Galles-Francia

Moderatore: jpr williams

Garry
Messaggi: 24084
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Galles-Francia

Messaggio da Garry » 21 ott 2019, 10:52

Per me la fine rimane l'espulsione. Dopo quella, certamente, l'errore è stato quello di voler "controllare" e difendere il vantaggio.
La mia modesta esperienza dice che a parte casi eccezionali, se rimani in 14 il segreto è giocare come se fossi in 15.
La Francia contro questo Galles poteva permetterselo. Avrebbe sofferto in mischia, ma fuori non se ne sarebbe nemmeno accorta
Be imperfectly vegan
Be imperfectly zero waste
Be imperfectly plastic free
Be imperfectly sustainable
Because small conscious changes are better than none at all
(Amber Allen)

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 30244
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Galles-Francia

Messaggio da jpr williams » 21 ott 2019, 10:56

VANZANDT ha scritto:
21 ott 2019, 10:43
al di là del rosso da fucilazione la Francia è entrata in campo nella ripresa con l'idea di controllo del match, di giocare un match "strutturato". è stata la loro fine. il primo tempo ha fatto vedere che se ci fosse una mente rivoluzionaria il giusto a guidare i blues e spingere per un ritorno in pompa magna di un anarco- rugby champagne (che spettacolo) l unico controaltare dell anglosassone iper strutturazione del gioco si divertirebbero loro e noi a guardarli (e prenderemo un cinquantello fisso a partita). bisogno ridare spazio alle peculiarità di ogni scuola altrimenti questo sport muore si appiattirà sugli altri gestione economica di un azienda. terribile. i francesi possono essere l'avanposto di un inversione.
Ecco, questo è un discorso che mi piace: specie la parte evidenziata.
Ieri sentivo il commento del mio amico Guidi a JPN-Bokke e lui spiegava il successo dei giapponesi proprio con questo: lo sviluppo di una propria scuola e concezione del rugby peculiare e non importata da qualche santone che viene a portare il suo verbo.
Ogni squadra dovrebbe avere un suo peculiare modo di giocare ed ogni partita tornerebbe ad essere uno splendido confronto fra scuole e impostazioni. Il rugby che mi piaceva da giovane, insomma.
Non c'è gusto in Italia ad essere intelligenti (cit. Roberto "Freak" Antoni)
E gli alberi votarono ancora per l'ascia, perchè l'ascia era furba e li aveva convinti che era una di loro, perchè aveva il manico di legno. (proverbio turco)

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 30244
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Galles-Francia

Messaggio da jpr williams » 21 ott 2019, 11:11

Garry ha scritto:
21 ott 2019, 10:52
Per me la fine rimane l'espulsione. Dopo quella, certamente, l'errore è stato quello di voler "controllare" e difendere il vantaggio.
La mia modesta esperienza dice che a parte casi eccezionali, se rimani in 14 il segreto è giocare come se fossi in 15.
La Francia contro questo Galles poteva permetterselo. Avrebbe sofferto in mischia, ma fuori non se ne sarebbe nemmeno accorta
Ni.
Nel senso che secondo me i blù hanno gestito al meglio e con grande raziocinio la situazione post-follia. E non vale troppo nemmeno il discorso sulla scelta di giocare la mischia in 7 perchè fino a quel momento aveva tenuto piuttosto bene, tant'è vero che nel pezzo di commento ho scritto che in quell'occasione il Galles si è ricordato di essere 8 contro 7.
In realtà il piano dei coqs, complice la giornata di scarsissima vena dei Dragoni (ho scritto di bulimia dell'errore banale in azioni da meta quasi fatta), stava funzionando e la partita è finita pari. Solo che il pari non esiste quasi mai nel rugby, men che meno in uno shootout.
Non c'è gusto in Italia ad essere intelligenti (cit. Roberto "Freak" Antoni)
E gli alberi votarono ancora per l'ascia, perchè l'ascia era furba e li aveva convinti che era una di loro, perchè aveva il manico di legno. (proverbio turco)

Avatar utente
Nandino
Messaggi: 948
Iscritto il: 14 ago 2019, 13:43

Re: Galles-Francia

Messaggio da Nandino » 21 ott 2019, 11:30

jpr williams ha scritto:
21 ott 2019, 9:51
Nandino ha scritto:
20 ott 2019, 16:49
Triste... fine della storia.
Se permetti ognuno ha le simpatie e le antipatie che preferisce. O dobbiamo chiederti il permesso forse?
Si, fai pure,ami chi vuoi sensa permesso, ed io continuo a non avere simpatia per loro, e, sopratutto, per il loro gioco, specialmente quello di ieri.

Avatar utente
Nandino
Messaggi: 948
Iscritto il: 14 ago 2019, 13:43

Re: Galles-Francia

Messaggio da Nandino » 21 ott 2019, 11:49

jpr williams ha scritto:
21 ott 2019, 9:53
Nandino ha scritto:
20 ott 2019, 18:02
si, siamo d'accordi : se una squadra gioca meglio e dovrebbe chiudere la partita e stravincere contro una squadra non in palla, ma invece ad un certo punto fa una cazzata monumentale, poi si espone alle decisioni "discutibile" degli arbitri nemici.
Arbitri nemici?
Guarda che qua si parla di rugby non di calcio. Poichè mi sembra di aver letto che anche tu hai giocato mi domando che cosa tu abbia imparato della cultura del rugby. L'arbitro nemico è un'espressione che nel rugby non esiste.
Ecco : la cultura rugbistica.... Ancora quella, un vasta ipocrisia secondo me. E vero, noi amatori quando giochiamo non discutiamo mai l'arbitro, se no e cartellino giallo subito, specialmente se non sei il capitano. Ma comunque, quando l'arbitro e un imbroglione, mica, per cultura rugbistica, continuiamo a non dire niente ed a pensare che sia il padre eterno.... Certe volte abbiamo filmato le partite specialmente per andare a farle vedere in federazione dopo la partita (senegalese), non per cambiare il risultato (perché quello non succede mai), ma per fare rimproverare quel arbitro, anche se non gli succede mai niente. Poi vedi tu quando te lo incontri un'altra volta, quello fa molto più attenzione, specialmente se vede la camera in bordo campo. Questo e il modo migliore per migliorare l'arbitraggio, diciamo, nemico...che secondo te non esiste.
Adesso che gioco in Belgio, e vero, l'arbitro non si discute, neanche dopo, questa deve assere la cultura rugbistica...
Ed al livello professionista, non trovi che l'arbitraggio in PRO14 abbia davvero due metri di misura? Che ne dici della espulsione delle zebre di due settimane fa, dei fuorigiochi mai fischiati a gli altri, dei cartellini rossi per noi e gialli per loro a fallo identico, degli arbitri che fanno i maestri di scuola per mostrarti che sei un bambino rugbistico, specialmente se sei italiano? Dobbiamo continuare a fare finta che va tutto bene e che hanno ragione loro perché siamo scarsi?
Non voglio polemica, ma quando si tira in balla dei valori, intendo che siano equi per tutti.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 30244
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Galles-Francia

Messaggio da jpr williams » 21 ott 2019, 12:02

Non seguo il pro>12, quindi non so dirti nulla dell'episodio di cui parli. Ma non sarà mai un episodio a convincermi che un arbitro è un "IMBROGLIONE".
Crederò alle lagne dei tifosi su un arbitraggio quando per la prima volta sentirò un tifoso indignato per un errore arbitrale che ha favorito la sua squadra.
Il vittimismo ed il complottismo per me sono il contrario della cultura rugbystica.
Se poi pensi che la cultura rugbystica non esista e sia solo ipocrisia, non abbiamo granchè da dirci io e te.
Tientiti pure il vittimismo e il complottismo ed io mi terrò la mia ipocrita cultura rugbystica.
Non c'è gusto in Italia ad essere intelligenti (cit. Roberto "Freak" Antoni)
E gli alberi votarono ancora per l'ascia, perchè l'ascia era furba e li aveva convinti che era una di loro, perchè aveva il manico di legno. (proverbio turco)

Avatar utente
Nandino
Messaggi: 948
Iscritto il: 14 ago 2019, 13:43

Re: Galles-Francia

Messaggio da Nandino » 21 ott 2019, 12:23

PRO12? Mi riferivo al PRO14, dove giocano Zebre e Benetton. Non sparo sempre su gli arbitri, ansi, due settimane fa il Benetton perse di 40 punti contro il Connacht, l'arbitro, arbitro di 7 sud africano prestato al PRO14 per mancanza di arbitri per causa della coppa del mondo (Rasta Rasivhenge) e stato eccellente, lo visto arbitrare le zebre la settimana dopo, ed e stato eccellente ancora una volta. Partite perse dalle Zebre e del Benetton, meritatamente perse pero. Quello si che e un arbitro. Ma in un campionato dove non ci sono arbitri italiani, io sono sicuro che un arbitro Gallese, per esempio, a una piccola tendenza naturale a favorire i scozzesi o gli irlandesi contro gli italiani. Gli umani sono quel che sono. Preferirei un ROBOT, arbitraggio elettronico per tutti.

jaco
Messaggi: 7890
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Re: Galles-Francia

Messaggio da jaco » 21 ott 2019, 13:37

Certo ho sempre considerato Peyper un pessimo arbitro, ma questo per cattivo gusto supera anche il discorso meramente tecnico
https://www.gazzetta.it/Rugby/21-10-20 ... 107.shtml

Mi rifiuto di pensare che non ce ne siano di migliori tra i nostri, ma anche argentini o scozzesi...

hardhu
Messaggi: 1226
Iscritto il: 15 ott 2011, 10:48
Località: Padova

Re: Galles-Francia

Messaggio da hardhu » 21 ott 2019, 14:27

jaco ha scritto:
21 ott 2019, 13:37
Certo ho sempre considerato Peyper un pessimo arbitro, ma questo per cattivo gusto supera anche il discorso meramente tecnico
https://www.gazzetta.it/Rugby/21-10-20 ... 107.shtml

Mi rifiuto di pensare che non ce ne siano di migliori tra i nostri, ma anche argentini o scozzesi...
Che tristezza...voglio pensare che Peyper sia stato in qualche modo "costretto" a farlo dalle circostanze, ma la sua faccia sorridente sembra smentire quest'ipotesi.

Soidog
Messaggi: 2210
Iscritto il: 6 feb 2017, 14:14

Re: Galles-Francia

Messaggio da Soidog » 21 ott 2019, 14:43

jaco ha scritto:
21 ott 2019, 13:37
Certo ho sempre considerato Peyper un pessimo arbitro, ma questo per cattivo gusto supera anche il discorso meramente tecnico
https://www.gazzetta.it/Rugby/21-10-20 ... 107.shtml

Mi rifiuto di pensare che non ce ne siano di migliori tra i nostri, ma anche argentini o scozzesi...
Andrebbe radiato per manifesta mancanza di intelligenza. Agli arbitri si richiede un comportamento dignitoso anche fuori dal campo.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 30244
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Galles-Francia

Messaggio da jpr williams » 21 ott 2019, 14:57

jaco ha scritto:
21 ott 2019, 13:37
Certo ho sempre considerato Peyper un pessimo arbitro, ma questo per cattivo gusto supera anche il discorso meramente tecnico
https://www.gazzetta.it/Rugby/21-10-20 ... 107.shtml

Mi rifiuto di pensare che non ce ne siano di migliori tra i nostri, ma anche argentini o scozzesi...
Poco dignitoso ed irrispettoso del suo stesso ruolo.
Se io fossi WR in persona non arbitrerebbe più.
Non c'è gusto in Italia ad essere intelligenti (cit. Roberto "Freak" Antoni)
E gli alberi votarono ancora per l'ascia, perchè l'ascia era furba e li aveva convinti che era una di loro, perchè aveva il manico di legno. (proverbio turco)

italicbold
Messaggi: 826
Iscritto il: 15 dic 2008, 17:10

Re: Galles-Francia

Messaggio da italicbold » 21 ott 2019, 14:59

Quella foto mi é arrivata stamattina sul cellulare.
Qui in Francia sta facendo il giro dei siti e dei social networks.
L'hanno presa molto male.
VANZANDT ha scritto:
21 ott 2019, 10:43
al di là del rosso da fucilazione la Francia è entrata in campo nella ripresa con l'idea di controllo del match, di giocare un match "strutturato". è stata la loro fine. il primo tempo ha fatto vedere che se ci fosse una mente rivoluzionaria il giusto a guidare i blues e spingere per un ritorno in pompa magna di un anarco- rugby champagne (che spettacolo) l unico controaltare dell anglosassone iper strutturazione del gioco si divertirebbero loro e noi a guardarli (e prenderemo un cinquantello fisso a partita). bisogno ridare spazio alle peculiarità di ogni scuola altrimenti questo sport muore si appiattirà sugli altri gestione economica di un azienda. terribile. i francesi possono essere l'avanposto di un inversione.
Pierre Berbizier, una volta, disse che il "rugby champagne" era un inganno inventato dagli inglesi per convincere la Francia a giocare in maniera anarchica e disorganizzata e quindi batterla più facilmente.
Ma é vero che oggi il rugby francese si sta cercando molto. Anche a livello federale. C'é un grande movimento che vuole ritornare a un rugby di movimento più che un rugby di sfondamento.

Avatar utente
PiVi1962
Messaggi: 2982
Iscritto il: 11 mar 2004, 0:00
Località: Roma
Contatta:

Re: Galles-Francia

Messaggio da PiVi1962 » 21 ott 2019, 15:00

Va ricordato inoltre che Peyper è un professionista, non un dilettante.
Credo che incorrerà in notevoli guai...

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 30244
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Galles-Francia

Messaggio da jpr williams » 21 ott 2019, 15:03

Nandino ha scritto:
21 ott 2019, 12:23
PRO12? Mi riferivo al PRO14, dove giocano Zebre e Benetton. Non sparo sempre su gli arbitri, ansi, due settimane fa il Benetton perse di 40 punti contro il Connacht, l'arbitro, arbitro di 7 sud africano prestato al PRO14 per mancanza di arbitri per causa della coppa del mondo (Rasta Rasivhenge) e stato eccellente, lo visto arbitrare le zebre la settimana dopo, ed e stato eccellente ancora una volta. Partite perse dalle Zebre e del Benetton, meritatamente perse pero. Quello si che e un arbitro. Ma in un campionato dove non ci sono arbitri italiani, io sono sicuro che un arbitro Gallese, per esempio, a una piccola tendenza naturale a favorire i scozzesi o gli irlandesi contro gli italiani. Gli umani sono quel che sono. Preferirei un ROBOT, arbitraggio elettronico per tutti.
Pr>12 non significa pro12, ma pro maggiore di 12 e riguarda il mio rifiuto di scrivere il nome di un torneo che con l'allargamento alle due abusive sudafricane è diventato show business e non c'entra nulla col rugby. Qui lo sanno tutti poichè è una mia posizione nota da tempo, ma tu non eri tenuto a saperlo essendo nuovo.
Per il resto non dici niente di nuovo: ci sono arbitri bravi e arbitri meno bravi e persino arbitri bravi che sbagliano (esattamente come i giocatori o anche gli idraulici). Il che non c'entra nulla con malafede, favoritismi o essere IMBROGLIONI.
Invidio le tue certezze si chi favorirebbe chi: a questo punto fai una cosa: se c'è un arbitro che sai già prima essere un IMBROGLIONE guardati un film o fatti una passeggiata anzichè guardare qualcosa che sai già essere un IMBROGLIO.
Non c'è gusto in Italia ad essere intelligenti (cit. Roberto "Freak" Antoni)
E gli alberi votarono ancora per l'ascia, perchè l'ascia era furba e li aveva convinti che era una di loro, perchè aveva il manico di legno. (proverbio turco)

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 30244
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Galles-Francia

Messaggio da jpr williams » 21 ott 2019, 15:06

italicbold ha scritto:
21 ott 2019, 14:59
Quella foto mi é arrivata stamattina sul cellulare.
Qui in Francia sta facendo il giro dei siti e dei social networks.
L'hanno presa molto male.
E perchè?
Per quale motivo dovrebbero prenderla male loro più di chiunque ami il rugby e trovi poco dignitoso un tale comportamento fuori dal campo. Che non c'entra una beneamata fava con come è stata diretta la partita.
Mica è stato lui a tirare una gomitata da imbecille ad un avversario.
Non c'è gusto in Italia ad essere intelligenti (cit. Roberto "Freak" Antoni)
E gli alberi votarono ancora per l'ascia, perchè l'ascia era furba e li aveva convinti che era una di loro, perchè aveva il manico di legno. (proverbio turco)

Rispondi

Torna a “RWC JAPAN 2019”