Scozia - Giappone

bep68
Messaggi: 1281
Iscritto il: 28 ago 2009, 10:31

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da bep68 » 24 set 2015, 9:06

Garryowen ha scritto:bep68, mi sa che sei come quegli arbitri di cui parli. Nel senso che parti prevenuto. Il trattamento ricevuto dagli arbitri "maestrini" quando ancora non ci avevano ammesso nel salotto buono del rugby ce lo ricordiamo in molti. Trattamento che è proseguito nei primi anni del 6N.
Ci affibbiavano punizioni a pioggia che la partita di sabato con la Francia non è nulla in confronto.

Però 'sta storia è finita da un pezzo. C'è qualche pallido rimasuglio ogni tanto, ma è finita.
La Scozia la sua vittoria se l'è sudata sul campo, aveva anche la squadra più riposata, ma l'arbitro ha fatto errori da ambo le parti. Ha avuto momenti di pausa nel controllo dei fuorigioco (ma qui c'entrano anche i GdL e uno era Mitrea) e i giapponesi, che non sono proprio pischelli, soprattutto i neo-giapponesi, si sono adeguati e partivano in fuorigioco anche loro.

Non facciamoci condizionare dal passato e dai nostri pregiudizi.
Ti aspettavi un successo del Giappone?

io non tifo proprio per natura. quando assisto ad una partita di rugby, ovviamente simpatizzo per la squadra "più debole".Sul fatto che questa storia degli arbitri finita da un pezzo, ricordo il secondo tempo di Twuikenam tra Inghilterra Italia era Brunel, cioè l'altro ieri ( disse il baffo" bravi questi inglesin un tempo nei loro 22 metri , neppure un fallo hanno fatto"..)

memoria corta ( ma anche quest'anno se ne sono viste tante ) . e in pro 12 s'arriva al ridicolo
se il rugby è una metafora della vita, e la vita è una ruota, sono al terzo giro, il primo da giocatore, il secondo da allenatore, il terzo da genitore..

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6710
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da Hap » 24 set 2015, 9:15

bep68 ha scritto:E sinceramente, mi chiedo se negli ultimi 36 anni ho visto un altro mondo. Ma veramente è così difficile da capire? dopo 15 anni di SIx Nations , abbiamo un guardialinee al Mondiale( al precedente avevamo un tmo..), e son io che vedo "complotti"?! mi sa che tra i presenti in questo forum, nessuno ha giocato con la meta da 4 punti e la touche senza ascensore.. Io la memoria ce l'ho e parecchio buona, e di schifezze ne ho viste fin troppe e anche prima del Six Nations , e proprio perchè appartengo a quei "puristi" che non possono nemmeno lontanamente concepire, che una persona che sia stata illuminata dal rugby e dai suoi lavori, possa confondersi con la feccia del calcio, rimango basito da chi s'offende pure se glielo fai notare.Il rugby col professionismo è cambiato e tanto. Positivamente da un punto di vista agonistico.Negativamente da un punto di vista di tutto ciò che lo circonda. Se oggi è normale in squadrette di provincia perfino cambiare allenatore a gennaio perchè la squadra non gira, e lo trovate normale, io dico che siamo messi male.
Rimani basito quanto vuoi. Io mi mescolo volentieri alla "feccia" che negli oratori insegna il calcio con molta meno supponenza di quello che fai/hai fatto tu con il rugby. Andando invece all'altro capo, al massimo livello di espressione del calcio, ad esempio se non arrivi ad apprezzare gesti atletici come un Lewandowski che fa 5 goal in 9 minuti il limite è tuo, mica mio. Pur essendo ben consapevole di quanto faccia schifo parte del calcio io non mi permetterei mai di esprimere certi giudizi.

Sarà che io non ho mai giocato ne' allenato e di conseguenza non sono all'altezza di capire tutti gli aspetti di questa cultura, che da 50/60 anni non si smuove da birra e salsicce e pretende di competere con gli All Blacks.

Per il resto io ho gli stessi dubbi tuoi e di molti altri su come venga gestito il mondo arbitrale nel rugby e concordo pienamente sul fatto che si debba aprire e perdere quell'impronta anglosassone che spesso penalizza gli ultimi arrivati.
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 30252
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da jpr williams » 24 set 2015, 9:17

Ok, tutto bene, ogni opinione, compresa la tua, è legittima: del resto se la pensassimo tutti allo stesso modo il forum sarebbe fatto di pagine in bianco.
Solo ti chiederei una cortesia: usa tutte le argomentazioni che vuoi, ma, per favore, lascia perdere Adolf Hitler, mi sembra decisamente fuori luogo.
Non è mica un ordine, per carità, solo una richiesta.
Non c'è gusto in Italia ad essere intelligenti (cit. Roberto "Freak" Antoni)
E gli alberi votarono ancora per l'ascia, perchè l'ascia era furba e li aveva convinti che era una di loro, perchè aveva il manico di legno. (proverbio turco)

bep68
Messaggi: 1281
Iscritto il: 28 ago 2009, 10:31

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da bep68 » 24 set 2015, 9:19

Jaco Piper è un arbitro spesso non all'altezza, degno erede di Joubert .. e qui i tromboni diranno "ma come, arbitrò perfino la finale 2011 ". Appunto, due arbitri non all'altezza, ma continuiamo ad avere un guardialinee come nostra rappresentanza, dopo 15 anni di Six Nations

Owens dimostra come competenza e tecnologia vadano d'accordo benissimo
se il rugby è una metafora della vita, e la vita è una ruota, sono al terzo giro, il primo da giocatore, il secondo da allenatore, il terzo da genitore..

bep68
Messaggi: 1281
Iscritto il: 28 ago 2009, 10:31

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da bep68 » 24 set 2015, 9:21

non vi schifate per il calcio ma pretendete che ci si esprima come le Suore Orsoline..
se il rugby è una metafora della vita, e la vita è una ruota, sono al terzo giro, il primo da giocatore, il secondo da allenatore, il terzo da genitore..

bep68
Messaggi: 1281
Iscritto il: 28 ago 2009, 10:31

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da bep68 » 24 set 2015, 9:24

levandoski io non so chi sia, così come non so chi ha vinto gli ultimi mondiali. so solo che il calcio da oratorio passa raramente al telegiornale. molto spesso sento invece parlare di partite truccate-comperate, di incidenti dentro e fuori dagli stadi, e almeno una volta all'anno di morti. tieniti il tuo oratorio
se il rugby è una metafora della vita, e la vita è una ruota, sono al terzo giro, il primo da giocatore, il secondo da allenatore, il terzo da genitore..

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6710
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da Hap » 24 set 2015, 9:31

bep68 ha scritto:levandoski io non so chi sia, così come non so chi ha vinto gli ultimi mondiali. so solo che il calcio da oratorio passa raramente al telegiornale. molto spesso sento invece parlare di partite truccate-comperate, di incidenti dentro e fuori dagli stadi, e almeno una volta all'anno di morti. tieniti il tuo oratorio
Non mancherò. :wink:
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

supermax
Messaggi: 2938
Iscritto il: 8 mar 2003, 0:00
Località: roma

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da supermax » 24 set 2015, 9:47

Io personalmente preferisco fare una crociata "per" il rugby piuttosto che "contro" il calcio. Trovo meschino e desolante continuare a contrapporre i due sport sulla base di considerazioni etiche, morali, ecc. ecc. Molte cose non mi piacciono di quello che circonda il calcio professionistico ma il calcio in quanto tale mi piace. Sono eretico? Tu stesso, Bep68, parli di "feccia del calcio" e poi subito dopo delle nefandezze arbitrali del rugby. Però nessuno osi mischiare il secondo al primo!! Non è un tantinello contraddittorio? Sono d'accordo che dopo 16 anni è inammissibile che a livello arbitrale abbiamo solamente un guardalinee al mondiale, che sa arbitrare meglio di alcuni di quelli che sono stati scelti qui, e che noi, ed anche l'Argentina, continuiamo a pagare una esclusione in questo settore che non è più giustificata. Ma proprio perché dichiari che ricordi la meta da 4 punto e la touche senza ascensore (io ricordo anche 17 giocatori a referto e riserve che non entravano mai.....) dovresti rammentarti che la spocchia ed arroganza anglosassone erano mooolto maggiori prima, al punto che il rugby è rimasto autoreferenziale ed ancorato a test-match e tour di un mese, arrivando ultimissimo (nel 1987!!!!) ad organizzare un mondiale. E' da questo che deriva la situazione attuale del panel arbitrale. Ma anche su questi aspetti stanno avvenendo cambiamenti sia pure lenti. E su certe cose, credimi, avremmo molto da imparare dallo sport innominabile.....

Avatar utente
Big Lebowski
Messaggi: 3346
Iscritto il: 9 mag 2015, 8:45
Località: Thiene (VI)

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da Big Lebowski » 24 set 2015, 11:19

jpr williams ha scritto:Ok, tutto bene, ogni opinione, compresa la tua, è legittima: del resto se la pensassimo tutti allo stesso modo il forum sarebbe fatto di pagine in bianco.
Solo ti chiederei una cortesia: usa tutte le argomentazioni che vuoi, ma, per favore, lascia perdere Adolf Hitler, mi sembra decisamente fuori luogo.
Non è mica un ordine, per carità, solo una richiesta.
La Legge di Godwin funziona ancora :-]
https://it.wikipedia.org/wiki/Legge_di_Godwin

speartakle
Messaggi: 7346
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da speartakle » 24 set 2015, 11:44

Scusa Bep, anch'io da ragazzino la pensavo come te, schifavo il calcio in toto, vedevo il rugby come il meglio del meglio, lo sport di quelli giusti e puri.

Poi un po di cose le ho capite, un po di esperienze e mi sono accorto che i valori che decantiamo tanto del nostro sport, troppo spesso nascono e muoiono all'interno del campo di gioco (e spesso nemmeno là).

Comportamenti di presidenti di società, allenatori, e pure gente di una certa età mi hanno sempre più convinto che il nostro sport è come sempre fatto da uomini, che nonostante gli insegnamenti del campo (rispetto, sostegno ecc) sono pieni di debolezze e contraddizioni e miseria umane.

Il calcio ha grossissimi problemi con il tifo e schifa anche me da quel lato, ma sarei miope se non ricordassi che è anche uno sport dove milioni di ragazzini, ragazzi e anche adulti giocano, si impegnano si divertono. Ci sono atleti che sportivamente e umanamente hanno molto da insegnare a moltissimi del mondo del rugby.

Vedere le cose in bianco e nero non aiuta, il calcio non è tutto merda, il rugby non è per niente il meglio del meglio.

Altra cosa, capisco che internet a volte enfatizzi alcuni lati di noi che nella realtà non sono così, ma davvero sentire uno che fa l'elenco dei giocatori allenati e arrivati in nazionale non fa di certo sfoggio di umiltà, che come ben sai è uno dei pilastri di questo sport.

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da Garryowen » 24 set 2015, 12:27

Però esiste la statistica e allora la percentuale di monnezza di tutti i tipi che si trova nel calcio è certamente molto più alta, eh...
Comunque non è sempre colpa degli uomini, è un po' colpa del "sistema" che si è creato negli anni, nei secoli, ma anche del regolamento di gioco, che spesso premia i furbetti e ti spinge a essere poco sportivo...

Giuro che non parlo più dello sport innominabile...
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da Garryowen » 24 set 2015, 12:34

Resto perplesso sul discorso della mafia anglofona, una situazione in cui peraltro la Francia sembra sguazzare benissimo, fornendo fra l'altro il presidente mondiale...
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

speartakle
Messaggi: 7346
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da speartakle » 24 set 2015, 13:15

Garryowen ha scritto:Però esiste la statistica e allora la percentuale di monnezza di tutti i tipi che si trova nel calcio è certamente molto più alta, eh...
Comunque non è sempre colpa degli uomini, è un po' colpa del "sistema" che si è creato negli anni, nei secoli, ma anche del regolamento di gioco, che spesso premia i furbetti e ti spinge a essere poco sportivo...

Giuro che non parlo più dello sport innominabile...
ovvio ma tra dire calcio feccia e circostanziare un discorso articolato sul fenomeno calcio passa parecchia differenza.

Dai gente che si riempie la bocca di valori come rispetto, sostegno, onore salvo poi dimenticarsene ce nè na bella quantità. Dico solo che a volte forse sarebbe meglio fare bene ciò che ci compete senza troppo pontificare sugli altri.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 30252
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da jpr williams » 24 set 2015, 15:21

Big Lebowski ha scritto:
jpr williams ha scritto:Ok, tutto bene, ogni opinione, compresa la tua, è legittima: del resto se la pensassimo tutti allo stesso modo il forum sarebbe fatto di pagine in bianco.
Solo ti chiederei una cortesia: usa tutte le argomentazioni che vuoi, ma, per favore, lascia perdere Adolf Hitler, mi sembra decisamente fuori luogo.
Non è mica un ordine, per carità, solo una richiesta.
La Legge di Godwin funziona ancora :-]
https://it.wikipedia.org/wiki/Legge_di_Godwin
Fantastico Drugo, non la conoscevo e Dio quanto è vera :shock:
Non c'è gusto in Italia ad essere intelligenti (cit. Roberto "Freak" Antoni)
E gli alberi votarono ancora per l'ascia, perchè l'ascia era furba e li aveva convinti che era una di loro, perchè aveva il manico di legno. (proverbio turco)

bep68
Messaggi: 1281
Iscritto il: 28 ago 2009, 10:31

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da bep68 » 24 set 2015, 15:32

"Altra cosa, capisco che internet a volte enfatizzi alcuni lati di noi che nella realtà non sono così, ma davvero sentire uno che fa l'elenco dei giocatori allenati e arrivati in nazionale non fa di certo sfoggio di umiltà, che come ben sai è uno dei pilastri di questo sport."


sono così d'accordo con te, che essendo arrivato a questo punto, ho smesso d'allenare..
se il rugby è una metafora della vita, e la vita è una ruota, sono al terzo giro, il primo da giocatore, il secondo da allenatore, il terzo da genitore..

Rispondi

Torna a “RWC UK 2015”