Osservatorio italiani all'estero

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

GrazieMunari
Messaggi: 450
Iscritto il: 29 nov 2018, 8:24

Re: Osservatorio italiani all'estero

Messaggio da GrazieMunari » 11 gen 2020, 20:36

E' passato sottotraccia ma oggi, contro Calvisano, ha giocato nel Pau il giovane Daniel Orso, ex U-20 e giocatore di Mogliano, un seconda linea del '97 (in campo col 19).
Per chi era allo stadio, commento sulla prestazione?

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21223
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Osservatorio italiani all'estero

Messaggio da jpr williams » 12 gen 2020, 14:04

Se avessi saputo che c'era e qual era ci avrei fatto caso.
Purtroppo non ho avuto modo di saperlo prima e farci caso.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

FP96
Messaggi: 631
Iscritto il: 4 giu 2019, 13:36

Re: Osservatorio italiani all'estero

Messaggio da FP96 » 24 gen 2020, 22:39

Tutti gli azzurri in gruppo (volendo comprendere anche Parisse) giocheranno in questo weekend di campionati

Minozzi e Parisse titolari, Polledri e Braley dalla panchina.

Preghiamo.

Leinsterugby
Messaggi: 5550
Iscritto il: 25 nov 2008, 12:33
Località: treviso

Re: Osservatorio italiani all'estero

Messaggio da Leinsterugby » 25 gen 2020, 17:03

FP96 ha scritto:
24 gen 2020, 22:39
Tutti gli azzurri in gruppo (volendo comprendere anche Parisse) giocheranno in questo weekend di campionati

Minozzi e Parisse titolari, Polledri e Braley dalla panchina.

Preghiamo.
Speriamo non lo venga a sapere il nostro GrazieMunari :-]
Link al gruppo telegram del forum rugby.it per i periodi in cui il forum non funziona:
https://t.me/bar_forum_rugbyit

GrazieMunari
Messaggi: 450
Iscritto il: 29 nov 2018, 8:24

Re: Osservatorio italiani all'estero

Messaggio da GrazieMunari » 25 gen 2020, 19:10

Leinsterugby ha scritto:
25 gen 2020, 17:03
FP96 ha scritto:
24 gen 2020, 22:39
Tutti gli azzurri in gruppo (volendo comprendere anche Parisse) giocheranno in questo weekend di campionati

Minozzi e Parisse titolari, Polledri e Braley dalla panchina.

Preghiamo.
Speriamo non lo venga a sapere il nostro GrazieMunari :-]
:rotfl:
Ma quelle son partite di campionato, è giusto. Oltretutto son anche club stranieri...
Ma Benetton soprattutto e Zebre, che fan parte dello schema piramidale che pone in cima la nazionale, in partite inutili ai fini del passaggio del turno dovevano far diversamente, ne son sempre più convinto a prescindere da come andrà.

Leinsterugby
Messaggi: 5550
Iscritto il: 25 nov 2008, 12:33
Località: treviso

Re: Osservatorio italiani all'estero

Messaggio da Leinsterugby » 25 gen 2020, 20:53

ovviamente stavo scherzando

Comunque Minozzi ha giocato 62' ed è quello che ha più metri gudaganati di tutti gli Wasps (vincenti), Polledri e Braley sono entrati nella ripresa nella partita persa con Bristol
Link al gruppo telegram del forum rugby.it per i periodi in cui il forum non funziona:
https://t.me/bar_forum_rugbyit

FP96
Messaggi: 631
Iscritto il: 4 giu 2019, 13:36

Re: Osservatorio italiani all'estero

Messaggio da FP96 » 25 gen 2020, 21:02

Leinsterugby ha scritto:
25 gen 2020, 20:53
ovviamente stavo scherzando

Comunque Minozzi ha giocato 62' ed è quello che ha più metri gudaganati di tutti gli Wasps (vincenti), Polledri e Braley sono entrati nella ripresa nella partita persa con Bristol
Ho visto un po' del primo tempo Wasps, Minozzi è in forma stratosferica, è tornato a fare le cose che faceva nel 2018

tonione
Messaggi: 4465
Iscritto il: 2 mar 2005, 0:00
Località: treviso

Re: Osservatorio italiani all'estero

Messaggio da tonione » 25 gen 2020, 21:42

non date troppe colpe, o troppi poteri da makumba, a gm. in fondo pensava di manlevarli, giocavano in campionato, quindi salvi. concettualmente era giusto il sacrifizio.

fuori discussione.
la storia dell'usura dei giocatori è una storia vecchia, il cui più importante cicerone, divulgatore forse è meglio, ergo Vittorio Munari, cominciò a parlare parecchi anni fa. dall'usura derivò un'altrettante conosciuta teoria: indiana jones, non sono gli anni, sono i chilometri percorsi... il tutto poi confluì nel'epitaffio del rugby italiano,la coperta corta. una specie di cubo di rugbik la cui soluzione è sempre la stessa: perdiamo. è uno sport in cui non è possibile fare melina, mistificare i valori, il più forte vince sempre. e noi siamo più deboli.

veniamone fuori, se si può.

Man of the moment
Messaggi: 1313
Iscritto il: 19 feb 2018, 18:01

Re: Osservatorio italiani all'estero

Messaggio da Man of the moment » 25 gen 2020, 22:57

tonione ha scritto:
25 gen 2020, 21:42
non date troppe colpe, o troppi poteri da makumba, a gm. in fondo pensava di manlevarli, giocavano in campionato, quindi salvi. concettualmente era giusto il sacrifizio.

fuori discussione.
la storia dell'usura dei giocatori è una storia vecchia, il cui più importante cicerone, divulgatore forse è meglio, ergo Vittorio Munari, cominciò a parlare parecchi anni fa. dall'usura derivò un'altrettante conosciuta teoria: indiana jones, non sono gli anni, sono i chilometri percorsi... il tutto poi confluì nel'epitaffio del rugby italiano,la coperta corta. una specie di cubo di rugbik la cui soluzione è sempre la stessa: perdiamo. è uno sport in cui non è possibile fare melina, mistificare i valori, il più forte vince sempre. e noi siamo più deboli.

veniamone fuori, se si può.
Te ne sei dimenticata un'altra: la cilindrata azzurra. Sempre troppo bassa.

Comunque per quanto siano cose che magari fanno un po' ridere e al tempo stesso sono state dette molte volte, sono spesso vere

tonione
Messaggi: 4465
Iscritto il: 2 mar 2005, 0:00
Località: treviso

Re: Osservatorio italiani all'estero

Messaggio da tonione » 25 gen 2020, 23:18

a me non fa ridere Vittorio Munari. l'ho sempre preso per come si pone. seriamente. alcune cose che dice sono così ridotte all'osso, essenziali, da non ispirare un commento, o una risposta. invece, quando cerca di divulgare, quando sintetizza, cioè in telecronaca, è peggio di Bersani! topolini sul formaggio contro le mucche e i leopardi. questa cosa, portata all'esasperazione, ha stancato alcuni. è l'anima del discorso! e la gente si stanca perchè invece di fare la radiocronaca, questo parla del senso, del panino al salmone, dell'inquinamento dei fiati da aglio in mischia chiusa.

Aironifan
Messaggi: 1061
Iscritto il: 12 feb 2012, 10:46

Re: Osservatorio italiani all'estero

Messaggio da Aironifan » 26 gen 2020, 15:41

FP96 ha scritto:
25 gen 2020, 21:02
Leinsterugby ha scritto:
25 gen 2020, 20:53
ovviamente stavo scherzando

Comunque Minozzi ha giocato 62' ed è quello che ha più metri gudaganati di tutti gli Wasps (vincenti), Polledri e Braley sono entrati nella ripresa nella partita persa con Bristol
Ho visto un po' del primo tempo Wasps, Minozzi è in forma stratosferica, è tornato a fare le cose che faceva nel 2018
Di solito gioca tutti gli 80. Sostituito senza infortuni, vero?

profetacciato
Messaggi: 1412
Iscritto il: 2 lug 2007, 11:03

Re: Osservatorio italiani all'estero

Messaggio da profetacciato » 27 gen 2020, 14:39

tonione ha scritto:
25 gen 2020, 23:18
a me non fa ridere Vittorio Munari. l'ho sempre preso per come si pone. seriamente. alcune cose che dice sono così ridotte all'osso, essenziali, da non ispirare un commento, o una risposta. invece, quando cerca di divulgare, quando sintetizza, cioè in telecronaca, è peggio di Bersani! topolini sul formaggio contro le mucche e i leopardi. questa cosa, portata all'esasperazione, ha stancato alcuni. è l'anima del discorso! e la gente si stanca perchè invece di fare la radiocronaca, questo parla del senso, del panino al salmone, dell'inquinamento dei fiati da aglio in mischia chiusa.
Siamo totalmente fuori tema ma pure a me ha stancato da un pezzo e più di lui Raimondi che ride, ride, ride, ma che te ridi?
Meglio una telecronaca meno caratteristica, ma più asciutta, compassata, coi cognomi pronunciati bene. Insomma giornalistica.
Quelli di Dazn non sono male, anche se Meda quando dice Exit al posto di uscita o robe simili mi fa salire il nervoso. Chiudo l'OT per dire che se penso a un altro 6N col commento di quelli lì, beh vorrei la telecronaca in inglese
Propongo l'introduzione dell'arbitro di mischia ordinata.

Man of the moment
Messaggi: 1313
Iscritto il: 19 feb 2018, 18:01

Re: Osservatorio italiani all'estero

Messaggio da Man of the moment » 27 gen 2020, 15:39

profetacciato ha scritto:
27 gen 2020, 14:39
tonione ha scritto:
25 gen 2020, 23:18
a me non fa ridere Vittorio Munari. l'ho sempre preso per come si pone. seriamente. alcune cose che dice sono così ridotte all'osso, essenziali, da non ispirare un commento, o una risposta. invece, quando cerca di divulgare, quando sintetizza, cioè in telecronaca, è peggio di Bersani! topolini sul formaggio contro le mucche e i leopardi. questa cosa, portata all'esasperazione, ha stancato alcuni. è l'anima del discorso! e la gente si stanca perchè invece di fare la radiocronaca, questo parla del senso, del panino al salmone, dell'inquinamento dei fiati da aglio in mischia chiusa.
Siamo totalmente fuori tema ma pure a me ha stancato da un pezzo e più di lui Raimondi che ride, ride, ride, ma che te ridi?
Meglio una telecronaca meno caratteristica, ma più asciutta, compassata, coi cognomi pronunciati bene. Insomma giornalistica.
Quelli di Dazn non sono male, anche se Meda quando dice Exit al posto di uscita o robe simili mi fa salire il nervoso. Chiudo l'OT per dire che se penso a un altro 6N col commento di quelli lì, beh vorrei la telecronaca in inglese
Anche a me hanno iniziato a dar fastidio, ma solo quando commentano l'Italia. Lì, forse perchè credono di "far colpo" sul pubblico generalista, divagano su battute e considerazioni inutili. Quando invece commentano le altre nazionali sono leggermente meglio (a parte come dici te la pronuncia dei cognomi: esempio Raimondi che dice CokaSINAga, quando era palesemente l'unico nome che doveva prepararsi a pronunciare giusto).
Il punto è che loro sono l'unica coppia che riesce ad aggiungere qualcosa di interessante alla partita: si documentano su giornali e siti esteri, danno una visione generale sull'andamento delle cose che accadono nel rugby, raccontano aneddoti. In pratica: mi fanno interessare a quello che dicono. Gli altri telecronisti italiani, senza offesa ovviamente perchè fanno il loro lavoro egregiamente ma si limitano alla cronaca testuale o a riportare notizie stra-note a chi segue un minimo i siti di rugby in italia. Ci sono delle eccezioni: a volte Bergamasco, Gritti al mondiale non mi è dispiaciuto, così come il suo collega Sangiorgio, e poi mi piace moltissimo un giovane telecronista che prima era su eurosport player, poi ora lo sento nelle sintesi delle partite su dazn. Una volta ha fatto una bellissima digressione sugli sport gaelici che mi ha proprio interesato. Gli manca un po' di ritmo, ma può solo migliorare.
Vediamo in questo sei nazioni come vanno

FP96
Messaggi: 631
Iscritto il: 4 giu 2019, 13:36

Re: Osservatorio italiani all'estero

Messaggio da FP96 » 27 gen 2020, 19:25

Man of the moment ha scritto:
27 gen 2020, 15:39

Anche a me hanno iniziato a dar fastidio, ma solo quando commentano l'Italia. Lì, forse perchè credono di "far colpo" sul pubblico generalista, divagano su battute e considerazioni inutili. Quando invece commentano le altre nazionali sono leggermente meglio (a parte come dici te la pronuncia dei cognomi: esempio Raimondi che dice CokaSINAga, quando era palesemente l'unico nome che doveva prepararsi a pronunciare giusto).
Il punto è che loro sono l'unica coppia che riesce ad aggiungere qualcosa di interessante alla partita: si documentano su giornali e siti esteri, danno una visione generale sull'andamento delle cose che accadono nel rugby, raccontano aneddoti. In pratica: mi fanno interessare a quello che dicono. Gli altri telecronisti italiani, senza offesa ovviamente perchè fanno il loro lavoro egregiamente ma si limitano alla cronaca testuale o a riportare notizie stra-note a chi segue un minimo i siti di rugby in italia. Ci sono delle eccezioni: a volte Bergamasco, Gritti al mondiale non mi è dispiaciuto, così come il suo collega Sangiorgio, e poi mi piace moltissimo un giovane telecronista che prima era su eurosport player, poi ora lo sento nelle sintesi delle partite su dazn. Una volta ha fatto una bellissima digressione sugli sport gaelici che mi ha proprio interesato. Gli manca un po' di ritmo, ma può solo migliorare.
Vediamo in questo sei nazioni come vanno
Oltre alle considerazioni che hai già fatto, sia in positivo che in negativo, e sulle quali sono totalmente d'accordo
La qualità di Raimondi-Munari è principalmente quella di dare alla telecronaca un ritmo originale e unico, che solo loro riescono a dare.

Se c'è una cosa che a volte me li fa proprio girare, è quando attaccano col tono da funerale, che posso capire quando commentano l'Italia sotto di 40, meno quando commentano altre partite e non ci sarebbe motivo di averlo.
Peraltro negli ultimi anni, almeno gli ultimi due di cui ho una memoria più nitida, mi sono sembrati spudoratamente tifosi quando giocava la Francia. Non so se è una mia sensazione, magari era un sentimento di affetto verso Brunel, non saprei.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21223
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Osservatorio italiani all'estero

Messaggio da jpr williams » 28 gen 2020, 13:02

Per me il loro principale difetto è quello di "arbitrare" la partita. :x
Ah, poi mi dà fastidio il tifo smaccato di Munari per l'inghilterra, ma quello è un problema mio. :roll:
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”