6N V Giornata Italia vs Inghilterra

6 Nazioni, Top14, Aviva Premiership, Celtic League, Federazioni Straniere , Coppe e tutto quello che succede in Europa

Moderatore: ale.com

Garry
Messaggi: 12667
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da Garry » 29 ott 2020, 18:30

MarcoC ha scritto:
29 ott 2020, 18:13
Garry ha scritto:
29 ott 2020, 17:55
È una formazione coraggiosa, ma è quello che serve per il futuro.
Temo un po’ per il Fischio e Zilocchi, ma cosa si può fare, se gli altri sono infortunati
Ormai Smith un po' per convinzione un po' per forza ha scelto gli uomini per il futuro prossimo: giusto farli giocare, almeno che sappiano di avere la fiducia dell'allenatore: quindi forza Fischetti, Zilocchi, Canna, Palazzani. Fate del vostro meglio, contro l'Inghilterra le possibilità sono quasi nulle, cercate di limitare il passivo e non arrendetevi.
Nel mio piccolo vedrò di tenermi giudizi sferzanti e battute sarcastiche, che ruggire dalla tastiera non porta nessun onore: voi passerete un maledetto pomeriggio, lanciare merda sul ventilatore non sarà di nessun aiuto.
Corretto non portare Varney: non aggiungerebbe nulla, non si troverebbe certo a giocare come è abituato dietro a una mischia spesso dominante; verrà il suo momento molto presto credo.
Vabbé, Forza&Coraggio, deve passare la nottata
Applausi sinceri
"La vera bontà dell'uomo si può manifestare in tutta purezza e libertà solo nei confronti di chi non rappresenta alcuna forza.
Il vero esame morale dell'umanità, l'esame fondamentale (posto così in profondità da sfuggire al nostro sguardo), è il suo rapporto con coloro che sono alla sua mercé: gli animali. E qui sta il fondamentale fallimento dell'uomo, tanto fondamentale che da esso derivano tutti gli altri" (Milan Kundera)

oldprussians
Messaggi: 5574
Iscritto il: 17 set 2006, 15:52

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da oldprussians » 29 ott 2020, 18:34

oldprussians ha scritto:
29 ott 2020, 18:20

Il rugby professionista e ormai diventato tutto omogeneizzato

NON ESISTE UN RUGBY FRANCESE NZ AUSTRALIANO O ANCHE FIJIANO!

e su questo aggiungo... Il Calcio lo ha imparato nel mondiale in Brasile.... La Germania ha fatto vedere che se si fa il calcio sovietico bene con un squadra unita non esistono stili devesi

e adesso i calcio e standard

ruttobandito
Messaggi: 1822
Iscritto il: 20 nov 2018, 11:01

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da ruttobandito » 29 ott 2020, 18:37

oldprussians ha scritto:
29 ott 2020, 18:20
mi dispiace ragazzi ma son MOLTO arrabbiato triste disperato
e mettiamo le carti sul tavolo
Canna 12 una cavolata grande, il quale qua abbiano prova che e un ossessione. Violi gli voglio bene adesso e molto lento...
tutte ste cavolate del DNA Italiano... SONO TUTTE CAVOLATE
Il rugby professionista e ormai diventato tutto omogeneizzato
NON ESISTE UN RUGBY FRANCESE NZ AUSTRALIANO O ANCHE FIJIANO!
Tutti devono fare, bene
  • il maul
  • il choke tackle
  • Blitz defence
  • Drift defence
  • Riciclo veloce
  • Mischia
  • Touche
Il rugby professionista dopo l'arrivo dei allenatori del RL e diventato RL sotto regole e strutture di RU
in altre parole devi mettere la tua migliore squadra.
"La definizione di follia è fare la stessa cosa più e più volte, ma aspettarsi risultati diversi".
Ragazzi qua la FIR ha fatto la follia del IRU quando hanno dato 4 anni a Eddie O'Sullivan prima dei mondiali
E vi giuro.. Franco Smith sara il primo allenatore che perderà contro un squadra del Europe sotto il 6N, dopo il 2000
e una tragedia troppo brutta da considerare.
e io peso dopo aver perso contro la Georgia sara esonerato. Ma il danno sara fatto.
Ti do ragione più o meno quasi su tutto, ma sull'ultima parte sono meno fatalista, in fondo in campo ci vanno i giocatori. Anche i peggiori e nonostante l'allenatore, qualcosa di buono sapranno pur tirare fuori, no?
Certo, passi Violi, ma Palazzani non pensavo proprio o di rivederlo. Spero solo che in qualche modo stiamo nascondendo quelli buoni che dovranno provare a far risultato nei match di novembre, sempre che si facciano...
Avremmo mica pensato davvero di giocarcela questo sabato?
MANI DI MINCHIA!!!
Lo stupido è più pericoloso del bandito. (Carlo M. Cipolla)

Garry
Messaggi: 12667
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da Garry » 29 ott 2020, 18:42

oldprussians ha scritto:
29 ott 2020, 18:34
oldprussians ha scritto:
29 ott 2020, 18:20

Il rugby professionista e ormai diventato tutto omogeneizzato

NON ESISTE UN RUGBY FRANCESE NZ AUSTRALIANO O ANCHE FIJIANO!

e su questo aggiungo... Il Calcio lo ha imparato nel mondiale in Brasile.... La Germania ha fatto vedere che se si fa il calcio sovietico bene con un squadra unita non esistono stili devesi

e adesso i calcio e standard
Ma continui a menarla su questa cosa che per me è un grosso malinteso.
Smith ha detto che vuole arrivare ad avere una precisa identità di squadra, per me vuol creare uno spirito e un gioco come se fosse un club e non un'accozzaglia di giocatori presi di qua e di là. Non ha mai detto che vuole praticare un "gioco all'italiana" che non esiste, vuole mettere insieme il rinnovamento con la creazione di un'identità precisa. Certo in questo è facilitato, perché i giocatori vengono per il 90% dai due blocchi delle franchigie, ma ci sono diversi nuovi innesti che sono nuovi anche nelle franchigie.
Il modulo con la doppia apertura non è certo un'invenzione di Smith o un gioco per il "dna italiano"
"La vera bontà dell'uomo si può manifestare in tutta purezza e libertà solo nei confronti di chi non rappresenta alcuna forza.
Il vero esame morale dell'umanità, l'esame fondamentale (posto così in profondità da sfuggire al nostro sguardo), è il suo rapporto con coloro che sono alla sua mercé: gli animali. E qui sta il fondamentale fallimento dell'uomo, tanto fondamentale che da esso derivano tutti gli altri" (Milan Kundera)

Mr Ian
Messaggi: 4928
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da Mr Ian » 29 ott 2020, 18:44

oldprussians ha scritto:
29 ott 2020, 18:20
mi dispiace ragazzi ma son MOLTO arrabbiato triste disperato

e mettiamo le carti sul tavolo

Canna 12 una cavolata grande, il quale qua abbiano prova che e un ossessione. Violi gli voglio bene adesso e molto lento...

tutte ste cavolate del DNA Italiano... SONO TUTTE CAVOLATE

Il rugby professionista e ormai diventato tutto omogeneizzato

NON ESISTE UN RUGBY FRANCESE NZ AUSTRALIANO O ANCHE FIJIANO!

Tutti devono fare, bene
  • il maul
  • il choke tackle
  • Blitz defence
  • Drift defence
  • Riciclo veloce
  • Mischia
  • Touche
Il rugby professionista dopo l'arrivo dei allenatori del RL e diventato RL sotto regole e strutture di RU

in altre parole devi mettere la tua migliore squadra.

"La definizione di follia è fare la stessa cosa più e più volte, ma aspettarsi risultati diversi".

Ragazzi qua la FIR ha fatto la follia del IRU quando hanno dato 4 anni a Eddie O'Sullivan prima dei mondiali

E vi giuro.. Franco Smith sara il primo allenatore che perderà contro un squadra del Europe sotto il 6N, dopo il 2000

e una tragedia troppo brutta da considerare.

e io peso dopo aver perso contro la Georgia sara esonerato. Ma il danno sara fatto.
osservazione sul rugby attuale molta lucida e precisa, mi sei piaciuto. Non condivido la tua disperazione perchè cmq il materiale è questo e c'è poco da fare.
Certo, Canna a 12 serve a ben poco, anche in una sorta di programmazione futura, il ragazzo ha 28 anni e diciamo che il suo lo ha fatto. Su Varney e Violi, è come mangiare e stare a guardare. Sicuramente l assenza del giovanotto italo gallese è dovuta a condizioni fisiche non eccellenti. Ma non vi è dubbio che il ragazzo è un talento puro alla stregua di Garbisi, e soprattutto in Inghilterra gioca con un pack tutt altro che dominante.
Discorso analogo si può fare purtroppo anche di Morisi e Padovani, entrambi non hanno fatto il salto di qualità che si sperava, il primo per infortuni, il secondo per vicende contrattuali.
Cmq la squadra è questa, fuori non si lascia nessun fenomeno, però la coppia Zanon - Mori mi desta molta cuoriosità...Smith ti sta intestardendo con la questione secondo play, cosa che a dire il vero non faceva neanche in Sud Africa, figuriamoci a Treviso.
Proprio di Smith mi sarei aspettato un rugby un pò più basico, che per forza non vuol dire grezzo o poco evoluto, invece molto più efficace. Magari due passaggi fatti bene ed un portatore avanzante che lavora bene, sia in fase di evasione che di lavoro a terra. Ci lamentiamo della scarsa efficacia dei sostegni sui punti d incontro, ma spesso ci si dimentica quanto fondamentale sia il lavoro del portatore in fase di continuità indiretta.
Ma avete visto come ha lavorato Canna con il pallone in mano contro l Irlanda? un pò siamo stati anche noi a farli sembrare fenomeni...
Cmq, lasciamo perdere, mal che vada rimangono gli applausi

Man of the moment
Messaggi: 1763
Iscritto il: 19 feb 2018, 18:01

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da Man of the moment » 29 ott 2020, 18:47

Mr Ian ha scritto:
29 ott 2020, 17:52
Come non mai in questa partita avevamo bisogno di avere Parisse in campo. Come non mai oggi l uomo ed il giocatore meritava una chiamata, serviva il capitano in campo per cercare di resistere a quello che potrebbe rivelarsi come il peggior sabato pomeriggio degli ultimi 10 anni...
Invece si va con un formazione un po così, con giocatori che purtroppo quello che avevano da dimostrare lo hanno fatto e con risultati non proprio soddisfacenti...molti dei nostri titolari non entrerebbero neanche nelle seconde terze squadre dei nostri avversari...
Sono stra-convinto che questa sarebbe stata una partita perfetta per Parisse. Inutile ma prestigiosa, corrispondente a un periodo di forma smagliante di Parisse e dove in terza linea ci sarebbe spazio (un turno di riposo Negri o Steyn ci starebbe anche, o lasciando fuori Meyer). Ma da quanto ho capito io è stato lui stesso che ha dichiarato che lui vuole giocare l'ultima partita di fronte a uno stadio pieno, o qualcosa di simile (per me esagerando oltre ogni misura nei confronti di tutti, ma lascio i giudizi ad altri) e giustificandosi dicendo che vuole concentrarsi sul Tolone.

Ora con tutta la buona volontà io non credo che durante il 6N 2021 entrerà anche una sola persona negli stadi, a meno che non lo posticipino (ma quando, col tour dei Lions?) e, secondo ma non meno importante, in terza linea la concorrenza è forte e quando rientreranno Licata e perchè no Lamaro, dove la trovi una partita per farli stare fuori?

Se fosse così come presumo io e quindi fosse stato lui a rifiutare, secondo me Parisse ha sbagliato

Man of the moment
Messaggi: 1763
Iscritto il: 19 feb 2018, 18:01

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da Man of the moment » 29 ott 2020, 18:50

ruttobandito ha scritto:
29 ott 2020, 18:37

Certo, passi Violi, ma Palazzani non pensavo proprio o di rivederlo.

[/quote]

Secondo me Varney non gioca perchè dopo due settimane chiuso in camera non ha abbastanza allenamento per andare contro gli inglesi. Tu avresti chiamato Petrozzi?

Garry
Messaggi: 12667
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da Garry » 29 ott 2020, 18:53

Palazzani poi può giocare anche estremo (anche se spero di non vedercelo mai in quella posizione, in una partita del genere...
"La vera bontà dell'uomo si può manifestare in tutta purezza e libertà solo nei confronti di chi non rappresenta alcuna forza.
Il vero esame morale dell'umanità, l'esame fondamentale (posto così in profondità da sfuggire al nostro sguardo), è il suo rapporto con coloro che sono alla sua mercé: gli animali. E qui sta il fondamentale fallimento dell'uomo, tanto fondamentale che da esso derivano tutti gli altri" (Milan Kundera)

ruttobandito
Messaggi: 1822
Iscritto il: 20 nov 2018, 11:01

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da ruttobandito » 29 ott 2020, 18:58

Man of the moment ha scritto:
29 ott 2020, 18:50
Secondo me Varney non gioca perchè dopo due settimane chiuso in camera non ha abbastanza allenamento per andare contro gli inglesi. Tu avresti chiamato Petrozzi?
Beh, se ha messo da subito Garbisi, perché non Petrozzi?
Riguardo Varney, credo sia giusto evitare di schierare un convalescente, non vedo salvatori della patria fuori rosa, ma mi auguro anche che ci sia una formazione diversa da questa, almeno nei ruoli che ritengo coperti da giocatori che hanno già dimostrato tutti i propri limiti, quando ci saranno partite da provare a vincere.
MANI DI MINCHIA!!!
Lo stupido è più pericoloso del bandito. (Carlo M. Cipolla)

TEONE
Messaggi: 1128
Iscritto il: 28 feb 2005, 0:00

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da TEONE » 29 ott 2020, 19:33

Mr Ian ha scritto:
29 ott 2020, 17:52
Come non mai in questa partita avevamo bisogno di avere Parisse in campo. Come non mai oggi l uomo ed il giocatore meritava una chiamata, serviva il capitano in campo per cercare di resistere a quello che potrebbe rivelarsi come il peggior sabato pomeriggio degli ultimi 10 anni...
Invece si va con un formazione un po così, con giocatori che purtroppo quello che avevano da dimostrare lo hanno fatto e con risultati non proprio soddisfacenti...molti dei nostri titolari non entrerebbero neanche nelle seconde terze squadre dei nostri avversari...
sono d'accordo su tutto.
fatico a capire la scelta di non far concludere il 6n a Parisse e di dargli il giusto riconoscimento.
rischia di essere e probabilmente sarà una debacle disastrosa. Credo che mai come adesso ci sia stata una così grande distanza tra due nazionali del 6n.
sarà il covid a rendermi pessimista, ma comincio a temere che l'intero carrozzone, che costa un fracasso di soldi pubblici, non sia così funzionale come mi ero abituato a credere.

metabolik
Messaggi: 6498
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da metabolik » 29 ott 2020, 19:48

Anch'io apprezzo l'analisi di Old, come Mr Ian, e pure i commenti che quest'ultimo fa a proposito.
Sono 2 signori che se ne intendono.
Voglio anche far fede a quanto scrive Garry :
Smith ha detto che vuole arrivare ad avere una precisa identità di squadra, per me vuol creare uno spirito e un gioco come se fosse un club e non un'accozzaglia di giocatori presi di qua e di là. Non ha mai detto che vuole praticare un "gioco all'italiana" che non esiste, vuole mettere insieme il rinnovamento con la creazione di un'identità precisa.
Ci credo, ma ho una gran paura che per realizzare quello che ha in testa Franco pagheremo un prezzo spaventoso e mi spiego.
La mia principale critica alla partita con l'Irlanda riguarda l'incapacità di qualsiasi variazione, come se fosse stato imposto di giocare secondo schemi non adattativi. Abbiamo avuto a disposizione un discreto numero di palloni, ma , p.e, tutti i palloni giocati da ruck hanno visto la linea dei 3/4 sempre schierata piatta, che veniva stoppata alla velocità della luce.
Accidenti, visto questo, non puoi schierarti qualche volta con maggior profondità, o scegliere un passaggio all'interno o provare un raso terra ?
Santo cielo, visto l'insuccesso dei tentativi di aprire il gioco con questo schieramento/modalità prova qualcosa d'altro, prova ad inventare qualcosa, i 2 mediani DEVONO essere liberi di inventare qualcosa, di adattarsi all'avversario, tanto più in una situazione in cui c'è poco da perdere.
L'impressione è che dovessero giocare in quel modo, senza pensare ad altre scelte.
Riusciranno i ns. eroi a sostenere un non breve periodo di quello che si chiamava (o ancora si chiama ?) rugby strutturato ?

oldprussians
Messaggi: 5574
Iscritto il: 17 set 2006, 15:52

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da oldprussians » 29 ott 2020, 20:15

ruttobandito ha scritto:
29 ott 2020, 18:37
..
Avremmo mica pensato davvero di giocarcela questo sabato?
Io penso sempre che si debba mettere la migliore squadra in campo con giocatori in ruoli loro

Poi si vince o perde con onestà

oldprussians
Messaggi: 5574
Iscritto il: 17 set 2006, 15:52

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da oldprussians » 29 ott 2020, 20:37

Lo so che ho un po' annoiato sul fatto di Canna 12..

Ma forse ho mancato qualcosa..

Ogni decisione così ha positivi e negativi e si spera che ci siano più positivi di negativi.

Allora la mia domanda e

Cosa ti decisivo è buono ci ha portato che non avevamo prima? Io onestamente non ho visto niente speciale che non avevo visto prima.

È di negativo sappiamo che abbiamo perso un centro pesante.

In tutto secondo me abbiamo solo perso poi ditemi voi se c'era qualcos'altro.

Leinsterugby
Messaggi: 5714
Iscritto il: 25 nov 2008, 12:33
Località: treviso

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da Leinsterugby » 29 ott 2020, 21:19

ma per Parisse organizzeranno una partita ad hoc?
persa per persa l'avrei chiamato
Link al gruppo telegram del forum rugby.it per i periodi in cui il forum non funziona:
https://t.me/bar_forum_rugbyit

jaco
Messaggi: 7003
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Re: 6N V Giornata Italia vs Inghilterra

Messaggio da jaco » 29 ott 2020, 21:38

Vabbeh, squadra che vince non si cambia no? :D

A parte le vaccate, giusto che Smith provi a capire se le sue idee sono compatibili con la squadra e viceversa. Tanto cambia poco e queste gare servono a far fare esperienza e prove di intesa tra i vari giocatori e reparti... a febbraio per il prossimo 6N si vedrà...

Rispondi

Torna a “Europa”