L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Risultati, Classifiche e Commenti sui massimi tornei nazionali.
Discussioni sulle società e sui singoli giocatori.

Moderatori: Ref, ale.com

Squilibrio
Messaggi: 4241
Iscritto il: 28 lug 2006, 20:35

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggio da Squilibrio » 19 lug 2010, 9:38

FabioAq2 ha scritto:
" Non possiamo pretendere lo stesso campionato dello scorso anno.
Abbiamo bisogno di sostegni e invece siamo sempre piu' soli.
Lancio degli sos in continuita', ma sono sempre inascoltati.
ad un filo sempre piu' fragile.
Il presidente Pasquanon nasconde le difficolta':" Non abbiamo ne impianti ne appartamneti per ospitare la squadra.Io e i miei collaboratori
abbiamo tanta volonta' ma in questo modo e ' difficile andare avanti.Forse anche il comune si e' dimenticato del club: una impresa voleva donare
ai neroverdi un campo in erba sisntetica,
ma l'amministrazione non e'riuscita a trovare un terreno da mettere a disposizione.Va ricordato che sono stati contattati almeno 60 giocatori che hanno risposto picche, perche hanno timore di venire in una citta' terremotata.
L'altra difficolta' e' legata al fatto che molti atleti della vecchia
rosa hanno deciso di fare le valigie. I motivi sono legati al
fatto che devono avere ancora degli stipendi arretrati o che non
hanno accettato i tagli sul contratto. Tra questi Rebecchini,
Fraser, Llanos, Purdy,Myring, Leonardi, Pietrosanti ;Angeloni e
Pallotta. A giorni poi Rosa e Cerqua svolgeranno gli esami del
corso per entrare nelle file delle Fiamme Oro. Ad aggravare la
situazionee' che lo sponsor Ferla ha drescisso il contratto
.
Pare che i rapporti non siano idilliaci tra L'Aquila e la
Ferla: e' probabile che si andra' a finire in tribunale in
quanto lo sponsorn sembra non voglia versare le ultime spettanze
della scorsa stagione: Tra i confermati c'e' il pilone Subrizi
che si allena con il coach Alfonsetti per diventare anche tallonatore.
Il ritiro e' stato posticipato al 26 Luglio
Se non ricordo male Ferla non è un'industria del nord sbarcata a l'aquila nel post terremoto?

FabioAq2
Messaggi: 258
Iscritto il: 15 giu 2009, 12:30
Località: su una panchina

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggio da FabioAq2 » 19 lug 2010, 12:44

Squilibrio ha scritto:
Se non ricordo male Ferla non è un'industria del nord sbarcata a l'aquila nel post terremoto?
Sì è di Cremona, e ha aperto anche la sede a L'Aquila.
Se non erro il contratto è biennale, ma improvvisamente è stato rescisso.
Vi sembra normale?

La società non ha i soldi per pagari i contratti, perché la Ferla pare non abbia pagato nemmeno il compenso previsto per l'anno scorso.

La protezione civile che doveva mettere a posto gli impianti è sparita, e il comune non ha i poteri necessari... dove dovrebbe collocarsi fisicamente la società coi giocatori?

Inoltre voglio ricordare che le giovanili sono rappresentate dalla polisportiva l'aquila rugby,

l'aquila rugby 1936 srl è stata fondata da privati qualche anno fa, per evitare che l'indebitamento della prima facesse fallire la società.

Squilibrio
Messaggi: 4241
Iscritto il: 28 lug 2006, 20:35

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggio da Squilibrio » 19 lug 2010, 15:25

Fabio quindi la motivazione potrebbe essere lo sfruttamento del business post terremoto? che gente di merda!

orme53
Messaggi: 1533
Iscritto il: 16 feb 2004, 0:00

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggio da orme53 » 19 lug 2010, 15:56

Squilibrio ha scritto:Fabio quindi la motivazione potrebbe essere lo sfruttamento del business post terremoto? che gente di merda!
Chi ... i dirigenti dell'azienda o i dirigenti dell'Aquila.

Squilibrio
Messaggi: 4241
Iscritto il: 28 lug 2006, 20:35

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggio da Squilibrio » 19 lug 2010, 16:05

orme53 ha scritto:
Squilibrio ha scritto:Fabio quindi la motivazione potrebbe essere lo sfruttamento del business post terremoto? che gente di merda!
Chi ... i dirigenti dell'azienda o i dirigenti dell'Aquila.

Chiaramente l'azienda, non penso che i dirigenti abbiano sfruttato il terremoto anche perchè sicuramente avevano altro a cui pensare. Anche quì a parma arrivavano notizie di sponsor diciamo un pò atipici per il rugby e per il fatto che non fossero territoriali anche se la cosa poteva starci, vista anche l'importanza non solo economica ma sociale del rugby nel post terremoto. Quello che da fastidio è che qualcuno si permetta di lucrare e sfruttare il terremoto, al pari più o meno di quelli che ridevano...

FabioAq2
Messaggi: 258
Iscritto il: 15 giu 2009, 12:30
Località: su una panchina

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggio da FabioAq2 » 19 lug 2010, 16:59

certo l'aquila rugby srl non è organizzata come altri club d'eccellenza, questo è da dire, e molte delle colpe le hanno anche loro.

però effettivamente quante delle parole incoraggianti e delle promesse fatte da terzi sono diventate poi realtà? quasi nessuna.

FabioAq2
Messaggi: 258
Iscritto il: 15 giu 2009, 12:30
Località: su una panchina

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggio da FabioAq2 » 21 lug 2010, 16:42

da http://www.rugbymercato.it/?p=2732

«La situazione dell’Aquila Rugby 1936 non è buona». Il club starebbe infatti attraversano un difficile momento dal punto di vista finanziario, con i soci della S.r.l. Vittorini, Marinelli e Carispaq che assieme al presidente Pasqua, stando a quanto scrive oggi Il Messaggero d’Abruzzo, avrebbero grandi difficoltà a ripianare il bilancio dopo che la società neroverde è stata abbandonata dal tessuto imprenditoriale della città e dallo sponsor Ferla, che oltre a non rispettare il secondo anno di contratto, grazie a una clausola che le permetteva di rescindere l’accordo entro il 30 giugno, a detta della dirigenza sembra che ancora non versi le spettanze riguardanti la scorsa stagione. Euro che sarebbero serviti per pagare le spettanze arretrati degli atleti, gli stessi che hanno accettato il taglio dell’ingaggio per la stagione a venire, ma che pretendono per intero quanto pattuito un anno fa. Ecco dunque che più di un nome eccellente potrebbe cambiare maglia, tra questi anche due atleti noti alle cronache degli ultimi due anni: Dario Pallotta e Federico Angeloni, entrambi pronti a fare ritorno all’Avezzano, club abruzzese che milita in Serie B. Il club aquilano invece potrebbe presentarsi in campo con una rosa molto giovane, composta quasi per intero da giocatori prodotti dal vivaio neroverde, ma ancora troppo acerbi per affrontare il campionato di Super10.

RugbyUnionTimes
Messaggi: 175
Iscritto il: 1 apr 2010, 10:32
Contatta:

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggio da RugbyUnionTimes » 21 lug 2010, 23:11

Errori gestionali societari, pianificazione latente, impianti e strutture danneggiate, burocrazie lente, amministrazioni poco efficienti, sponsorizzazioni assenti, giocatori in fuga. La situazione è grave.

In attesa che magari qualche sponsor/imprenditore locale si faccia vivo ora che serve sebbene i “riflettori della ribalta” post terremoto siano spenti, mentre slitta alla prossima settimana il raduno degli atleti rimasti – oltre ai giovani dell’Under 20 -, il 26 Luglio si riuniranno i soci de L’Aquila (Pasqua, Marinelli, Vittorini e Carispaq) per decidere e valutari sul da farsi.

Speriamo bene.


http://www.rugbyuniontimes.com/2010/07/ ... comparire/

MAX2008
Messaggi: 177
Iscritto il: 22 lug 2009, 12:05

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggio da MAX2008 » 22 lug 2010, 16:48

RugbyUnionTimes ha scritto:Errori gestionali societari, pianificazione latente, impianti e strutture danneggiate, burocrazie lente, amministrazioni poco efficienti, sponsorizzazioni assenti, giocatori in fuga. La situazione è grave.

In attesa che magari qualche sponsor/imprenditore locale si faccia vivo ora che serve sebbene i “riflettori della ribalta” post terremoto siano spenti, mentre slitta alla prossima settimana il raduno degli atleti rimasti – oltre ai giovani dell’Under 20 -, il 26 Luglio si riuniranno i soci de L’Aquila (Pasqua, Marinelli, Vittorini e Carispaq) per decidere e valutari sul da farsi.

Speriamo bene.


http://www.rugbyuniontimes.com/2010/07/ ... comparire/
La vedo dura.......quando ci sono le banche di mezzo.....sembra che galleggi ma quando ti trovi in fondo nessuno ti aiuta più.......fare Sport a questi livelli non e' facile, la gestione dei soldi, delle sponsorizzazioni......bah.....speriamo che si riparta con molta umiltà.....forza ragazzi....

Max 2008

FabioAq2
Messaggi: 258
Iscritto il: 15 giu 2009, 12:30
Località: su una panchina

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggio da FabioAq2 » 24 lug 2010, 12:54

L'Aquila, 19:53
RUGBY, L'AQUILA; CIALENTE: FIDUCIOSO SUL DESTINO DEL CLUB

Si è svolto nel pomeriggio un incontro tra il sindaco de L'Aquila Massimo Cialente e il presidente dell'Aquila Rugby, Giacomo Pasqua, alla presenza del direttore generale della Carispaq, Rinaldo Tordera, e del parlamentare abruzzese Giovanni Lolli, al fine di parlare delle possibili iniziative per salvare il club neroverde. All'uscita dall'incontro, il sindaco aquilano ha manifestato il proprio ottimismo: "Sono 'fiducioso nelle possibilita' di agire
in tempo utile per preparare al meglio la prossima stagione di Super 10". Lunedì prossimo si terrà un cosniglio di amministrazione straordinario del club.
LaRepubblica,it

ursus
Messaggi: 31
Iscritto il: 9 set 2007, 12:35

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggio da ursus » 27 lug 2010, 0:07

una curiosità: come mai lo stadio gran sasso è stato dato all'aquila calcio?
grazie della eventuale risposta (un tifoso aquilano emigrato ed affranto)

Piri
Messaggi: 55
Iscritto il: 21 set 2004, 0:00

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggio da Piri » 27 lug 2010, 1:37

FabioAq2 ha scritto:
L'Aquila, 19:53
RUGBY, L'AQUILA; CIALENTE: FIDUCIOSO SUL DESTINO DEL CLUB

Si è svolto nel pomeriggio un incontro tra il sindaco de L'Aquila Massimo Cialente e il presidente dell'Aquila Rugby, Giacomo Pasqua, alla presenza del direttore generale della Carispaq, Rinaldo Tordera, e del parlamentare abruzzese Giovanni Lolli, al fine di parlare delle possibili iniziative per salvare il club neroverde. All'uscita dall'incontro, il sindaco aquilano ha manifestato il proprio ottimismo: "Sono 'fiducioso nelle possibilita' di agire
in tempo utile per preparare al meglio la prossima stagione di Super 10". Lunedì prossimo si terrà un cosniglio di amministrazione straordinario del club.
LaRepubblica,it

Ecco, dopo questa, veramente sono preoccupato. Se Cialente tocca una cosa, come minimo mi viene da toccarmene un'altra, anzi altre due....
e' avvilente che dopo lo slancio iniziale il simbolo della citta' e della sua rinascita (che infatti non c'e') viene travolta dall'indifferenza.

Laporte
Messaggi: 8616
Iscritto il: 8 mar 2008, 10:01

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggio da Laporte » 27 lug 2010, 12:52

Piri ha scritto: Se Cialente tocca una cosa, come minimo mi viene da toccarmene un'altra, anzi altre due....
la razionalità impera.... :D

serafino
Messaggi: 255
Iscritto il: 22 nov 2003, 0:00
Località: Roma-L'Aquila

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggio da serafino » 28 lug 2010, 17:51

ursus ha scritto:una curiosità: come mai lo stadio gran sasso è stato dato all'aquila calcio?
grazie della eventuale risposta (un tifoso aquilano emigrato ed affranto)
quale intendi per stadio Gran Sasso...sia L'Aquila Rugby che la Calcio giocano le partite ufficiali al Fattori,se non erro Gran Sasso era il nome che tramite un sondaggio
si intendeva dare allo stadio dell'Acqua Santa,costruito per L'Aquila Rugby e sede della società,solo che dopo essere stato usato come tendopoli non è mai stato reso
agibile,credo per mancanza di fondi

ursus
Messaggi: 31
Iscritto il: 9 set 2007, 12:35

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggio da ursus » 28 lug 2010, 18:26

serafino ha scritto:
ursus ha scritto:una curiosità: come mai lo stadio gran sasso è stato dato all'aquila calcio?
grazie della eventuale risposta (un tifoso aquilano emigrato ed affranto)
quale intendi per stadio Gran Sasso...sia L'Aquila Rugby che la Calcio giocano le partite ufficiali al Fattori,se non erro Gran Sasso era il nome che tramite un sondaggio
si intendeva dare allo stadio dell'Acqua Santa,costruito per L'Aquila Rugby e sede della società,solo che dopo essere stato usato come tendopoli non è mai stato reso
agibile,credo per mancanza di fondi
si lo stadio di fronte al cimitero, da quello che ho letto dovrebbe essere stato dato all'aquila calcio.

Rispondi

Torna a “Top 12 e Coppa Italia (già Eccellenza e Trofeo Eccellenza)”