immediatezza e la sincerità con le quali il mondo ci sta dimostrando che può fare a meno di noi.
Michele Serra

metabolik
Messaggi: 6134
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da metabolik » 18 gen 2020, 20:24

A mente fredda, considerando anche il ruolino dei cambi
- la difesa è stata impressionante, come hanno fatto non subire una meta nel primo tempo .., poi il cambio di Tuivaiti, Sisi e l'intera prima linea si è sentito; non è una critica a chi è subentrato, senza il rosso si vinceva, dico solo che il pack del primo tempo è veramento tosto, per me il MoM è il pack del primo tempo.
- il rosso al 64' ; resistere per 16 minuti di gioco reale in 14 era impossibile
- Boni ha ripreso la sua forma , ottimo !
Ho visto poco Bellini, ma non era la partita giusta per lui .
Se qualcuno recupera il numero delle punizioni per tempo mi piacerebbe vederlo.

Leinsterugby
Messaggi: 5550
Iscritto il: 25 nov 2008, 12:33
Località: treviso

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da Leinsterugby » 18 gen 2020, 20:29

Aironifan ha scritto:
18 gen 2020, 20:05
Le Zebre stanno veramente giocando alla grande. Ma, per me, le avvisaglie c'erano tutte fin da inizio stagione, anche quando perdevano.
Attenzione perché la classifica è molto corta e il calendario è abbastanza buono. Se giocano così, di partite ne vincono ancora diverse da qui alla fine.

Difesa strepitosa. Sul fuorigioco, in avanzamento. Asfissiante.
Bristol può accendere un cero alla Madonna, se ne è uscita indenne. Non sapevano che pesci pigliare.
eh vediamo durante il sei nazioni, nel periodo dei mondiali è stato un disastro
Link al gruppo telegram del forum rugby.it per i periodi in cui il forum non funziona:
https://t.me/bar_forum_rugbyit

Soidog
Messaggi: 952
Iscritto il: 6 feb 2017, 14:14

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da Soidog » 18 gen 2020, 21:09

Garry ha scritto:
18 gen 2020, 19:08
Non voglio fare il prezioso, è solo che c'è stata una schermaglia precedente, ma se la"vittima" non è Luatua la storia non ha senso
Purtroppo credo che la partita non si possa rivedere...
Bristol è una squadra molto fisica, ma le Zebre hanno tenuto molto bene il confronto sotto questo aspetto mostrando grande decisione nei placcaggi.
Meyer ha fatto un intervento molto irruento, non mi ha dato però l'impressione di voler fare male all'avversario. Fosse stato un fallo professionale e volontario ci sarebbe stato un principio di rissa in campo. Comunque oggi le Zebre hanno confermato i recenti progressi, tra i tanti giocatori in evidenza penso che vada elogiato più di tutti Zilocchi, che sta diventando un pilone davvero molto forte e completo.

Soidog
Messaggi: 952
Iscritto il: 6 feb 2017, 14:14

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da Soidog » 18 gen 2020, 21:20

pilonepoltrone ha scritto:
18 gen 2020, 16:57
:cry: meta bristol all'ultimo secondo... maledetto calcio sbagliato
Con il campo molto pesante, anche se la distanza non era impossibile, eravamo al limite per la gittata di Canna, che ha cercato di dare la massima potenza al calcio e la precisione ne ha risentito. Fosse stato in campo Padovani probabilmente avrebbero deciso di far calciare lui

Aironifan
Messaggi: 1061
Iscritto il: 12 feb 2012, 10:46

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da Aironifan » 18 gen 2020, 21:25

Garry ha scritto:
18 gen 2020, 20:18
Aironifan ha scritto:
18 gen 2020, 20:05
Le Zebre stanno veramente giocando alla grande. Ma, per me, le avvisaglie c'erano tutte fin da inizio stagione, anche quando perdevano.
Attenzione perché la classifica è molto corta e il calendario è abbastanza buono. Se giocano così, di partite ne vincono ancora diverse da qui alla fine.

Difesa strepitosa. Sul fuorigioco, in avanzamento. Asfissiante.
Bristol può accendere un cero alla Madonna, se ne è uscita indenne. Non sapevano che pesci pigliare.
Mi stupisce che Pat Lam non avesse pensato a un piano B. Con una salita così asfissiante i suoi giocatori hanno continuato a non utilizzare il piede. In certe situazioni se hai notato, dietro le Zebre non avevano nessuna seconda linea di difesa, eppure gli inglesi continuavano ad andare a cozzare contro la difesa
se sei aggressivo e vinci le collisioni, non c'è piano B che tenga.
poi gli inglesi sono ottusi. avevano l'input di non calciare e tenere la palla , pensando di trovare prima o poi il solito burro a forza di cornate. e hanno giocato così dall'inizio alla fine. a pareggiare gli è andata, non bene. benissimo!

Rispondi

Torna a “Europa”