serie B girone 2 2016/17

Moderatore: ale.com

Lil Abner
Messaggi: 757
Iscritto il: 15 ott 2011, 11:30

Re: serie B girone 2 2016/17

Messaggio da Lil Abner » 22 mag 2017, 15:14

esseapostrofo ha scritto:Per come è ora il regolamento, le squalifiche sono a giorni di calendario (non giornate di gioco) pertanto qualunque manifestazione federale sia prevista in quei giorni NON può essere partecipata dagli squalificati.

In precedenza, chi veniva squalificato a giornate di campionato, poteva (se in fascia di età o categoria, tipo le cadette) partecipare in quelle giornate a competizioni che fossero di categoria diversa da quella per cui era squalificato.

A mio parere è meglio adesso
Indubbiamente è meglio ora, ma il giudice sportivo dovrebbe valutare che il periodo di squalifica corrisponda a date effettive del calendario, diversamente è assurdo e le squadre e i giocatori possono sfruttare questa falla nel regolamento a proprio uso e consumo. Scusa Esseapostrofo se prendo ad esempio la squalifica del vostro Robert Smith (ti assicuro, niente di personale, lo faccio solo perché è la più recente che ricordo io, ma ci sono tanti altri esempi simili o più assurdi): il 7 maggio prende il quarto giallo e viene squalificato fino al 14 maggio compreso. Guarda caso il quarto giallo lo prende a pochissimi minuti dalla fine cioè quando è ormai chiaro che i play off li avrebbe giocati il Bologna. Non dirmi che non è stato un giallo "tattico" che gli ha permesso di scontare la squalifica nel momento migliore, senza rischiare di prendere il giallo il 21 e restare fermo il 28? E peggio ancora sono le famose squalifiche che si "annullano" con le vacanze di Natale. Scusate, ma per me è veramente assurdo per non dire ridicolo. Se sei squalificato devi stare fermo e perdere una, due o quel che sono, giornate vere di campionato, se no tanto vale togliere le squalifiche.

Avatar utente
esseapostrofo
Messaggi: 2552
Iscritto il: 28 lug 2004, 0:00
Località: Bo

Re: serie B girone 2 2016/17

Messaggio da esseapostrofo » 22 mag 2017, 16:46

Lil Abner ha scritto:
esseapostrofo ha scritto:Per come è ora il regolamento, le squalifiche sono a giorni di calendario (non giornate di gioco) pertanto qualunque manifestazione federale sia prevista in quei giorni NON può essere partecipata dagli squalificati.

In precedenza, chi veniva squalificato a giornate di campionato, poteva (se in fascia di età o categoria, tipo le cadette) partecipare in quelle giornate a competizioni che fossero di categoria diversa da quella per cui era squalificato.

A mio parere è meglio adesso
Indubbiamente è meglio ora, ma il giudice sportivo dovrebbe valutare che il periodo di squalifica corrisponda a date effettive del calendario, diversamente è assurdo e le squadre e i giocatori possono sfruttare questa falla nel regolamento a proprio uso e consumo. Scusa Esseapostrofo se prendo ad esempio la squalifica del vostro Robert Smith (ti assicuro, niente di personale, lo faccio solo perché è la più recente che ricordo io, ma ci sono tanti altri esempi simili o più assurdi): il 7 maggio prende il quarto giallo e viene squalificato fino al 14 maggio compreso. Guarda caso il quarto giallo lo prende a pochissimi minuti dalla fine cioè quando è ormai chiaro che i play off li avrebbe giocati il Bologna. Non dirmi che non è stato un giallo "tattico" che gli ha permesso di scontare la squalifica nel momento migliore, senza rischiare di prendere il giallo il 21 e restare fermo il 28? E peggio ancora sono le famose squalifiche che si "annullano" con le vacanze di Natale. Scusate, ma per me è veramente assurdo per non dire ridicolo. Se sei squalificato devi stare fermo e perdere una, due o quel che sono, giornate vere di campionato, se no tanto vale togliere le squalifiche.
Che tu ci creda o no, non c'è stato nulla di "tattico", in caso contrario avremmo fatto "scontare" altri gialli, visto che il nostro 2 verrà squalificato per lo stesso motivo la prossima domenica.
In ogni caso se la regola è uniforme, i vantaggi e gli svantaggi si equivalgono.
Tieni conto che se un giocatore prende un rosso ed ha già 3 gialli, viene sempre aggiunta una settimana come aggravante, anche se la squalifica pulirebbe anche i gialli.
Il fatto che le normative lo permettano, non significa che se ne debba necessariamente approfittare.
Ti assicuro che pur avendo gli 1L contati a cui si aggiunge questa squalifica ed un pilone titolare per tutto il campionato, indisponibile la prossima domenica, che non faremo le no-contest anche se ci favorirebbero.
Poi ognuno misura con il metro che meglio crede
...non riuscirete mai a farmi dire cose serie.....neppure sotto tortura... http://www.bolognarugby1928.it

Lil Abner
Messaggi: 757
Iscritto il: 15 ott 2011, 11:30

Re: serie B girone 2 2016/17

Messaggio da Lil Abner » 22 mag 2017, 17:18

Come anticipato, il mio voleva soltanto essere un esempio casuale e comunque non ci sarebbe stato nulla di male se fosse stata una scelta tattica, visto che il regolamento lo consente.
Anche riguardo le no contest... il regolamento le consente... poi sta alla singola squadra ricorrervi o meno. Personalmente lo trovo davvero poco sportivo e penso che questa norma vada rivista. Nel frattempo, tanto di cappello se non le farete... anche noi avremmo avuto un paio di occasioni in cui potevamo chiederle (a Cesena e Bologna sponda Reno) e, forse, il risultato sarebbe stato differente, ma, come voi e diversamente da qualche altra squadra (molto poche per fortuna) del girone, abbiamo preferito giocarcela sportivamente anche se, col senno di poi, quelle due sconfitte alla fine ci sono costate molto.

Squilibrio
Messaggi: 4218
Iscritto il: 28 lug 2006, 20:35

Re: serie B girone 2 2016/17

Messaggio da Squilibrio » 22 mag 2017, 17:24

Non penso che sia tattica la squalifica, giocare gli ultimi minuti in 14 con voi in vantaggio rischi di perdere partita con 4 mete e arrivare terzo in campionato, esempio giusto comunque il tuo

Avatar utente
giobart
Messaggi: 1439
Iscritto il: 18 mag 2004, 0:00
Località: Jesi

Re: serie B girone 2 2016/17

Messaggio da giobart » 25 mag 2017, 14:41

jentu ha scritto:
giobart ha scritto:Piuttosto parlerei di un Bologna che perde sottobreak contro il Petraca e del Perugia che bastona in trasferta Paese, direi risultati sorprendenti.
Ciao Giobart,
se ne parla in questa discussione: SERIE B PLAY-OFF Promozione in SERIE A
Per me Perugia non è sorprendente.
Come va a Jesi?
Beh a me ha sorpreso parecchio, Paese ha molta tradizione ed abitudine a giocare ad alti livelli oltre ad avere continui flussi di giocatori dai paesi limitrofi, riguardo a Jesi non ti posso aggiornare in quanto sono infortunato e dalla fine del campionato non sono andato più in club house :roll:
La disumanità è il male più grande dell'Umanità!

jentu
Messaggi: 3875
Iscritto il: 3 mag 2005, 0:00
Località: lontano da dove vorrei

Re: serie B girone 2 2016/17

Messaggio da jentu » 25 mag 2017, 15:27

giobart ha scritto:
jentu ha scritto:
giobart ha scritto:Piuttosto parlerei di un Bologna che perde sottobreak contro il Petraca e del Perugia che bastona in trasferta Paese, direi risultati sorprendenti.
Ciao Giobart,
se ne parla in questa discussione: SERIE B PLAY-OFF Promozione in SERIE A
Per me Perugia non è sorprendente.
Come va a Jesi?
Beh a me ha sorpreso parecchio, Paese ha molta tradizione ed abitudine a giocare ad alti livelli oltre ad avere continui flussi di giocatori dai paesi limitrofi, riguardo a Jesi non ti posso aggiornare in quanto sono infortunato e dalla fine del campionato non sono andato più in club house :roll:
Intanto buona guarigione ed in bocca al lupo a tutta la società.
Per quanto riguarda Perugia tu sottovaluti il fatto che lo scorso anno era in A, mentre nel forum c'è una soppravalutazione del rugby giocato nel nord, specie nord est, che non è basato su dati di fatto oggettivi.
L'eccellenza è dominata da Lombardi e Veneti, ma diversi giocatori vengono dal centro sud ed il bacino dei buoni giocatori non è immenso neanche li: se li metti in eccellenza ed in serie A, poi non è che ti resti tanto in B, dove fai giocare i giovani che nei playoff mancano di esperienza.
Per arrivare al top, secondo me, bisognerebbe essere meno arroganti e non sfornare solo giovani fisicamente eccezionali. (Andrea Masi)
Sono come sono e, d'altra parte, non saprei non esserlo.
They need a little better coaching when they're younger, a bit more touch, special awareness and they'll be fine (Newton, flyhalf Medicei)

Rispondi

Torna a “Stagione 2016/2017”