Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

6 Nazioni, Top14, Aviva Premiership, Celtic League, Federazioni Straniere , Coppe e tutto quello che succede in Europa

Moderatore: ale.com

Ilgorgo
Messaggi: 11734
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da Ilgorgo » 30 nov 2020, 12:21

Da un altro forum, un estratto un po' "velenoso" del Midi Olympique, che si domanda: Garbisi troverebbe posto in Nationale, cioè nella terza categoria francese?
Mi sembra un giudizio molto severo, Garbisi ha certamente talento e lo si è visto anche nella meta di Canna; però non ho guardato per intero la partita di sabato sera e quindi non so cosa ha combinato per spingere a una tale valutazione

Immagine

Mr Ian
Messaggi: 5387
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da Mr Ian » 30 nov 2020, 12:31

vabbè ora i soliti francesi esagerati...ha sbagliato un paio di calci nel primo tempo ha anche fatto vedere cose molto interessanti come nel suo repertorio..la stessa domanda se la potevano porre per Jalibert la settimana scorsa.
Sui social le analisi dei vari ex si perdono, c'è proprio l imbarazzo della scelta. A questo punto però, viste anche le condizioni disperate in cui si versa, perchè chi di dovere non inizia ad uscire fuori ? se ci sono tutte queste idee perchè non mettere il tutto nero su bianco e fare ul bel progetto da qui ai prossimi dieci anni? altrimenti rimangono solo chiacchere

FP96
Messaggi: 1028
Iscritto il: 4 giu 2019, 13:36

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da FP96 » 30 nov 2020, 12:49

Se la partita di Garbisi è stata da terza categoria francese, allora quella di Jalibert con la Scozia era direttamente da minirugby.
Niente da fare, quando vincono diventano insopportabili.

ruttobandito
Messaggi: 2111
Iscritto il: 20 nov 2018, 11:01

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da ruttobandito » 30 nov 2020, 12:57

Lo attaccano apposta perché è una delle poche certezze positive emerse questo autunno per noi.
Certo dobbiamo perdere l'abitudine di cercare la touch quando possiamo trovare i pali, ma questo è un retaggio della grandeur parissiana, non la soluzione a un problema del calciatore.
MANI DI MINCHIA!!!
Lo stupido è più pericoloso del bandito. (Carlo M. Cipolla)
È necessario avere grandi ambizioni, ma tenere basse le aspettative aiuta a non rimanere delusi.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 24762
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da jpr williams » 30 nov 2020, 13:14

FP96 ha scritto:
30 nov 2020, 12:49
Niente da fare, quando vincono diventano insopportabili.
Allora con noi saranno insopportabili sempre... :roll:
Dai, su, non siamo permalosi, è solo un giudizio tecnico che si può condividere o meno (io non lo condivido). Qui ho letto giudizi più sferzanti sia su roba nostra che altrui.
Di sicuro delle partite che ha giocato in azzurro questa è stata la peggiore e oserei dire che nell'orrore generale lui è stato fra i peggiori. Se dovessi giudicarlo solo da questa partita sarei d'accordo coi "simpatici" franzosi. Per fortuna non è mica dai particolari che si giudica un giocatore. Un giocatore lo vedi dal coraggio, dall'altruismo, dalla fantasia. E chissà quanti ne hai visti e quanti ne...(lo portano via)
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 24762
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da jpr williams » 30 nov 2020, 13:16

ruttobandito ha scritto:
30 nov 2020, 12:57
Lo attaccano apposta perché è una delle poche certezze positive emerse questo autunno per noi.
Certo dobbiamo perdere l'abitudine di cercare la touch quando possiamo trovare i pali, ma questo è un retaggio della grandeur parissiana, non la soluzione a un problema del calciatore.
Grandeur che non potevamo permetterci né allora, né adesso. Presente il "Conte Max"?
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 24762
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da jpr williams » 30 nov 2020, 13:20

Per alleggerire un attimo.
Nel mio pezzo avevo raccontato (giuro che è vero) di come mia moglie a metà partita e prima del cartellino, scocciata, mi avesse detto "Andata anche questa. Prendo l'autocertificazione e porto fuori la cagnolina".
Su fb, dove pubblico i miei pezzi, un amico (che peraltro frequenta il bar) ha commentato dicendo che anche lui aveva fatto lo stesso e esprimeva il suo rammarico per tutti i tifosi che non hanno un cane per fare altrettanto.
Gli ho risposto che, se non lo avesse capito, la nostra nazionale di rugby fa parte di un progetto a largo raggio per la battaglia contro il randagismo e l'abbandono degli animali :wink:
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 24762
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da jpr williams » 30 nov 2020, 13:37

Da Repubblica, la rubrica di Massimo Calandri

https://terzo-tempo.blogautore.repubbli ... btkoT0u2W8

Si, lo so, sono tutte cose dette e stradette ed analisi che per noi fanatici sanno di banale. Ma una volta tanto sarebbe utile comprendere che percezione hanno del nostro mondo "là fuori". Perchè se vogliano diventare un pò meno di nicchia è "là fuori" che dobbiamo mandare dei messaggi.
E che messaggi stiamo lanciando da un pezzo?
Chi attiriamo come potenziale pubblico e potenziali investitori?
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 24762
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da jpr williams » 30 nov 2020, 13:48

L'amico Mastrocola mi segnala che su mediaset 20, dopo la partita, è andato in onda il film "Doom"...
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

zappatalpa
Messaggi: 7570
Iscritto il: 21 set 2015, 20:02

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da zappatalpa » 30 nov 2020, 13:51

Io mi sono registrato la partita e mi sono visto il 2do tempo ieri sera. peccato, dopo un primo tempo tutto sommato buono, di ogni reparto.
È mai possibile che un ala 20enne fa una mezza cagata e noi ci prendiamo 3 mete in 8 minuti? È possibile questo? Non vedo fare cosí a nessuna squadra del mondo, noi puntualmente sí

metabolik
Messaggi: 6754
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da metabolik » 30 nov 2020, 15:52

Zappa, possiamo aggiungere tante considerazioni , ma di questa partita , in buona sostanza, c'è poco da dire, il divario tecnico è stato evidente.
Possiamo far meglio con questi uomini che sono comunque da sostenere ?
Può darsi, ma il bilancio di questa partita è incontrovertibile: quando l'avversario è superiore, prima o poi sbagli.
Come diceva Bortolami, a proposito delle poche partite giocate dalla Nazionale con le tier 2 : quando giochi ad un livello superiore, la pressione continua sull'avversario lo fa sbagliare.
E' colpa del Game Plan più che della squadra ?
Può darsi, ma il bilancio di questa partita è incontrovertibile.

ruttobandito
Messaggi: 2111
Iscritto il: 20 nov 2018, 11:01

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da ruttobandito » 30 nov 2020, 15:52

La ricordavo peggio. La prossima volta guardo solo gli ailaits. :-]
MANI DI MINCHIA!!!
Lo stupido è più pericoloso del bandito. (Carlo M. Cipolla)
È necessario avere grandi ambizioni, ma tenere basse le aspettative aiuta a non rimanere delusi.

Italos
Messaggi: 800
Iscritto il: 27 set 2015, 18:23

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da Italos » 30 nov 2020, 15:57

Si, però io sogno un mediano di mischia che fa arrivare i box kick esattamente nel punto che i suoi corridori possono raggiungere nello stesso tempo.

FP96
Messaggi: 1028
Iscritto il: 4 giu 2019, 13:36

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da FP96 » 30 nov 2020, 16:20

Italos ha scritto:
30 nov 2020, 15:57
Si, però io sogno un mediano di mischia che fa arrivare i box kick esattamente nel punto che i suoi corridori possono raggiungere nello stesso tempo.
Magari potremmo finalmente provare Varney dall'inizio invece di farlo entrare quando è già andato tutto in malora.

zappatalpa
Messaggi: 7570
Iscritto il: 21 set 2015, 20:02

Re: Autumn Nations Cup III Giornata - Francia -Italia

Messaggio da zappatalpa » 30 nov 2020, 16:36

metabolik ha scritto:
30 nov 2020, 15:52
Zappa, possiamo aggiungere tante considerazioni , ma di questa partita , in buona sostanza, c'è poco da dire, il divario tecnico è stato evidente.
Possiamo far meglio con questi uomini che sono comunque da sostenere ?
Può darsi, ma il bilancio di questa partita è incontrovertibile: quando l'avversario è superiore, prima o poi sbagli.
Come diceva Bortolami, a proposito delle poche partite giocate dalla Nazionale con le tier 2 : quando giochi ad un livello superiore, la pressione continua sull'avversario lo fa sbagliare.
E' colpa del Game Plan più che della squadra ?
Può darsi, ma il bilancio di questa partita è incontrovertibile.
Non ho detto questo, avrei accettato di buon grado una sconfitta di misura, perché come dici te, il divario c'era, ma i nostri ce la mettono tutta.
È evidente che con la ricacciata nei 22 per un errore banale e poi il giallo a Trulla é scattato l'interruttore collettivo.
Un interruttore collettivo cosí "grave" non lo ha nessuno, nessuna squadra di nessun tipo. La terza metá é da spararsi nelle balle. L'ennesima volta.
E peccato perché tra fine 1° e inizio 2° tempo avevamo trovato alcune contromisure, soprattutto accettare l'ingaggio fisico in ogni BD li ha fatto vacillare per un pó. In quest'ottica Fischietti un vero leader

Rispondi

Torna a “Europa”