I danni del politicamente corretto...

da wikipedia: SANZAR is an abbrevation of the South African Rugby Union, the New Zealand Rugby Football Union and the Australian Rugby Union. The three unions own joint rights to the Super 14 and Tri Nations

Moderatore: Ref

Rispondi
jaco
Messaggi: 6945
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

I danni del politicamente corretto...

Messaggio da jaco » 21 mar 2019, 12:39

Ci mancava...
https://www.gazzetta.it/Rugby/21-03-201 ... 6257.shtml

...attendiamo che anche il nome della città venga cambiato in uno meno "offensivo", così come ogni bandiera che ha in effige una croce venga "neutralizzata"...
Ma per "par condicio" i Saracens cambieranno nome e logo?

Robe da matti...

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 22438
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: I danni del politicamente corretto...

Messaggio da jpr williams » 21 mar 2019, 18:21

Ridicolo.
Ma qui più che nel politicamente corretto (al quale mi sembra si diano un pò troppe colpe, mentre alla maleducazione ed alla volgarità vengono tributati onori progressivi) direi che ci troviamo in un caso di banale idiozia.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Luqa-bis
Messaggi: 5628
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: I danni del politicamente corretto...

Messaggio da Luqa-bis » 21 mar 2019, 21:20

Quando scegli un nome devi immaginare che "le cose possano cambiare".

Del resto in una città che si chiama Christchurch... tornano al nome maori? Vabbeh, è un loro problema ed in fondo Crusaders è un nome di una franchigia nata dopo il 1995, perché mi pare che Canterbury non avesse quel nomignolo.

Ad ogni modo, io non mi permetterei mai di chiedere ai francesi di cambiare i loro simboli repubblicani.
E in effetti i Saracens... dicevo ... quella stella rossa ... fa molto ottomani e comunisti....

Laporte
Messaggi: 8623
Iscritto il: 8 mar 2008, 10:01

Re: I danni del politicamente corretto...

Messaggio da Laporte » 29 mar 2019, 13:54

Pare che anche I Boston Celtics stiano per cambiare nome per rispetto alle etnie non Irlandesi di Boston.

Ed anche I NY Giants, per rispetto alle persone di bassa statura.

Garry
Messaggi: 11234
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: I danni del politicamente corretto...

Messaggio da Garry » 30 mar 2019, 18:23

Ma qualcuno conosce l'origine del nome?
Perché una squadra neozelandese sceglie un nome che fa riferimento a un altro emisfero, a un'altra cultura?
L'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in quel campo, mentre, per contro, persone davvero competenti tendono a sminuire o sottovalutare la propria reale competenza. Come corollario di questa teoria, spesso gli incompetenti si dimostrano estremamente supponenti.

jaco
Messaggi: 6945
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Re: I danni del politicamente corretto...

Messaggio da jaco » 30 mar 2019, 21:40

Io non ne ho idea, ma il fatto che nasca nella città di Christchurch credo c'entri qualcosa...

Luqa-bis
Messaggi: 5628
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: I danni del politicamente corretto...

Messaggio da Luqa-bis » 3 apr 2019, 10:20

Per riflettere sulla domanda posta:

il nome Crusaders fu scelto (pare) perché rimarcava il forte legame della città con la tradizione inglese.
Del resto Christchurch nacque da una iniziativa legata a vescovi e nobili inglesi soci della Società di Canterbury .
Quindi da un "club" clerical-aristocratico probabilmente molto legato a ideali di cristianità e spirito militare.
Vista la saga di Re Riccardo, possibile che il nome sia stato scelto proprio per rimarcare il legame con lo spirito indomito del re crociato.

Recentemente in Tv ho sentito un commento dalla Nuova Zelanda dove la corrispondente osservava come la società civile di Chirsthcurch (tradizionalmente la città più Pakeha tra le maggiori) abbia acquisito un carattere più cosmopolita dopo i terremoto del 2010-2011 e proprio il post sismi abbia cambiato lo spirito della città.

Rispondi

Torna a “SANZAR”