Super 14 2008

da wikipedia: SANZAR is an abbrevation of the South African Rugby Union, the New Zealand Rugby Football Union and the Australian Rugby Union. The three unions own joint rights to the Super 14 and Tri Nations

Moderatore: Ref

nino22
Messaggi: 3298
Iscritto il: 24 gen 2005, 0:00
Località: San Cataldo (CL)

Messaggio da nino22 » 19 ott 2007, 12:56

amadigi ha scritto:Noiosissimi momenti morti...noiosissimi momenti morti, scusami amico mio ma quelli non possono essere chiamati noiosissimi momenti morti!! Questo è rugby, è resistere alla spinta degli avversari e cercare nello stesso momento di imporre la propria, è sacrificio, è lotta e per dirtela proprio tutta se guardi bene bene è anche sensibilità nel percepire quelle vibrazioni che ti fanno scegliere se girare a destra piuttosto che a sinistra, se temporeggiare per riorganizzarti oppure continuare a spingere dritto per dritto finchè non viene tirato fuori il pallone.
Vedi nino22, oggi ad affollare gli stadi non ci sono come una volta solamente rugbisti o ex che alla vista di tali azioni riescono a percepire le emozioni di chi ci ha messo faccia, testa, arti, corpo, ma anche appassionati che non avendo mai calcato il campo hanno impressioni simili a quella di cui parliamo; il fatto grave è che l' irb, tenendo conto di questo rinnovato pubblico sta facendo di tutto per snaturare ciò di cui ci siamo innamorati tanto tempo fà.
Per concludere: io personalmente dico evviva ai tre a tre con 80 minuti di "noiosissimi momenti morti" però sento che la mia posizione comincia ad essere fuori moda.
Non ho mai calcato un campo da rugby, ma di certo non mi azzarderei a definire noiosi momenti morti fasi di ruck, maul ecc., anche io impazzisco per il gioco palla in mano e giu il gettone dei fijiani ma il rugby è giusto che resti un composto di sacrificio in trincea e lavoro in cavalleria, ed è proprio l'unione di questi 2 elementi che mi fa preferire il rugby union alla league, ogni squadra di conseguenza adotta la strategia che + ritiene opportuno ed è + propenso ad un gioco + in trincea chi ama giocare palla alla mano ma cosa + importante di certo non deve essere il regolamento ad imporre come devono andar le cose, chi ritiene noiose le fasi statiche sara benvenuto nella rugby league, per uno come me che pur non avendo calcato mai un campo da rugby apprezza il rugby a 360 gradi e adora l'attuale gioco del rugby union con tutte le varieta di gioco che possiammo vedere di partita in partita e se lo gusta tutta dalle fasi statiche al gioco aperto.

amadigi
Messaggi: 48
Iscritto il: 18 gen 2006, 0:00
Contatta:

Messaggio da amadigi » 19 ott 2007, 13:02

nino22 ha scritto:
amadigi ha scritto:Noiosissimi momenti morti...noiosissimi momenti morti, scusami amico mio ma quelli non possono essere chiamati noiosissimi momenti morti!! Questo è rugby, è resistere alla spinta degli avversari e cercare nello stesso momento di imporre la propria, è sacrificio, è lotta e per dirtela proprio tutta se guardi bene bene è anche sensibilità nel percepire quelle vibrazioni che ti fanno scegliere se girare a destra piuttosto che a sinistra, se temporeggiare per riorganizzarti oppure continuare a spingere dritto per dritto finchè non viene tirato fuori il pallone.
Vedi nino22, oggi ad affollare gli stadi non ci sono come una volta solamente rugbisti o ex che alla vista di tali azioni riescono a percepire le emozioni di chi ci ha messo faccia, testa, arti, corpo, ma anche appassionati che non avendo mai calcato il campo hanno impressioni simili a quella di cui parliamo; il fatto grave è che l' irb, tenendo conto di questo rinnovato pubblico sta facendo di tutto per snaturare ciò di cui ci siamo innamorati tanto tempo fà.
Per concludere: io personalmente dico evviva ai tre a tre con 80 minuti di "noiosissimi momenti morti" però sento che la mia posizione comincia ad essere fuori moda.
Non ho mai calcato un campo da rugby, ma di certo non mi azzarderei a definire noiosi momenti morti fasi di ruck, maul ecc., anche io impazzisco per il gioco palla in mano e giu il gettone dei fijiani ma il rugby è giusto che resti un composto di sacrificio in trincea e lavoro in cavalleria, ed è proprio l'unione di questi 2 elementi che mi fa preferire il rugby union alla league, ogni squadra di conseguenza adotta la strategia che + ritiene opportuno ed è + propenso ad un gioco + in trincea chi ama giocare palla alla mano ma cosa + importante di certo non deve essere il regolamento ad imporre come devono andar le cose, chi ritiene noiose le fasi statiche sara benvenuto nella rugby league, per uno come me che pur non avendo calcato mai un campo da rugby apprezza il rugby a 360 gradi e adora l'attuale gioco del rugby union con tutte le varieta di gioco che possiammo vedere di partita in partita e se lo gusta tutta dalle fasi statiche al gioco aperto.
Tra qualche anno ne riparliamo...

Mirta
Messaggi: 270
Iscritto il: 14 feb 2006, 0:00
Località: USA
Contatta:

Re: RE: Super 14 2008

Messaggio da Mirta » 19 ott 2007, 15:28

nino22 ha scritto:E' possibile averlo tradotto o chiedo troppo? :D
Guardalinee
1. I guardalinee possono segnalare il fuorigioco sul placcaggio tenendo la bandiera alzata in direzione della squadra che ha commesso il fallo. Il guadalinee opposto solleverà anch'egli la bandierina x dare assistenza visiva all'arbitro. L'arbitro non è comunque obbligato a fischiare l'infrazione.

Pali e bandierine intorno al campo
2. Le bandierine agli angoli del campo e quelle della touche di meta e della linea di pallone morto sono spostate indietro di 2 metri. Questo assicura la sicurezza del toccato a terra lungo tutta la lunghezza della linea di touch e della linea di touch di meta

Dentro la linea dei 22 metri
3. Quando un difensore riceve la palla fuori dalla linea dei 22 metri e passa, mette o porta la palla nei 22, si possono verificare le seguenti situazioni:
a. se la palla è calciata direttamente in touch, la rimessa laterale avviene in linea col punto da cui è stata calciata la palla;
b. se avviene un placcaggio, un ruck o un maul o un avversario gioca la palla e la palla è poi calciata direttamente in touch, la rimessa laterale avviene nel punto di uscita della palla.

Rimessa laterale
4. In una rimessa laterale giocata rapidamente, la palla può essere lanciata dritta o storta verso la linea di meta dei difensori, ma non in avanti verso la linea di meta degli avversari.
5. Un giocatore che voglia fare peeling off può farlo da quando il pallone lascia le mani del lanciatore.
6. Il ricevitore (penso intendano il giocatore schierato come mediano di mischia) in una rimessa laterale deve stare a 2 metri dalla rimessa stessa.
7. Il tallonatore non lanciatore non deve stare tra la linea di touch e la linea dei 5 metri. Devono rimanere conformi al regolamento ovunque si posizionino ( :?: ).
8. Non c'è un numero massimo di giocatori che possono partecipare al touch ma c'è un minimo di 2
9. Ogni squadra decide il numero dei (propri) giocatori partecipanti al touch.
10. è permesso afferrare il saltatore prima del lancio
11. Se la palla non è lanciata dritta, la squadra che non lancia può scegliere tra una rimessa laterale o un calcio libero a proprio favore.

Breakdown (placcaggio/postplaccaggio)
12. I giocatori che entrino nei raggruppamenti devono farlo entrando da dietro i propri compagni. Da applicare rigidamente.
13. La linea di fuorigioco si forma non appena avviene un placcaggio
14. La linea di fuorigioco corre parallela alla linea di meta ed è data dall'ultima parte dell'ultimo uomo partecipante al placcaggio.
15. Il giocatore placcato deve immediatamente giocare la palla e non gli può essere impedito di giocarla da nessun giocatore che non sia sui suoi piedi.
16. Ogni giocatore che giochi la palla nei raggruppamenti deve essere sui propri piedi.
17. Se la palla diventa ingiocabile, la squadra che non ha portato la palla a contatto (quindi i difensori), usufruirà di un calcio libero.
18. Se la palla è ricevuta direttamente da un calcio e il placcaggio avvine immediatamente e la palla diventa ingiocabile il calcio libero sarà accordato alla squadra che ha ricevuto il calcio..
19. Ci sono 3 tipi di infrazioni (escluso il gioco pericoloso) nei raggruppamenti:
a. Fuorigioco x non essere entrati da dietro
b. Fuorigioco quando i giocatori sono davanti all'ultimo uomo partecipante al raggruppamento
c. Giocatori a terra che provano a giocare la palla.
21. Una mischia può essere accordata al posto di tutti i calci liberi (su richiesta del capitano credo, come ora avviene sui calci di punizione)
22. Il gioco pericoloso non sarà tollerato; x es i tuffi nei raggruppamenti
23. Il giocatore in posizione di mediano di mischia non piò essere toccato prima che abbia le mani sulla palla.

Maul
24. Il giocatore difensore può far crollare il maul.
25. I giocatori che si aggiungono al maul devono farlo da dietro i propri compagni. Da applicare rigidamente.
26. Se un maul diventa ingiocabile, alla squadra non in possesso della palla all'inizio del maul verrà assegnato un calcio libero.
27. Il "truck and trailer" non è + punibile.

Mischia ordinata
28. La linea di fuorigioco, x i giocatori che non partecipano alla mischia e che non sono il mediano di mischia, è 5 metri dietro il piede dell'ulitmo giocatore della mischia.

Sanzioni
Per tutti i falli esclusi il fuorigioco, il non entrare da dietro e le infrazioni alla regola 10 (antigioco), la sanzione è un calcio libero.

Spero di non aver tradotto troppo male....
Ora non ho tempo di scrivere le mie impressioni sulle regole, come son + libero scrivo 2 righe

nino22
Messaggi: 3298
Iscritto il: 24 gen 2005, 0:00
Località: San Cataldo (CL)

RE: Re: RE: Super 14 2008

Messaggio da nino22 » 19 ott 2007, 18:37

Mirta grazie mille, se avessi la possibilita ti direi ti devo una birra!!

Pukana
Messaggi: 1063
Iscritto il: 7 set 2004, 0:00
Località: Devonport - North Shore - NZL
Contatta:

RE: Re: RE: Super 14 2008

Messaggio da Pukana » 20 ott 2007, 2:06

scusatemi.................non sono io a definire ruck and maul noiosissimi periodi morti......ma probabilmente il publico che forse non guarda o non va piu' allo stadio, gli sponsor o che accidenti ne so. sono d'accordo che si toglie il sapore vero del rugby in questo modo, ma di nuovo siamo nell'era professionistica, guradare indietro non porta da nessuna parte che piaccia o no. quindi se non vi piace dove l'IRB sta incanalando il rugby con meno periodi morti allora perche' continuate a giocare????

nino22
Messaggi: 3298
Iscritto il: 24 gen 2005, 0:00
Località: San Cataldo (CL)

Re: RE: Re: RE: Super 14 2008

Messaggio da nino22 » 20 ott 2007, 7:25

Pukana ha scritto:scusatemi.................non sono io a definire ruck and maul noiosissimi periodi morti......ma probabilmente il publico che forse non guarda o non va piu' allo stadio, gli sponsor o che accidenti ne so. sono d'accordo che si toglie il sapore vero del rugby in questo modo, ma di nuovo siamo nell'era professionistica, guradare indietro non porta da nessuna parte che piaccia o no. quindi se non vi piace dove l'IRB sta incanalando il rugby con meno periodi morti allora perche' continuate a giocare????
Quindi sei d'accordo con la scelta di un rugby sempre + la league? Il prossimo passo quale sara? La mischia no contest, l'eliminazione delle ruck, mentre che ci siamo ammettiamo anche il passaggio in avanti dai!!!!
Cari vecchi piloni obesi mi mancherete!
Capisco che si voglia + pubblico, capisco che in questo modo si POTREBBERO attirare nuovi spettatori, ma sto cambiamento fatto sta che non mi piace.

Ref
Site Moderator
Site Moderator
Messaggi: 447
Iscritto il: 13 mag 2004, 0:00
Contatta:

Messaggio da Ref » 20 ott 2007, 8:18

gcruta ha scritto:
Petolo ha scritto:truck and trailer sarebbe il portatore di palla che si distacca da una mischia spontanea (ma perche' ora in italia tutti la chiamano maul?) ma continua ad avanzare restandone protetto alle spalle della maul stessa ("camion con rimorchio").

PS proteggiamo l'italiano:

Touch o touche = rimessa laterale
Scrum = mischia ordinata
Maul = mischia spontanea
Ruck = raggruppamento
Up and under: calcio a seguire

RIESUMATE FRANCO ROSI!
Sorry Petolo, ma ti devo correggere... Qui si vede quando ho fatto il mio primo corso arbitri... Una "mischia spontanea" e' un ruck, cioe' giocatori in piedi che si contendono la palla a terra sulla spinta, come nella mischia (che una volta aveva percio' l'aggettivo "ordinata"). Un maul e' un raggruppamento in piedi con palla alta, ma gia' 20 anni fa si chiamava maul ("maglio" in inglese, se non erro).
Solo per la precisione...
lo sai peppe .. che ho cercato Maul sul vocabolario madrelingua inglese .. e .. non c'è il sostantivo, c'è solo il verbo To maul ..

che significa grosso modo, se nn rcordo male, ingaggiare un avversario in battaglia .. e le interpretazioni di significato che ne conseguono ..

forse la parola è talmente desueta che nn c'è più neppure nei vocabolari

bisognerà indagare .. anche perché invece ruck c'è .. e c'è anche il significato rugbystico :wink:

Mirta
Messaggi: 270
Iscritto il: 14 feb 2006, 0:00
Località: USA
Contatta:

Messaggio da Mirta » 20 ott 2007, 10:33

Io vi dico la mia velocemente.
A me queste variazioni intrigano: i calci liberi al posto delle mischie in situazioni in cui non c'è l'in avanti danno continuità al gioco ed evitano traumi ai giocatori di prima linea; il touch, con le nuove regole sul numero dei partecipanti x me porterà scompiglio e divertimento; e mi piace anche la regola sui 22 metri, sempre in ottica continuità. Mi lascia perplesso il fatto che la linea di fuorigioco si formi immmediatamente sul placcaggio, questo sì, molto + del fatto che si possano far crollare i maul (il fatto che non si potrà punire + il truck and trailer è la logica conseguenza di questa regola). E la linea di fuorigioco a 5 metri dalla mischia credo che favorirà le giocate al largo e magari anche i giocatori + piccoli (modello Giteau) che con 5 metri di spazio in + possono far valere le loro doti.
Le mie sono solo ipotesi, non sono, x ora, nè favorevole nè contrario: voglio aspettare un po' e vedere come si evolve e il gioco. In fondo prima non si alzava in touch e le terze si potevano slegare dalla mischiaordinata (solo x fare 2 esempi) e non mi sembra che siamo così scontenti...
Vedere e poi giudicare

Pukana
Messaggi: 1063
Iscritto il: 7 set 2004, 0:00
Località: Devonport - North Shore - NZL
Contatta:

Messaggio da Pukana » 22 ott 2007, 4:18

Per coloro che chiedevano come mai la IRB vuole l'introduzione delle nuove regole:

Rugby boss says game needs new laws
By PATRICK VIGNAL | Monday, 22 October 2007

Rugby needs new laws to make the game more attractive after a World Cup dominated by defensive tactics, International Rugby Board (IRB) chairman Syd Millar has said.

"Defences are on top at the moment," Millar told a news conference in Paris a day after South Africa beat England 15-6 in a dour, tryless final at the Stade de France.

"We need to free the game up a bit, make it easier to play, easier to referee, easier to understand and we have to produce more options for the players," he added.

A set of new laws have been experimented at club level in various countries for the past two years and the IRB now wants to try them in the Southern Hemisphere's Super 14, Millar said.

The experimental laws are aimed at encouraging players to run the ball more. They concentrate notably on rucks and mauls, where the defences currently slow the game down by delaying the release of the ball as much as possible.

Under the new laws, players are permitted to use their hands in the ruck and a maul can be pulled down.

"Those laws are designed to make the game more exciting and to hand the game back to the players making decisions", Irishman Millar said.

"The creation of space, keeping the ball in hands rather than in the air are things we want to encourage. On experiments we've had with the new laws, the ball is played 10 per cent more of the time, more tries are being scored and the rugby gets more exciting.

"We have asked the southern nations to try these new laws in the Super 14 which is near enough international level. Hopefully they will agree to that."

The IRB would then carefully study the statistics from the new laws before deciding whether to introduce them for internationals, he added.

There were some fluent, attacking moves during the pool games of the World Cup, notably from teams like Wales and Fiji, but from the knockout stages it all dried up with teams concentrating on defending and kicking.

"The pool stages to me were a festival," said Millar, who will be replaced by Frenchman Bernard Lapasset at the head of the IRB in January.

"Then from the knockout changes, teams were more worried about not losing and became more defensively minded, less enterprising.

"The new laws will indicate a willingness to change that."

Borghese
Messaggi: 210
Iscritto il: 28 nov 2006, 21:45

Re: RE: Super 14 2008

Messaggio da Borghese » 22 ott 2007, 8:41

Mirta ha scritto: Dentro la linea dei 22 metri
3. Quando un difensore riceve la palla fuori dalla linea dei 22 metri e passa, mette o porta la palla nei 22, si possono verificare le seguenti situazioni:
a. se la palla è calciata direttamente in touch, la rimessa laterale avviene in linea col punto da cui è stata calciata la palla;
questa regola qui avvantaggia notevolmente Pez e De Marigny, che potranno finalmente calciare in rimessa senza rischiare di perdere metri...

Avatar utente
Willimoski
Messaggi: 2444
Iscritto il: 9 lug 2003, 0:00
Località: Provincia di Torino

Re: RE: Super 14 2008

Messaggio da Willimoski » 22 ott 2007, 9:51

Mirta ha scritto:
nino22 ha scritto:E' possibile averlo tradotto o chiedo troppo? :D
Guardalinee
1. I guardalinee possono segnalare il fuorigioco sul placcaggio tenendo la bandiera alzata in direzione della squadra che ha commesso il fallo. Il guadalinee opposto solleverà anch'egli la bandierina x dare assistenza visiva all'arbitro. L'arbitro non è comunque obbligato a fischiare l'infrazione.

Pali e bandierine intorno al campo
2. Le bandierine agli angoli del campo e quelle della touche di meta e della linea di pallone morto sono spostate indietro di 2 metri. Questo assicura la sicurezza del toccato a terra lungo tutta la lunghezza della linea di touch e della linea di touch di meta

Dentro la linea dei 22 metri
3. Quando un difensore riceve la palla fuori dalla linea dei 22 metri e passa, mette o porta la palla nei 22, si possono verificare le seguenti situazioni:
a. se la palla è calciata direttamente in touch, la rimessa laterale avviene in linea col punto da cui è stata calciata la palla;
b. se avviene un placcaggio, un ruck o un maul o un avversario gioca la palla e la palla è poi calciata direttamente in touch, la rimessa laterale avviene nel punto di uscita della palla.

Rimessa laterale
4. In una rimessa laterale giocata rapidamente, la palla può essere lanciata dritta o storta verso la linea di meta dei difensori, ma non in avanti verso la linea di meta degli avversari.
5. Un giocatore che voglia fare peeling off può farlo da quando il pallone lascia le mani del lanciatore.
6. Il ricevitore (penso intendano il giocatore schierato come mediano di mischia) in una rimessa laterale deve stare a 2 metri dalla rimessa stessa.
7. Il tallonatore non lanciatore non deve stare tra la linea di touch e la linea dei 5 metri. Devono rimanere conformi al regolamento ovunque si posizionino ( :?: ).
8. Non c'è un numero massimo di giocatori che possono partecipare al touch ma c'è un minimo di 2
9. Ogni squadra decide il numero dei (propri) giocatori partecipanti al touch.
10. è permesso afferrare il saltatore prima del lancio
11. Se la palla non è lanciata dritta, la squadra che non lancia può scegliere tra una rimessa laterale o un calcio libero a proprio favore.

Breakdown (placcaggio/postplaccaggio)
12. I giocatori che entrino nei raggruppamenti devono farlo entrando da dietro i propri compagni. Da applicare rigidamente.
13. La linea di fuorigioco si forma non appena avviene un placcaggio
14. La linea di fuorigioco corre parallela alla linea di meta ed è data dall'ultima parte dell'ultimo uomo partecipante al placcaggio.
15. Il giocatore placcato deve immediatamente giocare la palla e non gli può essere impedito di giocarla da nessun giocatore che non sia sui suoi piedi.
16. Ogni giocatore che giochi la palla nei raggruppamenti deve essere sui propri piedi.
17. Se la palla diventa ingiocabile, la squadra che non ha portato la palla a contatto (quindi i difensori), usufruirà di un calcio libero.
18. Se la palla è ricevuta direttamente da un calcio e il placcaggio avvine immediatamente e la palla diventa ingiocabile il calcio libero sarà accordato alla squadra che ha ricevuto il calcio..
19. Ci sono 3 tipi di infrazioni (escluso il gioco pericoloso) nei raggruppamenti:
a. Fuorigioco x non essere entrati da dietro
b. Fuorigioco quando i giocatori sono davanti all'ultimo uomo partecipante al raggruppamento
c. Giocatori a terra che provano a giocare la palla.
21. Una mischia può essere accordata al posto di tutti i calci liberi (su richiesta del capitano credo, come ora avviene sui calci di punizione)
22. Il gioco pericoloso non sarà tollerato; x es i tuffi nei raggruppamenti
23. Il giocatore in posizione di mediano di mischia non piò essere toccato prima che abbia le mani sulla palla.

Maul
24. Il giocatore difensore può far crollare il maul.
25. I giocatori che si aggiungono al maul devono farlo da dietro i propri compagni. Da applicare rigidamente.
26. Se un maul diventa ingiocabile, alla squadra non in possesso della palla all'inizio del maul verrà assegnato un calcio libero.
27. Il "truck and trailer" non è + punibile.

Mischia ordinata
28. La linea di fuorigioco, x i giocatori che non partecipano alla mischia e che non sono il mediano di mischia, è 5 metri dietro il piede dell'ulitmo giocatore della mischia.

Sanzioni
Per tutti i falli esclusi il fuorigioco, il non entrare da dietro e le infrazioni alla regola 10 (antigioco), la sanzione è un calcio libero.

Spero di non aver tradotto troppo male....
Ora non ho tempo di scrivere le mie impressioni sulle regole, come son + libero scrivo 2 righe
Cosa significa che si può afferrare il saltatore prima del lancio ? Placcaggio senz apalal o Ascensore in Anticipo ?
Advance Australian Fair !

Mirta
Messaggi: 270
Iscritto il: 14 feb 2006, 0:00
Località: USA
Contatta:

RE: Re: RE: Super 14 2008

Messaggio da Mirta » 22 ott 2007, 14:05

Willi, vuol dire che il saltatore in toch può essere afferrato dai compagni che poi lo alzeranno prima che questo salti; si faceva già ma in teoria era ancora vietato dal regolamento...

Avatar utente
Willimoski
Messaggi: 2444
Iscritto il: 9 lug 2003, 0:00
Località: Provincia di Torino

Re: RE: Re: RE: Super 14 2008

Messaggio da Willimoski » 22 ott 2007, 14:48

Mirta ha scritto:Willi, vuol dire che il saltatore in toch può essere afferrato dai compagni che poi lo alzeranno prima che questo salti; si faceva già ma in teoria era ancora vietato dal regolamento...
Grazie, mi sembrava, ma tradotto cosi sembrava che potessi "placcarlo" prima....
Advance Australian Fair !

Pukana
Messaggi: 1063
Iscritto il: 7 set 2004, 0:00
Località: Devonport - North Shore - NZL
Contatta:

RE: Re: RE: Re: RE: Super 14 2008

Messaggio da Pukana » 23 ott 2007, 5:00

Mi sono letta tutti i messaggi nella sezione RWC Francia riguandante la finale Inghilterra - South Africa. circa il 50% dei commenti hanno una frase tutta insieme che legge tipo "brutta partita, chiusa in difesa, solo tattica, almeno una meta ci voleva". Ora considerando che ho visto la partita con una fracassata di inglesi i quali hanno loro stessi ammesso che l'intensita' era proporzionale alla mancanza di eccitamento, non si e' allora d'accordo con l'IRB e con l'idea che forse il rugby ha bisogno di una scossa per essere un po' piu' frizzante?

(sicuramente Willi puo' rispondere):
1) qual'e' il concetto del rugby? E' forse schiacciare la palla nell'area di meta avversaria?
2) quante mete ha segnato l'Inghilterra in questo mondiale? e nel 2003?
3) su 5 finali, quante si sono concluse senza meta?

4) (e questo ve lo chiedo io e vi chiedo di rispondere con un po' di onesta') quante volte avete assistito a partite in cui le mete erano inesistenti e siete usciti dallo stadio con un senso di "unfinished business"?

Pukana
Messaggi: 1063
Iscritto il: 7 set 2004, 0:00
Località: Devonport - North Shore - NZL
Contatta:

Messaggio da Pukana » 23 ott 2007, 5:13

Ho trovato questa breve spiegazione (spero un po' piu' semplice di quella Australiana) sulle nuove ELV utilizzate dal Campionato B della ANZC.

Corner Posts:
- Now positioned 2 metres back from touch in line with the goal line and dead ball line.

Inside the 22:
- If a team passes or takes the ball back into the 22m area and then kicks the ball out on the full, the lineout is where the ball was kicked, unless a tackle has been made or a ruck or maul has formed.

Lineout and Throw:
- A quick throw-in can be thrown backwards in the direction of the defenders goal line.
- No maximum number of players in the lineout – teams do not have to match numbers.
- The receiver (halfback) must stand 2metres back from the lineout.

Tackle and Ruck:
- Players must enter through the gate.
- There are now offside lines at the tackle (extending the full width of the field).
- If the ball is unplayable - Free Kick to team not in possession of the ball when the tackle took place.
- Most offences at the tackle are now sanctioned with a Free Kick.
- The half back may not be touched unless he has his hands on the ball.
- Players are permitted to use their hands in the ruck.
- Players who deliberately or repeatedly offend any Law are liable to penalty kick, yellow card, etc.

Maul:
- A maul can now be pulled down. This must be done by grasping a player between the shoulder and hips and bringing the maul to ground.
- Players joining the maul must do so through the gate.
- If a maul becomes unplayable – Free Kick to team not in possession at the start of the maul.
- ‘Truck and trailer’ is permitted when breaking away from a maul – not permitted in general play.

Scrum:
- The offside line for backs (except the halfback) is now 5metres behind the hindmost foot.

Kick Off and Restart Kicks:
- For all kick off and restart kicks, any infringement by the kicking team (e.g. player in front, ball kicked into touch on the full) will result in a free kick to the non offending team at the centre of the half-way line/22 metre line.

Rispondi

Torna a “SANZAR”