Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

6 Nazioni, Top14, Aviva Premiership, Celtic League, Federazioni Straniere , Coppe e tutto quello che succede in Europa

Moderatore: ale.com

Leinsterugby
Messaggi: 5909
Iscritto il: 25 nov 2008, 12:33
Località: treviso

Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da Leinsterugby » 23 nov 2020, 21:20

Immagine

beh che dire tanto talento rimane a case e giocheremo contro una squadra che non ha quasi mai giocato assieme.

certo saremo senza Polledri, ma è un'occasione da non farsi sfuggire
Link al gruppo telegram del forum rugby.it per i periodi in cui il forum non funziona:
https://t.me/bar_forum_rugbyit

Avatar utente
Adryfrentzen
Messaggi: 2350
Iscritto il: 31 gen 2018, 12:42
Località: Londra, UK

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da Adryfrentzen » 23 nov 2020, 21:42

Di più. Se tutto va bene mettono una squadra che non solo che non ha sostanzialmente mai giocato insieme, ma che proprio (internazionalmente) non l'ha mai fatto...! Mi sa che mettendo tutti i loro cap insieme arrivi forse forse a quelli di Negri o Steyn.

Le Fiji nel 2018 si presentarono a Parigi con una Francia in situazione simile e gliele diedero... mostriamo che si può fare. Perdere o (peggio) perdere senza convincere sarebbe seriamente una cosa da 10 passi indietro.

Garry
Messaggi: 13700
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da Garry » 23 nov 2020, 22:19

Con il senno di poi, forse avrei preferito la Francia che ha faticato a strappare la vittoria alla Scozia.
Questi qui devono conquistarsi il posto, hanno la fame che gli altri non avevano.

In ogni caso, se dovesse andare bene, a tutti i club francesi che non hanno concesso i nazionali: merci beaucoup
"Non torneremo alla normalità, perché la normalità era il problema"

FP96
Messaggi: 947
Iscritto il: 4 giu 2019, 13:36

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da FP96 » 23 nov 2020, 22:33

Garry ha scritto:
23 nov 2020, 22:19
Con il senno di poi, forse avrei preferito la Francia che ha faticato a strappare la vittoria alla Scozia.
Questi qui devono conquistarsi il posto, hanno la fame che gli altri non avevano.

In ogni caso, se dovesse andare bene, a tutti i club francesi che non hanno concesso i nazionali: merci beaucoup
Dovesse succedere i rapporti tra club e federazione potrebbero diventare molto molto tesi... perdere con l'Italia perché i club non ti hanno dato i giocatori significherebbe far scoppiare una vera e propria bomba.

RigolettoMSC
Messaggi: 1803
Iscritto il: 21 mar 2009, 16:17

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da RigolettoMSC » 23 nov 2020, 22:46

Gli unici nomi che riconosco sono quelli di Serin e Atonio.
Riccardo

Garry
Messaggi: 13700
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da Garry » 23 nov 2020, 23:35

Anche Teddy Thomas, un cliente davvero difficile
"Non torneremo alla normalità, perché la normalità era il problema"

FP96
Messaggi: 947
Iscritto il: 4 giu 2019, 13:36

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da FP96 » 23 nov 2020, 23:40

Gli unici che hanno giocato anche con la Scozia sono Thomas e Jalibert titolari e Carbonel e Couilloud che sono partiti dalla panchina: 4 su 23.

Non ne conosco tantissimi, ma Atonio è molto forte e Serin al sei nazioni quando è entrato ci ha fatto molto male, Dupont è un fenomeno e la sua assenza si sentirà ma lui non è da meno. Le due aperture sono molto giovani e promettenti, però Jalibert in tutte le occasioni in cui è stato impegnato tutta la partita o quasi non mi hai mai convinto. Gioco - maluccio - nella sconfitta proprio contro la Scozia al Sei Nazioni, ieri ha alternato cose buone ad altre meno.

Garry
Messaggi: 13700
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da Garry » 23 nov 2020, 23:56

Carbonel bi-campione del mondo con la U20, 21 anni, si sarà già incrociato con Garbisi
"Non torneremo alla normalità, perché la normalità era il problema"

Avatar utente
marte_
Messaggi: 807
Iscritto il: 12 ott 2019, 12:31

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da marte_ » 24 nov 2020, 0:10

Riporto da un post di rugbybet l'elenco dei giocatori affiancati dal numero di cap
https://www.facebook.com/rugbybet/posts ... 6617694287

Dulin - 29 caps
Cordin - 0
Lebel - 0
Villiere - 0
Raka - 4
Thomas - 20
Barraque - 0
Klemenczak - 0
Moefana - 0
Danty - 4
Carbonel - 0
Jalibert - 4
Serin - 39
Couilloud - 3
Jelonch - 2
Sanconnie - 4
Woki - 2
Macalou - 2
Zegueur - 0
Cazeaux - 0
Geraci - 0
Pesenti- 0
Rebbadj - 0
Baubigny - 0
Bourgarit - 2
Mauvaka - 3
Aldegheri - 4
Atonio - 32
Kolingar - 0
Oz - 0
Neti - 0

Avatar utente
marte_
Messaggi: 807
Iscritto il: 12 ott 2019, 12:31

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da marte_ » 24 nov 2020, 0:19

Ora io non arrivo a dire che se non vinciamo perdiamo la faccia come dice nel post.
Però ci ridimensioniamo abbastanza. E mi mangerei le mani da morire. Senza contare che una vittoria permetterebbe di arrivare all'ultima partita con la mente più sgombra e affrontare il 6N con un fardello meno pesante.
Ha ragione anche Garry quando dice che loro avranno una voglia matta di mettersi in mostra ma loro sono raccolti quasi per caso visto che hanno avuto troppo poco tempo per creare il gruppo, e noi siamo belli riposati dopo la buona partita con la Scozia.

Come qualità sono superiori a noi imo, come gruppo non possiamo permettere di essere messi sotto da una non-ancora-squadra

Man of the moment
Messaggi: 1963
Iscritto il: 19 feb 2018, 18:01

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da Man of the moment » 24 nov 2020, 1:38

Qui ne descrivono un po' https://www.ultimaterugby.com/news/the- ... aly/632300

Addirittura Sacha Zegueur gioca in prod2

stmod
Messaggi: 183
Iscritto il: 19 apr 2010, 16:23

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da stmod » 24 nov 2020, 2:25

Comunque Geraci (accento sulla a) e' un cognome comune in Sicilia, quindi il ragazzo ha molto probabilmente origini italiane.
Non so chi sia il giocatore (vedo che e' una seconda linea) e il nome non e' italiano.

Se non entra nei 23, la FIR potrebbe dare incarico a jpr di sondare il terreno per vedere se fosse intenzionato ad una sfumatura di blu diversa :) :)

p.s: si scherzaaaa!

Ettore73
Messaggi: 201
Iscritto il: 4 ott 2019, 20:39

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da Ettore73 » 24 nov 2020, 8:26

Adesso la pressione sarà tutta sull'Italia. I francesi l'hanno pensata bene...giocare contro l'Italia non da stimoli ai giocatori titolari, quindi meglio mettere dentro gente che vuole guadagnarsi il posto, se vincono a fatica avranno sfruttato male l'opportunità, tutto qui. Probabilmente non sarà una partita spettacolare, ma tanto il severo pubblico francese non ci sarà sugli spalti.
"Serve una barca più grande" (cit. film "Lo squalo")

giodeb
Messaggi: 191
Iscritto il: 6 lug 2020, 13:20

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da giodeb » 24 nov 2020, 9:25

stmod ha scritto:
24 nov 2020, 2:25
Comunque Geraci (accento sulla a) e' un cognome comune in Sicilia, quindi il ragazzo ha molto probabilmente origini italiane.
Non so chi sia il giocatore (vedo che e' una seconda linea) e il nome non e' italiano.

Se non entra nei 23, la FIR potrebbe dare incarico a jpr di sondare il terreno per vedere se fosse intenzionato ad una sfumatura di blu diversa :) :)

p.s: si scherzaaaa!
Se è per questo anche Aldegheri e Pesenti sono cognomi di chiari origine italiche :-]

Garry
Messaggi: 13700
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da Garry » 24 nov 2020, 9:30

Vado controcorrente e ripeto che avrei preferito la Francia che ha giocato contro la Scozia, perché temo che qui ci siano parecchi elementi della Francia U20 campione del mondo, e non so se ricordate come giocavano.
Chi ha tempo e voglia di confrontare i nomi, lo faccia, ma se fossero quei ragazzi lì, non avrebbero certo problemi di amalgama o di gioco.
Prepariamoci a correre parecchio, e forte...
"Non torneremo alla normalità, perché la normalità era il problema"

Rispondi

Torna a “Europa”