Challenge cup 2019/2020

6 Nazioni, Top14, Aviva Premiership, Celtic League, Federazioni Straniere , Coppe e tutto quello che succede in Europa

Moderatore: ale.com

Mr Ian
Messaggi: 4394
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da Mr Ian » 8 dic 2019, 10:00

Vittoria degli Scarlets a Bayonne che certifica il secondo posto a sole quattro lunghezze da Tolone. Tra i gallesi si rivede il solo Halfpenny dai reduci del mondiale, settimana prossima il back to back sarà fondamentale perchè si dovrà andare alla ricerca dei 5 punti

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21223
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da jpr williams » 8 dic 2019, 14:58

Garry ha scritto:
7 dic 2019, 16:54
Gavazzi si sta sicuramente divertendo. Non vorrei che si stesse facendo strane idee
Se gli vengono gliele tolgo io a suon di mazzate!
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21223
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da jpr williams » 8 dic 2019, 15:02

Calvisano perde di 50 in casa di una squadra che schierava mezza nazionale vicecampione del mondo.
Francamente non avendola vista non ho particolari commenti da fare se non che curiosamente qualche anno fa avevamo fatto mi sembra lo stesso punteggio contro i 'Quins allo Stoop.
Perdere di 50 contro una squadra che ne darebbe 40 alle Zebre, 30 all'Italia e 20 al Benetton (mie ipotesi) per noi poveri semipro non è malaccio.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

jaco
Messaggi: 6691
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da jaco » 8 dic 2019, 16:42

No, non è affatto malaccio. Complimenti a Calvisano che sta onorando la sua partecipazione alla challenge.
Detto questo se una squadra fa 4 mete e 26 punti in 16 minuti e 33 nei restanti 66 minuti probabilmente ha un "attimino" rallentato... personalmente non mi spingerei a confronti con altre squadre ed altre situazioni (comunque non dico altro non avendo visto comunque la partita ).

Garry
Messaggi: 9334
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da Garry » 8 dic 2019, 17:17

jaco ha scritto:
8 dic 2019, 16:42
...Detto questo se una squadra fa 4 mete e 26 punti in 16 minuti e 33 nei restanti 66 minuti probabilmente ha un "attimino" rallentato... personalmente non mi spingerei a confronti con altre squadre ed altre situazioni...
Anche perché quando sono le nostre avversarie a “rallentare”, siamo i primi a sottolinearlo.

Ad ogni modo Bradley spiega quello che secondo lui è successo nel secondo tempo, nell’intervista pubblicata su facebook.
Intervista dove Bisegni per dovere di ospitalità ha dovuto dire che Calvisano è meglio di Parma...
A cosa serviamo, esattamente?
Il mare di Napoli pulito, quasi pulito il cielo sopra la Cina, i pesci nei canali di Venezia, Venere e Sirio che rilucono, enormi, nel cielo trasparente. La ritirata dell'uomo, con il suo strascico sontuoso di deiezioni, rinvigorisce la natura, bastano poche settimane (in termini cosmici, meno di un istante) perché Gea festeggi la nostra stasi, la nostra malattia. Impressionanti l'immediatezza e la sincerità con le quali il mondo ci sta dimostrando che può fare a meno di noi.
Michele Serra

Garry
Messaggi: 9334
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da Garry » 8 dic 2019, 17:25

Il fatto è che Laloifi dopo un inizio con i fuochi d’artificio si è parecchio smorzato. Poi è uscito il Fischio che ha fatto una partita mostruosa (io avrei dato a lui il man of the match). Poi è arrivato il giallo a Canna...
(Qualcuno però ha detto che è stata una fortuna, perché così il calcio decisivo l’ha potuto mettere Violi...)
A cosa serviamo, esattamente?
Il mare di Napoli pulito, quasi pulito il cielo sopra la Cina, i pesci nei canali di Venezia, Venere e Sirio che rilucono, enormi, nel cielo trasparente. La ritirata dell'uomo, con il suo strascico sontuoso di deiezioni, rinvigorisce la natura, bastano poche settimane (in termini cosmici, meno di un istante) perché Gea festeggi la nostra stasi, la nostra malattia. Impressionanti l'immediatezza e la sincerità con le quali il mondo ci sta dimostrando che può fare a meno di noi.
Michele Serra

metabolik
Messaggi: 6117
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da metabolik » 8 dic 2019, 17:52

highlights Zebre, bella meta di Licata
https://www.youtube.com/watch?v=WsxILry7ctA

Mica ho capito la spiegazione di Bradley.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21223
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da jpr williams » 8 dic 2019, 18:25

jaco ha scritto:
8 dic 2019, 16:42
No, non è affatto malaccio. Complimenti a Calvisano che sta onorando la sua partecipazione alla challenge.
Detto questo se una squadra fa 4 mete e 26 punti in 16 minuti e 33 nei restanti 66 minuti probabilmente ha un "attimino" rallentato... personalmente non mi spingerei a confronti con altre squadre ed altre situazioni (comunque non dico altro non avendo visto comunque la partita ).
I Tigers hanno sicuramente rallentato, questo è ovvio.
Ma sono convinto che mezza nazionale inglese più altri che sono tutto meno che schiappe vincerebbe facile contro qualunque "roba" gli mettiamo di fronte noi.
Certo, dandogli meno punti che a Calvisano, ma questo è ovvio trattandosi di "pari categoria" anche se non pari valore.
Nemmeno io (nessuno) ha visto la partita: ovviamente mi baso sulla qualità della formazione loro e delle formazioni nostre.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Ilgorgo
Messaggi: 10782
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da Ilgorgo » 8 dic 2019, 18:35

Questa interessante pagina facebook che non conoscevo propone gli highlights anche della partita del Calvisano

https://www.facebook.com/permalink.php? ... 0689872550

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21223
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da jpr williams » 8 dic 2019, 18:44

Ilgorgo ha scritto:
8 dic 2019, 18:35
Questa interessante pagina facebook che non conoscevo propone gli highlights anche della partita del Calvisano

https://www.facebook.com/permalink.php? ... 0689872550
Visti.
Un confronto impietoso. Leicester è di un altro pianeta e a maggior ragione faccio i complimenti ai miei ragazzi.
Come se un dilettante juniores avesse resistito sul ring col miglior Alì.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
marte_
Messaggi: 280
Iscritto il: 12 ott 2019, 12:31

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da marte_ » 8 dic 2019, 19:52

Garry ha scritto:
8 dic 2019, 17:25
Il fatto è che Laloifi dopo un inizio con i fuochi d’artificio si è parecchio smorzato. Poi è uscito il Fischio che ha fatto una partita mostruosa (io avrei dato a lui il man of the match). Poi è arrivato il giallo a Canna...
Beh Laloifi ha messo lo zampino in 2 mete su 4 e da quella punta d'imprevedibilità che serve, è arrivato da poco e dovrà diventare più continuo ma se fa tutte le partite così me lo tengo stretto.
Su Fischetti c'è poco da dire, nei prossimi anni sarà un pilastro della nazionale e già a Febbraio deve essere convocato

Garry
Messaggi: 9334
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da Garry » 8 dic 2019, 20:17

Sì, davvero, io sono un lovottiano, l'ho sempre detto, però il Fischio ha qualcosa in più, è quasi una terza linea.
Non posso ancora esprimere un parere sulla tenuta in chiusa, però ieri dopo un inizio difficile, quando l'arbitro ha capito i giochini che facevano quei furbacchioni dei georgiani del Brive, la nostra mischia li ha asfaltati
A cosa serviamo, esattamente?
Il mare di Napoli pulito, quasi pulito il cielo sopra la Cina, i pesci nei canali di Venezia, Venere e Sirio che rilucono, enormi, nel cielo trasparente. La ritirata dell'uomo, con il suo strascico sontuoso di deiezioni, rinvigorisce la natura, bastano poche settimane (in termini cosmici, meno di un istante) perché Gea festeggi la nostra stasi, la nostra malattia. Impressionanti l'immediatezza e la sincerità con le quali il mondo ci sta dimostrando che può fare a meno di noi.
Michele Serra

Avatar utente
marte_
Messaggi: 280
Iscritto il: 12 ott 2019, 12:31

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da marte_ » 8 dic 2019, 20:31

Io anche sono un estimatore di Lovotti ma visto che ormai è entrato negli "enta" è doveroso utilizzarlo con la testa. Nelle ultime stagioni ha tirato quasi da solo la carretta alle Zebre e in nazionale

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6686
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da Hap » 9 dic 2019, 8:26

Fischetti impressionante. Sembra un pilone moderno. A Febbraio, se va avanti così, non potrà non essere nei 23 di qualsiasi partita del 6N.
E ben tornato Licata.
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

speartakle
Messaggi: 3579
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: Challenge cup 2019/2020

Messaggio da speartakle » 9 dic 2019, 10:26

jpr williams ha scritto:
8 dic 2019, 18:25
jaco ha scritto:
8 dic 2019, 16:42
No, non è affatto malaccio. Complimenti a Calvisano che sta onorando la sua partecipazione alla challenge.
Detto questo se una squadra fa 4 mete e 26 punti in 16 minuti e 33 nei restanti 66 minuti probabilmente ha un "attimino" rallentato... personalmente non mi spingerei a confronti con altre squadre ed altre situazioni (comunque non dico altro non avendo visto comunque la partita ).
I Tigers hanno sicuramente rallentato, questo è ovvio.
Ma sono convinto che mezza nazionale inglese più altri che sono tutto meno che schiappe vincerebbe facile contro qualunque "roba" gli mettiamo di fronte noi.
Certo, dandogli meno punti che a Calvisano, ma questo è ovvio trattandosi di "pari categoria" anche se non pari valore.
Nemmeno io (nessuno) ha visto la partita: ovviamente mi baso sulla qualità della formazione loro e delle formazioni nostre.
di certo c'è solo che Benetton ha perso, come abbiamo visto tutti contro i Saints che sono primi in classifica mentre i Tigers sono ultimi (al netto della penalizzazione Saracens).

Rispondi

Torna a “Europa”