Eccellenza, settima giornata

Moderatori: Ref, ale.com

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21786
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Eccellenza, settima giornata

Messaggio da jpr williams » 9 gen 2017, 10:24

ElBono ha scritto: Ebbene, il caso di sabato, e dell'arbitro Spadoni da Padova, ci fa capire solo una cosa: il signore ha palesemente scelto la professione sbagliata. Non c'è niente di male in questo, non tutti siamo fatti per certe cose, ma così come io, che non ho minimo di senso dell'equilibrio, non ambisco a diventare pattinatore professionista, il signor Spadoni dovrebbe capire che non può fare l'arbitro. Non c'è corso di aggiornamento che tenga, in questo caso, questa professione non fa per lui. Ce ne sono molte altre su cui puntare, anche meglio pagate, per il bene comune, ma soprattutto per se stesso, dovrebbe cambiare target.
Guarda figliolo, secondo me è andata così: dicono che c'è un pò di crisi vocazionale e che ci sono pochi aspiranti ref. In fir devono aver pensato: "Hai visto con x factor che tirano fuori un pirla qualunque dalla strada e poi quello ti arriva a vincere sanremo? Proviamo anche noi, mettiamo su un talent per diventare arbitro". Geniale.
E allora, sabato mattina presto, un paio di federales sono in giro a Padova in Prà de la Ale e ti vedono sto ragazzotto:
"Hai mai visto una partita di rugby?"
"Si, un paio di volte, mi ci han portato degli amici"
"E ti è piaciuto?"
"Massì, bello, si picchiano e alla fine c'è tanta birra"
"Ti piacerebbe diventare arbitro?"
"Boh, che ne so, comunque adesso sono disoccupato"
"Prova, ti diverti, vedi la partita gratis e alla fine ti danno anche da mangiare a gratis!"
"Ma poi magari non sono capace e faccio brutta figura"
"Mannò, figurati, è facile. E poi alla partita ci sono 4 gatti, che vuoi che sia, tutt'al più fai brutta figura davanti a poca gente"
"Ma sicuro che poi si mangia gratis?"
"Fidati. Toh, questo librone è il regolamento, dagli una letta che oggi pomeriggio arbitri a Calvisano"
"Calvisano? E dov'è?"
"Non ti preoccupare, passiamo noi, anche il viaggio è gratis"
"Ma devo proprio leggerlo tutto?"
"Vedi dove arrivi. A più tardi, ciao".
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
mondOvALE
Messaggi: 1260
Iscritto il: 6 mag 2015, 18:51
Località: Brescia, 150 km più a ovest del cuore del Galles d'Italia...

Re: Eccellenza, settima giornata

Messaggio da mondOvALE » 9 gen 2017, 10:29

Io però di una cosa son contento: Spadoni non è (stato) altro che la dimostrazione finalmente inconfutabile che l'ipocrisia di ritenere la terna arbitrale come elemento ininfluente e imparziale di una partita, non ha alcun senso. Che poi ciò sia dovuto ad una profondissima incompetenza, ad un esagerato egocentrismo o, per i complottisti, ad una presunta malafede, non si può sapere e presumo varrà da caso a caso ma almeno usciamo dalla demagogica idea che i referee contino ed influiscano sul risultato come la cartellonistica ai lati del campo. Non è così.
Nessuno nega che una giornata (molto ma molto) storta possa capitare a chiunque, e l'arbitro Rizzo che ha fatto più danni della grandine in Eccellenza oltre al fattaccio arcinoto della semifinale scudetto salvo poi aver ben arbitrato in Pro12, lo dimostra, ma la terna può influenzare eccome un match ed il risultato finale. Mal gestire 30 ragazzi in campo e stressarli con decisioni nonsense può causare molti problemi imprevisti per tutta la gara che poi è normale si ripercuotano sulle tribune.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21786
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Eccellenza, settima giornata

Messaggio da jpr williams » 9 gen 2017, 10:32

mondOvALE ha scritto:Io però di una cosa son contento: Spadoni non è (stato) altro che la dimostrazione finalmente inconfutabile che l'ipocrisia di ritenere la terna arbitrale come elemento ininfluente e imparziale di una partita, non ha alcun senso.
Qua non ti seguo, anzi, arrivo alla conclusione opposta: il risultato di sabato dimostra come nemmeno un arbitro semplicemente grottesco possa evitare che alla fine la squadra più forte e che più merita sul campo riesce a vincere.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

ElBono
Messaggi: 2233
Iscritto il: 6 giu 2008, 11:59

Re: Eccellenza, settima giornata

Messaggio da ElBono » 9 gen 2017, 10:47

Il punto resta sempre lo stesso: se Calvisano sabato avesse perso, sarebbe stata colpa di Spadoni?? Assolutamente no. Sarebbe stata colpa dei tre svarioni divensivi che hanno portato alle tre mete delle Fiamme. Perchè su quelli ci si può lavorare, e sabato prossimo si possono evitare, sugli errori dell'arbitro non ci si può, invece, far nulla, salvo sperare che non ne faccia. Per questo, a maggior ragione dal punto di vista di un allenatore, l'errore del tuo giocatore resta sempre più grave di quello dell'arbitro, checchè ne dica il Guru del Nulla che adesso allena a Padova.

Avatar utente
mondOvALE
Messaggi: 1260
Iscritto il: 6 mag 2015, 18:51
Località: Brescia, 150 km più a ovest del cuore del Galles d'Italia...

Re: Eccellenza, settima giornata

Messaggio da mondOvALE » 9 gen 2017, 11:09

jpr williams ha scritto:
mondOvALE ha scritto:Io però di una cosa son contento: Spadoni non è (stato) altro che la dimostrazione finalmente inconfutabile che l'ipocrisia di ritenere la terna arbitrale come elemento ininfluente e imparziale di una partita, non ha alcun senso.
Qua non ti seguo, anzi, arrivo alla conclusione opposta: il risultato di sabato dimostra come nemmeno un arbitro semplicemente grottesco possa evitare che alla fine la squadra più forte e che più merita sul campo riesce a vincere.
E' accaduto solo perchè hai un'apertura che fa tutto, mette il 100% di piazzati e quando decide che occorre una meta, prende il pallone, scarta e va in meta.
Ma non è la normalità eh...
Le lamentele dagli spalti riguardavano soprattutto molte decisioni che casualmente erano a sfavore della squadra di casa. Significa che senza un 10 che non sfigurerebbe nei Jaguares questa partita, che pur faticando l'avresti portata a casa, l'avresti probabilmente persa per cause "esterne".
Ti pare poco?
E questo non accade solo a Calvisano in una giornata invernale storta, ma anche da altre parti in altre stagioni...
Gli arbitri influiscono. E spesso, seppur "involontariamente"(?!), anche molto. E non sempre imparzialmente e democraticamente.
Accade dalla notte dei tempi, anche nel sacro rugby. Che poi non lo si volesse considerare solo per la snobistica idea di non somigliare ai pallatondari e non assecondare le strategie del lamento, quello è un altro affare...

ElBono
Messaggi: 2233
Iscritto il: 6 giu 2008, 11:59

Re: Eccellenza, settima giornata

Messaggio da ElBono » 9 gen 2017, 11:15

mondOvALE ha scritto: Significa che senza un 10 che non sfigurerebbe nei Jaguares questa partita, che pur faticando l'avresti portata a casa, l'avresti probabilmente persa per cause "esterne".
Ripeto quello che ho detto sopra: l'avresti persa per cause che più "interne" non si può: concedere (regalare) 3 mete per una squadra che fino a quel momento ne aveva concesse solo 7 in tutto il campionato.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21786
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Eccellenza, settima giornata

Messaggio da jpr williams » 9 gen 2017, 11:21

Questione di opinioni, ovviamente.
Ma il fatto di avere giocatori più forti è proprio ciò che rende una squadra più forte di un'altra e ne determina la vittoria con Nigel Owens o Spadoni non fa differenza.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
mondOvALE
Messaggi: 1260
Iscritto il: 6 mag 2015, 18:51
Località: Brescia, 150 km più a ovest del cuore del Galles d'Italia...

Re: Eccellenza, settima giornata

Messaggio da mondOvALE » 9 gen 2017, 11:26

Non sono assolutamente d'accordo, Bono. Un pò polli lo siamo stati, ma senza una raffica di idiozie arbitrali a fermare o invertire ogni azione di casa finiva come è sempre finita ogni qual volta Calvisano giocava maluccio ma vinceva...
Solo che adesso, avendola portata a casa, è facile dire che se si perde le colpe son solo le proprie e i meriti son solo dei vincitori.
Ricordo mille partite in cui anche solo una decisione arbitrale sbagliata ha sostanzialmente assegnato una vittoria in luogo di una sconfitta. Ne ricordo anche con Calvisano a beneficiarne. Figuriamoci una direzione intera folle spalmata su 80 minuti...

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21786
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Eccellenza, settima giornata

Messaggio da jpr williams » 9 gen 2017, 11:32

Ok Ale, come detto si tratta di opinioni e so per certo che non cambierò mai la tua, come tu non cambierai la mia su questo punto.
Va bene lo stesso, no?
Per ora sono contento che il mio Calvisano abbia vinto e che sia successo con pieno merito nonostante le difficoltà di qualunque natura. Perchè resto convinto che il più forte (magari anche solo il più forte di quel giorno) vince sempre, qualunque altra cosa succeda.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

ElBono
Messaggi: 2233
Iscritto il: 6 giu 2008, 11:59

Re: Eccellenza, settima giornata

Messaggio da ElBono » 9 gen 2017, 11:38

Ale, le idiozie arbitrali ci sono state da entrambe le parti. Certo, molte di più quelle che hanno penalizzato noi, ma non è stato un'arbitraggio di parte, semplicemente non è stato un arbitraggio.

Ma detto questo, e questo vale per tutte le partite, si può attribuire la colpa all'arbitro per una sconfitta quando la squadra gioca in modo perfetto, senza commettere il minimo errore, e la partita viene decisa da una chiamata arbitrale sfavorevole. Se sabato avessimo perso, non sarebbe stato il nostro caso, visto che di errori da parte dei giocatori ce ne sono stati, dalle già citate tre mete regalate alle touche sbilenche. E questo lo dico ora che abbiam vinto, come l'ho detto quando abbiam perso. E per fortuna ci sono parecchi threads spalmati in parecchi anni di Forum a testimoniarlo.

Avatar utente
mondOvALE
Messaggi: 1260
Iscritto il: 6 mag 2015, 18:51
Località: Brescia, 150 km più a ovest del cuore del Galles d'Italia...

Re: Eccellenza, settima giornata

Messaggio da mondOvALE » 9 gen 2017, 11:39

Sì. Però al 65° in coro mi si diceva che quella partita era oramai assolutamente persa... E non per soli demeriti, altrimenti non ci sarebbe stata ragione per insultare l'arbitro costantemente.
Poi Novillo fa il fenomeno e... ed ecco che è normale che la squadra comunque più forte, seppur concedendo troppo, vinca.
Eh vabbè... Saranno opinioni. Ma del giorno dopo...

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21786
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Eccellenza, settima giornata

Messaggio da jpr williams » 9 gen 2017, 11:51

mondOvALE ha scritto:Sì. Però al 65° in coro mi si diceva che quella partita era oramai assolutamente persa... E non per soli demeriti
Io e Ugo lo dicevamo per nostri demeriti e per i meriti dell'avversario, la cui eccellente partita ostruzionistica fatta come diovale comanda non va trascurata.
Comunque per me sono opinioni di sempre, come sai.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
mondOvALE
Messaggi: 1260
Iscritto il: 6 mag 2015, 18:51
Località: Brescia, 150 km più a ovest del cuore del Galles d'Italia...

Re: Eccellenza, settima giornata

Messaggio da mondOvALE » 9 gen 2017, 12:02

Ma infatti di semplici opinioni si sta parlando, non di imporre idee. Ci mancherebbe.
Dicevo solo che gli arbitri possono influire, per vari motivi, sulla partita e su un risultato finale. E non poco. In particolar modo su quelle punto a punto, perchè le asfaltate rimarrebbero tali con chiunque ad arbitrarle. Poi ci stanno meriti e demeriti che restano il fattore principale.
Solo che far finta che una terna fatta di UOMINI (quindi fallibili) non possa incidere anche pesantemente su un match è pura ipocrisia. E quando sbaglia non è scritto da nessuna parte che lo faccia egualmente. Tutto qui.

mlancero
Messaggi: 572
Iscritto il: 27 nov 2006, 10:16
Località: Padova, ma veneziano purosangue

Re: Eccellenza, settima giornata

Messaggio da mlancero » 9 gen 2017, 13:06

Petrarca-San donà, come l'ho vista io. Sono contento per Benettin, un buon rientro per un ragazzo che seguo da quando è arrivato al Petrarca, molto sfortunato dagli infortuni, ma anche molto massacrato dagli avversari (ad esempio i centri di Viadana). Apertura aggiunta, cerca il dialogo fine (come dice FG) con i centri, ma si trova di più in questo momento con le ali. Discorso vecchio, se i centri sono Bacchin o Favaro, o sfondano o la palla muore. Se poi sono in campo assieme... A questo punto ho visto Rossi sempre più a terza linea aggiunta, partire da dietro la mischia cercando sfondare verso il centro-destra alla ricerca del premio di maggioranza, perche con tali centri, se vuole vedere qualche palla fa prima a guardarsi dentro ai pantaloncini. Miracolo, l'ho visto anche placcare (non bene ancora), come fosse una terza vera, dalle parti dove si placca veramente (ripeto: avete visto Afolau?)
Mi è piaciuta la meta di Trotta, da manuale, mi sembrava una terza irlandese, più che nostrana, anche per le gambe un po sghembie e la fascia in testa. Per i resto finchè in campo c'è stata la seconda-prima linea del Petrarca contro la prima-prima linea di SD, lo scontro è stato abbastanza equilibrato, poi al cambio, prima-prima linea del Pet contro la seconda-prima linea di SD non c'è stata piu storia.
Ma ho ancora molti dubbi sui placcaggi in generale e sulle mete subite con SD: 1) un estremo fa 50 metri in mezzo al traffico 2) un carrettino 3) una subita in superiorità numerica.
Visto che siamo a inizio anno l'Oroscopino.
Bene: Toro Delfino-Irving, Gemellini della mediana, Leone Saccardo, Sagittario Menniti, Bilancia Benettin, Scorpione Conforti
Benino: Ariete Bacchin, Capricorno Favaro, Pesci Rossi-Bettin,
NP : Acquario Afolau
Life is same as a ponaro's ladder : short and shitfull (W.Shakespeare)
Capii che la vita sarebbe stata dura quando, il mio compagno di banco alle elementari, tale Immanuel (di origine tedesca), mi disse scartando un ovetto Kinder: La filosofia è la palingenetica obliterazione dell'io cosciente, che si infutura nell'archetipo prototipo dell'antropomorfismo universale.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21786
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Eccellenza, settima giornata

Messaggio da jpr williams » 9 gen 2017, 13:12

mlancero ha scritto:Visto che siamo a inizio anno l'Oroscopino.
Bene: Toro Delfino-Irving, Gemellini della mediana, Leone Saccardo, Sagittario Menniti, Bilancia Benettin, Scorpione Conforti
Benino: Ariete Bacchin, Capricorno Favaro, Pesci Rossi-Bettin,
NP : Acquario Afolau
Fantastico!
Dopo l'inarrivabile conio di Andrea Geom. Nervetti, un'altra perla dal grandioso mlancero! :P
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Rispondi

Torna a “Stagione 2016/2017”