6N V Giornata Italia vs Inghilterra

6 Nazioni, Top14, Aviva Premiership, Celtic League, Federazioni Straniere , Coppe e tutto quello che succede in Europa

Moderatore: ale.com

oldprussians
Messaggi: 5574
Iscritto il: 17 set 2006, 15:52

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da oldprussians » 28 ott 2020, 9:49

Garry ha scritto:
28 ott 2020, 9:31
oldprussians ha scritto:
28 ott 2020, 0:18
Io prego contro la triste realtà... Che a Smith gli crescano delle palle e una spina dorsale e ammette che sta cavolata di Canna era una idea da ...

Ma la realtà che anche lui al ego....
Questo non è più il momento delle idee e degli schemi a tavolino. Siamo all'applicazione pratica delle idee.
Io prego che Smith cambi (o comunque che lavori per migliorare) solo le cose che palesemente non hanno funzionato.
Canna 12?

Garry
Messaggi: 12671
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da Garry » 28 ott 2020, 10:39

oldprussians ha scritto:
28 ott 2020, 9:49
Garry ha scritto:
28 ott 2020, 9:31
oldprussians ha scritto:
28 ott 2020, 0:18
Io prego contro la triste realtà... Che a Smith gli crescano delle palle e una spina dorsale e ammette che sta cavolata di Canna era una idea da ...

Ma la realtà che anche lui al ego....
Questo non è più il momento delle idee e degli schemi a tavolino. Siamo all'applicazione pratica delle idee.
Io prego che Smith cambi (o comunque che lavori per migliorare) solo le cose che palesemente non hanno funzionato.
Canna 12?
Se io fossi Smith direi che quello non fosse il problema principale di quella partita.
Mi sembra piuttosto un TUO problema, ma se insisti magari Smith ti accontenta :lol:
"La vera bontà dell'uomo si può manifestare in tutta purezza e libertà solo nei confronti di chi non rappresenta alcuna forza.
Il vero esame morale dell'umanità, l'esame fondamentale (posto così in profondità da sfuggire al nostro sguardo), è il suo rapporto con coloro che sono alla sua mercé: gli animali. E qui sta il fondamentale fallimento dell'uomo, tanto fondamentale che da esso derivano tutti gli altri" (Milan Kundera)

Luqa-bis
Messaggi: 5875
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da Luqa-bis » 28 ott 2020, 11:12

Nella cerniera dei centri, non mi pare che la prestazione di Canna sia stata il fattore determinante della scoppola subita.

I problemi sono cominciati nei primi cinque, in chiusa e rimessa, proseguiti nei raggruppamenti dove loro riuscivano a metter el mani dove non avremmo dovuto permetterlo e proseguiti fuori, sia nei placcaggi, che nelle ripartenze, che nelle azioni strutturate.

Che poi il CT opti per iniziare con una cerniera classica, come potrebbe essere Violi-Garbisi-Morisi-Bisegni ci può anche stare.

Ma siccome credo che proseguirà con una panca 6-2, credo che un secondo play-maker lo voglia. E quindi lo metta in campo a 12.
L'alternativa sarebbe schierarlo a 15, ma è un ruolo che sembra non essergli nelle corde, e là ci sono Hayward e Minozzi.
Potrebbe essere coraggioso provare la V arretrata Bellini-Minozzi-Padovani e tenere in panca Bisegni e un mediano di mischia.

Ma se non sceglie una panchina 5-3 (e lo ritengo poco probabile con gli Sbiffe) ,
direi che Canna a 12 è un quasi must, con un mediano e un multiruolo (Bisegni o Mori) in panca

oldprussians
Messaggi: 5574
Iscritto il: 17 set 2006, 15:52

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da oldprussians » 28 ott 2020, 11:28

Garry ha scritto:
28 ott 2020, 10:39
Se io fossi Smith direi che quello non fosse il problema principale di quella partita.
Mi sembra piuttosto un TUO problema, ma se insisti magari Smith ti accontenta :lol:
Luqa-bis ha scritto:
28 ott 2020, 11:12
Nella cerniera dei centri, non mi pare che la prestazione di Canna sia stata il fattore determinante della scoppola subita.

I problemi sono cominciati nei primi cinque, in chiusa e rimessa, proseguiti nei raggruppamenti dove loro riuscivano a metter el mani dove non avremmo dovuto permetterlo e proseguiti fuori, sia nei placcaggi, che nelle ripartenze, che nelle azioni strutturate.

Che poi il CT opti per iniziare con una cerniera classica, come potrebbe essere Violi-Garbisi-Morisi-Bisegni ci può anche stare.

Ma siccome credo che proseguirà con una panca 6-2, credo che un secondo play-maker lo voglia. E quindi lo metta in campo a 12.
L'alternativa sarebbe schierarlo a 15, ma è un ruolo che sembra non essergli nelle corde, e là ci sono Hayward e Minozzi.
Potrebbe essere coraggioso provare la V arretrata Bellini-Minozzi-Padovani e tenere in panca Bisegni e un mediano di mischia.

Ma se non sceglie una panchina 5-3 (e lo ritengo poco probabile con gli Sbiffe) ,
direi che Canna a 12 è un quasi must, con un mediano e un multiruolo (Bisegni o Mori) in panca

Qua tutti e due vi sbagliate alla grande perché se si guardano le statistiche bene, e dico bene, e ovvio perché e un gran bel errore Canna 12.

1. in quante fasi d'attacco ha Canna ricevuto la palla in condizioni di fruire delle sue abilita d'apertura? 1 ...2
2. in quante fasi d'attacco ha Canna ricevuto la palla dove ha dovuto fare il centro? 90%. Di queste quanti ha fatto avanzamento? 0-5%

Da questo non ci si esce.... qualsiasi cosa voi vi inventate....

Garry
Messaggi: 12671
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da Garry » 28 ott 2020, 11:32

oldprussians ha scritto:
28 ott 2020, 11:28

Qua tutti e due vi sbagliate alla grande perché se si guardano le statistiche bene, e dico bene, e ovvio perché e un gran bel errore Canna 12.

1. in quante fasi d'attacco ha Canna ricevuto la palla in condizioni di fruire delle sue abilita d'apertura? 1 ...2
2. in quante fasi d'attacco ha Canna ricevuto la palla dove ha dovuto fare il centro? 90%. Di queste quanti ha fatto avanzamento? 0-5%

Da questo non ci si esce.... qualsiasi cosa voi vi inventate....
Ma il punto infatti è che bisogna arrivare a quello.
Non credo che il gioco di Smith fosse mettere un'apertura a 12 e fargli fare il Jamie Roberts. Con l'Irlanda spesso Canna è stato costretto a fare il centro di sfondamento: non è quello che ha pensato Smith. Quello sarà il punto d'arrivo
"La vera bontà dell'uomo si può manifestare in tutta purezza e libertà solo nei confronti di chi non rappresenta alcuna forza.
Il vero esame morale dell'umanità, l'esame fondamentale (posto così in profondità da sfuggire al nostro sguardo), è il suo rapporto con coloro che sono alla sua mercé: gli animali. E qui sta il fondamentale fallimento dell'uomo, tanto fondamentale che da esso derivano tutti gli altri" (Milan Kundera)

Luqa-bis
Messaggi: 5875
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da Luqa-bis » 28 ott 2020, 11:51

@ oldprussians

Non mi pare di essermi inventato nulla:

1 Smith ha parlato di necessità di essere "fit";
2. Smith ha detto che bisogna conquistare il pallone
3. Smith ha sinora privilegiato liste con ripartizione 6-2
4. se lo ha fatto con l'Irlanda, dubito che non lo faccia con l'inghiterra che solitamente è anche più abrasiva
4. Se adotti la 6-2 in quei 2 ci va un mediano e un multiruolo (ala -centro o ala-estremo)
5. Quindi devi avere già in campo giocatori che possano coprire più ruoli in maniera complementare alle riserve

Quindi se metti due centri puri, devi avere un apertura-estremo in panca o a estremo con un ala-estremo in campo, o un apertura-centro in panca e un ala-estremo in campo.

Quindi con la 6-2 o metti Canna a 12 , o se metti due centri puri o centri ala (Morisi-Mori, Morisi-Bisegni, Bisegni-Mori ecc, ti serve Canna in panca con Hayward e uno tra Minozzi/Padovani in campo, oppure Hayward in panca e Minozzi e Padovani in campo. Per dirla un po' ruspante.

speartakle
Messaggi: 4355
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da speartakle » 28 ott 2020, 12:02

"il rugby italiano e il giorno della marmotta perenne" un libro di Rugby.it

oldprussians
Messaggi: 5574
Iscritto il: 17 set 2006, 15:52

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da oldprussians » 28 ott 2020, 12:10

Garry ha scritto:
28 ott 2020, 11:32
oldprussians ha scritto:
28 ott 2020, 11:28

Qua tutti e due vi sbagliate alla grande perché se si guardano le statistiche bene, e dico bene, e ovvio perché e un gran bel errore Canna 12.

1. in quante fasi d'attacco ha Canna ricevuto la palla in condizioni di fruire delle sue abilita d'apertura? 1 ...2
2. in quante fasi d'attacco ha Canna ricevuto la palla dove ha dovuto fare il centro? 90%. Di queste quanti ha fatto avanzamento? 0-5%

Da questo non ci si esce.... qualsiasi cosa voi vi inventate....
Ma il punto infatti è che bisogna arrivare a quello.
Non credo che il gioco di Smith fosse mettere un'apertura a 12 e fargli fare il Jamie Roberts. Con l'Irlanda spesso Canna è stato costretto a fare il centro di sfondamento: non è quello che ha pensato Smith. Quello sarà il punto d'arrivo
questo vale anche per @Luca-bis

ho detto prima e lo dico di nuovo. se usi Canna come la seconda apertura (12), conta come apertura leggera e non come una apertura pesante in grado di giocare centro interno, DEVI un assoluto avere un gruppo di avanti e il Centro capaci di completamente dominare i punti d'incontro, e in grado di darti palle in avanzamento veloci, 70% delle volte. Ovviamente con un 9 veloce.

La brutale realtà e che l'italia no ha più , se lo aveva mai questa capacita'. In più penso che non ci siano molte squadra capaci di farlo al di la della NZ.

E per questa ragione, no per essere ultra negativo verso l'italia questa strategia non e pratica. PUNTO!

Garry
Messaggi: 12671
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da Garry » 28 ott 2020, 12:12

speartakle ha scritto:
28 ott 2020, 12:02
"il rugby italiano e il giorno della marmotta perenne" un libro di Rugby.it
Per certi aspetti direi che è nel giorno del ghiro perenne
"La vera bontà dell'uomo si può manifestare in tutta purezza e libertà solo nei confronti di chi non rappresenta alcuna forza.
Il vero esame morale dell'umanità, l'esame fondamentale (posto così in profondità da sfuggire al nostro sguardo), è il suo rapporto con coloro che sono alla sua mercé: gli animali. E qui sta il fondamentale fallimento dell'uomo, tanto fondamentale che da esso derivano tutti gli altri" (Milan Kundera)

GrazieMunari
Messaggi: 1041
Iscritto il: 29 nov 2018, 8:24

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da GrazieMunari » 28 ott 2020, 14:53

Domandona: ma c'è qualcuno qui dentro che sappia cosa significhi "essere fit"?

Perchè a me pare una delle tante supercazzole su cui ogni allenatore punta quando non sa che pesci prendere.
E' da almeno 5 anni che ci propinano la storia che "non siamo fit", COS prima, Smith ora.
Benissimo.

Ci son dei parametri per valutare la questione?
Non so, correre i 100 metri in meno di 13 secondi.
Fare 10 navette da 20 metri in meno di 1 minuto.
Sollevare 120kg di panca piana.
Correre una maratona in meno di 3 ore.

Perchè qua alleniamo a bestia l'essere fit e, dopo 5 anni, dopo 20 minuti vedi già la gente camminare in campo (oltre al fatto che gli avversari, ogni volta, sembrano andare al doppio).
Qualcuno ha risposte?

speartakle
Messaggi: 4355
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da speartakle » 28 ott 2020, 15:02

GrazieMunari ha scritto:
28 ott 2020, 14:53
Qualcuno ha risposte?
Atkinson e penso il nuovo preparatore di Smith penso che abbiano una risposta e dei propri parametri. sicuro non sono i classici test su distanza/tempo ecc. ma qualcosa più legato alle capacità espresse potenza/resistenza espressa in azioni simili al gioco.
cose tipo queste: https://sportthinking.it/2017/11/27/rug ... della-fir/
o di recente trovi quello che ha scritto Masi sulla preparazione dei Wasps con Aktinson ecc.

Garry
Messaggi: 12671
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da Garry » 28 ott 2020, 15:11

Va bene divertirsi nel tiro al piccione, sarà anche uno sport minore ma non è mica messo così male, eh.
La preparazione atletica è una cosa serissima. Studiano la fisiologia e l’alimentazione, analizzano le prestazioni e le possono paragonare a quelle degli altri.
Mi ha stupito a settembre vedere Violi battere in un esercizio di resistenza un mezzofondista che punta alla partecipazione olimpica...
"La vera bontà dell'uomo si può manifestare in tutta purezza e libertà solo nei confronti di chi non rappresenta alcuna forza.
Il vero esame morale dell'umanità, l'esame fondamentale (posto così in profondità da sfuggire al nostro sguardo), è il suo rapporto con coloro che sono alla sua mercé: gli animali. E qui sta il fondamentale fallimento dell'uomo, tanto fondamentale che da esso derivano tutti gli altri" (Milan Kundera)

Man of the moment
Messaggi: 1763
Iscritto il: 19 feb 2018, 18:01

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da Man of the moment » 28 ott 2020, 15:14

Garry ha scritto:
28 ott 2020, 15:11
Va bene divertirsi nel tiro al piccione, sarà anche uno sport minore ma non è mica messo così male, eh.
La preparazione atletica è una cosa serissima. Studiano la fisiologia e l’alimentazione, analizzano le prestazioni e le possono paragonare a quelle degli altri.
Mi ha stupito a settembre vedere Violi battere in un esercizio di resistenza un mezzofondista che punta alla partecipazione olimpica...
Anche a me ha stupito. per quello non capivo perchè sabato tornasse in surplus sulla meta di keenan dopo che doris strappa la palla

GrazieMunari
Messaggi: 1041
Iscritto il: 29 nov 2018, 8:24

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da GrazieMunari » 28 ott 2020, 15:23

Garry ha scritto:
28 ott 2020, 15:11
Va bene divertirsi nel tiro al piccione, sarà anche uno sport minore ma non è mica messo così male, eh.
La preparazione atletica è una cosa serissima. Studiano la fisiologia e l’alimentazione, analizzano le prestazioni e le possono paragonare a quelle degli altri.
Mi ha stupito a settembre vedere Violi battere in un esercizio di resistenza un mezzofondista che punta alla partecipazione olimpica...
Infatti non dico non siano preparati, ci mancherebbe.
Ma che a questo punto son preparati male.

Violi batte un mezzofondista. Benissimo.
Ma se per fare il mediano devi essere straesplosivo non conta niente come parametro perchè quello da andare a vedere è quello legato all'esplosività.
Tant'è che in campo va meno di un Duvenage qualsiasi e, anche Domenica, Murray pareva andare al doppio.
Varney, se Sabato giocherà, lo vedrai andare di più. Che facciamo, lo mandiamo anche alle olimpiadi?

Il che, comunque, quantomeno, spiegherebbe perchè non riusciamo da 5 anni ad essere fit.

speartakle
Messaggi: 4355
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da speartakle » 28 ott 2020, 15:38

ah beh se siamo alla teoria che fino ad oggi si sono allenati male anche se sono stati allenati in realtà da buoni professionisti e pure con la supervisione di uno che in altri contesti ha dimostrato di saper lavorare nel campo...
Forse non è che non si sono allenati bene, ma che quello che hanno fatto non è sufficiente in parte a colmare un gap prestazionale mediamente più alto delle altre nazioni, unito poi ad una capacità tecnica minore rispetto agli avversari posizionamento e riposizionamento in campo in modo efficacie ti permette di risparmiare energie.

Forse colmare quel gap è difficile perchè come competizione siamo già ad un alto livello e quindi ogni miglioramento è molto difficile da raggiungere?
Mi parrebbe un ragionamento un po' più plausibile che dire che fino a ieri si sono allenati male o in modo sbagliato.

Rispondi

Torna a “Europa”